http://www.goasia.it?p=8138
per informazioni: Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - info@goasia.it

Un viaggio di 14 giorni alla scoperta di alcune delle aree più spettacolari delle Filippine: si parte dalla visita Manila, la “perla d’oriente” spagnola, per poi dirigersi verso la regione montuosa della Cordillera, con le maestose risaie a terrazze di Banaue, i paesaggi incontaminati di Sagada e le terre del popolo Ifugao. L’arcipelago di Palawan è formato da 1768 isole e vanta alcuni tra i più spettacolari fondali del mondo con quasi 11.000 kmq di barriere coralline e una miriade di pesci colorati che popolano le sue acque. L’entroterra e caratterizzato da foreste pluviali, alte montagne, i fiumi sotterranei più lunghi del mondo e un’infinità di spiagge bianche coralline. Conosciuto come il “paradiso della vita selvaggia”, possiede oltre 232 specie di flora e fauna e molte aree protette. Meta ideale per chi cerca luoghi esclusivi, con una biodiversità unica, le cui risorse e la straordinaria bellezza, rimaste a lungo celate, sono state oggetto di un cauto e intelligente sviluppo con un alto livello di salvaguardia dell’ambiente.

1° giorno

ITALIA – MANILA (-/-/-)

Partenza dall’Italia per Manila con volo di linea Cathay Pacific (via Hong Kong) o altro vettore IATA. Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno

Arrivo MANILA (-/-/-)

Arrivo a Manila al mattino. Disbrigo delle formalità di frontiera e incontro con la guida locale. Trasferimento in hotel. Nel pomeriggio visita della città: dopo essere passati accanto al Rizal Park, il polmone verde della città, sullo scenografico Roxas Boulevard, si giunge ad Intramuros, “La Città Murata”, per ammirare le antiche mura, le rovine delle chiese e le reliquie dei conquistadores spagnoli; attraverso le strade lastricate si giunge alla Chiesa di Sant’Agostino, la più antica del paese. Proseguimento per la Cattedrale di Manila e la Fortezza di Santiago, una fortezza spagnola a guardia dell’entrata del fiume Pasig, dove l’eroe nazionale, il dottor Josè Rizal, trascorse i suoi ultimi giorni e scrisse il suo “Ultimo Addio”. Al termine sistemazione in hotel. Pasti liberi. Pernottamento.

3° giorno

MANILA – BANAUE (B/L/D)

Prima colazione e partenza in auto per la cittadina montana di Banaue, prendento la North Expressway si raggiungerà Bacolor Pampanga in circa 2 ore. Questa città è composta da centinaia di villaggi e piccoli paesi che sono stati devastate dall’eruzione del monte Pinatubo nel Giugno del 1991. Visita della Basilica che è stata sepolta nella lava per quasi tre quarti, tanto che l’attuale antrata della chiesa dalla quale si accede alla navata principale era in origine una finestra. Si vedranno i resti dei tetti delle case coperte dalla lava e dai detriti. Pranzo in ristorante locale. Proseguimento per Banaue, circondata da montagne “terrazzate” per la coltivazione del riso, modellate e scolpite nei secoli nelle scoscese pendici della montagna dagli Ifugaos. Tutta la regione Ifugao è abitata da popolazioni montane con rituali religiosi animisti ed un culto primitivo dei defunti: usanze che li accomunano alle popolazioni indonesiane di Sulawesi. Arrivo e sistemazione al Banaue Hotel 3*. Cena e Pernottamento

4° giorno

BANAUE (tour delle risaie) (B/L/D)

Prima colazione e partenza con le caratteristiche jeepney locali per la visita delle spettacolari risaie a terrazze e dei villaggi circostanti abitati dagli Ifugao, popolazione che conserva ancora inalterate le proprie tradizioni millenarie. Il riso, alla base della civiltà e della cultura Ifugao, è considerato un dono degli Dei Bulul e perciò gli Ifugao hanno sempre costruito queste grandiose terrazze coltivate innalzandole al cielo per stare più vicini ad essi e raggiungere il paradiso. Tutte le fasi della crescita del riso sono scandite da riti propiziatori e da sacrifici di maiali e galli. Le risaie,scavate ed “intagliate” nelle montagne con attrezzi e strumenti rudimentali ed in larga parte con le mani, sono collocate a circa 1500 metri sul livello del mare e si elevano per chilometri, maestose come le piramidi Maya, alimentate con un antico sistema di irrigazione che convoglia le acque dalle foreste pluviali sulle montagne. Sosta al villaggio di Banga-an, (12 Km di strade sterrate circa 70 minuti di tragitto, e circa 200 gradini) situato in splendida posizione nella panoramica valle delle terrazze di riso. Una passeggiata permette uno sguardo da vicino al mondo degli Ifugao, delle loro case tipiche e del loro stile di vita. Si prosegue su un promontorio per godere della vista delle terrazze di riso costruite oltre 2000 anni fa e dichiarate patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. Pranzo in ristorante locale in corso d’escursione. Rientro a Banaue nel pomeriggio. Cena in hotel e pernottamento.

5° giorno

BANAUE escursione a Sagada e Bontoc (B/L/D)

Prima colazione. Al mattino partenza per Sagada, una tranquilla località di montagna (1500 m) immersa in un bel paesaggio di boschi di pini e risaie a terrazze. Sui fianchi dei dirupi che circondano l’abitato e nelle grotte calcaree della zona, si possono scorgere alcuni siti funerari con le caratteristiche hanging coffins, le bare sospese nella roccia della montagna. Visita delle zona sepolcrale sacra e delle grotte. Proseguimento per Bontoc, il centro più importante della provincia delle montagne, con l’interessante Museo di Bontoc, fondato da una suora belga, che custodisce una variegata collezione di manufatti autentici e foto delle tribù montane. Pranzo in ristorante locale.. Rientro a Banaue nel pomeriggio. Cena in hotel e pernottamento.

6° giorno

BANAUE – MANILA (B/L/-)

Prima colazione. Al mattino presto partenza per Manila ripercorrendo i suggestivi paesaggi delle montagne. Pranzo in corso di escursione. Arrivo a Manila previsto nel tardo pomeriggio. Sistemazione e pernottamento in hotel.

7° giorno

MANILA – PUERTO PRINCESA – SABANG (B/-/-)

Prima colazione. In tempo utile trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Puerto Princesa, nell’arcipelago di Palawan. Arrivo e trasferimento a Sabang. Sistemazione in hotel.Pernottamento.

8° giorno

SABANG (Parco Nazionale del Fiume sotterraneo) (B/L/-)

Prima colazione. Camminata mattutina al Sabang Wharf per prendere la barca che ci fará scoprire l’Underground River, il fiume sotterraneo più lungo del mondo, sito patrimonio dell’umanità dell’UNESCO, che scorre in una spettacolare grotta prima di gettarsi nel mare cinese meridionale. La crociera percorrerà il primo pezzo del tunnel, circa 8 chilometri, per poi procedere per un leggero trekking attraverso il Monkey Trail, dove con un po’ di fortuna sarà possibile osservare primati ed uccelli ed effettuare un giro in barca tra le mangrovie. Pranzo picnic nel parco. Nel pomeriggio rientro a Sabang. Pernottamento.

9° giorno

SABANG – EL NIDO (B/-/-)

Prima colazione. In tempo utile partenza in auto per la cittadina di El Nido (circa 5 ore), da dove si prosegue in barca per il resort (circa 45 minuti).

10° - 12° giorno

EL NIDO (B/-/-)

Giornate a disposizione da dedicare alle attività balneari o al relax.

13° giorno

EL NIDO – MANILA partenza (B/-/-)

Prima colazione. Mattinata libera. Partenza con volo dedicato dal resort a Manila. Trasferimento al terminal dei voli internazionali in tempo utile per volo Cathay Pacific (via Hong Kong) per l’Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

14° giorno

Arrivo in ITALIA (-/-/-)

Arrivo previsto in Italia al mattino. Fine dei servizi.

Quote per persona, a partire da:

Note

El Nido Miniloc Island Resort 3*sup  (trattamento pensione completa)

Situato in un’insenatura circondata da spettacolari scogliere di roccia calcarea ricoperte di vegetazione, il resort ricorda un piccolo villaggio di pescatori; romantico e tranquillo, è consigliato per coppie e adatto a famiglie. Dispone di 43 camere di diversa tipologia situate su palafitte, sul fianco della collina, nel giardino o fronte spiaggia, tutte di aria condizionata, telefono, minibar e veranda o balcone. Il ristorante propone cucina internazionale ed effettua servizio di catering per chi volesse effettuare un indimenticabile picnic su spiagge o isole deserte. Per il tempo libero è a disposizione degli ospiti un centro per sport acquatici con attrezzature per snorkeling e immersioni, pesca, kayak e vela. Il resort organizza escursioni in barca alle isole vicine, birdwatching, climbing e molte altre attività.

 

El Nido Lagen Resort 4*sup  (trattamento pernottamento e prima colazione)

Situato in un isola privata nell’arcipelago di El Nido, Nord Palawan,  El Nido Lagen Resort si trova in una cala circondata da scogliere mozzafiato e da una vegetazione lussureggiante. Il resort dispone di 50 camere, dotate di aria condizionata, asciugacapelli, minibar, lettore DVD/CD. Il ristorante serve pasti a buffet e menu a la carte. Sono a disposizione degli ospiti una piscina, sala conferenze, un centro per gli sport acquatici con attrezzature per snorkeling, immersioni, windsurf e hobie cat. La struttura offre la possibilità di praticare numerose attività nel tempo libero.


La quota comprende

  • Voli intercontinentali Cathay Pacific o altro vettore Iata
  • Franchigia bagaglio 20 Kg in stiva, 5 kg a mano, nei voli intercontinentali 10-15 kg nei voli domestici nelle Filippine (a seconda delle tratte e delle compagnie utilizzate)
  • Hotel menzionati su base camera doppia di tipologia base
  • Trattamento indicato nel programma
  • Trasferimenti e visite come indicato nel programma, con guide e assistenti locali parlanti inglese (italiano fino al mattino del 7° giorno)
  • Borsa, porta documenti, etichette bagagli e documentazione illustrativa varia
  • L’assicurazione per l’assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio

La quota non comprende

  • Le tasse aeroportuali da inserire nel biglietto
  • Eventuali tasse aeroportuali locali da pagare localmente (voli domestici US$5, voli internazionali US$17)
  • I pranzi non menzionati, le cene, le bevande, le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • Quota di iscrizione di € 95

Partendo dal presupposto che buona parte della moderna Asia oggi insulare fosse un tempo collegata da ponti di terra, si ipotizza che all’incirca 250.000 anni fa i nostri più antichi antenati avessero raggiunto a piedi quei territori che formano le moderne Filippine. I negrito o aeta arrivarono 25.000 anni fa, ma furono poi respinti da […]

  Una particolarità delle Filippine è quella di essere a cavallo fra il Tropico del Cancro e l’Equatore: questa situazione genera due diverse zone climatiche. Nella parte dell’arcipelago che si affaccia sul Mar delle Filippine, troviamo un clima tropicale monsonico, caratterizzato da una stagione calda e umida da maggio a novembre e da una stagione […]

Le Filippine sono un arcipelago costituito da 7.107 isole situate nell’Oceano Pacifico delle quali solo 2000 sono abitate. La superficie totale di questo stato è di circa 300.000 km². Si sviluppano tra i meridiani 116° 40′ e 126° 34′ longitudine Est, e i paralleli 4° 40′ e 21° 10′ latitudine Nord.  I confini naturali sono […]

L’arcipelago delle Filippine e’ formato da circa 7000 isole ,alcune disabitate,con economia differente ma fondata prevalentemente sull’agricoltura che consente l’esportazione di diversi prodotti agricoli in tutto il mondo. Il turismo di massa  in questi ultimi anni e’ cresciuto notevolmente e rappresenta un’importante  fonte di ricchezza, nota dolente di questo grande afflusso e’ la prostituzione minorile […]

Popolazione Con una popolazione stimata di circa 85.000.000 di abitanti nel 2005, le Filippine sono il dodicesimo stato al mondo. Due terzi degli abitanti complessivi vive nell’isola di Luzon e l’area metropolitana di Manila con più di 11 milioni di abitanti è l’undicesima al mondo. L’aspettativa di vita è di 69,91 anni: 72,28 per le […]

FILM FILIPPINI Lola (2009) ? Captive (2013) ? Merika (1984) ? La rosa nuda (1988) ? Gengis Khan ? Manila (2008) ? Il terrore sull’isola dell’amore (1968) ? Indipendencia (2009) ? Serbis (2008) ? Halaw (2010) ? Ala suerte ala muerte (2007)  FILM AMBIENTATI NELLE FILIPPINE ?  Apocalypse Now (USA, 1979) Coppola ha girato alcune […]

Gli sport più popolari nelle Filippine sono basket, calcio, boxe, pallavolo, biliardo e, nonostante il clima sia tropicale, pattinaggio sul ghiaccio. Sono molto praticate anche e discipline di arti marziali.

• Lo Yo-yo (torna indietro) in passato era un’arma; ha cambiato la sua destinazione d’uso, da arma a giocattolo, nella seconda metà del XIX secolo. • Il Balisong, coltello famoso in occidente con il nome di coltello a farfalla, ha origini filippine. Il nome occidentale è dovuto alla caratteristica forma del manico, che viene aperto […]

Documentazione necessaria per l’ingresso nel paese Passaporto: necessario, con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’arrivo nel Paese. Viaggi all’estero di minori: assumere informazioni aggiornate sulla normativa applicata presso la propria Questura o consultare il sito della Polizia di Stato: www.poliziadistato.it/pds/ps/ passaporto/minori_index.html, anche alla sezione “documenti validi per l’espatrio”. Visto di ingresso: non […]

Sicurezza Come per tutti i viaggi nell’area del sud-est asiatico, il visitatore si deve affidare ad agenzie di viaggio con sperimentata conoscenza dei luoghi e alta affidabilità. I viaggi “fai da te” o in piccoli gruppi sono sconsigliati, specie se effettuati nell’interno del Paese, per il verificarsi di episodi di banditismo e terrorismo. Particolari cautele […]

Molte sono le attività che si possono effettuare nelle Filippine, di seguito ne riportiamo alcune: • Escursioni al monte Pinatubo • Scalare il Mayon • Escursioni varie immersi nella natura • Trekking • Camminate a Batan o a Lubang, dove il principale mezzo di trasporto è ancora il carro a cavallo • Immersioni subacquee • […]

  La cucina presenta caratteristiche piuttosto acidognole: quasi tutto è cotto con aceto e spremute di agrumi. Filippine. Riso, mango, spezie, pesce e salsicce da comprare al mercato e consumare sulla spiaggia. Tradizioni spagnole, messicane e asiatiche rivisitate e fuse con accenti latini. Un mix di sapori intensi e spesso inconsueti. Una cucina poco conosciuta […]

Il Capodanno è festeggiato con grande entusiasmo e una grande quantità di fuochi d’artificio. La Processione del Nazareno Nero, il 9 gennaio, durante la quale una statua in legno nero a grandezza reale di Gesù attraversa le strade di Quiapo.L’Ati-Atihan, il tipico Martedì Grasso delle Filippine, si celebra la terza settimana di gennaio a Kalibo, […]


Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 7 giorni / 6 notti

da € 1.130 - Voli esclusi

Durata: 12 giorni / 11 notti

Su richiesta

Durata: 12 giorni / 11 notti

da € 1.490

Durata: 12 giorni / 11 notti

da € 1.390

Articoli che potrebbero piacerti

Benvenuti sull’isola gonfiabile delle Filippine, dove il divertimento è assicurato. Scopritela qui!

Nelle Filippine si trova l’unico ristorante al mondo bagnato da una cascata. Scopritelo qui!

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su