Educazione e Lingua in Pakistan

Educazione:

Il sistema educativo è statale e privato; quest’ultimo offre un’ educazione di tipo occidentale mentre il primo presenta un’ impronta prettamente islamica.

Questa suddivisione ha causato tensioni sociali e ha accentuato il problema della “fuga dei cervelli”, l’emigrazione verso i paesi occidentali per molti dei membri meglio istruiti della popolazione.

L’ istruzione primaria (fino a 10 anni) è accessibile solo alla metà dei bambini pakistani e l’istruzione secondaria a meno di un quinto, con una proporzione tra ragazzi e ragazze di 2/1. Il Pakistan è tra gli ultimi dieci paesi al mondo per la scolarizzazione delle bambine.

Solo un adulto su quattro sopra i 15 anni sa leggere e scrivere e anche in questo caso, il livello d’istruzione delle donne è molto più basso di quello degli uomini ( il 35% per gli uomini e solo il 15% per le donne). Nelle campagne questo dato scende al 10%).

Questi dati riflettono la tradizione culturale e religiosa secondo la quale la donna deve occuparsi unicamente della casa. La scuola non è obbligatoria a nessun livello.

Nel paese sono presenti attualmente 22 università statali, istituite alla fine del XIX secolo, oltre a tre istituti universitari privati. In generale, le scuole di ogni ordine e grado, registrano una prevalenza notevole di studenti maschi. Le famiglie più ricche spesso decidono di mandare i propri figli all’estero per l’istruzione superiore, in particolare nelle università britanniche o statunitensi.

Il governo spende solo il 3% dei fondi previsti per lo sviluppo nell’ istruzione, in particolare per potenziare scuole primarie e secondarie.

 

Lingua

La lingua nazionale del Pakistan è l’Urdu ed è parlato in tutto il continente come lingua franca, mentre quella ufficiale resta l’inglese. Oltre all’Urdu, poi, la maggior parte dei pakistani parlano diversi dialetti a seconda della Regione di appartenenza come il Punjabi, Sindhi, Pashto, Balochi, Saraiki, Shina, Burushaski, Khowar, Wakhi ecc..

L’inglese, invece, viene utilizzato in tutti gli enti governativi, di educazione e di business.

L’Urdu è una lingua indoeuropea della famiglia indoiraniana appartenente al gruppo indoario sviluppatasi nell’Asia meridionale da influenze persiane, turche, ed arabe al tempo del sultanato di Delhi e dell’Impero Mughal (1200-1800).

Per quanto riguarda la struttura grammaticale, la lingua è identica all’hindu mentre si differenzia soltanto a livello grafico dal momento che si usano i segni grafici arabo-persiani e non l’alfabeto devanagari.

Articoli che potrebbero piacerti

Festività religiose Le date variano di anno in anno in quanto legate al calendario lunare islamico dell’Egira. • Fine del Ramadan (Eid al-Fitr) • Assassinio del nipote del profeta (Achoura) • Compleanno del profeta • Capodanno islamico • Santo patrono dei maroniti (Mar Maroun): 9 febbraio • Pasqua cristiana: si svolge due volte, una secondo […]

Ecco a voi alcuni consigli su cosa vedere in Nepal!

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

Realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Progettazione, organizzazione ed erogazione di servizi turistici ad aziende, agenzie e utenti finali