Sicurezza e informazione sanitare per le Fillippine

Sicurezza

Come per tutti i viaggi nell’area del sud-est asiatico, il visitatore si deve affidare ad agenzie di viaggio con sperimentata conoscenza dei luoghi e alta affidabilità.
I viaggi “fai da te” o in piccoli gruppi sono sconsigliati, specie se effettuati nell’interno del Paese, per il verificarsi di episodi di banditismo e terrorismo.
Particolari cautele devono essere adottate dai navigatori, in quanto si sono verificati atti di pirateria nei mari della zona.

Zone a rischio
Si sconsiglia vivamente di viaggiare nella zona centro e nord – ovest dell’ isola di Mindanao: in particolare  Maguindanao, Lanao del Sur,  Lanao del Norte,  Sultan Kudarat, Cotabato del Nord e del Sud, dove sono avvenuti scontri armati e rapimenti. Anche nella città di Davao si sono verificati episodi di violenza.
È assolutamente da evitare la parte meridionale della penisola di Zamboanga (province di  Zamboanga del Norte , Zamboanga del Sur e Zamboanga City) e le isole a sud ovest di Mindanao (province di Basilan, Sulu e Tawi Tawi) dove continuano a verificarsi scontri tra esercito e terroristi.
Un’altra zona sconsigliata è la regione del monte Pinatubo in Pampanga maggiormente interessata dalle attività del NPA (gruppo terrorista che opera in tutto il Paese). Ugualmente dicasi per le zone dell’entroterra dell’isola di Negros, Bohol, Samar e Panay.

Zone di cautela
Anche a seguito di episodi di banditismo, sono da considerare zone di particolare cautela la parte meridionale delle isole Visayas ed il nord-est dell’isola di Luzon.

Avvertenze
Il visitatore deve essere consapevole dei rischi ai quali può andare incontro in considerazione dei diversi attentati dinamitardi avvenuti in luoghi pubblici (stazioni di metropolitana, autobus ecc..) e dei cruenti episodi di banditismo che hanno coinvolto anche note località di villeggiatura come quelle nell’isola di Palawan.
Vanno evitati i luoghi di eventuali manifestazioni  od assembramenti politici.

In relazione al rischio di atti di terrorismo, oltre che nell’Isola di Mindanao, particolare cautela va adottata nei siti affollati delle maggiori città del Paese – inclusa tutta Metro Manila – come i centri commerciali.
Si consiglia ai connazionali di registrare i dati relativi al viaggio che si intende effettuare nel Paese sul sito http://www.dovesiamonelmondo.it

I Filippini sono generalmente aperti, tolleranti e curiosi verso i turisti cui non impongono particolari comportamenti qualora vengano rispettati i normali criteri di civiltà e decenza.
La popolazione è generalmente affabile e cortese con gli stranieri; essa si attende tuttavia che la proverbiale mitezza e tolleranza venga ricambiata. I Filippini hanno un carattere estremamente orgoglioso e suscettibile; è pertanto prudente evitare nel modo più assoluto di perdere la pazienza e il controllo lasciandosi andare a manifestazioni d’ira, insulti o frasi sprezzanti che non sono assolutamente tollerati e che possono provocare reazioni imprevedibili e pericolose.
Si raccomanda in generale di osservare le normali precauzioni contro la delinquenza comune evitando strade rurali, di montagna e secondarie e le zone periferiche delle città, in particolare di notte.

È generalmente consigliabile declinare con il dovuto garbo offerte di assistenza, di guida in zone non conosciute, inviti a spettacoli o incontri particolari e offerte per facili affari.
È pericoloso assecondare le proposte dei tassisti di accompagnare il cliente in luoghi di piacere, con il conseguente rischio di arresto o di ricatti.

Normativa prevista per uso e/o spaccio di droga:
le sanzioni per il possesso e/o uso di droga sono strettamente dipendenti dai quantitativi posseduti.  Nei casi più gravi si arriva all’ergastolo e a multe fino a 250.000,00 euro. Più severe sono le pene in relazione alla spaccio che possono arrivare fino alla pena di morte. Una volta scontata la detenzione, lo straniero viene immediatamente espulso dal Paese. In caso di arresto si raccomanda di telefonare immediatamente all’Ambasciata (vedi voce”Ambasciata e Consolati” o al seguente numero di emergenza 0917.5375071 per i fine settimana) senza prestare attenzione a eventuali consigli circa improbabili facili soluzioni.

Normativa locale prevista per abusi sessuali o violenze contro i minori:
le Filippine sono ancora considerate una delle mete del cosiddetto “turismo sessuale” ed il Governo  locale ha ritenuto di inasprire considerevolmente le pene per i reati relativi alla prostituzione minorile (si è minorenni sino a 18 anni).  A titolo indicativo si segnala che per tali reati le pene variano dai 14 anni di reclusione all’ergastolo e per i casi di violenza è prevista la pena di morte. In particolare, possono essere condannati a 10-12 anni di reclusione quanti vengano sorpresi in compagnia di bambini sotto i 12 anni o di persone più giovani di almeno 10 anni.
Va ricordato che coloro che commettono all’estero reati contro i minori (abusi sessuali, sfruttamento, prostituzione) vengono perseguiti al loro rientro in Italia sulla base delle leggi in vigore nel nostro Paese.
In caso di problemi con le autorità locali di Polizia  (stato di fermo o arresto) si consiglia di  informare l’Ambasciata o il Consolato italiano presente nel Paese per la necessaria assistenza.

 

Altre informazioni

La qualità delle strutture sanitarie pubbliche è sufficientemente adeguata nei grandi centri, mentre è scarsa nelle zone periferiche. Di migliore livello sono le strutture private, soprattutto nei grandi centri, pur se di costo elevato. Nelle cliniche viene comunque preteso che sia assicurata la disponibilità finanziaria del malato a sostenere le spese di ricovero, senza la quale neanche nei casi di grave emergenza viene prestata assistenza. La gamma di prodotti sanitari disponibili è abbastanza completa ed esiste la possibilità di sottoscrivere una polizza di assicurazione sanitaria sul posto.

Si consiglia, comunque, di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, un’ assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario  o il trasferimento in altro Paese
I rimpatri possono risultare più complessi se si devono effettuare da zone periferiche del Paese, difficilmente raggiungibili e che rendono difficili le comunicazioni con l’Ambasciata, mentre nelle principali città non si presentano problemi.

Avvertenze
I viaggiatori temporanei che intendano recarsi nelle Filippine e che desiderino portare con sè medicinali per uso personale devono essere al corrente di quanto segue:

nelle Filippine i farmaci sono reperibili in farmacia o nei negozi di medicinali (Mercury Drugs). Il visitatore può importare esclusivamente la quantità sufficiente alla durata del viaggio, secondo quanto indicato nella prescrizione (in inglese) del medico curante; coloro che assumono medicine su ricetta  medica devono quindi munirsi di un certificato (in inglese) del medico curante, che indichi il motivo della cura e le dosi previste per il periodo di permanenza all’estero;
a chi intenda proseguire il viaggio in altri Paesi, si consiglia di separare la parte di medicine che non verrà utilizzata (impacchettandola e sigillandola) e successivamente di dichiararla ancora al momento della partenza dal Paese.
Le precauzioni da adottare variano a seconda delle zone di destinazione. In ogni caso, si consiglia:

di non bere acqua corrente (contenente batteri cui gli Italiani non sono abituati) e non aggiungere ghiaccio nelle bevande.
di bere acqua minerale in bottiglie sigillate.
nonostante il clima caldo, di coprire il corpo, al fine di evitare punture di insetti che in taluni casi possono provocare malattie (malaria, dengue). Si assiste periodicamente alla recrudescenza della dengue (o febbre emorragica), causata dalla puntura della zanzara aedes aegipty.  L’incubazione varia dai cinque ai quindici giorni, cui seguono alte febbri e forte riduzione del numero delle piastrine ematiche.  E’ prudente in caso di stati febbrili durante o dopo una permanenza nelle Filippine, non assumere aspirina o prodotti derivati (in quanto controindicati in caso di dengue) senza aver consultato prima l’ospedale o un medico e segnalato la possibilità di aver contratto la dengue o la malaria.
previo parere medico, le vaccinazioni contro: l’epatite A, l’epatite B ed il tifo (se ci si reca in zone non urbane).
nelle zone dov’è presente la malaria, la relativa profilassi e l’adozione delle misure precauzionali del caso.
previo parere medico, il vaccino conto la rabbia in quanto endemica nel Paese.
Si avverte gli appassionati del diving – immersioni, che nel paese non sono presenti camere iperbariche ed è pressochè inesistente l’assistenza in caso di incidenti in mare.

 

Prefissi internazionali
00 63 prefisso per il Paese
2 per Manila

Settimana lavorativa

UFFICI: dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8.00 alle ore 17.00 ma alcuni anche fino alle ore 18.00
ORARI COMMERCIALI: dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.00; il Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00
BANCHE: dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 15.00 (Sabato chiuso)
ABBIGLIAMENTO:
Si consiglia portare dei vestiti leggeri e delle scarpe comode. Se andate alle montagne, dovete portare dei vestiti più caldi. Ricordate che se visitate una chiesa o un tempio, dovete evitare i pantaloncini . Se siete invitate a cena nella città, un costume per gli uomini e un vestito di sera per le donne è la cosa migliore da portare.

TRASPORTI E INFRASTRUTTURE:
La rete stradale non è molto sviluppata; in particolare nella stagione dei tifoni (da maggio a ottobre) interi tronconi possono essere resi impraticabili da inondazioni o smottamenti e i collegamenti telefonici interrotti. Prima di intraprendere lunghi spostamenti si raccomanda di informarsi in merito alle condizioni meteorologiche. Per i viaggi nelle grandi città assicurarsi i servizi di un conducente esperto.
I trasporti navali sono a volte carenti quanto alle norme di sicurezza. Si raccomanda pertanto prudenza nella scelta di tale mezzo di trasporto.

AMBASCIATE:
Ambasciata d’Italia a Manila
Zeta Bldg. 6/F,
191 Salcedo Street,
Legaspi Village, Makati City,
Metro Manila, Filippine
Tel.+63 2 8924531/34 – Fax. +63 2 8171436
E-mail: informazioni.manila@esteri.it

Ambasciata delle Filippine e Consolato in Italia
Via delle Medaglie d’Oro, 112 /114 – 00136 Roma
Tel. (06) 39746621 – Fax. (06) 39740872 / 39889274
Sezione Consolare, Tel. 06 39740439
E-mail: romepe@agora.it

Consolato Generale delle Filippine a Milano
Via Santa Maria Segreta, 6 20123 Milano
Tel. (02) 8051400 / 8051270 – Fax. (02) 8878797

CIRCOSCRIZIONE Lombardia, Emilia Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige
E-mail: milanpcg@libero.it

Numeri Utili
Numero di emergenza generica: 117
Numero di emergenza della polizia per i turisti a Manila e dintorni: 524 16 60 / 524 17 28

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 10 giorni / 9 notti

da € 2.720 - Voli inclusi

Durata: 8 giorni / 7 notti

da € 890 - Voli esclusi

Durata: 11 giorni / 9 notti

da € 1.530 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Abbigliamento: L’abbigliamento cambia a seconda della zona che si intende visitare e del periodo in cui viene effettuato il viaggio. E’ consigliabile portare un abbigliamento pratico, informale: mettete sempre in valigia dei capi leggeri e capi pesanti da usare a “strati”. Il Nepal è un paese piuttosto conservatore, quindi cercate di non indossare nulla di […]

In Cina, nella provincia dello Yunnan, si estende una vasta foresta di pietra, composta da numerose e alte formazioni rocciose, che danno come l’idea di alberi pietrificati. Il sito rappresenta un’attrazione popolare sia per i visitatori stranieri che per quelli locali. Clicca qui!

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su