Ambiente e clima in Oman

L’Oman si trova nella parte sud-orientale della penisola arabica e confina con gli Emirati Arabi Uniti a nord-ovest, con l’Arabia Saudita a ovest e con lo Yemen a sud-ovest. Le sue precise dimensioni restano attualmente in discussione a causa della zona desertica cosiddetta “Quarto Vuoto”, al confine con l’Arabia Saudita.
Tra i diversi paesaggi dell’Oman risaltano le coste irregolari, le suggestive spiagge e la catena montuosa dell’Hajar, con cime che sfiorano i 3000 metri; i due bassipiani salati situati nella zona centro-occidentale e a largo della costa orientale, le oasi e il celebre deserto di Wahiba Sands.
Grazie alla politica rigorosamente ambientalista del governo, sono stati predisposti parchi naturali per la protezione del raro orice arabo, delle tartarughe di mare giganti, dell’emitrago arabo (una specie di capra selvatica in via di estinzione), del lupo arabo, del leopardo e della iena striata. Particolare attenzione è stata dedicata anche alla flora, le zone costiere sono protette e in tutto il territorio si trovano riserve chiamate National Protected Areas.

In linea generale si può incontrare una situazione climatica estremamente calda ed umida da metà aprile a fine settembre; calda da ottobre a marzo; temperata a dicembre, gennaio e febbraio. Le piogge sono rare, a parte nella zona meridionale, colpita dai monsoni da giugno a settembre.

Altri viaggi che potrebbero interessarti
india

Durata: 9 giorni / 7 notti

da € 1.990 - Voli inclusi

Durata: 2 giorni / 1 notti

da € 400 - Voli esclusi

Durata: 6 giorni / 5 notti

da € 1.160 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

L’isola è stata a lungo bersaglio di pirati giapponesi e cinesi sin dal sec. VII. Denominata Formosa dai portoghesi (sec. XVI), fu scalo commerciale olandese (1624) e poi colonia (1644) della Cina, di cui divenne ufficialmente parte nel 1683 e alla Cina rimase fino alla conquista giapponese (guerra cino-giapponese, 1895), malgrado gli attacchi del Giappone(occupazione […]

Il primo importante lavoro di letteratura dell’Azerbaijan risale al ‘400 e si tratta di una saga epica in prosa tramandata oralmente per oltre due secoli: il Dede Korkut. Dal 1850 inizia a prendere forma la moderna letteratura nazionale azera, grazie anche allo scrittore bilingue, commediografo e prosatore Mirza Fatali Achundov.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su