http://www.goasia.it?p=29184
per informazioni: Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - info@goasia.it

I TESORI DEL LAOS

 

Partenza speciale di gruppo mercoledì 6 febbraio 2019

con accompagnatore dall’Italia ❖ voli Singapore Airlines da Milano

minimo 10 partecipanti

 

Luang Prabang Vientiane – Champassack –  Regione delle 4000 isole  – Altopiano di Bolaven 

Viaggio alla scoperta di questo affascinante paese ancora estraneo ai flussi del turismo di massa. La miscela di etnie, gli eleganti templi e la natura lussureggiante, ne costituiscono le attrattive principali.  Il viaggio comincia da Luang Prabang, città che con i suoi numerosi templi e monasteri ha saputo conservare maggiormente la spiritualità orientale.  Si prosegue per Vientiane, la graziosa capitale e si raggiunge poi in volo la provincia di Champassack, nella parte meridionale del paese, per visitare il misterioso sito pre-angkoriano di Vat Phou, la regione delle 4000 isole, dove il fiume Mekong raggiunge la sua ampiezza massima, e l’altopiano di Bolaven una delle aree più fertili del paese, caratterizzata da una grande varietà etnica.

1° giorno

MILANO – SINGAPORE (-/-/-)

Partenza da Milano con volo di linea Singapore Airlines per Singapore. Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno

SINGAPORE – LUANG PRABANG (-/L/D)

Arrivo al mattino a Singapore e proseguimento con volo di linea Singapore Airlines per Luang Prabang. Disbrigo delle formalità burocratiche, incontro con la guida locale e trasferimento in città. Pranzo in ristorante locale. Luang Prabang capitale dal XIV al XVI secolo del Lan Xang, il “Regno di un milione di elefanti che per la straordinaria ricchezza di capolavori di architettura religiosa buddhista è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Luang Prabang si trova in una posizione favorevole, circondata da montagne e racchiusa fra il Mekong e il fiume Khan. Le colline, la penisola che si insinua tra i due fiumi, i templi imponenti, la popolazione multi etnica creano un insieme suggestivo e armonioso. Sistemazione in hotel ed inizio delle visite della città e dei suoi templi: il Wat Senè, il Wat Vixoun, il Wat Xieng Thong. Al termine rientro in hotel. Cena in hotel e pernottamento.

3° giorno

LUANG PRABANG (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Al mattino si sale sulla collina di Phu Si, disseminata di wat recenti, per ammirare il suggestivo panorama della città. Al termine escursione alle grotte di Pack Ou: si parte per risalire in motobarca il corso del Mekong attraversando quei suggestivi scenari che avevano già incantato gli esploratori dell’Ottocento: la selvaggia vegetazione che si apre per svelare il villaggio dove si distilla il fortissimo liquore nazionale, il lao lao, e gli orti rivieraschi strappati alle piene del fiume presso i quali da sempre vivono i villaggi delle tessitrici di filati di seta o degli artigiani che fabbricano la carta con la corteccia degli alberi . Quando il fiume si restringe e nude pareti di roccia incombono sulle acque, si approda per salire alle sacre grotte di Pak Ou che nel corso dei secoli la fede popolare ha colmato di migliaia di statue del Buddha. Pranzo in ristorante locale presso le grotte. Nel pomeriggio rientro a Luang Prabang con sosta al villaggio di tessitori di Bhan Phanom. Prima della cena in ristorante tipico tempo a disposizione per immergersi nel colorato mondo del mercato notturno dei prodotti artigianali che al calar del sole si apre sulla via che corre tra il Phu Si e l’antico Palazzo Reale. Al termine rientro in hotel e pernottamento.

4° giorno

LUANG PRABANG (B/L/D)

Sveglia prima dell’alba per assistere alla questua giornaliera dei 250 monaci che ogni mattina fanno il giro della città per ricevere le offerte dai fedeli. Rientro in hotel per la colazione. Visita del mercato locale e del Museo Nazionale posto nell’edificio del vecchio Palazzo Reale che fu costruito nel 1904 e ora ospita un ricca collezione degli oggetti appartenuti al tesoro della famiglia reale e, soprattutto, il Phra Bang, la statua in oro alta 83 centimetri che secondo la tradizione é simbolo del regno di Lane Xang dal XIII secolo. Proseguimento in pullman per le cascate di Kuong Si con un escursione attraverso alcune delle località più suggestive che circondano Luang Prabang dove la bellezza della natura e il fascino dei costumi delle etnie delle montagne offrono ancora delle emozioni indimenticabili. Lungo il tragitto sosta per visitare alcuni villaggi delle minoranze Khmu e Hmong. Pranzo picnic o in semplice ristorante locale presso le cascate. Rientro a Luang Prabang nel tardo pomeriggio. Cena in hotel e pernottamento.

5° giorno

LUANG PRABANG - VIENTIANE (B/L/D)

Di primo mattino (colazione box fornita dall’hotel) partenza per l’aeroporto in tempo utile per volo di linea Laos Airlines per Vientiane, la “città del legno di sandalo”, che si sviluppa seguendo l’ansa del Fiume Mekong, ed è la capitale laotiana dal XIX secolo. Resto della giornata dedicata alla visita della città: pur essendo il centro più grande del Laos, Vientiane è abbastanza piccola e si visita con facilità: il monastero di Vat Sisaket, con le mura interne punteggiate di nicchie che contengono più di 2000 immagini di Buddha; il tempio di Vat Pra Keo, in passato tempio reale oggi trasformato in museo; il grande stupa Pha That Luang, il più importante monumento del Laos, simbolo della religione buddista e della sovranità laotiana, il Patuxai, monumento costruito per commemorare le vittime della guerra, dalla cui cima si gode di un bel panorama sulla città ed infine il mercato Talat Sao. Pranzo in ristorante locale in corso d’escursione. Al termine delle sistemazione in hotel. In serata cena in ristorante locale. Rientro in hotel e pernottamento.

6° giorno

VIENTIANE - PAKSE - CHAMPASSACK – DONE KONG (B/L/D)

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e volo per Pakse. Arrivo e partenza in in pullman alla volta di Champassack, per visitare il suggestivo e misterioso complesso pre-angkoriano del Wat Phou, situato in posizione dominante sulla pianura circostante, annoverato tra i siti patrimonio dell’UNESCO. Al vostro arrivo, dopo aver costeggiato due laghi artificiali, verrete condotti con una macchina elettrica sino alla base del venerato monte Phou Kao. Da qui, si cammina lungo l’antico asse della costruzione, delineato da colonnati in pietra,che conducono alla prima terrazza. In questo luogo impregnato di spiritualità si ergono le rovine di palazzi Khmer Hindu, ornati di leggiadre sculture. Si sale per un’antica scalinata costeggiata da alberi di frangipani sino a raggiungere un terzo tempio, caratterizzato da una struttura unica e dedicato alla divinità Shiva. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio proseguimento in pullman per l’isola di Khong nella regione delle “4000 isole. Sistemazione nelle camere. Cena in hotel e pernottamento.

7° giorno

DONE KONG - DON KON – DON DET – DON PHAPENG - CHAMPASSACK (B/L/D)

Prima colazione. Partenza in barca per una giornata dedicata alla visita regione delle “4000 isole”, dove il fiume Mekong, durante la stagione delle piogge, raggiunge la larghezza massima del suo percorso. Nella stagione secca affiorano migliaia di isole ed isolotti, creando uno straordinario paesaggio, habitat di numerose specie di uccelli e animali, tra i quali i rari delfini dell’Irrawaddy. Navigazione fino alle 2 isole di Don Det e Don Khone, una volta collegate da un tratto di ferrovia costruito dai francesi, i cui resti sono ancora oggi visibili. Escursione via terra alle rapide di Li Phi. Pranzo in ristorante locale. Si prosegue poi in pullman alla volta delle cascate di Don Phapeng, le più grandi del paese. Nel tardo pomeriggio proseguimento per Champassack. Sistemazione e cena in hotel. Pernottamento.

8° giorno

CHAMPASSACK – ALTOPIANO BOLAVEN - PAKSE - VIENTIANE (B/L/D)

Prima colazione. Partenza per l’altopiano di Bolaven, una delle aree più fertili del paese, caratterizzato da una grande varietà etnica e dalla presenza di numerose piantagioni di tè, caffè e spezie. Visita alle cascate di Tad Fan che emergono roboanti dalla fitta vegetazione e sono annoverate tra le più alte del Paese. Le acque cristalline scaturiscono da due fiumi differenti, che si gettano da 120 metri di altezza. Potrete godervi una breve passeggiata tra le piantagioni di caffè, prima di proseguire per le cascate di Tad Yuang, che si gettano in una gola di 60 metri di profondità in area protetta per la conservazione della biodiversità. Si scende la scalinata fino al fondo della gola per ammirare lo scenario o ci si può rilassare sorseggiando un profumato caffè locale, comodamente seduti presso un ristorante panoramico. Si prosegue alla volta del Tad Lo Resort dove è previsto il pranzo nel ristorante che offre una spettacolare vista sulle omonime cascate. Nel pomeriggio si ridiscende alla volta di Pakse con soste per visitare i villaggi delle minoranze etniche Alak e Katu. Arrivo all’aeroporto di Pakse in tempo utile per volo di linea per Vientiane. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena in hotel e pernottamento.

9° giorno

VIENTIANE - SINGAPORE (B/-/-)

Prima colazione. In tempo utile trasferimento in aeroporto e volo di linea Silk Air per Singapore..

10° giorno

SINGAPORE – MILANO (-/-/-)

Dopo la mezzanotte proseguimento con volo di linea Singapore Airlines per Milano.

Quote per persona, a partire da:

PartenzaDoppiaSupplemento singola
Dal 6 febbraio 2019 al 15 febbraio 2019€ 2.760€ 460

Note

(B/L/D): B = colazione; L = pranzo; D = cena

 

PIANO VOLI:

Volo        Data                                  Aeroporti                                          Orario  

SQ 377  06 febbraio                           Milano  – Singapore                           1240 0735+1

MI 787  07 febbraio                           Singapore – Luang Prabang              0855 1110

MI 787  14 febbraio                           Vientiane – Singapore                        1350 1800

SQ 356  14 febbraio                           Singapore – Milano                            2345 0555+1

 

VOLI  DOMESTICI:

QV 112 10 febbraio                           Luang Prabang – Vientiane               07.40/08.25

QV 305  13 febbraio                          Vientiane – Pakse                                08.00/08.50

QV 304  13 febbraio                          Pakse  – Vientiane                               19.15/20.30

 

HOTEL PROPOSTI:

  • Luang Prabang: Villa Santi Resort 4*
  • Vientiane: Green Park Boutique  Hotel 4*
  • Don Khong: Pon Arena 3*
  • Champassack: La Folie Lodge 4*

 

L’itinerario potrebbe subire modifiche in base all’operativo dei voli interni.

Per partecipare a questo viaggio occorre il visto laotiano che si ottiene in loco all’arrivo: necessario il passaporto, che deve essere valido 6 mesi ed avere 1 pagina libera, 1 fototessera.   Il visto si paga in loco all’arrivo (40 USD).

 

Tasso di cambio 1 EUR = 1.17 USD

Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi e verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza.


La quota comprende

  • Voli intercontinentali Singapore Airlines  da Milano in classe turistica
  • Voli regionali in classe economica con Lao Airlines in classe turistica
  • Hotel menzionati in camera doppia di tipologia base
  • Pasti come da programma
  • Trasferimenti, visite e ingressi con pullman privati con accompagnatore locale parlante italiano
  • Borsa, porta documenti, etichette bagagli e documentazione illustrativa varia
  • L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio
  • Accompagnatore Go Asia dall’Italia

La quota non comprende

  • Il costo del visto da pagare localmente (USD 40. Passaporto valido 6 mesi ed 1 foto-tessera)
  • Le tasse aeroportuali da inserire nel biglietto € 70
  • Tasse aeroportuali locali da pagare all’uscita del paese (USD 10 per il Laos)
  • Mance, le bevande, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • Quota d’iscrizione € 95

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti

Molte sono le attività che si possono effettuare in territorio sudcoreano, di seguito ne riportiamo alcune: • Escursioni in mountain bike • Sci • Glof • Biliardo • Sorgenti termali • Taekwondo

Tra le opere letterarie del Brunei segnaliamo Le mie notti nell’harem. Una cattiva ragazza alla corte del sultano del Brunei. Narra la storia di una ragazza dell’harem del principe Robin, fratello del sultano del Brunei, circondata dal lusso e sorvegliata dai servitori della monarchia.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su