http://www.goasia.it?p=23372
per informazioni: Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - info@goasia.it

Dopo un soggiorno a Bangkok, l’itinerario si addentra nella selvaggia provincia di Kanchanaburi dove è possibile visitare il famigerato Ponte sul Fiume Kwai con la sua celebre ferrovia della morte. Il tour prosegue verso il Sud del paese con la visita di Hua Hin, sede della residenza estiva de Re e del meraviglioso Parco Nazionale di Khao Sok, la più antica foresta pluviale di tutto il globo. Al termine del tour trasferimento sulle bellissime spiagge di sabbia color pesca di Koh Samui.

Partenza garantita condivisa con guida locale parlante italiano, minimo 2 persone con gruppo che si forma in loco: ogni domenica e mercoledì dall’Italia

Partenza con servizi privati su richiesta

1° giorno

ITALIA – BANGKOK

Partenza dall’Italia con volo Thai Airways per Bangkok o altro vettore IATA. Cena e pernottamento a bordo.

2° giorno

arrivo a BANGKOK (-/-/-)

Arrivo a Bangkok al mattino presto, disbrigo delle formalità burocratiche, incontro con l’assistente locale parlante italiano e trasferimento in hotel. Pranzo libero. Pomeriggio a disposizione. Cena libera e pernottamento in hotel.

3° giorno

BANGKOK – MERCATO GALLEGGIANTE – FIUME KWAI (B/L/D)

Prima colazione. Partenza alla volta del celebre mercato galleggiante presso la località di Damnern Saduak, nelle fertili pianure della provincia di Ratchaburi circa 100 km ad ovest di Bangkok. La visita al mercato avrà inizio percorrendo i canali rurali esterni a bordo delle “long tail boats”, le tipiche motolance locali. Tempo libero per la visita del Mercato. Al termine, proseguimento fino alla città capoluogo di Nakhorn Pathom dove ha sede il tempio Phra Pathom Chedi la cui pagoda, costruita nel XIX secolo da Re Rama V sulle rovine di un antichissimo tempio della civiltà Dvaravati, è nota per essere una delle più imponenti costruzioni religiose del mondo elevandosi fino a 127mt di altezza. Visita e proseguimento per addentrarsi nella provincia di Kanchanaburi, le cui aspre e selvagge montagne segnano il confine naturale con la vicina Birmania. Tra esotici paesaggi dominati dalla jungla qui scorre il leggendario fiume Kwai che durante la Seconda Guerra Mondiale fu il teatro dei cruciali conflitti tra i giapponesi e le forze alleate e culminati con la costruzione della storica ferrovia di guerra. Arrivo nel capoluogo di Kanchanaburi per la visita del celebre “Ponte sul fiume Kwai”, parzialmente distrutto al termine della guerra e oggi riportato alla forma di un tempo. Visita in loco e pranzo al ristorante galleggiante situato sotto il ponte. Proseguimento per la stazione ferroviaria di Tham Krasae, posta su un alto e scenico dirupo a picco sul fiume. Visita alla piccola grotta locale che custodisce un tempio buddista ed a seguire partenza a bordo dell’antico treno per percorrere alcuni viadotti ferrati che si inerpicano sulle ripide pareti della montagna, costeggiando il fiume. Arrivo alla stazione di Tha Kilaen e da qui proseguimento in auto per l’alto corso del fiume fino al molo di imbarco dal quale si prosegue a bordo delle long tail boats per il River Kwai Resotel, l’affascinante resort posto sulle rive del fiume, circondato dalla jungla e da alte montagne e raggiungibile solo per via fluviale (qualora vengano confermate strutture diverse dal River Kwai Resotel, l’arrivo in hotel potrà avvenire in auto o per via fluviale in base all’hotel confermato). Sistemazione nei graziosi chalet e parte finale del pomeriggio libera per godere delle invitanti facilities del resort e della lussureggiante natura circostante dove il fiume scandisce il lento scorrere del tempo. Pernottamento in resort nella Jungla.
Nota: Consigliamo a coloro che partono per questo tour di preparare un piccolo bagaglio, zaino o trolley da portare nel Resort nella Jungla con il necessario per la prima notte e il tour di giornata, costumi da bagno compresi. I grandi bagagli possono essere lasciati all’interno dei minivan custoditi dallo staff.

4° giorno

FIUME KWAI - PARCO NAZIONALE SAI YOK - RATCHABURI - PETCHABURI (B/L/D)

Colazione in hotel e checkout. Per coloro che lo vorranno la giornata comincerà molto presto al mattino con la visita alle locali grotte Lawa poste a breve distanza dal Resort. (Visita delle grotte opzionale da versare in loco alla guida, prezzo a persona di 300 bath. Distanza dalle grotte dipendente dal resort prenotato). Dopo la prima colazione trasferimento fluviale di rientro al porto di imbarco e proseguimento per via stradale per il Parco Nazionale Sai Yok Yai, noto per le sue piccole ma graziose cascatelle. Tempo a disposizione per la visita del Parco, ricco di vegetazione con alberi di teak, grotte, torrenti, cascate ed altri motivi di interesse paesaggistico. 12:00 Navigazione a bordo di una grande chiatta in legno che verrà trainata sotto le cascate per una divertente e rinfrescante doccia (portate il costume da bagno!). Pranzo a bordo della chiatta in corso di navigazione. Nel primo pomeriggio si lascerà il Parco per via stradale per spingersi a sud lungo la penisola di malacca. Lungo il percorso si incontrerà la città di Ratchaburi, capoluogo dell'omonima provincia, dove si farà tappa per visitare il l'antico tempio Wat Mahathat Woraviharn, che si ritiene custodisca una reliquia del Buddha. Fino al XII secolo, Ratchaburi fu il fulcro di un importante dominio appartenente al Regno dei Khmer di Angkor e strategico per i commerci marittimi. La forma della torre centrale del tempio richiama infatti l’inconfondibile stile Khmer che in Thailandia assume l'appellativo di "Phrang". Ultimo trasferimento di giornata fino alla grande città di Petchaburi e da qui verso la costa. Sistemazione in locale resort posto a fronte mare nella spiaggia di Laem Phak Bia. Cena in hotel e pernottamento.
Attività opzionale facoltativa: Opzionalmente sarà possibile giungere al Parco direttamente dal Resort, attraverso una entusiasmante crociera di poco più di un’ora di navigazione, con supplemento da versare in loco se non corrisposto prima della partenza. La navigazione verrà effettuata a bordo delle long tail boats risalendo un lungo tratto del fiume Kwai ed attraversando paesaggi di bellezza unica, dominati dalla jungla e da alte montagne che si gettano a picco sul nervoso corso del fiume.

5° giorno

PETCHABURI–PARCO NAZIONALE KHAO SAM ROI YOT-BAIA DI PRACHUAP – CHUMPON (B/L/D)

Prima colazione e check out. Si raggiungerà il Wat Tham Khao Luang, un sacro tempio Buddista custodito in un luogo unico ed estremamente suggestivo: è infatti costruito all'interno di una gigantesca grotta illuminata da una grande voragine formatasi sulla sommità. Il luogo è anche noto per la grande comunità di scimmie che lo abita. Visita e proseguimento per il Khao Wang, di fronte al Khao Luang, Parco Storico posto sulla sommità della collina che si trova al centro della città e comprendente diversi templi e palazzi un tempo residenza estiva del Re Rama IV. Le costruzioni si distinguono per l’originale e distintivo stile che crea una interessante fusione tra l’architettura thai tradizionale, cinese e occidentale neoclassica. Al termine delle visite proseguimento per uno dei luoghi paesaggisticamente più originali e suggestivi della Thailandia: il Parco Nazionale Khao Sam Roi Yot (“Montagna dei 300 picchi”), costituito da una vasta conformazione montuosa dall’aspro rilievo che si erge verticalmente dal mare. Il tratto di costa dominato dal Parco è punteggiato da pittoreschi villaggi di pescatori dove potrete ammirare uno spaccato della vita locale e tradizionale. Pranzo in un piccolo ed informale ristorante sulla spiaggia. Proseguimento nel corso del pomeriggio per la nota località di Prachuap Khiri Khan, città sul mare dove si può ammirare la stupenda ed omonima baia formata da alti faraglioni che scendono a picco sul mare. A sud del capoluogo di provincia troviamo il Wat Phra Mahathat Pakdee Prakad, splendido tempio buddista di arte moderna, situato sulla sommità del promontorio di Khao Thong Chai che domina la baia di Ban Krut e dal quale si può ammirare una veduta spettacolare. Nel tardo pomeriggio ulteriore proseguimento per Chumpon, città di marinai e di pescatori nel cui porto è custodita la flotta di pescherecci più numerosa del Paese. All’arrivo sistemazione in locale resort posto in prossimità del porto. Il tratto di mare in questo punto è noto per la frenetica attività di pesca ai calamari che potrà essere ammirata dal resort. Cena a base di pesce e seafood in un tipico ristorante locale nei pressi del porto. Pernottamento.

6° giorno

CHUMPON - KHAO SOK NATIONAL PARK – KO SAMUI (B/L/-)

Colazione in hotel e checkout. Partenza alla volta del porto di Chumpon e visita al locale villaggio di pescatori. Luogo tradizionale e pittoresco, un posto ideale per capire come gli abitanti locali dipendano dal mare per il loro sostentamento. Dal villaggio si salirà a bordo di piccole imbarcazioni per navigare all’interno del porto e ammirare i pescherecci rientrare e scaricare il pescato. Visita al vivace mercato del pesce. A seguire trasferimento al Khao Sok National Park. Il Parco è considerato uno dei paradisi ambientali più belli della Thailandia e dell’Asia e comprendente la zona paesaggistica definita come la “Guilin della Thailandia” per i suoi giganteschi faraglioni che si innalzano il cielo a ricordare le montagne della famosa località cinese. Il Khao Sok è racchiuso in un’area di immense proporzioni che si sviluppa tra le province di Phangna e Surathani, nel cuore centrale della Penisola di Malacca. Per raggiungerlo si costeggerà il Golfo di Thailandia per poi procedere verso l’interno montagnoso. Arrivo al Parco Nazionale e pranzo thai in ristorante locale. Nel primo pomeriggio inizio delle visite che si svolgeranno con una emozionante crociera. A bordo di una long tail boat si navigherà tra i suggestivi faraglioni e tra le montagne ricoperte di foresta vergine in un contesto surreale dove l'uomo sembra non essere mai giunto. Dal centro del lago si ammirano i faraglioni che in tutta la loro imponenza e maestosità saranno la cornice di una vera e propria avventura. Rientro al molo di attracco e proseguimento per il porto di Don Sak dove si stima di giungere alle ore 18. Da qui si prosegue per l’isola di Koh Samui a bordo dei ferry locali. Arrivo e trasferimento in hotel. Cena libera. Pernottamento.

7° giorno

KO SAMUI (B/-/-)

Colazione in hotel. Giornate a disposizione per relax e attività balneari. Pasti liberi. Pernottamento in hotel.

8° giorno

KO SAMUI (B/-/-)

Colazione in hotel. Giornate a disposizione per relax e attività balneari. Pasti liberi. Pernottamento in hotel.

9° giorno

KO SAMUI (B/-/-)

Colazione in hotel. Giornate a disposizione per relax e attività balneari. Pasti liberi. Pernottamento in hotel.

10° giorno

KO SAMUI (B/-/-)

Colazione in hotel. Giornate a disposizione per relax e attività balneari. Pasti liberi. Pernottamento in hotel.

11° giorno

KO SAMUI - BANGKOK (B/-/-)

Dopo la prima colazione in hotel in tempo utile trasferimento all’aeroporto di Ko Samui e partenza per Bangkok.

12° giorno

BANGKOK – ITALIA (-/-/-)

Partenza per l’Italia con volo Thai Airways o altro vettore IATA. Arrivo in Italia e fine dei servizi.

Quote per persona, a partire da:

PartenzaDoppiaSupplemento singola
Dal 1 novembre 2018 al 31 ottobre 2019€ 1.960€ 490

Note

(B/L/D): B = colazione; L = pranzo; D = Cena

Per partecipare a questo viaggio occorre il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi

HOTEL PROPOSTI:

  • Bangkok: Holiday Inn Silom 4*
  • Fiume Kwai: River Kwai Resotel Resort 4*
  • Petchaburi: I Tara Resort 3*Sup
  • Chumphon: Novotel Chumpon Beach Resort & Golf 4*
  • Ko Samui: Mercure Samui Chaweng Tana 3*sup
  • o similari

 

Per partecipare a questo viaggio occorre il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi
Il Check-in negli alberghi è previsto per le ore 14.00, mentre il check-out alle ore 12.00. Eventuali Early check-in/ Late Check-out sono soggetti a disponibilità e disponibili con supplemento. In Thailandia le mance sono vivamente consigliate sebbene non obbligatorie. La mancia, per tutti coloro che prestano un servizio come le guide, gli autisti di ogni mezzo di trasporto utilizzato, i facchini è segno di gradimento che inorgoglisce e gratifica per il lavoro svolto. A titolo indicativo l’importo da prevedere per persona al giorno, è di circa 200 THB per la guida accompagnatrice e 100 THB per l’autista del mezzo utilizzato per gli spostamenti. Per il resto dei servizi forniti l’importo della mancia è a discrezione del viaggiatore.

Supplementi obbligatori in caso di festività natalizie, festività locali e capodanno cinese verranno comunicati in fase di preventivo

 

Tasso di cambio 1 EUR = 38 THB

Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi e verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza.


La quota comprende

  • Voli intercontinentali Thai Airways in classe economica
  • Voli interni Bangkok Airways
  • Hotel menzionati o se non disponibili altri della stessa categoria su base camera doppia standard
  • Pasti come da programma
  • Trasferimenti e visite in condivisione con altri partecipanti, con auto o pullman, con guide locali parlanti italiano
  • Gadget, etichette bagaglio e documentazione illustrativa varia
  • L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio
  • Polizza Viaggio Rischio Zero

La quota non comprende

  • Pasti non menzionati, bevande, mance, extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • Assicurazioni facoltative
  • Blocca valuta € 50 a pratica
  • Tasse aeroportuali, soggette a modifica € 185
  • Quota d’iscrizione € 95

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 8 giorni / 7 notti

da € 1.000 - Voli esclusi

Durata: 11 giorni / 9 notti

da € 4.000 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

  Una particolarità delle Filippine è quella di essere a cavallo fra il Tropico del Cancro e l’Equatore: questa situazione genera due diverse zone climatiche. Nella parte dell’arcipelago che si affaccia sul Mar delle Filippine, troviamo un clima tropicale monsonico, caratterizzato da una stagione calda e umida da maggio a novembre e da una stagione […]

La nascita del Nepal non presenta documenti attendibili e sembra perdersi nel mito: secondo una leggenda, un tempo, la valle di Kathmandu era un lago ed il bodhisattva Manjushri fendendo il terreno con un colpo di spada creò la gola di Chobar, facendo defluire le acque. Ciò che sappiamo con certezza è quello che emerge […]

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su