http://www.goasia.it?p=7994
per informazioni: Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - info@goasia.it

Non solo terra di fede, spiritualità e cultura, ma anche patria di donne, Ishà in ebraico. Le donne israeliane, rinomate in tutto il mondo per la loro bellezza e charme, misto fra sensualità e coraggio, esprimono profondamente la propria multiculturalità proprio attraverso il loro fascino, perché non solo tramandano la cultura e la religione ebraica ai figli, ma le donne in Israele ricoprono importantissimi ruoli nella società, hanno pari diritti dell’uomo e rappresentano la vera forza di questa Nazione. Le donne in Israele svolgono il servizio militare impegnandosi in compiti fondamentali per 2 anni (gli uomini 3) ed è del tutto normale per loro ricoprire alte cariche nell’esercito e dare ordini agli uomini. Le donne israeliane sono molto indipendenti e dopo il servizio militare, nella maggior parte dei casi mentre frequentano l’università, lasciano la famiglia per vivere da sole o col proprio compagno. Oggi la donna manager è un figura molto comune, coinvolta in diversi campi e dedita a molte attività, dal design alla politica, dal giornalismo all’economica, dalla medicina alla tecnologia e cosi via, continuando ad essere preziose depositarie dei costumi e delle antichi tradizioni.

 

Partenze libere, minimo 15 persone.

1° giorno

Roma /Milano – Tel Aviv – Beersheva (-/-/D)

Partenza in mattinata da Roma o Milano con volo di linea Israel Airlines o altro vettore IATA per Tel Aviv. All’arrivo, incontro con la guida parlante italiano e partenza per Beersheva, a circa 110 chilometri da Tel Aviv, la più grande città nel deserto del Negev, nel sud del Paese. Visita del centro dell’Artigianato Etiope dove donne immigrate dai villaggi vicini preservano antiche tradizioni artigianali quali modellazione della terracotta, ricamare, scolpire e artigianato in paglia. Sistemazione in hotel e pernottamento a Beersheva.

2° giorno

Beersheva – Negev a Gerusalemme (B/-/D)

Prima colazione in hotel. Partenza per la visita del Lakiya Negev Center. Il desert weaving è un progetto unico al mondo. Le donne beduine che ci lavorano tessono tappeti e altri oggetti di manifattura. Questo lavoro rappresenta un’ opportunità per sviluppare tutte le competenze tradizionali di filatura, tessitura della lana, dall’ intreccio telai tradizionali fino alla finitura. Allo stesso tempo hanno la possibilità di acquisire nuovi ruoli anche nel business management e creare opportunità di reddito attraverso il loro lavoro. Dopo la visita, si prosegue per la fortezza di Masada, sito patrimonio dell’ UNESCO. Si sale in funivia per la visita alla fortezza- palazzo di Erode il Grande: mura alte cinque metri, lungo un perimetro di un chilometro e mezzo, con una quarantina di torri alte più di venti metri, che la racchiudevano rendendola pressoché inespugnabile. A rendere ancor più difficile un assedio contribuiva la particolare conformazione geomorfologica della zona: l’unico punto d’accesso infatti era l’impervio sentiero del serpente, così chiamato per i numerosi tornanti che lo rendevano un gravissimo ostacolo per la fanteria. La fortezza divenne nota perché fu l’ultima roccaforte degli Zeloti nella loro guerra contro i Romani. Straordinario è il paesaggio desertico visibile dalla sommità del promontorio.Si prosegue per Mitzpeh Shalem,ove vengono prodotti i famosi cosmetici Ahava, ricavati dai fanghi e dai minerali del Mar Morto.Proseguimento per Gerusalemme. Cena e pernottamento in albergo.

3° giorno

Gerusalemme – Betlemme – Gerusalemme (B/-/D)

Prima colazione. La mattinata è dedicata alla visita della Città Santa. Salita al Monte degli Ulivi dal quale si gode un bel panorama della città. Discesa al Getsemani, Orto degli Ulivi con nove ulivi millenari, silenziosi testimoni della passione di Gesù. Si prosegue poi con la visita della Città Vecchia: la Chiesa del Santo Sepolcro, che sorge sul luogo in cui Gesù è stato sepolto prima di ascendere al cielo; la Via Dolosa, il Muro Occidentale o Muro del Pianto, uniche vestigia del tempio di Gerusalemme che identifica questo luogo come quello indicato da Dio ad Abramo (Monte Moria) per il sacrificio del figlio Isacco e da cui il Profeta Mohammad (Maometto) partì per il suo viaggio celeste. Nel pomeriggio si visita della Chiesa della Natività a Betlemme. Rientro a Gerusalemme. Cena e pernottamento in albergo.

4° giorno

Gerusalemme (B/-/D)

Prima colazione in hotel. Visita della Città Nuova. Si inizia con la Knesset (il parlamento israeliano) ove sarà possibile incontrare una donna membro dello stesso. Si prosegue con la visita al complesso dello Yad Vashem, il memoriale ai 6 milioni di vittime dell’Olocausto, testimonianze, video e foto sull’Olocausto, ma anche documenti sulla dittatura nazista, sui 12 anni di persecuzioni e sugli avvenimenti postbellici precedenti alla nascita dello stato di Israele. Visita alMuseo di Israele, la cupola bianca del giardino accoglie il Santuario del Libro ove sono conservati e custoditi i Rotoli del Mar Morto rinvenuti nella località di Qumran. Cena e pernottamento in albergo.

5° giorno

Gerusalemme – Beit Shean – Tiberiade – Galilea (B/-/D)

Prima colazione in hotel. Partenza verso il nord del Paese attraverso la Valle del Giordano, si giunge a Beit Shean,con il suo grande teatro romano che un tempo ospitava fino a 8.000 persone, e il luogo ove sorgeva l’anticacittà di Scythopolisdistrutta da un terremoto. Giunti a Tiberias (Tiberiade) si visita il Dona Graci Museum, il quale racconta di Graci Nasi, donna nata in Portogallo da famiglia benestante convertita alla religione ebraica che grazie alla sua grande ricchezza poté aiutare molti profughi ebrei dall’inquisizione spagnola. Sosta a Kinneret, cimitero nel quale riposa la famosissima poetessa Rachel (1890-1931), i cui versi appassionati sono tra i più amati della letteratura ebraica moderna. Ne verranno letti alcuni in questo tranquillo ambiente in riva al lago reso fertile per esplorare le esperienze delle donne pioniere in questa terra del XXsec. Cena e pernottamento in albergo in Galilea.

6° giorno

Galilea – Peki’in – Acre – Haifa (B/-/D)

Prima colazione. Partenza per Peki’in, uno dei più antichi villaggi della Galilea occidentale ove vivono gli arabi cristiani, i Drusi, un’antica famiglia ebrea che vive pacificamente da secoli. Visita alla fabbrica di saponi all’olio di oliva di Savta Jamila la quale, rimasta vedova con parecchi figli, riuscì ad apprendere le conoscenze tradizionali di famiglie contadine, e da queste iniziò a creare sapone del tutto naturale all’olio di oliva e le sue saponette sono diventate famose in tutto il mondo. Si prosegue sino ad Acri, anche nota come san Giovanni d’Acri o Tolemaide e visita della città vecchia, oggi patrimonio dell’UNESCO, dove i reperti storici sono miscelato tra Oriente ed Occidente: la Moschea Al Jazar, le costruzioni dell’Ordine di San Giovanni, i sotterranei della cittadella costruita dai Crociati, Khan Al Omdan, i bagni turchi. Si raggiunge poi Haifa, la più grande città nel nord di Israele, arrivo al Mt. Carmelo per una panoramica visuale del Golfo, la cupola dorata, il santuario di Bahai e i suoi spettacolari Giardini Persiani. Cena e pernottamento in hotel.

7° giorno

Haifa – Zichron Yaacov – Cesarea – Sdot yam – Tel Aviv (B/-/D)

Prima colazione in hotel. Partenza per Zichron Ya’akove visita della casa di Beit Aharonson, in commemorazione del lavoro di Aharon e Sara, leaders del movimento clandestino di Nili che fornì informazioni ai Britannici durante la Prima Guerra Mondiale. Sara si suicidò quando fu arrestata, piuttosto che arrendersi ai Turchi. Proseguimento per Cesarea, si visiteranno l’anfiteatro, gli scavi e la nuova mostra interattiva dove si possono incontrare personaggi storici (Re Erode, Saladin, Hana Shenesh). Sosta al kibbutz Sdot Yam e visita al Museo di Hannah Senesch per conoscere la storia di un’eroina moderna. Arrivo a Tel Aviv per la sistemazione in hotel. Si può partecipare ad un workshop di cucina presso una delle migliori scuole di cucina con attiva partecipazione e un pasto gratificante. Cena e pernottamento in albergo.

8° giorno

Tel Aviv (B/-/D)

Prima colazione in hotel. Visita all’ Università di Ingegneria e Design Shenkar. Tra i laureati della Facoltà di Design ve ne sono molti che hanno raggiunto fama internazionale. Possibilità di incontro con i delegati del Na’amat, il più grande movimento delle donne in Israele. Il Venerdì è un giorno di shopping e divertimento. Potrete vedere i più caratteristici luoghi di Tel Aviv: il Memoriale, la via Sheinkin con i suoi negozi alla moda, i bar e i caffè, i mercati di Carmel, ilNahalatBenyaminArte le fiere d’artigianato. Visita del pittoresco quartiere di Neve Tzedek, la vecchia Jaffa e le tipiche costruzioni di Bauhaus per le quali Tel Aviv guadagnò il nome di “Città Bianca”, inscritto nel patrimonio mondiale dell’ Unesco. L’architettura di Bauhaus fiorì a Tel Aviv come nel resto del paese nel 1930 grazie alle opere di 17 ex studenti di architettura di Bauhaus che lavorarono come architetti nel loro Paese. Uno di loro, una donna, progettò il Dizengoff Circle. Cena e pernottamento in albergo.

9° giorno

Gerusalemme – Tel Aviv – Roma o Milano (B-/-/)

Prima colazione in hotel. Tempo libero per gli ultimi acquisti, visite o shopping. Trasferimento in tempo utile all’aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv e partenza con volo di linea Israel Airlines o altro vettore IATA per Roma o Milano.

Quote per persona, a partire da:

Note

Quota individuale di partecipazione, minimo 15 persone.

Note: (B/L/D): B = colazione; L = pranzo; D = Cena

 

Hotel categoria 4*:

Beersheva: Leonardo Hotel Negev

Gerusalemme: Olive Tree Hotel

Galilela: Kibbutz Lavi

Haifa: Leonardo Hotel

Tel Aviv: Leonardo Hotel

o similari

Il check in negli alberghi è solitamente alle ore 14.00 il check out alle ore 12.00.

 

Le mance non sono obbligatorie ma sono consigliate  a autisti e guide.

Per i cittadini dell’area Shengen non è necessario il visto di ingresso in Israele. Il passaporto deve avere una validità minima di sei mesi.

 


La quota comprende

  • Voli di linea Roma o Milano/Tel Aviv/Roma o Milano con El Al o altro vettore Iata in classe economica
  • 8 notti in hotel 4 stelle su base camera doppia standard
  • Trattamento di mezza pensione (prima colazione e cena)
  • Trasferimenti di gruppo all’arrivo e alla partenza con assistenza locale
  • Trasferimenti e visite con pullmino con aria condizionata con guide locali parlanti italiano durante tutto il programma turistico
  • Ingressi ai siti menzionati
  • Gadget, etichette bagagli e documentazione illustrativa varia
  • L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio

La quota non comprende

  • I pasti non menzionati
  • Le bevande ai pasti, le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Le tasse aeroportuali soggette a variazione € 70
  • Mance alla guida e al personale di ristoranti e alberghi
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • La quota di iscrizione pari a € 95

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 8 giorni / 7 notti

da € 890

Durata: 5 giorni / 4 notti

da € 410 - Voli esclusi

Durata: 8 giorni / 7 notti

da € 1.610 - Voli inclusi

Durata: 8 giorni / 7 notti

da € 2.510 - Voli inclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Gli sport più diffusi sono il tiro con l’arco, il calcio, il basket, la lotta e il pugilato. Si segnala il Festival di Arirang, attraverso il quale il governo promuove i grandi giochi di massa. In questi spettacoli migliaia di figuranti, tra attori, ginnasti e ballerini, eseguono coreografie con spettacolari effetti visivi.

Thailandia Experience (con bangkok e ayuttaya) (2)

Songkran – Water Festival La festività segnando un momento emozionante di riunificazione familiare e di devozione religiosa: si tributano onori alle persone più anziane, mentre processioni ai templi sono l’occasione. Il Songkran viene festeggiato ovunque nel Paese ma le manifestazioni più spettacolari si tengono a Bangkok, Ayutthaya,Sukhothai, Chiang Mai, Phuket e Pattaya. Il Festival del […]

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su