Tre continenti magici fra cultura e natura

su richiesta
http://www.goasia.it?p=8234
per informazioni: Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - info@goasia.it

Un sogno nel cassetto, dal cuore spirituale e culturale cambogiano alla modernità nipponica, passando per le vulcaniche isole hawaiane fino a San Francisco. A contatto con la cordialità e il sorriso di popoli diversi.
1° giorno,                                 MILANO –BANGKOK  (-/-/-)
Partenza dall’Italia per Hong Kong con voli di linea Thai Airways via Bangkok o altro vettore Iata . Pasti, film e pernottamento a bordo.
2° giorno,                                BANGKOK – PHNOM PENH(-/-/-)
Arrivo in mattinata. Disbrigo delle formalità doganali, rilascio del visto e trasferimento in albergo.
Nel pomeriggio inizio visita al Museo Nazionale, che ospita importanti reperti di epoca angkoriana e pre-angkoriana, al Palazzo Reale con la Pagoda d’Argento, così denominata per via del pavimento, costituito da più di 5.000 mattonelle d’argento, al Wat Phnom, che dà  il nome alla città, un piccolo tempio, sito su una collina artificiale. Visita al Mercato Centrale e tempo libero per lo shopping. Pranzo e cena liberi.
3° giorno,                               PHNOM PENH (TAKEO)  (B/L/-)
Prima colazione. Partenza in direzione sud verso le province rurali di Thakmau e Takeo , aree pressoché sconosciute al turismo di massa.  Lungo il tragitto sosta al  Phnom Chisor, l’antica montagna sacra del “Suryaparvata”, un’alta cupola di roccia che si staglia isolata sulla piatta ed uniforme pianura circostante dove all’inizio dell’XI secolo il grande Re Suryavarman I fece iniziare la costruzione di un tempio dedicato a Shiva e Vishnu, che  oltre alle peculiarità artistiche ed architettoniche di primissimo livello, gode di un ottima posizione panoramica sulla vallata sottostante. Il tempio è accessibile attraverso un percorso composto da 419 gradini. Pranzo al sacco e proseguimento verso sud fino al capoluogo di provincia di Ta Keo. Da qui si snoda un’intrecciata rete di canali che arrivano fino al confine con il Vietnam. Navigazione a bordo di piccole imbarcazioni attraverso le risaie fino al sito archeologico di Angkor Borei, probabilmente capitale del primo Regno fondato dai popoli di etnia Khmer nel corso del V e VI secolo. La città è oggi è quasi del tutto scomparsa ma si potrà visitare il museo locale ricco di reperti rinvenuti nell’area. Proseguimento in barca verso il confine con il Vietnam per visitare le possenti rovine di un’antica e mastodontica torre Khmer nota con il nome di Phnom Da, ubicata sulla sommità di una piccola collinetta, e le rovine dell’Ashram Maha-Russei, un antichissimo “Ashram” (luogo di preghiera per gli asceti della religione Induista) di piccole dimensioni, risalente probabilmente al VII secolo, situato poco distante.  Rientro a Phnom Penh nel tardo pomeriggio. Cena libera e pernottamento.
4° giorno,                                PHNOM PENH – SIEM REAP  (B/-/-)
Prima colazione in hotel e partenza in primissima mattinata  per l’aeroporto e volo per Siem Reap..Arrivo e trasferimento in hotel. Partenza per l’escursione al lago Tonle Sap. Visita al villaggio galleggiante di pescatori Chong Kneas, dalle tipiche costruzioni in legno. La particolarità del lago è rappresentata dalla sua ampiezza che varia a seconda delle stagioni e dal fatto che le acque sono tra le più pescose al mondo. Rientro al termine della visita al lago, tempo a disposizione. Pranzo e cena liberi. Pernottamento.
5° giorno,                                SIEM REAP  (B/-/-)
Prima colazione in hotel ed inizio della visita di Angkor Thom, capitale di Angkor dal X al XV secolo. Se Angkor Wat rappresenta il capolavoro dell’Induismo classico, Angkor Thom testimonia il passaggio ad una ispirazione di segno diverso, quella del Buddismo mahayana, maturata dopo la catastrofe del 1177, quando Angkor fu travolta dall’Invasione dei Cham provenienti dall’attuale Vietnam. Portavoce di questo cambiamento fu il Re Jayavarman VII che ristrutturò completamente Angkor e, con una febbrile campagna edilizia dal 1181 al 1220, edificò la cittadella fortificata di Angkor Thom, che significa ” città che sostiene il mondo dandogli la propria legge”. Si visiteranno i siti di Jayavarman VII (1181-1220): Porta Sud, Bayon, Terrazza degli Elefanti, Terrazza del Re Lebbroso; i siti dell XI secolo: Baphuon, Phimeanakas, Khleang Nord e Sud, le 12 Prasat Suor Prat. Nel pomeriggio termine della visita ai siti archeologici di Preah Khan, Neak Pean, Ta Prohm (Jayavarman VII). Pranzo e cena liberi. Pernottamento in hotel.
6° giorno,                                 SIEM REAP  ( BANTEAY SREI ) (B/-/-)
Prima colazione in hotel e partenza per l’escursione al tempio di Banteay Srei, a circa 28 chilometri dalla città, considerato un vero gioiello dell’arte khmer, e soprannominato Tempio delle Femmine. La particolarità di questo tempio, unico ad essere stato costruito da un dignitario di corte e non da un Re, sono i bassorilievi in arenaria rosa. Sulla strada del ritorno sosta al tempio di Banteay Samre (Suryavarman II, 1113-1150), al Mebon Orientale, al tempio Pre Rup e al Prasat Kravan (templi del 10 secolo), dedicati a Shiva. Nel pomeriggio visita del maestoso complesso architettonico di  Angkor Wat, considerato il monumento pi armonioso di Angkor per stile, proporzioni e concezione, divenuto simbolo nazionale rappresentando l’unità del popolo cambogiano. Lo stesso complesso raffigurato sulla bandiera del paese. Il tempio venne fatto costruire dal Re Suryavarman II (1113-1150), il “re protetto dal sole” che volle farne il suo mausoleo. La sua costruzione iniziò nel 1122 e terminò nel 1150, l’anno della sua morte. Angkor Wat occupa un’area di 2 milioni di metri quadri, circondato da un fossato largo 200 metri, le cui sponde erano ricoperte da gradinate. E’ l’unico tempio rivolto ad Occidente, in direzione del tramonto, sulla via dei morti. Impressionante la decorazione di chilometri di bassorilievi scolpiti sulle pareti, nei porticati e nelle gallerie, che illustrano con incredibile ricchezza e vivacità le scene principali dei poemi epici indiani.  Salita al tempio sulla collina di Phnom Bakhaeng per assistere ad un suggestivo tramonto.  Rientro in hotel. Pranzo e cena liberi. Pernottamento.
7° giorno,                                SIEM REAP  –PHNOM PENH – TOKYO(B/-/-)
Prima colazione. Partenza con la barca locale alle sette del mattino ed arrivo a Phnom Penh alle ore dodici circa. Tempo libero fino alla partenza. Trasferimento in aeroporto e in serata volo per Tokyo. Pasti, film e pernottamento a bordo.
8° giorno,                                  TOKYO(-/-/-)
Arrivo. Disbrigo delle formalità doganali. Trasferimento collettivo in albergo. Camere a disposizione dalle ore 14.00. Tempo libero a disposizione. Pranzo e cena liberi.
9° giorno,                                  TOKYO(-/-/-)
Giornata dedicata alla visita di Tokyo con trasporto collettivo e con guida locale parlante inglese: il Santuario Meiji, costruito nel 1920 in memoria dell’imperatore Meiji e di sua moglie; igiardini esterni del Palazzo Imperiale (sede dell’Imperatore del Giappone e chiuso al pubblico); il Tempio Asakusa Kannon che custodisce l’effigie dorata della Dea buddista della misericordia, scoperta secondo la leggenda da due pescatori nell’anno 628 d.C., il tempio attuale risale al 1950. Pranzo occidentale in ristorante. Crociera di un’ora nella baia di Tokyo e passeggiata per il quartiere di Odaiba, chiamato Nuova Tokyo. Nel pomeriggio rientro all’hotel con trasporto collettivo.
10° giorno,                               TOKYO(-/-/-)
Giornata a disposizione per visite.
11° giorno,                               TOKYO– AUCKLAND (-/-/-)
Trasferimento libero in aeroporto. Volo per Auckland. Pasti, film e pernottamento a bordo.
12°-11° giorno,                       AUCKLAND- PAPEETE (-/-/-)
Arrivo, Cambio di aeromobile, volo per Papeete. Attraversamento della linea di fuso orario. Arrivo a
Papeete e trasferimento in albergo. Tempo a disposizione per relax. Cena libera e pernottamento.
TAHITI
Tahiti, con capitale Papeete, è l’isola più grande della Polinesia Francese. L’ aeroporto internazionale di Faa’a ne fa il punto di arrivo e di partenza per i visitatori che qui iniziano la loro affascinante avventura in Polinesia o che, davvero a malincuore, se ne allontanano per tornare a casa. L’isola è il risultato di continue eruzioni vulcaniche avvenute circa due milioni di anni fa: il suo profilo è disegnato da montagne scoscese e verdissime, mentre le coste sono incorniciate da spiagge di sabbia nera e di sabbia bianca. E’ caratterizzata da due territori che sembrano raffigurare il numero otto: Tahiti Nui è la parte più estesa, Tahiti Iti quella più piccola. I due territori sono uniti tra loro dal fertile istmo di Taravao. L’interno è estremamente affascinante, caratterizzato da montagne ripide, profonde vallate selvagge, fiumi cascate. Le cose da fare a Tahiti sono molteplici: passeggiate, trekking, canyoning, visite guidate in luoghi culturali alla scoperta delle antiche divinità e delle tradizioni del popolo mahoi. 
12° giorno,                          PAPEETE – BORA BORA (-/-/-)
Prima colazione al mattino trasferimento in aeroporto e volo per Bora Bora. Arrivo e trasferimento in albergo. Camere a disposizione dalle ore 14.00.
BORA BORA
Bora Bora è da sempre considerata il simbolo del mito polinesiano e racchiude in sé le più affascinanti e magiche caratteristiche di questo mondo meraviglioso. Spiagge tranquille, lambite da acqua cristallina che non ha eguali in tutte le altre Isole della Società, foreste lussureggianti che coprono le pendici della montagna, cascate interne e corsi d’acqua dove sostare per un bagno: il paradiso che si è sempre sognato! E’ consigliabile visitarla noleggiando un motorino o un’auto; in questo modo potrete percorrere la strada costiera, sostando lungo le spiagge che più vi colpiscono e raggiungendo i villaggi dove fare lo shopping. A Bora Bora potrete soprattutto cimentarvi in attività acquatiche: dallo snorkelling alle immersioni, al parasailing, alla pesca d’altura. Per chi ama le passeggiate a cavallo, vi sono centri che organizzano itinerari lungo le spiagge, mentre per le coppie in luna di miele, sono consigliate romantiche crociere al tramonto. Per chi sulla spiaggia teme di annoiarsi, un’escursione da non perdere è il feeding di squali e razze, di solito associato a una visita guidata dell’isola, oppure il tour in fuoristrada all’interno dell’isola che include soste ai reperti della II Guerra Mondiale (cannoni, trincee ed altro, lasciati dagli americani)…ed ancora la visita alla fattoria delle perle.
BORA BORA PEARL BEACH RESORT 
Questo resort di costruzione recente, è situato sul motu Tevairoa, a 15 minuti dall’isola principale a cui è collegata da un servizio navetta gratuito e molto frequente. Il resort dispone di ristorante panoramico, due snackbar per spuntini e cocktail, sala cinematografica, sala intrattenimento/biblioteca, banco escursioni, boutique e una splendida piscina. Possibilità di noleggio auto. I bungalow sono di tre differenti tipologie: vista giardino, fronte spiaggia e overwater; dotati di tutti i confort ed estremamente curati. I fronte spiaggia si affacciano su una bellissima spiaggia e sono dotati di un piccolo giardino privato delimitato da un piacevole steccato di bamboo che racchiude la piscina iacuzzi due posti con relativo terrazzo in legno per un’abbronzatura totale. Separati dalla zona notte, il bagno e la doccia. La camera, col letto king size, dispone di ogni confort, ventilatore a pale e aria condizionata, mentre l’ampio patio con accesso e vista sulla spiaggia ha esclusivamente ventilatore a pale ed è arredato con un ampio divano trasformabile in un terzo letto a una piazza e mezza, tavolino e minibar. I bungalow overwater, spaziosissimi, dispongono di un tavolo in cristallo apribile per poter ammirare e nutrire i pesci ed inoltre di due piccoli tavolini ai bordi del letto e mensole di vetro in bagno che permettono altresì di osservare i fondali. La lunga spiaggia è lambita da acque trasparenti, in certi punti con maggior corrente.
13°-16°  giorno,                          BORA BORA (B/-/-)
Prima colazione. Giornate a disposizione per relax. Pranzo e cena liberi.
17° giorno,                                  BORA BORA – TIKEHAU (B/-/-)
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e volo per Tikehau. Arrivo, trasferimento in albergo. Camere a disposizione dalle ore 14.00.
TIKEHAU (TUAMOTU)
Selvaggio, naturale, autentico, l’atollo di Tikehau è costituito da un anello rotondo di “motu” con una splendida laguna interna dove persino Jacques Cousteau rimase incantato dalla quantità di pesci e dalla varietà di coralli. Rinomato come uno degli atolli più pescosi del pianeta, è un vero e proprio Eden, dove la calma e la serenità hanno tessuto, fra cielo e mare, la trama segreta di una ritrovata armonia. Un’escursione al vivaio di pesci o allo stretto di Tuheiava, importante centro di pesca lagunare, consente di osservare la danza delle razze manta, di banchi di barracuda e di tonni. Da non perdere Motu Ohohi con la sua spiaggia rosa o Motu Puarua ed Oeoe, dove nidificano numerosi uccelli marini.Da sottolineare che essendo poco turistica, quest’isola non offre strutture alberghiere di livello paragonabile alle altre isole, ma senz’altro si è ripagati dalla bellezza dei suoi luoghi e dal fascino che li avvolge.
Unico vero e proprio albergo dell’isola, è situato sul motu Tiano direttamente sulla barriera corallina a circa 2 chilometri dall’aeroporto e a 3 chilometri dal villaggio di Tuherahera. Il trasferimento viene effettuato in barca ( circa 30 minuti).
Immerso in un rigoglioso giardino tropicale, è circondato da spiagge bianchissime e dispone di 14 bungalow spiaggia, 16 bungalow overwater e 8 suite overwater, ampi e decorati secondo lo stile tipico polinesiano. Dispongono di ventilatore a soffitto, mini bar, bollitore elettrico per tea e caffè, telefono con linea diretta, cassetta di sicurezza e veranda privata. Gli overwater dispongono inoltre di un tavolino in vetro per ammirare il fondo marino. Il bar ed il ristorante, vicino alla piscina, propongono drinks e cucina internazionale ocale. Fra le attività proposte canoe e kayak, snorkelling, crociere al tramonto, pesca e centro immersioni. Bambini accettati senza limite di età.
18° – 21° giorno,                          TIKEHAU (B/-/-)
Prima colazione. Giornate a disposizione per relax. Pranzo e cena liberi.
22° giorno,                                   TIKEHAU- PAPEETE (B/-/-) 
Prima colazione. In tempo utile trasferimento in aeroporto e volo per Papeete. Arrivo, trasferimento in albergo. Camera a disposizione dalle ore 14.00.
23° giorno,                                   PAPEETE – HONOLULU (-/-/-)
Prima colazione. In tempo utile trasferimento in aeroporto e volo per Honolulu. Pasti, film e pernottamento a bordo.
24° giorno,                                  HONOLULU (-/-/-)
Arrivo. Disbrigo delle formalità doganali. Ritiro auto 4x 4. Tempo a disposizione per visite o relax .
25° giorno,                                  HONOLULU (-/-/-)
Tempo a disposizione per visite o relax .
26° giorno,                                  HONOLULU (-/-/-)
Tempo a disposizione per visite o relax .
27° giorno,                                  HONOLULU – KAUAI ISLAND (-/-/-)
Tempo a disposizione per visite o relax.
28° giorno,                                  KAUAI ISLAND (-/-/-)
Tempo a disposizione per visite o relax
29° giorno,                                 KAUAI ISLAND (-/-/-)
Tempo a disposizione per visite o relax
30° giorno,                                 KAUAI ISLAND – BIG ISLAND (-/-/-)
Tempo a disposizione per visite o relax
31° giorno,                                 BIG ISLAND (-/-/-)
Tempo a disposizione per visite o relax
32° giorno,                                 BIG ISLAND (-/-/-)
Tempo a disposizione per visite o relax
33° giorno,                                 BIG ISLAND (-/-/-)
Tempo a disposizione per visite o relax
34° giorno,                                 BIG ISLAND – MAUI ISLAND (-/-/-)
Tempo a disposizione per visite o relax
35° giorno,                                 MAUI ISLAND (-/-/-)
Tempo a disposizione per visite o relax
36° giorno,                                 MAUI ISLAND (-/-/-)
Tempo a disposizione per visite o relax
37° giorno,                                 MAUI ISLAND (-/-/-)
 Tempo a disposizione per visite o relax
38° giorno,                                MAUI ISLAND (-/-/-)
Tempo a disposizione per visite o relax
39° giorno,                                MAUI ISLAND- HONOLULU – SAN FRANCISCO
Tempo a disposizione per visite o relax. In tempo utile trasferimento libero per l’aeroporto. Volo per San Francisco, pasti, film, pernottamento a bordo.
40° giorno,                               SAN FRANCISCO   (-/-/-)
Arrivo. Trasferimento libero in albergo.Day use. 

San Franciscoè la quarta città degli Stati Uniti per numero di abitanti, meta popolare di turisti internazionali è caratterizzata dalla sua fresca nebbia estiva, dalle sue ripide colline, dalla sua vivacità culturale e dalla sua originale architettura, un mix di stile vittoriano e moderno, il cui emblema più conosciuta è il Golden Gate Bridge.

 Giornata a disposizione per visite o relax.
41° giorno,                                SAN FRANCISCO (-/-/-)
Giornata a disposizione per visite o relax.
42° giorno,                                SAN FRANCISCO. (-/-/-)
Giornata a disposizione per visite o relax.
43° giorno,                                SAN FRANCISCO – MONACO (-/-/-)
Trasferimento libero in aeroporto e volo per Milano via Monaco o altro istradamento europeo. Pasti, film, pernottamento a bordo.
44° giorno,                                MONACO – MILANO (-/-/-)
Arrivo cambio di aeromobile e prosecuzione per Milano. Fine servizi.
Note:
Quote a partire da: potrebbero esserci variazioni in base alle classi disponibili nei voli
Per questo viaggio occorre il visto CAMBOGIA, il passaporto deve essere valido 6 mesi e conforme alle regole che limitano l’’ingresso negli Stati Uniti .

QUOTE IN AGGIORNAMENTO

Quota individuale di partecipazione per persona a partire da :

Quota individuale di partecipazione per persona   
In camera doppia
Phom Penh : Hotel Le Royal – camera std
Siem Reap : Sofitel Hotel – camera standard
Tokyo : Hotel Prince Sakura Tower – std room
Papeete : Le Meridien Tahiti – Overwater Bungalow
Bora Bora : Bora Bora Pearl Beach – Overwater
Tikeau :    Tikeau Pearl Beach – camera beach
Honolulu : Hilton Hawaiian Village – Ali Tower Ocean View
Kauai Island : Westin Princeville Ocean Resort – Escape Island View Dlx Studio
Big Island : Hotel Sheraton Keauhou Bay Resort -Dbl Ocean View
Maui : Sheraton Maui   – Dbl Ocean View
San Francisco : Clift Hotel – Dbl Dlx room
o similari
€ 20.370
Tasse aeroportuali soggette a variazioni
€ 650

Quote per persona, a partire da:

La quota comprende

    • Voli intercontinentali con vettori Iata
    • Franchigia bagaglio  20 kg in stiva e 5 Kg a mano nei voli
    • Hotels della categoria prescelta su base camera doppia standard, salvo diversamente indicato
    • Trattamento indicato nel programma
    • Trasferimenti come indicato nel programma
    • Borsa, porta documenti, etichette bagagli e documentazione illustrativa varia
    • L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio
    • La polizza Viaggi rischio Zero
    • La Polizza  a copertura delle penali d’annullamento del viaggio fino ad una somma assicurata di €1000,00 (vedi quanto esposto nella pagina relativa alle assicurazioni).

La quota non comprende

    • Le tasse aeroportuali da inserire nel biglietto
    • Eventuali tasse aeroportuali locali o assicurazioni facoltative auto   da pagare localmente
    • Le prime colazioni e i pasti non indicati, le bevande, le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
    • Visto Cambogia da fare in loco   usd 20
    • Tasse aeroportuali in uscita ( non indicabili sul biglietto aereo )
    • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
    • Quota di iscrizione di € 95

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti

Le feste più importanti del paese sono i tsechu, cinque giorni di festa in cui si svolgono rappresentazioni sacre, danze in maschera e rappresentazioni teatrali di argomento religioso. Queste feste, che si tengono una volta all’anno in onore del Guru Rimpoche, sono utilizzati anche come mezzo di insegnamento della religione buddhista. I tsechu sono delle […]

Sapevate che le arti marziali sono nate ad opera dei monaci del tempio Shaolin? Cogliete l’occasione per visitarlo insieme a noi!

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su