Gastronomia Giapponese

Cucina – ristoranti
E’ necessario premettere che la cucina giapponese utilizza maggiormente ingredienti di stagione e, per la vasta disponibilità, prodotti di alta qualità per quanto riguarda carne, verdura, pesce e crostacei. Ci sono ristoranti per tutti i gusti e possibilità e nelle grandi città o alberghi, possibilità di cucina europea e asiatica. Inoltre per agevolare la scelta, molti allestiscono una vera e propria vetrina con la riproduzione fedele del piatto da scegliere nel menù e il suo prezzo.                                                   

La cucina sarà uno degli aspetti più interessanti della vostra visita del Giappone e gli appassionati di avventure culinarie saranno lieti di sapere che i piatti tradizionali vanno ben oltre le specialità più note all’estero cioè: il sushi, il tempura e il sukiyaki. Fatta eccezione per gli shokudo (locali che offrono vari tipi di cucina) e gli izakaya (l’equivalente delle birrerie che servono anche da mangiare), in genere i ristoranti giapponesi sono specializzati in un solo tipo di cucina. Nei locali ‘okonomiyaki’ gli avventori scelgono un misto di carne, pesce e verdure e lo fanno cuocere immergendolo in una pastella vegetale a base di cavolo, mentre i ‘robatayaki’ sono semplici locali specializzati in pietanze alla griglia.

Ci sono poi, vari tipi di ristoranti in cui ci si cuoce il cibo da sè al proprio tavolo; in questi posti, potrete gustare il sukiyaki (manzo a fette sottili, verdure e tofu cotti nel brodo), lo shabu-shabu (carne e verdure cotte nel brodo e poi immerse in una salsa) o il namebono (un pasto conviviale in cui ciascun commensale prende il cibo crudo da un vassoio e lo fa friggere in un tegame comune). Per spendere poco, potete limitarvi all’umile ‘shokudo’ oppure ricorrere ai ‘bento’ (pasti a menu fisso) che trovate nei ristoranti più economici o nei self-service. Presso il pubblico europeo o americano, la cucina giapponese esercita un grande fascino per la sua leggerezza, delicatezza e varietà di sapori; questi sono alcuni degli elementi che la rendono peculiare ed affascinante.

Il consumo delle bevande alcoliche è il collante della società giapponese. Praticamente tutti gli adulti, di sesso sia maschile che femminile, bevono alcolici e lo stesso fa buona parte degli adolescenti. La bevanda preferita è la birra che è reperibile ovunque; potete acquistarla ai distributori automatici e perfino nei templi che offrono il pernottamento. Il sake (vino di riso) viene servito caldo o freddo, solo che quando è caldo va diritto alla testa. Il tè verde contiene molta vitamina C e caffeina ed è una bevanda molto salutare, dissetante e si dice anche che aiuti a prevenire il cancro.

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 2 giorni / 1 notti

da € 340 - Voli esclusi

Durata: 11 giorni / 10 notti

da € 1.100

Durata: 7 giorni / 6 notti

da € 800 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Per quanto riguarda l’alloggio a Kathmandu e Pokhara c’è solo l’imbarazzo della scelta: le possibilità spaziano da pensioncine di infima categoria ad alberghi internazionali a cinque stelle. L’accanita concorrenza esistente tra gli alberghi economici mantiene bassi i prezzi e il livello qualitativo alto: a Kathmandu si trovano molti posti con piacevoli giardini, nei quali le […]

Dal momento che è un paese musulmano, è consigliabile osservare un comportamento consono alle abitudini locali e un abbigliamento coerente con la cultura azera. Inoltre, è necessario essere molto prudenti nell’effettuare foto e riprese cinematografiche, che sono vietate nelle zone militari e nei pressi di edifici pubblici.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su