http://www.goasia.it?p=30483
per informazioni: Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - info@goasia.it

Libano, Terra di Fenici

Un itinerario di 7 giorni per visitare il Libano, terra di grande fascino, che nonostante il difficile passato e le tensioni che ancora oggi infiammano il Medio Oriente, ha visto crescere  negli ultimi anni l’interesse turistico.  Innumerevoli le attrattive: dalle sue antiche città, ai preziosi siti archeologici, all’ospitalità della sua popolazione. Lasciamo a voi lo stupore di scoprire l’immenso tesoro racchiuso in questo antico, eppur moderno Paese del Medio Oriente, dove coesistono diverse entità religiose e culturali. Da Beirut, la capitale, si visiteranno Tyr, al confine con Israele, Becharre, il villaggio che ha dato i natali al poeta e scrittore Gibran Khalil Gibran,  Byblos, da molti considerato il porto più antico del mondo, e Baalbeck, l’imponente sito archeologico di epoca romana. Un viaggio all’insegna della scoperta e della cultura ma anche del buon cibo e del buon vino: si avrà infatti occasione di sperimentare la cucina libanese con una lezione tenuta da chef e si degusterà il vino in cantina.

1° giorno

ITALIA – BEIRUT (-/-/-)

Partenza dall’Italia per Beirut con volo di linea MEA, Middle East Airlines (il volo dura circa 3 ore e 20 minuti), Alitalia o altro vettore IATA (quota del volo non inclusa nella quota base). Dopo il disbrigo delle formalità di controllo passaporti e ritiro bagaglio, incontro con la guida locale e trasferimento in hotel. Pasti liberi.

2° giorno

BEIRUT - BEITTEDINE – DEIR EL KAMAR (B/-/-)

Prima colazione in hotel. Beirut è una città unica al mondo, per la sua posizione sul crocevia di ben tre continenti (Asia, Europa e Africa); affascinante, seria e misteriosa di giorno, si trasforma di notte in città estremamente piacevole e “folle”, vero e proprio melting pot di culture diverse. Giornata dedicata alla visita di alcuni dei principali luoghi di attrazioni: la celebre Corniche sul lungomare, ove si ammirano gli spettacolari Scogli del Piccione; il Museo Nazionale, eretto nel 1930. Si prosegue con la visita del bel Palazzo di Beiteddine, residenza dell’Emiro del Libano, splendido esempio di architettura araba del 18° secolo, e quindi l’antica capitale Deir El Qamar. Pasti liberi. Pernottamento.

3° giorno

BYBLOS – JEITA – HARISSA (B/-/-)

Prima colazione in hotel. Partenza per Jeita, che si raggiunge in circa 30 minuti, e visita alle spettacolari grotte, che si sviluppano su due livelli per 9 chilometri in un labirinto di gallerie. Proseguimento e sosta per ammirare la gigantesca statua della Nostra Signora del Libano, emblema della devozione alla Madonna nel Paese, nel santuario romano a lei dedicato ad Harissa. Si arriva infine a Byblos, considerata da molti il porto più antico del mondo, per la visita all’importante sito archeologico, ove si ammirano reperti che risalgono al Neolitico. Tempo a disposizione per passeggiare nel souk e magari gustare un buon caffè, preparato secondo la tradizione locale. Rientro a Beirut nel tardo pomeriggio: pasti liberi e pernottamento in hotel.

4° giorno

BEIRUT e la Valle della Bekaa: Baalbeck, Ksara e Anjar (B/-/-)

Prima colazione in hotel. Al mattino partenza per Baalbeck (m. 1170), ove si arriva dopo circa un’ora di viaggio. Sito archeologico tra i più importanti del Medio Oriente, Patrimonio dell’Umanità dal 1984, Baalbeck è famosa per le monumentali rovine di alcuni tempi romani, risalenti al II e III secolo, quando nota con il nome di Heliopolis, nella provincia romana di Siria, ospitava un importante santuario dedicato a Giove Elipolitano. Al termine della visita si prosegue per Ksara: pranzo libero e degustazione di vini. Nel pomeriggio visita al sito archeologico di Anjar di epoca omayyade. Ritorno a Beirut nel tardo pomeriggio: cena libera, pernottamento in hotel.

5° giorno

BEIRUT, le foreste di cedri e la valle di Qadisha (B/-/-)

Prima colazione in hotel. Giornata di viste nei dintorni della capitale: si inizia con le celebri foreste di cedri, antichissimi e maestosi alberi, simbolo della città e del Paese, situati a 1800 metri s.l.m. Proseguimento per Becharre, un piccolo villaggio ove nacque il famoso poeta e scrittore Khalil Gibran. Pranzo libero. Visita della cosiddetta Valle Sacra di Qadisha (da “kadish”, ovvero sacro in aramaico), una profonda gola scavata dal fiume Kadisha e punteggiata da numerosi monasteri, tra cui i principali sono il Deir Qannoubine, sede del Patriarca Maronita la cui costruzione viene attribuita a l’Imperatore Teodosio il Grande, e il Deir Qozhaya, eretto secondo la tradizione nel IV sec. da Sant’ Ilario in onore dell’anacoreta egiziano Sant’Antonio il Grande; fu distrutto nel XVI sec e immediatamente ricostruito. Rientro a Beirut nel tardo pomeriggio: cena libera, pernottamento in hotel.

6° giorno

BEIRUT, SIDONE, TYRO (B/-/-)

Prima colazione in hotel. Partenza in direzione sud per raggiunge l’antica città fenicia di Tyr. Lungo il tragitto sosta e visita di Sidone , ove si ammirano il caravanserraglio, l’antico souk e il Castello, una fortezza costruita dai Crociati agli inizi del 13° secolo su una piccola isola collegata alla terraferma . Proseguimento per Tyr, nel cui porto meridionale attraccò Alessandro Magno dopo sette mesi di assedio alla città, e visita ai siti archeologici ricchi di storia: si ammira qui l’unico anfiteatro romano a pianta quadrata. Pranzo libero. Nel pomeriggio ritorno a Beyrut , sostando ad ammirare il tempio di Echmoun, dedicato al dio più importante dei Fenici e alla sua sposa Astarte. Cena libera, pernottamento.

7° giorno

BEIRUT: Tripoli, Balamand e Rachana (B/-/-)

Prima colazione in hotel. Partenza al mattino in direzione nord: la prima sosta sarà a Tripoli per la visita al Castello crociato di St. Gilles e passeggiare nelle stradine della città antica con i souk e le moschee che risalgono all’epoca dei Mamelucchi e degli Ottomani. Si prosegue per il Monastero di Balamand del 1157, sede della Chiesa greco-ortodossa. Pranzo libero. Nel pomeriggio sosta a Rachana, vero e proprio villaggio-museo, famoso per le sculture moderne, visibile già lungo la strada che conduce al villaggio, opera dei fratelli Basbous, che qui hanno creato una vera e propria comunità di artisti: una delle maggiori attrazioni è la Casa di Michel, che ricorda lo stile degli edifici dell’architetto catalano Antoni Gaudì. Rientro a Beyrut nel pomeriggio: cena libera e pernottamento.

8° giorno

BEIRUT – ITALIA (B/-/-)

Prima colazione in hotel. In tempo utile trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea MEA Middle East Airlines, Alitalia o altro vettore IATA per l’Italia

Quote per persona, a partire da:

PartenzaQuota base in 4*Quota base in 5*
DoppiaSupplemento singolaDoppiaSupplemento singola
Dal 1 novembre 2018 al 31 ottobre 2019€ 1.390€ 290€ 1.590€ 470

Note

Note: (B/L/D): B = colazione; L = pranzo; D = Cena

 

Partenze libere, minimo 2 partecipanti

 

Hotel previsti o similari, 4*/5*

  • Beirut: Hotel Ramada Downtown, Hotel Monroe, Hotel Le Commodore  4*
  • Beirut: Hotel Le Bristol, Radisson Blu, Rotana Gefinor  5*

Il check in negli alberghi è solitamente alle ore 14.00 il check out alle ore 12.00

 

Il passaporto deve avere una validità minima di sei mesi

 

Le mance non sono obbligatorie ma sono consigliate  a autisti e guide (calcolare circa 4 Euro a persona al giorno)

 

Per i cittadini dell’area Shengen il visto si ottiene all’arrivo a Beirut in forma gratuita


La quota comprende

  • Voli di linea dai maggiori aeroporti italiani in classe economica
  • incontro e assistenza all’aeroporto da parte di uno dei nostri rappresentanti al’arrivo.
  • Trasferimento a/r Aeroporto – hotel – Aeroporto con minivan/bus dotati di aria condizionata
  • sistemazione di 6 notti nell’hotel prescelto con colazione inclusa
  • il programma comprende gli ingressi ai siti sopraelencati, guida in italiano durante i tour ed il trasportoin veicoli deluxe con aria condizionata
  • 5 pranzi  nei ristoranti locali durante i tour più bevande analcoliche
  • Assicurazione medico bagaglio
  • Polizza rischi zero
  • Kit da viaggio con borsa, portadocumenti, etichette bagaglio e gadgets vari

La quota non comprende

  • Tasse aeroportuali soggette a variazione senza preavviso
  • Le bevande ai pasti, le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Le tasse per macchine fotografiche o videocamere
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • Il costo del visto
  • Quota d’iscrizione € 95
  • Assicurazione facoltativa annullamento: http://www.goasia.it/Assicurazione_facoltativa_addizionale-12410-496.htm

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 5 giorni / 4 notti

da € 800 - Voli esclusi

Durata: 7 giorni / 6 notti

da € 1.510 - Voli inclusi

Durata: 13 giorni / 12 notti

da € 2.040 - Voli inclusi

Durata: 9 giorni / 8 notti

da € 2.140 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Dopo questo viaggio la vita di Paolo fatta di Facebook, calcetto e centri commerciali non sarà più la stessa. Via della Seta, Nuova Zelanda, Sudamerica – di Paolo Ghidini

Se volete provare l’emozione di una partita di calcio ad alta quota, allora l’Adidas Futsal Park, in Giappone, fa di certo al caso vostro. La sua collocazione, infatti, è davvero insolita e originale, visto che sorge proprio sulla cima di un grattacielo, presso il famoso quartiere Shibuya di Tokyo. Scopritelo qui!

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su