http://www.goasia.it?p=8313
per informazioni: Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - info@goasia.it

Bangkok è una delle città più cosmopolite d’Oriente, caratterizzata da elementi fortemente contrastanti tra loro come i grandi hotel del centro e le tradizionali abitazioni in legno su palafitta che ancora sorgono sulle sponde del Chao Phraya, i modernissimi grattacieli di uffici e le semplici bancarelle sui marciapiedi, dai centri commerciali del lusso ai mercatini di Chatuchak e Pratunam, dalla sacralità dei templi alla effervescente vita notturna. Chiang Mai, denominata la “Rosa del Nord”, con i suoi 300 templi è la capitale culturale del nord. L’isola di Samui è bagnata dalle acque del Golfo del Siam e fa parte di un arcipelago di circa 80 isole.Incantevoli spiagge ed un entroterra caratterizzato da una natura lussureggiante, piantagioni di palme da cocco e cascate hanno reso quest’isola una delle mete più apprezzate dal turismo internazionale.

1° giorno

ITALIA – BANGKOK (-/-/-)

Partenza dall’Italia per Bangkok con volo in business class diretto o via istradamento.

2° giorno

Arrivo BANGKOK (-/-/-)

Arrivo a Bangkok, incontro con un nostro assistente e trasferimento all’hotel MILLENIUM HILTON. Pasti liberi e pernottamento.

3° giorno

BANGKOK (B/-/D)

Prima colazione.Giornata dedicata alla visita della città. Visita al Royal Grand Palace che includerà anche il celebre Wat Phra Kaew (Tempio del Buddha di smeraldo). La parte visitabile del Royal Grand Palace include le costruzioni principali che si trovano al suo interno: il Palazzo Montien, il Palazzo Chakri e il Palazzo Dusit. Di questi, il Palazzo Chakri è visitabile solo esternamente. Il Dusit ed il Montien sono occasionalmente visitabili anche all’interno (non garantito tutti i giorni – sospeso in alcuni periodi dell’anno). Pranzo in corso di escursione. Visita al celebreWat Pho, il monastero Buddista più antico della città e noto per custodire all’interno del proprio “Wihan” una gigantesca statua del Buddha reclinato. Qui si trova anche la sede della più antica scuola di massaggi Thai. Al termine della visita si attraverserà il fiume Chao Praya a bordo dei ferry in servizio regolare fino a raggiungere uno dei landmarks più noti della città: il Wat Arun (“Tempio dell’Aurora”), il monastero la cui gigantesca pagoda costituisce l’immagine per antonomasia di Bangkok. Ultima tappa presso il pregiato Wat Benjamabophit, noto come il “Tempio di Marmo” ed edificato nel corso del XIX secolo dal Re Rama V. Il Tempio di Marmo è oggi considerato come la più alta espressione artistica della città, con elementi architettonici che fondono l’arte orientale con lo stile occidentale. Per la serata è prevista unacena presso l’esclusivo ristorante Blue Elephant, dove è possibile assaporare la prelibata Royal Thai Cuisine con il “Royal Thai Simphony” menù.Rientro in hotel. Pernottamento.

4° giorno

BANGKOK (B/-/-)

Prima colazione. Si salirà a bordo di una tipica motolancia per la visita dei canali rurali lungo i quali si sviluppa l’esotica e tradizionale periferia della città. Si potrà ammirare lo stile di vita semplice dei locali e le loro case di legno su palafitta. Lungo il percorso, due tappe di estremo interesse storico e culturale completeranno l’escursione: la prima è presso il museo delle gigantesche e stupende barche in legno che vengono utilizzate durante l’annuale cerimonia del Royal Rice Barge. La seconda è invece presso il monastero Wat Kalayanamit, alla convergenza del Chao Praya con il canale Bangkok Yai, che ospita la sacra immagine del Phra Buddha Triratana Nayok. Rientro in hotel. Nel tardo pomeriggio visita del Phak Klong Dtalat, il celebre Mercato dei fiori di Bangkok dove ogni giorno sono esposte centinaia di varie specie floreali tra le quali si distinguono le famose orchidee thai qui ammirabili in un’ampia varietà di forme e dai colori più bizzarri e a seguire tappa a Chinatown, quartiere ricco di negozi e banchetti, dove le comunità cinesi insieme ai loro sapori e le loro tradizioni, animano Yaowarat Road e le strade limitrofe, vero e proprio ponte tra la cultura cinese e quella Thai. Pasti liberi. Rientro in hotel per il pernottamento.

5° giorno

BANGKOK – CHIANG MAI (B/-/-)

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza in volo per il nord della Thailandia. Arrivo a Chiang Mai e trasferimento allo SHANGRI-LÀ CHIANG MAI HOTEL. Nel pomeriggio visita all’antichissimo Wat Phra Singh, il cui “Bot” ed il “Wihan” sono sapientemente costruiti in legno con raffinate decorazioni. Al Wat Chedi Luang sarà possibile ammirare i melodiosi ed idilliaci canti serali in lingua Pali della comunità monastica ispirati al Dharma, il sacro insegnamento del Buddha. Pasti liberi. Pernottamento.

6° giorno

CHIANG MAI (B/L/-)

Dopo la prima colazione in hotel partenza per la visita ad uno dei luoghi più celebri della Thailandia: il tempio Wat Phrathat Doi Suthep, conosciuto agli occidentali come il “tempio sulla collina”. Edificato a oltre 1000m. di altitudine sull’omonimo monte che domina l’intera città, la storia del Doi Suthep è legata alla leggenda di un mitologico elefante bianco. Lungo le pendici del Doi Suthep si potranno ammirare anche le cascate Huey Kaew. A seguire visita alla fattoria delle orchidee di Chiang Mai e al centro artigianale presso la località di San Kampheng (dove gli artigiani producono sapienti oggetti in argento, lacche, ceramiche, sete ed i variopinti ombrelli di carta). Pranzo in ristorante locale in corso di visite. Rientro in hotel. Cena libera. Pernottamento.

NB:durante la stagione invernale (mesi di Feb-Apr) le cascate Huey Kaew potrebbero risultare in secca.

7° giorno

CHIANG MAI – KO SAMUI (B/-/-)

Prima colazione.Trasferimento in aeroporto e partenza in volo per l’isola di Samui. All’arrivo incontro con un nostro rappresentante e trasferimento al VANA BELLE KO SAMUI. Resto della giornata a disposizione. Pasti liberi. Pernottamento.

8° giorno

KO SAMUI (B/-/-)

Prima colazione in hotel. Giornata a disposizione per attività balneari, benessere e relax. Pasti liberi. Pernottamento.

9° giorno

KO SAMUI (B/L/-)

Prima colazione in hotel. Partenza di primo mattino con speed boat ad uso esclusivo per ilParco Marino di Angthong, un arcipelago di 42 isole ricco di vita marina, grotte e spiagge idilliache. Il tragitto dura circa 45 minuti. Sosta in alcune isolette disabitate dove è possibile fare snorkeling o semplicemente rilassarsi sulla spiaggia. Pranzo a bordo. Rientro nel tardo pomeriggio.Cena libera. Pernottamento.

10° giorno

KO SAMUI (B/L/-)

Prima colazione in hotel. Escursione in uno dei luoghi con la migliore visibilità e abbondanza di coralli e vita marina del Golfo della Thailandia. L’isola di Ko Tao è situata circa 70 km a nord di Koh Samui, e si raggiunge dopo circa 1 ora e mezza di navigazione. Sosta per lisnorkeling a Koh Nang Yuan, tre piccole isole unite da sottili lingue di sabbia bianca, e ad Ao Muang (Mango Bay). Pranzo in ristorante locale.Rientro nel tardo pomeriggio.Cena libera. Pernottamento.

11° giorno

KO SAMUI partenza (B/-/-)

Prima colazione in hotel. Giornata a disposizione fino al trasferimento in aeroporto. Proseguimento per l’Italia con voli in business class via istradamento.

12° giorno

arrivo ITALIA (-/-/-)

Arrivo in Italia. Fine dei servizi.

Quote per persona, a partire da:

PartenzaDoppia
Dal 1 novembre 2018 al 31 ottobre 2019su richiesta

Note

(B/L/D): B = colazione; L = pranzo; D = Cena

Per partecipare a questo viaggio occorre il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi ed 1 pagina libera.


Per il popolo Thai la storia è stata molto movimentata sin dall’inizio della civiltà. Attraverso i valli del fiume Mekong, i Monaci, i Khmers ed i Thais provenienti dalla Cina popolarono gradualmente la terra che oggi conosciamo come Tailandia. Durante l’undicesimo secolo, i Khmers rappresentarono la forza principale. I Thais fondarono i villaggi di Phayao, […]

Con i suoi 514.000 km² di superficie, la Thailandia è il 49º stato del mondo per estensione. È paragonabile per dimensioni alla Spagna. Il Regno di Thailandia si estende per una superficie totale di 513,000 km quadrati (198,000 miglia quadrate) ed è situato nella parte centrale della penisola Indocinese, a circa metà strada tra la […]

Malgrado nel 1976 in Thailandia fu attuata una vasta riforma agraria che interesso principalmente la pianura centrale, circa il 60% della popolazione vive tuttora di un’agricoltura di pura sussistenza basata sulla coltivazione del riso, della canna da zucchero e del mais. Nonostante questo la coltivazione, la trasformazione e l’esportazione di suddetti prodotti agricoli rappresentano le […]

Malgrado nel 1976 in Thailandia fu attuata una vasta riforma agraria che interesso principalmente la pianura centrale, circa il 60% della popolazione vive tuttora di un’agricoltura di pura sussistenza basata sulla coltivazione del riso, della canna da zucchero e del mais. Nonostante questo la coltivazione, la trasformazione e l’esportazione di suddetti prodotti agricoli rappresentano le […]

-La Gente L’ospitalità e la dolcezza dei thailandesi sono proverbiali. Il concetto buddista della transitorietà della vita e del possesso e la necessità di evitare gli estremi nelle emozioni e nel comportamento, hanno determinato un carattere rilassato e affascinante. Il sorriso è sempre presente sul loro volto, uno stile di vita frutto di una profonda […]

La letteratura thailandese nasce nel XIV secolo, durante il regno di Ramath’ibodi I, nonostante l’iscrizione di Rama K’amhneg testimoni l’esistenza della lingua thai già nel XIII secolo. Purtroppo molte opere non sono giunte fino a noi perché sono andate perdute durante la distruzione della capitale nel 1767. Nel corso del XV secolo si afferma nella […]

La lingua thailandese o lingua thai (thailandese: phasa thai) è la lingua nazionale e ufficiale della Thailandia e quella parlata principalmente dal popolo thai, il gruppo etnico dominante della Thailandia. Il thailandese è un membro delle lingue thai, nel gruppo della famiglia Tai-Kadai. Si ritiene che essa sia originaria della Cina Meridionale, poi si arricchì […]

La tradizione musicale thai presenta diverse analogie con la tradizione musicale occidentale e con quella cambogiana. Gli strumenti utilizzati nella musica tradizionale della Thailandia sono il vot, il ponglang, il pin, i cimbali, i sonagli, gli xilofoni a tavolette, i gong, i liuti ad arco, il khaen e altri strumenti a fiato e a percussione. […]

Popolazione La Thailandia è il settimo paese più popoloso del pianeta, con la più alta densità del mondo. Negli anni sessanta e settanta si è verificato un boom di nascite che hanno portato la popolazione da 50 a 90 milioni di persone. Il boom è stato frenato nel corso degli anni ottanta con un controllo […]

FESTIVITÀ RELIGIOSE MUSULMANE (le date variano di anno in anno in quanto legate al calendario lunare islamico dell’Egira) • Fine del Ramadan (Eid ul-Fitr) • Celebrazione che segue il pellegrinaggio (Eid ul-Adhar) FESTIVITÀ RELIGIOSE INDÙ • Durga Puja • Saraswati Puja FESTIVITÀ RELIGIOSE BUDDHISTE • Buddho Purnima nascita del Buddha FESTIVITÀ RELIGIOSE CRISTIANE • Natale […]

La cucina thailandese è straordinariamente artistica .Sia gli uomini che le donne sono abili nell’intaglio di frutta e verdura che eseguono con sottili coltellini in bronzo estremamente affilati. La bontà del cibo thailandese ha raggiunto ormai fama mondiale e, considerando la diversità delle influenze culinarie delle varie etnie, tutto questo è abbastanza sorprendente. La moltitudine […]

Capodanno in thailandia e singapure (phuket) 2

Lo sport nazionale in Thailandia è il Muay thai, ma sono seguite anche altre discipline sportive antiche come il canottaggio e l’aquilone. Sono ampiamente praticate e seguite tutte le arti marziali in generale.

In Italia Ente Nazionale per il Turismo Thailandese Via Barberini 68 00187 Roma tel. 06 42014422/26 fax 06 4873500 info@turismothailandese.it Ambasciata di Thailandia Via Nomentana 132 00162 Roma tel. 06 8622051 Uffici consolari: Milano Viale Berengario 15 tel. 02 460299 Torino Via Genovesi 2 tel. 011 503809 Genova Via Fiasella 4 tel. 010 5492500 Napoli […]

Capodanno in thailandia e singapore (Chiang Mai)

• Il saluto thailandese non prevede la stretta di mano, ma il wai, il saluto con le mani giunte come per pregare. Il wai indica anche il rango di appartenenza delle persone, in quanto più alte vengono tenute le mani, più rispettoso è il saluto. Per un forestiero basta accennare il gesto. • Il rango […]

thailandia

In Aereo Bangkok è il più importante scalo della Thailandia. La maggior parte dei turisti arriva all’Aeroporto Internazionale Suvanrnabhumi (Bangkok) poiché è collegato da voli diretti con l’Europa, l’Asia, il Nord America e l’Australia, tramite voli giornalieri operati dalle principali compagnie aeree del mondo. Altri voli internazionali, provenienti soprattutto da Singapore, dalla Malesia e da […]

Visti e Passaporti. Tutti i turisti che arrivano in Thailandia devono avere un passaporto in corso di validità. Il Visto non è necessario per i membri della Comunità europea con volo di andata e ritorno confermato e con soggiorno inferiore ai 30 giorni. Per tali soggiorni (meno di un mese senza visto) il Passaporto deve […]

Capodanno in thailandia e singapore (Chiang Mai) 2

Esistono due diversi tipi di clima in Thailandia: uno tropicale tipico della maggior parte del paese e l’altro tropicale monsonico nelle regioni del sud e del sud-est. Il clima tropicale della Thailandia, caratterizzato da tre stagioni, è dolce tutto l’anno e particolarmente adatto a tutti coloro che amano il sole. La stagione calda dura da […]

-Nord CHIANG MAI E PROVINCIA Chiang Mai è la più grande città, anche dal punto di vista culturale, della Thailandia del nord. Si trova a circa 700 km da Bangkok ed è situata vicino alle montagne più elevate del paese (Doi Intanon). Negli ultimi decenni Chiang Mai è andata ad assumere un aspetto di città […]

Somministrati con competenza, i trattamenti a disposizione in Thailandia, riuniscono il meglio della conoscenza medica thai ed il tocco pieno di cura dei terapisti locali. Abili e gentili, le massaggiatrici tradizionali thailandesi sono famose in tutto il mondo. Unendo il meglio dell’oriente e dell’occidente, antico e moderno, le terme hanno reclutato consulenti esperti, formando nuovo […]

singapore malesia

Immersioni Tutti i negozi rispettabili di attrezzatura subacquea sono affiliati al PADI o altre associazioni e molti tengono corsi in diverse lingue. Immergersi in Thailandia è relativamente economico e una volta ottenuta qui il vostro attestato, potrete poi utilizzarlo in tutto il mondo. Le immersioni sono possibili durante tutto l’anno, anche se la visibilità cambia […]

Thailandia Experience (con bangkok e ayuttaya) (2)

Songkran – Water Festival La festività segnando un momento emozionante di riunificazione familiare e di devozione religiosa: si tributano onori alle persone più anziane, mentre processioni ai templi sono l’occasione. Il Songkran viene festeggiato ovunque nel Paese ma le manifestazioni più spettacolari si tengono a Bangkok, Ayutthaya,Sukhothai, Chiang Mai, Phuket e Pattaya. Il Festival del […]

L’ elefante. E l’animale thailandese per eccellenza, rispettato e amato più di ogni altro. Pensate che il caro pachiderma ha persino diritto alla pensione e alla previdenza sociale, viene curato in un apposito ospedale e cessa di lavorare dopo 60 anni, per godersi un meritato riposo. L’ elefante provvedeva soprattutto al trasporto del teck, un […]


Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti

In Thailandia c’è un lago che sembra un prato. Ecco perché!

Bangkok, una delle città più visitate al mondo. Scoprila con noi!

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su