Cosa sapere sul Kyrgyzstan

Cultura

La cultura kyrgyza è famosa per l’ospitalità tipica della popolazione. La religione più diffusa è l’Islam, ma non risulta completamente radicato nella cultura popolare, soprattutto nel nord del paese, che risulta maggiormente industrializzato e connesso alla Russia. Le differenze tra la cultura meridionale e quella settentrionale derivano soprattutto da anche alleanze strette fra le varie tribù.

 

Letteratura

L’opera più importante della letteratura popolare è l’epica del Manas, nome di un condottiero leggendario che ha guidato il popolo kygyzo contro i mongoli calmucchi. L’opera è stata tramandata oralmente per circa due secoli e venne parzialmente trascritta solo a partire dal XIX secolo. Un’erudita letteratura kirghiza si sviluppa a partire dall’era sovietica, quando la lingua inizia ad utilizzare l’alfabeto cirillico.
Va sottolineato che nel paese esistono anche altre culture letterarie legate alle altre due popolazioni residenti in Kyrgyzstan, quella russa e quella uzbeka.

 

Fiabe, miti e leggende

I protagonisti di fiabe e leggende kyrgyze in genere sono pastorelli, cacciatori o cavallerizzi che danno luogo ad una travagliata storia che, per lo più termina in tragedia, lasciando nel luogo una collina, una roccia o un altro elemento naturale al quale viene dato un nome che richiama la leggenda. Pensiamo, ad esempio, alla leggenda del villaggio Jeti-Oghuz, secondo la quale sette grossi tori, cresciuti liberi e forti grazie ai floridi pascoli della vallata, distruggevano le coltivazioni dei contadini del villaggio, i quali pregarono la loro divinità di fermare i tori e salvare il loro lavoro. Il Dio ascoltò le loro preghiere e trasformò i sette tori in montagne, le sporgenze rocciose di una collina di arenaria che circonda la zona. Il villaggio deve il suo nome proprio a questa leggenda, Jeti-Oghuz, infatti, significa “sette tori”

 

Musica e suoni

La musica popolare è costituita da canti e musiche composte con il komuz e vengono generalmente trattati poemi epici. Oltre al komuz, vengono utilizzati anche altri tipi di strumenti come il kyl liak, il choor, il temur komuz o il sybyzgy.

Musica tradizionale komuz-playing
Danza popolare kyrgyza

 

Film

I film kyrgyzi sono molto legati alla cultura e alla vita quotidiana popolare. Ad esempio il film Pustoy dom (2012) racconta la storia di una giovane ragazza promessa sposa ad un sultano, ma innamorata di un ragazzo del suo villaggio. La vita quotidiana di un giovane ragazzo in un piccolo villaggio viene descritta nel film Beshkampir (1998), mentre Salam, New York! celebra la storia di un giovane uomo kyrgyzo che trova la sua fortuna nei lontani Sati Uniti d’America.

 

Gastronomia

La cucina kyrgyza, come quella tipica dell’Asia centrale, abbonda nell’uso di riso, verdure, legumi, condimenti piccanti, yogurt e carne alla griglia. La tradizione culinaria si è sviluppata secondo le esigenze degli antichi popoli nomadi, per questo è piuttosto semplice e consiste per lo più in carne, latticini e pane. La bevanda più utilizzata è il tè che generalmente viene servito senza latte. Nonostante la maggior parte della popolazione sia musulmana, molti consumano bevande alcoliche, come la vodka, il Kumys, latte di cavalla fermentato leggermente alcolico disponibile solo in primavera e in estate, quando le cavalle partoriscono, o il bozo, una bevanda densa ottenuta dal miglio fermentato.

 

Curiosità

Il cavallo è un animale molto celebrato nella cultura kyrgyza, per questo si svolgono in tutto il paese manifestazioni in cui vengono eseguite acrobazie a cavallo o match di wrestling mentre si cavalca, chiamati oodarysh.

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 10 giorni / 9 notti

Su richiesta

Durata: 9 giorni / 7 notti

da € 1.670 - Voli inclusi

Durata: 5 giorni / 4 notti

da € 690 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Bandar Seri Begawan Bandar Seri Begawan, che in lingua malese significa “porto dell’onorato dominatore” è la capitale dello Stato del Brunei. E’ una città pulita e moderna che, con le sue ampie strade e gli imponenti edifici governativi, sembra troppo grande per i suoi 78.000 abitanti. A dominare la città da una collina è il […]

maldive

Superficie: 300 Km2 Le Maldive si trovano in una posizione prossima alla linea equatoriale. L’arcipelago è costituito da 27 atolli, di cui uno artificiale. Delle 1190 isole coralline con basamenti di roccia calcarea presenti nell’arcipelago, solo 202 sono abitate. Le isole sono disposte sia all’interno dell’atollo che lungo la barriera oceanica che tutela l’atollo dalle mareggiate […]

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su