Gastronomia in Iran

La cucina iraniana è caratterizzata da sapori molto forti. I piatti principali sono per lo più a base di riso, di carne di pollo e montone con varie verdure, insaporite talvolta con lo yogurt. Sono molto buoni inoltre i piatti preparati con il pesce fresco del Mar Caspio o del Golfo Persico.
Il piatto principale è costituito da una zuppa piuttosto densa a base di erbe e verdure e ricoperta di latte cagliato. Tra i contorni da assaggiare vi sono quelli a base di cipolle e i pomodori mescolati con paprica e yogurt. La frutta occupa un posto molto importante nella cucina iraniana, in particolare l’uva di cui vi sono ben 70 varietà, i meloni, le albicocche e le mele.
I piatti più gustosi sono il Chelo jujet, riso bollito col burro che si consuma con pollo allo spiedo, il Chelo tokhm-e morgh, riso bollito condito con tuorli d’uovo, il Kateh, simile al nostro risotto condito con grasso di montone e spezie e consumato con pesce o carne, e lo Shami lappeh, frittelle preparate con montone, uova, pepe, zucchero, zafferano e yogurt.
Lo yogurt non manca mai sulla tavola iraniana, ed è presente nelle minestre o nei piatti con gli spinaci, una delle ricette più note è l’Ashe sak, una zuppa vegetale con lo yogurt. In accordo con la religione musulmana, in Iran non si consuma carne di maiale.

I pasti sono in genere accompagnati dal tè, servito bollente, o dal dough, la bevanda nazionale a base di yogurt diluito con acqua e ghiaccio. In accordo con la religione musulmana, in Iran è vietato il consumo di bevande alcoliche.

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 8 giorni / 6 notti

da € 1.490 - Voli non inclusi

Durata: 7 giorni / 6 notti

da € 520 - Voli esclusi

Durata: 36 giorni / 33 notti

da € 9.950

Articoli che potrebbero piacerti

Curiosità: Non è permesso nessun viaggio indipendente in Bhutan: tour di gruppo o individuali devono essere organizzati, con guida o facenti parte di un pacchetto. Le autorità del luogo vietano severamente l’esportazione di qualsiasi reliquia, religiosa e non, che sia più antica di 100 anni. Tutto ciò che il turista porta con sé viene registrato […]

L‘offerta ricettiva in Israele è molto ampia e con standard e costi molto simili all’Europa. Alcuni B&B richiedono una permanenza minima di due notti, ed alcuni hotel a Tel Aviv ne richiedono un minimo di una settimana, nel periodo estivo. Il Tzimmer è una tipologia di B&B, il suo nome ha origine tedesca che richiama […]

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su