Curiosità delle Fillippine

Lo Yo-yo (torna indietro) in passato era un’arma; ha cambiato la sua destinazione d’uso, da arma a giocattolo, nella seconda metà del XIX secolo.
Il Balisong, coltello famoso in occidente con il nome di coltello a farfalla, ha origini filippine. Il nome occidentale è dovuto alla caratteristica forma del manico, che viene aperto per far fuoriuscire la lama. • Nelle Filippine non è possibile divorziare, ed è l’unico stato al mondo
• La figura assistenziale della doula ha origini nelle Filippine come forma di assistenza alle neo mamme da parte di donne che già avevano figli.

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 8 giorni / 6 notti

da € 900 - Voli inclusi

Durata: 8 giorni / 7 notti

Su richiesta

tour indocina

Durata: 16 giorni / 13 notti

da € 5.900 - Voli esclusi

Durata: 8 giorni / 7 notti

da € 590 - Voli inclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Se volete provare l’emozione di una partita di calcio ad alta quota, allora l’Adidas Futsal Park, in Giappone, fa di certo al caso vostro. La sua collocazione, infatti, è davvero insolita e originale, visto che sorge proprio sulla cima di un grattacielo, presso il famoso quartiere Shibuya di Tokyo. Scopritelo qui!

Vientiane Vientiane, “città del legno di sandalo”, è capitale dal XIX secolo. Situata in un’ansa del fiume Mekong, al centro di un’estesa valle coltivata a riso, questa città riecheggia immagini esotiche in cui le diverse culture lao, tailandese, cinese, vietnamita e francese si fondona a formare un’originale ed affascinante realtà. Pur essendo il centro più […]

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su