http://www.goasia.it?p=26457
per informazioni: Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - info@goasia.it

SPECIALE CAPODANNO IN OMAN
DA MILANO

Deserto, mare, montagne, storia; un viaggio nella terra del Sultano per apprezzare le caratteristiche di questa terra ancora tutta da scoprire.
L’Oman è ancora una meta non contaminata dal turismo di massa, dove le antiche tradizioni sono ancora molto vive e la popolazione, rimasta per molti anni lontana e chiusa al turismo, è piuttosto schiva ed estremamente nazionalista. 1700 chilometri di coste praticamente deserte che si estende dallo Stretto di Hormuz sino all’Oceano Indiano, fiordi e baie incantate, mercati dal fascino coinvolgente, profumo di incenso, antiche fortificazioni, deserti che al tramonto si colorano di rosa.

1° giorno

28 DICEMBRE ITALIA - MUSCAT

Partenza dall’Italia con voli di linea operati da Qatar Airways (con cambio aeromobile a Doha).Pasti a bordo. All’arrivo disbrigo delle formalità doganali e ritiro dei bagagli. Incontro con l’assistente locale e trasferimento in hotel. Pernottamento.

2° giorno

29 DICEMBRE VISITA DI MUSCAT (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Prima tappa alla Grand Mosque. Si ha l’opportunità di visitare all’interno la più grande moschea del Sultanato. Questo luogo di culto presenta il secondo tappeto realizzato a mano più grande del mondo, come il secondo lampadario più grande.
(Aperta tutti i giorni dalle 08.00 alle 11.0, eccetto il Venerdì e durante le feste pubbliche. Abbigliamento: sia gli uomini che le donne devono coprirsi braccia e gambe. Le donne devono coprirsi con una foulard anche la testa. I bambini di età inferiore ai 10 ani non sono ammessi nella moschea).
Si prosegue per il Mercato del Pesce di Muttrah per vedere la gente locale nell’attività della compravendita del pescato del giorno. In seguito si giunge alla Corniche, con il porto da un lato e il Souq di Muttrah dall’altro. Tempo a disposizione per aggirarsi tra i negozi del souq e per rinfrescarvi con una bibita fresca in un piccolo caffè all’ingresso del mercato.
L’ultima visita della giornata è dedicata al Museo di Bait al Zubair, nella parte vecchia della città. Sosta fotografica al Palazzo Governativo di Al Alam, con i forti di Mirani e Jalali sullo sfondo.
Il pranzo (non incluso), può essere previsto dopo la visita del souq o alla fine di tutte le visite della giornata. Cena in un ristorante locale. Cena e pernottamento in hotel.

3° giorno

30 DICEMBRE MUSCAT - NIZWA - AL HAMRA – MISFAH – JEBEL SHAMS (B/L/D)

Prima colazione in hotel.Partenza per Nizwa, l’antica capitale. Visita del Forte di origine portoghese e del tradizionale Suq dove si potranno ammirare ed acquistare oggetti d’argento, d’artigianato locale, tessuti, spezie e incenso. Nizwa, la città oasi immersa nel verde con un mix di moderno e antico. Fu capitale dell'Oman nel 6° e 7° secolo. Una delle più antiche città del sultanato, era il centro culturale e dell’arte del Sultanato. Il Daris Falaj di Nizwa è il più grande falaj unico in Oman e fornisce alla campagna circostante tutta l’ acqua necessaria per irrigare le piantagioni. La città, famosa per i suoi monumenti storici, artigianato e prodotti agricoli, ha un ampio Souk con un’ampia varietà di prodotti d’artigianato - caffettiere, spade, pelletteria, argenteria, antiquariato e utensili. Il forte di Nizwa, completato nel 1668, fu sede governativa durante la dinastia Al Ya'ruba ed è il monumento più visitato dell'Oman. La Moschea dedicata al Sultano Qaboos, completamente ristrutturata, è una delle più antiche moschee in Oman e, la sera, la chiamata del Muezzin ai fedeli per la preghiera riempie l'aria.
Proseguimento per i villaggi di Bahla e Jabrin per ammirare il Forte Bahla e il Forte Jabrin. Forte Bahla patrimonio mondiale dell’UNESCO e Jabrin con Forte Jabrin raffinato esempio di architettura islamica con iscrizioni su legno e affreschi alle pareti e ai soffitti. Al termine rientro a Muscat per la cena ed il pernottamento.

4° giorno

31 DICEMBRE MUSCAT- STRADA COSTIERA- SUR – RAS AL JINZ (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Partenza lungo la splendida strada costiera che dalla capitale si dirige verso sud fino ad arrivare alla cittadina di Sur. Lungo il percorso si effettueranno soste fotografiche del suggestivo panorama circostante. Pranzo libero. Arrivo a Sur, particolare villaggio di pescatori e visita a una fabbrica di dhow, le tradizionali imbarcazioni usate dai pescatori, passeggiata al souk e lungo la corniche. Sistemazione in hotel e cena. Dopo cena, escursione alla spiaggia Ras Al Jinz per osservare le Tartarughe Verdi. In Oman la spiaggia della penisola di Ras al Hadd, che si estende tra Ras Ar Ruwais e Khuwr Jarama, è uno dei pochi luoghi in tutto l'Oceano Indiano, dove grandi raggruppamenti di tartarughe marine vanno a nidificare.
Rientro in hotel per il pernottamento. Sistemazione Hotel Sur Plaza.

5° giorno

01 GENNAIO SUR – WADI BANI KHALID – WAHIBA SANDS (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Salutiamo il nuovo anno con la visita ad uno dei Wadi più belli di tutto l’Oman: il Wadi Bani Khalid. Dopo un breve sentiero si raggiunge infatti questa splendida oasi dalle acque verde smeraldo e dalle gole di roccia che formano piscine naturali in cui sarà possibile fare il bagno (nel rispetto della popolazione locale, consigliamo alle donne di indossare una maglietta mentre fanno il bagno).Per il pranzo si effettuerà un pic nic. Al termine proseguimento per le dune desertiche di Wahiba Sands. Sistemazione nel campo Arabian Oryx. Cena e pernottamento.

6° giorno

02 GENNAIO WAHIBA SANDS – IBRA – MUSCAT (B/L/D)

Consigliata la sveglia all’alba per godere delle prime luci del sole che sorge tra le dune.
Prima colazione al campo. Al termine partenza per Ibra dove visiteremo il vivace mercato giornaliero in cui si trovano manufatti artigianali, i famosi pugnali khanjar e spezie e stoffe colorate. Pranzo in ristorante locale. Al termine rientro a Muscat e sistemazione presso l’hotel Grand Millennium Plaza.

7° giorno

MUSCAT – ITALIA (B/-/-)

Prima colazione in hotel e trasferimento all’aeroporto di Muscat in tempo utile per il volo di rientro in Italia (via Muscat)

Quote per persona, a partire da:

PartenzaDoppiaSupplemento singola
Dal 28 dicembre 2018 al 3 gennaio 2019€ 2.280€ 350

Note

(B/L/D): B = colazione; L = pranzo; D = Cena

Operativo voli :

QR 124 28DEC MXPDOH 0835 1635

QR1136 28DEC DOHMCT 1920 2210

QR1129 03JAN MCTDOH 1125 1215

QR 117  03JAN DOHMXP 1510 1955

 

Hotel selezionati, o similari:

  • Muscat: Grand Millennium Hotel
  • Sur: Sur Plaza Hotel
  • Wahiba: Arabian Oryx Camp

 

Il check in negli alberghi è solitamente alle ore 14.00 il check out alle ore 12.00

Le mance non sono obbligatorie ma sono consigliate a autisti e guide. L’itinerario potrebbe subire variazione in base alle condizioni climatiche e delle strade. Viaggio in condivisione con altri operatori.

Gli omaniti non sono soliti festeggiare il capodanno con grandi festeggiamenti in stile occidentale perciò le celebrazioni per l’arrivo del nuovo anno saranno sobrie ed organizzate nel rispetto della popolazione locale.

Visto di ingresso:

Dal 21 marzo 2018 non e’ più possibile ottenere il visto turistico presso l’Ambasciata del Sultanato dell’Oman in Italia e in frontiera, ed e’ obbligatorio effettuare la richiesta di visto (“Unsponsored visa”),  prima dell’ingresso nel Paese tramite il sito della Royal Oman Police  (https://evisa.rop.gov.om/en/home), procedendo on-line anche al relativo pagamento. Tale procedura è valida per tutti i cittadini dell’Unione Europea e per le nazionalità incluse nella lista “Country List 1” (https://evisa.rop.gov.om/en/visa-eligibility). Per accedere alla piattaforma online per la richiesta del visto turistico è necessario essere registrati ed avere a disposizione una scansione del proprio passaporto (con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’arrivo nel Paese), una fototessera formato digitale (pdf, jpg, png, gif – max 512 KB) e una carta di credito per il pagamento..

Sono disponibili tre diverse tipologie di visto turistico a seconda del periodo di permanenza nel Paese:

– Tourist Visit Visa 10D/ 26A: valido per 1 ingresso per massimo 10 giorni, 5 O.R.

– Tourist Visit Visa 30D/ 26B: valido per 1 ingresso per massimo 30 giorni, 20 O.R.

– Tourist Visit Visa 1YR/ 36B: valido per più ingressi nel corso di un anno (massimo 30 giorni per ingresso, con primo ingresso entro un mese dall’emissione), 50 O.R. Il  visto deve essere utilizzato entro un mese dal rilascio.

Qualora si usufruisse dei servizi di GoAsia per l’ottenimento del visto, verrà richiesto un contributo di gestione della pratica

 

 

Tasso di cambio € 1,00 = USD 1,17
Variazione dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi e verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza.


La quota comprende

  • Voli di linea operati da Qatar Airways con tasse YQ incluse
  • Hotel menzionati, o se non disponibili, altri della stessa categoria su base camera doppia standard
  • Trasferimenti da/per aeroporto
  • Pasti come da programma
  • Guida locale multilingua parlante anche italiano
  • Acqua a disposizione durante il tour
  • Ingressi ai siti menzionati
  • Gadget, etichette bagaglio e documentazione illustrativa varia
  • L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio

La quota non comprende

  • Le tasse aeroportuali soggette a variazione senza preavviso
  • Le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio 
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • Il visto per l’Oman 
  • Tasse aeroportuali € 80
  • La quota di iscrizione pari a € 95

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 8 giorni / 7 notti

da € 2.260 - Voli esclusi

Durata: 9 giorni / 8 notti

da € 2.510 - Voli inclusi

Durata: 6 giorni / 4 notti

da € 1.130 - Voli esclusi

Durata: 8 giorni / 7 notti

da € 1.290 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Economia: L’economia del Paese risente delle guerre e degli sconvolgimenti politici che lo hanno caratterizzato per anni . Al nord, dopo la fine della colonizzazione, fu fatta un’importante riforma agraria e furono create delle industrie di lavorazione delle materie prime. Nel 1953 furono confiscate le terre e iniziò un processo di strutturazione dell’agricoltura in cooperative. […]

Il Giappone investirà circa dieci miliardi di dollari nei prossimi cinque anni per aiutare Paesi come la Cina e l’Indonesia nella lotta ai cambiamenti climatici. Tokyo (il cui antico nome era Edo) prevede di puntare a misure per la riduzione delle emissioni di gas-serra e la promozione delle fonti rinnovabili, ma anche ad aiutare la […]

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su