Gastronomia in Indonesia

Gastronomia.
La cucina indonesiana e molto varia e la si può dividere in quattro categorie principali: sundanese, giavanese centrale, giavanese orientale e madurese.

La pietanza tipica sudanese sono le carpe alla griglia (ikan mas bakar), il pollo alla griglia (ayam bakar), i gamberi (udong pancet), i calamari al barbecue (cumicumi bakar) e  l’insalata con salsa di gamberi e peperoncino (lalap cobek).

I piatti più conosciuti della cucina giavanese centrale sono il pollo fritto, che viene fatto bollire con spezie e crema di cocco , e il gudeg, che consiste nei frutti dell’albero del pane bolliti in crema di cocco e spezie serviti con pelle di bufalo bollita in salsa di peroncino, pezzi di pollo, uova e sugo di carne. Giava orientale e Madura sono famose per le loro zuppe e i loro sate di pollo o montone (spiedini di carne), i piatti di pesce, gamberi, calamari, cotti a vapore, alla griglia o fritti, o il babi guling (maialino da latte arrosto), la capra giavanese, il sate o i taglierini cinesi e il Nasi Padang (piatti piccanti accompagnati da riso).

Una curiosità culinaria interessante dell’Indonesia sono i venditori di strada. I numerosi mercati che si trovano lungo le vie affollate delle metropoli , aperti giorno e notte, per colazione, pranzo e cena, offrono un enorme varietà di squisite pietanze etniche che difficilmente si possono gustare nei ristoranti. Il cibo viene esposto su bancarelle, ceste o carretti; i clienti possono osservare la preparazione delle pietanze direttamente sul posto.

I piatti offerti variano dal semplice tofu fritto al più complicato gudeg (jackfruit servito secondo la tradizione Javanese ). Nelle grandi città come  Jakarta, Surabaya, Bandung, Semarang e Medan, i venditori di strada possono anche offrire cibi tradizionali delle varie regioni dell’arcipelago Indonesiano, mentre nelle piccole città si gusta la cucina locale. Uno dei piatti tipici di questi mercatini è il bakso ( polpette servite in una ciotola e accompagnate da una zuppa con spaghetti, tofu, uova e carne fritta).

Un’altra pietanza molto nota è il soto un brodo vegetale, con carne di manzo, pollo, castrato o maiale. Esistono differenti tipologie di soto come il soto di Madura (Java Est), il soto Betawi (Jakarta), soto Padang ( Sumatra) soto  Bandung ( Java Ovest), soto Banjar ( Kalimantan).

Altra pietanza deliziosa locale è il satay, originario di Java e Sumatra. Spiedini di pollo, capra, agnello, manzo, maiale o pesce, cotti alla griglia e serviti con salsa speziata di noci. Ultima pietanza tipica è il Nasi goreng, riso cotto al vapore, saltato in padella con uova, polpette di manzo o pollo e servito con un mix di verdure in salsa di soia speziata.

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 10 giorni / 7 notti

Su richiesta

Durata: 5 giorni / 3 notti

da € 810 - Voli esclusi

Durata: 8 giorni / 7 notti

da € 1.350 - Voli inclusi

Durata: 8 giorni / 7 notti

da € 710 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Economia: Il Myanmar è una delle nazioni più povere al mondo, a causa del ristagno economico, della cattiva gestione e dell’isolamento che ha conosciuto la sua storia recente. Sotto la gestione britannica, il Myanmar conobbe una fase di benessere, diventando addirittura il più grande paese al mondo esportatore di riso (in seguito, con l’aumento demografico, sono diminuite le […]

Superstizioni • Sul tavolo non si possono posare le chiavi e i soldi; • la prima gamba a fare il passo deve sempre essere quella destra, anche quando si scende dal letto, si sale e si scende dall’auto o si entra ed esce da casa o da una stanza; • il lunedì, il venerdì e […]

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su