Cosa vedere dello Yemen

Shihara

Shihara è un villaggio fortificato costruito su una montagna alta 2600m, diviso su due cime vicine e collegato da un ponte di pietra costruito nel XVII secolo. Il paesaggio mozzafiato compensa l’architettura relativamente semplice delle case, che si innalzano fino a cinque piani, ma hanno una forma molto tradizionale e sono poco decorate.

 

Sana’a’

Sana’a’, che secondo la tradizione fu fondata dal Sem, il figlio di Noè, fu luogo dei primi insediamenti umani nell’area dell’attuale Yemen. La città è stata contenuta all’interno della cinta muraria fino ai primi anni ’60, ma oggi si estesa oltre le mura contando più di 1 milione di abitanti. A Sana’a’ si può ammirare la splendida architettura yemenita: le facciate decorate con fregi, le finestre takhrim sono solo alcuni degli importanti elementi architettonici. Altri elementi tipici del luogo sono i minareti delle mosche, che superano in altezza le case a torre, e i bagni turchi. Il Souk al-Milh, il mercato centrale, è costituito da oltre 40 piccoli souk specializzati ed offre verdure, spezie, qat, oggetti in argento o rame, ceramiche e vestiti. Interessante la moschea Al-Jamì al-Kabir, eretta intorno al 630, quando Maometto era ancora vivo, ma in genere non è permesso l’ingresso ai non musulmani. Il Museo nazionale ospita oggetti inerenti gli antichi regni yemeniti, la storia musulmana e la cultura popolare del paese, il Museo di Arti e Mestieri, invece, illustra con testi e fotografie la storia militare dello Yemen.

 

Ma’rib

Ma’rib era la capitale dell’antico regno di Saba. Nel corso dell’VIII secolo a.C. nella zona fu costruita una diga alta 16 m che, creando un lago artificiale, servì la popolazione locale per circa 1000 anni. Quando l’impero di Saba cadde nel II secolo d.C. la diga fu lasciata andare e la si svuotò, per poi ripopolarsi negli anni ’80 grazie alla scoperta dei giacimenti di petrolio. Nella cittadina è possibile ammirare alcuni tipici edifici costruiti con il fango e le rovine di alcuni templi, come il Tempio di Bilqis del 400 a.C. A pochi Km di distanza dall’antica diga è stata costruita la Nuova Diga di Ma’rib, alta più del doppio della precedente

 

In Yemen, secondo l’UNESCO, sono presenti 4 Patrimoni dell’Umanità:

• Antica Città di Zabid
L’architettura civile e militare di Zabid e la sua urbanistica fanno di questa città un sito archeologico e storico straordinario.
La città è stata la capitale dello Yemen dal XII al XV secolo ed ha avuto un ruolo fondamentale nel mondo musulmano grazie alla sua università islamica.

• Antica Città di Sana’a’
La città è situata in una valle a 2.200 m s.l.m. ed ha una storia importante alle spalle.
Dal XVII al XVIII secolo costituisce un centro rilevante per la diffusione della religione islamica: ne sono testimonianza le sue 103 moschee.

• Antica Città murata di Shibam
La città di Shibam è circondata da una cinta muraria del XVI secolo ed è un esempio dell’eccellenza urbanistica nella costruzione verticale. I suoi imponenti edifici a torre, simili a grandi scogliere, hanno attributi alla città l’appellativo di “Manhattan del deserto”.

• Arcipelago Socotra
L’arcipelago di Socotra si trova ad est del Golfo di Aden, si estende per 250 Km di lunghezza e comprende 4 isole e 2 isolotti rocciosi.
Il 375 della flora di Socotra e il 90% dei suoi rettili non si trovo in nessun altra parte del mondo. Anche la fauna marina è molto diversificata e conta circa 250 specie di coralli, 730 tipologie di pesci e 300 specie fra granchi, gamberi ed aragoste.

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 11 giorni / 9 notti

da € 1.480 - Voli esclusi

Durata: 10 giorni / 8 notti

Su richiesta

Durata: 7 giorni / 6 notti

da € 1.130 - Voli esclusi

Durata: 12 giorni / 11 notti

da € 1.640 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Friend (2001) La samaritana (2004) Ebbro di donne e di pittura (2002) Barking dogs never bite (2000) The city of violence (2006) Oasis (2002) I saw the devil (2010) Secret sunshine (2007) Lady Vendetta (2005) The coast guard (2002) I figli della pioggia (2004)

L’Indonesia ha un clima equatoriale, abbastanza uniforme: caldo e umido da ottobre ad aprile, durante la stagione delle piogge,  caldo e secco da maggio a settembre. Le temperature sono molto elevate nelle regioni costiere, dove arrivano fino a 31°C, mentre si abbassano nell’interno. Il tasso di umidità è molto alto (mediamente intorno all’80% ); le […]

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su