http://www.goasia.it?p=20473
per informazioni: Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - info@goasia.it

Autentico Sri Lanka 2018

Un viaggio unico nel genere che  vi condurrà alla scoperta degli angoli più nascosti dello Sri Lanka. Infatti, oltre alle località più celebri e visitate dalla gran parte dei turisti, vi proponiamo un itinerario completo che si snoda dal nord dell’isola fino all’ estremo sud, visitando Jaffna  e l’omonima  penisola che  fino all’ultimo decennio rimase isolata e  inaccessibile al turismo.

Un’ occasione singolare  per immergersi nello Sri Lanka  più autentico, capire e conoscere le  dinamiche  sociali, le tradizioni ancora vive, la bellezza dei luoghi e lo splendore dei sorrisi. In ultimo, non mancheranno occasioni per entrare in contatto con gli abitanti dei villaggi e quindi condividere un pasto in una risaia  o degustare una tazza del pregiato tè di Ceylon.

Viaggio in esclusiva Go Asia

1° giorno

ITALIA - COLOMBO (-/-/-)

Partenza dall’italia con volo di linea secondo disponibilità

2° giorno

COLOMBO - DAMBULLA (-/L/D)

Arrivo all’ aeroporto di Colombo, disbrigo delle formalità d’ingresso e doganali. Incontro con la guida/autista parlante italiano e partenza per Dambulla (circa tre ore e mezza), culla della civiltà dello Sri Lanka e sede degli antichi regni. Pranzo. Sistemazione nelle camere riservate. Tempo a disposizione per il relax. Cena e in hotel.

3° giorno

DAMBULLA (RITIGALA – ANURADHAPURA) (B/L/D)

Prima colazione. Al mattino escursione a Ritigala il complesso monastico sulle pendici del monte Ritigalakanda che conserva alcune delle rovine più caratteristiche dell’isola. Il primo tempio buddista è stato costruito nel II secolo a. C. Questo luogo è anche conosciuto per essere uno degli habitat più noti per la varietà di erbe, radici, e piante utilizzate nella medicina ayurvedica. Tutt’oggi costituisce la dimora di alcuni monaci che vi abitano e utilizzano le antiche grotte scavate nella roccia come rifugio per la meditazione.
Proseguimento per Anuradhapura (circa un’ora e trenta). Lungo il tragitto visita di una scuola elementare dove si avrà l’opportunità di interagire con i bambini (sosta non effettuabile il sabato e la domenica e durante le festività locali). Arrivo a Anuradhapura sito patrimonio mondiale dell'UNESCO e prima capitale dello Sri Lanka (5 ° secolo a. C - 9 ° secolo dC) è considerato il centro della civiltà buddista dell'isola e senza dubbio la città più grande dell’antica Ceylon. Oltre ad essere un sito archeologico, Anuradhapura è un centro religioso tutt’ora attivo in quanto l’albero più antico al mondo storicamente documentato sulla terra (oltre 2.200 anni), lo Sri Maha Bodhi, fu piantato nel villaggio di Anuradhapura ed in questo luogo il Buddha raggiunse l'illuminazione.
Pranzo in ristorante locale. Cena in hotel e pernottamento in hotel.

4° giorno

DAMBULLA (POLONNARUWA – SIGIRIYA) (B/L/D)

Prima colazione. Partenza alla volta di Polonnaruwa (circa un’ora e trenta).
In passato Polonnaruwa veniva soprannominata la “ ciotola “ di riso dello Sri Lanka: qui la coltivazione fiorì grazie alla presenza di sistemi idrici e bacini artificiali che furono fatti costruire dai visionari regnanti. Durante questo periodo Polonnaruwa raggiunse un periodo di massimo splendore, la città esportava il riso in molti paesi dell’Asia tra cui la Cina. Ad oggi le risaie producono più di dieci tonnellate al giorno e danno lavoro a più di 200 donne dei villaggi circostanti. Sosta e pranzo presso una risaia servito dagli abitanti del villaggio. Si avrà l’opportunità di assaporare un’ ampia varietà di piatti tradizionali accompagnati da diverse tipologie di curry. I livelli igienici sono garantiti. Proseguimento per Sigiriya la fortezza dichiarata patrimonio dell’Unesco fatta erigere dal re Kashapa, nel V° Secolo a. C. Per raggiungere la cima della rocca si dovranno percorrere circa 1000 gradini. Alla base della rocca, vi sono un fossato, un terrapieno e un ampio parco con i famosi giardini d'acqua. Nella 'Celeste Maidens' di Sigiriya, sono raccolti in una nicchia naturale della roccia, affreschi di fama mondiale, dipinti con pigmenti di terra su intonaco. Al termine della visita rientro in hotel. Lungo il tragitto, sosta presso una tenuta nella quale vivono in totale libertà tre elefanti. Si avrà l’opportunità di interagire con questi maestosi pachidermi, fotografarli, offrire della frutta e a accompagnarli al lago per il bagno. Al termine dell’esperienza rientro in hotel. Cena e pernottamento.

5° giorno

DAMBULLA – KANDY (B/L/D)

Prima colazione e partenza per Kandy. Lungo il tragitto visita dei templi rupestri di Dambulla, altro sito patrimonio dell’Unesco conosciuto per le grotte finemente decorate.. Il Tempio sorge sulla sommità di un’altura rocciosa isolata ed è il più imponente del paese. Il complesso consta di cinque grotte con oltre duemila metri quadrati di pareti e soffitti dipinti ed è la più grande area di pitture rupestri di tutto il mondo. Contiene oltre 150 sculture del Buddha, di cui la più grande è il colosso intagliato nella roccia alto 14 metri. Visita presso un giardino di spezie a Matale.
Pranzo in corso di escursione presso una risaia, un pranzo tipico contadino conosciuto come Kamatha.

"Kamatha" è la tradizionale aia dei coltivatori di riso dello Sri Lanka. Dopo la raccolta, il riso viene portato in una zona pianeggiante, viene battuto e viene fatto calpestare da una bufala. I contadini pasteggiano poi su panche ai bordi delle risaie coperti da tetti di stuoie di palma. Il pranzo viene tipicamente servito in grandi recipienti di terracotta e gli ospiti siedono intorno alle panche usando come piatti delle foglie di banano o di loto. Tradizionalmente non vengono utilizzate posate.

Proseguimento verso Kandy, antica capitale a e ultima roccaforte dei re singalesi. Nel pomeriggio visita della città di Kandy sosta alla piazza del mercato dove si trovano famosi negozi di Batik e di gemme preziose. Proseguimento della visita del centro storico a bordo di tuk tuk. Visita del tempio Dalada Maligawa o il Tempio del Sacro Dente. Kandy è uno dei luoghi più venerati per i buddisti di tutto il mondo. Costruito nel 16 ° secolo, il tempio ospita il Sacro Dente del Buddha portato in Sri Lanka dalla provincia di Kalinga nell'antica India nel 4 ° secolo dC.Rientro in hotel cena e pernottamento.

6° giorno

KANDY - NUWARA ELIYA (B/L/D)

Prima colazione. Al mattino escursione e visita dei giardini botanici che racchiudono rarissime piante tropicali tra cui palme, piante giganti, orchidee e fiori colorati. Di origini antichissime risale al 1371, ai tempi di Re Wickramabahu III. Al termine delle visite trasferimento in auto a Nuwara Eliya visitando lungo il tragitto una piantagione di tè ed una fabbrica, per apprendere quindi il processo di produzione del tè locale.
Arrivo a Nuwara Eliya, una stazione di montagna situata a 1.868 m di altitudine, in uno splendido paesaggio. E’ una città particolarmente curata e pulita, con uno stile coloniale britannico che la contraddistingue da tutte le altre. La città è stata costruita interamente nel corso del XIX secolo e la sua architettura imita quella di una cittadina di campagna inglese, con pareti di mattoni rossi, case in stile Tudor. Nuwara Eliya gode di un clima particolarmente salubre, e data la morfologia, vanta di punti panoramici mozzafiato su valli, prati, montagne e foreste. Pranzo in ristorante locale in corso di escursione. Dopo la visita della città, sistemazione in hotel nelle camere riservate.

7° giorno

NUWARA ELIYA – ELLA – YALA (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Trasferimento presso la stazione ferroviaria e partenza in treno per Ella (carrozza seconda classe). il viaggio durerà circa 3 ore. Pranzo pic nic a bordo del treno. All’arrivo proseguimento per Yala (circa due ore). Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

8° giorno

YALA – GALLE – KOSGODA/AHANGAMA (B/L/D)

Al mattino presto safari all’interno del parco nazionale. Il parco nazionale di Yala è situato in una zona arida del sud est dello Sri Lanka e copre un’area di 151.778 ettari. Il parco fu abitato in passato sin dal 500 a.C. e fino all’inizio del 900, prima di divenire parco nazionale, era un’area destinata alla caccia. (il parco solitamente rimane chiuso nei mesi di settembre-ottobre)
Il Parco nazionale di Yala comprende differenti habitat che includono dune, foreste, foreste costiere, colline rocciose, lagune costiere e mangrovie. Questa diversità di ambienti fa sì che diverse specie di animali e uccelli stabiliscano qui la propria dimora.
Al termine del safari, riento in hotel per la prima colazione. Partenza per Galle (circa 3 ore e mezza) approdo di antichi navigatori Cinesi, Arabi e Indiani. Giunsero i portoghesi nel 1500 e costruirono un forte fatto di fango e legno di palma. Questo fu poi conquistato dagli olandesi (e successivamente dagli inglesi) che costruirono l’attuale fortezza antica di 400 anni, con grandi bastioni e mura di protezione. Strette stradine orlate da antiche case con belle verande, mostrano l’eredità olandese. Gli uffici governativi rimangono in uso della comunità e ancora oggi il forte è abitato. Pranzo in ristorante locale lungo il tragitto. Visita nel pomeriggio di Galle e dell’omonimo forte. Al termine delle visite proseguimento per Kosgoda/Ahangama. Cena e pernottamento in hotel.

9° giorno

KOSGODA/AHANGAMA - COLOMBO – CHILAW (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Partenza per Colombo (circa due ore) centro nevralgico del paese e da sempre la porta di accesso all’Oriente. Visita del palazzo del Parlamento, progettato e realizzato dall’architetto Geoffrey Bawa. Sosta all’ Old Dutch Hospital per una tazza di tè. Costruito oltre 4 secoli fa, il palazzo è un perfetto esempio di architettura olandese. Proseguimento per Chilaw (circa due ore). Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

10° giorno

CHILAW – JAFFNA (B/L/D)

Prima colazione in hotel e partenza verso il nord dell’Isola, territorio in parte ancora inesplorato e lontano dal turismo di massa. Oggi Jaffna offre una serie di attrattive quali cultura, spiagge incontaminate e uno stile di vita simile a quello del Sud dell’India. Jaffna riserva molti edifici storici risalenti al periodo coloniale quando i portoghesi la occuparono nel lontano 1619, seguiti poi dagli olandesi e gli inglesi. La ricchezza culturale e la rilevanza storica di Jaffna va sperimentata e compresa. Arrivo in hotel. Sistemazione nelle camere. Nel pomeriggio visita al Jaffna Fort l’antico forte e secondo per grandezza presente nell’isola. Originariamente costruito dai portoghesi nel 1619 e ri-costruito e ampliato dagli olandesi nel corso del XVIII secolo per facilitare le attività commerciali della regione settentrionale dello Sri Lanka.
A seguire visita del tempio Nallur Kandaswamy uno dei più importanti templi indù a Jaffna. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

11° giorno

JAFFNA (B/L/D)

Colazione in hotel. Al mattino si visiterà un collegio femminile, la scuola privata di Uduvil, (ad esclusione del sabato della domenica e durante i giorni festivi) costruita nel lontano 1820 da missionari americani. Proseguimento delle visite della città a partire dal pozzo di jaffna, soprannominato “il pozzo senza fondo” data la profondità di 40 metri, visita del tempio Kadurugoda la cui principale attrazione sono i 60 Stupa (dagoba) di diverse dimensioni e molte altre rovine buddiste. Visita al villaggio di Keerimali e alla sorgente di acqua dolce, uno stagno sacro, al tempio di Naguleaswaran e di Dampbakola. Secondo le credenze religiose “Yamadakkini Muni” ( anche chiamato Nagula Muni) aveva il volto di mangusta a seguito di una maledizione. Venne in Sri Lanka a visitare lo stagno e il suo volto ritornò di sembianze umane dopo essersi bagnato nelle acque sorgive.
Visita infine del Dambakola Patuna, anticamente utilizzato come porto e considerato il luogo in cui Theri Sagamiththa arrivò in Sri Lanka con il sacro abero della Bo, sotto il quale il buddha raggiunse l’illuminazione. In questo luogo, legato profondamente alla filosofia buddista, venne costruito Il Dambakola Patuna Viharaya per commemorare questo evento.
Nel tardo pomeriggio, al termine delle visite, passeggiata nella città di Jaffna visitando l’interessante piazza del mercato. Rientro in hotel cena e pernottamento.

12° giorno

JAFFNA – ANURADHAPURA (B/L/D)

Prima colazione e partenza per Anuradhapura (circa 4 ore e trenta). Arrivo e sistemazione in hotel. Tempo a disposizione per breve riposo. Trasferimento a Minthale (circa 30 minuti), luogo di nascita del Buddismo nell’isola, quando Mahinda Thera, figlio del grande imperatore dell'India re Ashoka, trasmesse la dottrina del buddismo al grande re dello Sri Lanka Dewanampiyatissa in un giorno di luna piena del mese di Poson (giugno). Da quel significativo giorno nel III ° secolo a.C., Mihintale divenne una grande meta di pellegrinaggio per tutti i buddisti. Per scalare la montagna di Minthale è stata costruita una scala di pietra formata da 1.840 gradini. Tali scalini conducono alla cima in tre tappe. Resto della giornata libera. Cena e pernottamento in hotel.

13° - 14° giorno

ANURADHAPURA – WILPATTU - NEGOMBO (B/L/D)

Sveglia all’alba e trasferimento presso il Parco Nazionale Wilpattu (circa 40 minuti). Safari a bordo di jeep 4x4.
Questo parco nazionale è il più grande dell’isola e vanta un’estensione di oltre 1000 Kmq. Qui è possibile ammirare diverse specie di animali tra cui pavoni, elefanti, varani, bufali, daini in un contesto selvaggio e autentico. Al termine del safari, rientro in hotel per la prima colazione.
Trasferimento verso Negombo e lungo il tragitto visita di Yapahuwa (circa 4 ore e mezza) una delle antiche capitali dello Sri Lanka
La cittadella di Yapahuwa fu costruita intorno a un enorme roccia di granito che sorge improvvisamente aun centinaio di metri sopra le pianure circostanti. Nel 1272, il re Bhuvanaikabahu trasferì la capitale da Polonnaruwa a Yapahuwa, per fronteggiare alle invasioni dravidiche dal Sud dell'India, portando il Sacro Dente del Buddha con sè. Dopo la morte del re Bhuvanaikabahu nel 1284, i Pandyans del Sud dell'India invasero l’isola e si impadronirono del sacro dente. Dopo l’invasione, Yapahuwa fu abbandonata e abitata in seguito da monaci buddisti e asceti religiosi. Tracce di antiche armi di difesa sono ancora visibili, mentre una scala ornamentale è l’attrattiva più particolare e unica di questo luogo. In cima alla roccia si trovano i resti di uno stupa, un recinto con l’albero della Bodhi, e una grotta usata dai monaci buddisti come rifugio. Al termine delle visite trasferimento a Negombo. Cena in hotel e trasferimento in aeroporto.

Quote per persona, a partire da:

PartenzaDoppia
Dal 1 gennaio 2018 al 15 dicembre 2018€ 1.710

Note

(B/L/D): B = colazione; L = pranzo; D = Cena

 

Quote individuali di partecipazione (Hotel 3*), a partire da:

  • Partenze Gennaio – Febbraio 2018: Camera Doppia € 1.840 Suppl. Singola € 580
  • Partenze Marzo – Aprile – Maggio – Giugno 2018: Camera Doppia € 1.710 Suppl. Singola € 510
  • Partenze dal 1 Luglio al 31 Agosto 2018: Camera Doppia € 1.840 Suppl. Singola € 580
  • Partenze Settembre – Ottobre – Novembre al 15 Dicembre 2018: € 1.710 Suppl. Singola € 510

Partenze libere,  minimo 2 partecipanti. Valide  per soggiorni fino a dicembre 2018

I supplementi legati alle festività locali (festival di Kandy) e di Natale e  Capodanno saranno comunicati in fase di prenotazione.

Hotel proposti categoria standard 3*

  • Sigiriya: Kassapa Lions Rock
  • Kandy: Hotel Thilanka 
  • Nuwara: Eliya Heaven Seven 
  • Tissamaharama: Hotel Chandrika
  • Ahangama: Insight Ahangama 
  • Waikkal: Suriya Resort  Deluxe rooms 
  • Jaffna: Kattumaran Bungalow Standard bed room
  • Anuradhapura: Nuwara wewa Lakeside Hotel 
  • o similari.

 

Quote individuali di partecipazione (Hotel 4*), a partire da:

  • Partenze Gennaio – Febbraio 2018: Camera Doppia € 2.420 Suppl. Singola € 930
  • Partenze Marzo – Aprile 2018 e dal 1 Novembre al 15 Dicembre 2018: Camera Doppia € 2.230 Suppl. Singola € 810
  • Partenze da Maggio – Giugno 2018 e da Settembre – Ottobre 2018: Camera Doppia € 2.160 Suppl. Singola € 730
  • Partenze dal 1 Luglio al 31 Agosto 2018: Camera Doppia € 2.290 Suppl. Singola € 840

Partenze libere,  minimo 2 partecipanti. Valide  per soggiorni fino a dicembre 2018

I supplementi legati alle festività locali (festival di Kandy) e di Natale e  Capodanno saranno comunicati in fase di prenotazione.

Hotel Proposti categoria Superior 4*

  • Dambulla: Amaya Amaya Lake, – Superior Villas
  • Kandy: Cinnamon Citadel, Superior room 
  • Nuwara: Eliya  Jetwing St Andrews– Superior rooms 
  • Yala: Jetwing Yala,– Superior rooms 
  • Kosgoda: The Habitat,– Deluxe rooms – 
  • Chilaw: Anantaya resort & spa, Chilaw – Superior rooms – 
  • Jaffna: Jetwing Jaffna – Deluxe rooms 
  • Anuradhapura: Palm garden Village –  Superior rooms 
  • o similari

 

In base alle condizioni climatiche, delle strade e al tempo di percorrenza, l’ordine di effettuazione delle visite potrebbe subire modifiche. Per accedere ad alcuni templi  viene richiesto di togliere scarpe e calze. Le mance non sono obbligatorie ma sono consigliate  a autisti e guide

Jaffna è una regione a predominanza Tamil quindi quasi tutti gli hotel servono solo pietanze vegetariane.

Dal 1° gennaio 2012, è’ stata introdotta una nuova regolamentazione relativa al regime dei visti di ingresso nel Paese: coloro che intendano visitare lo Sri Lanka (per turismo o affari) devono preventivamente acquisire il visto di ingresso “ETA – Electronic Travel Authorization”, 35 (dal 1° gennaio 2013), che da’ diritto ad un ingresso nel Paese fino a 30 giorni. L’ETA può essere richiesto online, sul sito www.eta.gov.lk, oppure attraverso le agenzie di viaggio o presso l’Ambasciata dello Sri Lanka a Roma. E’ possibile ottenere l’ETA anche all’arrivo all’aeroporto di Colombo ad un costo di 40 dollari americani. E’ possibile prorogare la durata del visto (dalla data di entrata nel Paese) presentando apposita istanza presso le Rappresentanze dello Sri Lanka presenti all’estero o personalmente presso il Dipartimento dell’Immigrazione e Emigrazione in Colombo.

Durante il viaggio, il passeggero dovrà portare con sè, una copia dell’ autorizzazione elettronica di viaggio (ETA).

PASSAPORTO: validità 6 mesi, con almeno una pagina libera.

TASSE AEROPORTUALI: al momento della stesura di questa circolare NON è dovuto il pagamento di alcuna tassa in loco

VALUTA: La valuta ufficiale è la Rupia Singalese ( RS) non quotata sui mercati internazionali  e valida solo all’interno del paese. Sono accettati Euro e anche i dollari USA in contanti, travellers’ cheques o carta di credito. Si consiglia di conservare le ricevute dei cambi, qualora si vogliano ricambiare le rupie in Euro o dollari al momento dell’uscita dal Paese in quanto sono richieste dalle autorità locali. E’ proibita l’esportazione dal Paese di oggetti di antiquariato vecchi di oltre 50 anni.

 

Tasso di cambio: € 1,00 = USD 1,17

Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi e verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza

Blocco valuta: € 50 a  pratica. Il cliente ha la possibilità di bloccare definitivamente il costo dei servizi a terra che non sarà più  oggetto di  oscillazioni valutarie. La richiesta dovrà avvenire contestualmente alla conferma.


La quota comprende

  • Sistemazione in camera doppia standard negli hotel menzionati o se non disponibili in altri della stessa categoria.
  • Trattamento indicato nel programma: pensione completa (a partire dal pranzo del 2° giorno fino alla cena  dell’ultimo)
  • Trasferimenti e visite come indicato nel programma. Ingressi ai siti menzionati.
  • Guida-autista locale parlante italiano durante il tour
  • Acqua a  bordo del minivan/vettura  durante  i trasferimenti
  • Passaggio in treno da Nuwara  Eliya  a Ella
  • Gadgets, etichette bagagli e documentazione illustrativa varia
  • L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio
  • Polizza viaggi rischio zero

La quota non comprende

  • Volo intercontinentale dall’Italia e tasse aeroportuali da associare al biglietto
  • Il costo del visto di ingresso in Sri Lanka (ETA)
  • Visto individuale Sri Lanka € 50
  • Eventuali tasse aeroportuali locali da pagare localmente e tasse per videocamera e fotocamera
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • Blocco valuta
  • Quota d’iscrizione € 95

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 7 giorni / 5 notti

da € 730 - Voli esclusi

Durata: 9 giorni / 7 notti

da € 1.340 - Voli inclusi

Durata: 9 giorni / 7 notti

da € 1.450 - Voli inclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Bolivia, Mongolia e Nuova Zelanda: speranza, carità e spiritualità – di Antonella Ritrovato

Tel Aviv Una città giovane e cosmopolita che conserva in alcune parti luoghi di interesse storico, Tel Aviv  è “la città che non si ferma mai”, è la prima città ebraica moderna costruita in Israele, ed è il centro dell’economia e della cultura nazionale, con la sua ricchezza di eventi artistici e culturali, festival, intrattenimenti d’ogni […]

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su