Monumenti Unesco in Libano

In Libano, secondo l’UNESCO, sono presenti 5 Patrimoni dell’Umanità:

Anjar
È stata fondata dal califfo Walid I all’inizio del VIII secolo. Le sue rovine mostrano una disposizione molto regolare che ricorda le antiche città-palazzo e testimoniano la progettazione della città da parte degli Omayyadi.

Baalbek
Questa città fenicia, dove si venerava una triade di divinità, era conosciuta come Heliopolis durante il periodo ellenistico. Baalbek ha conservato la sua funzione religiosa in epoca romana, quando il Santuario di Giove ha attirato migliaia di pellegrini. La città, con le sue strutture colossali, è uno dei migliori esempi dell’architettura dell’Impero Romano.

Byblos
Byblos è una delle più antiche città fenicie e tra le sue rovine troviamo molte tracce delle varie civiltà che si sono susseguite. Abitata fin dal Neolitico, è stata strettamente legato alle leggende e alla storia della regione mediterranea per migliaia di anni. Byblos è anche direttamente connessa alla storia e alla diffusione dell’alfabeto fenicio.

Tiro
Secondo la leggenda, la tinta viola è stata inventata a Tiro. Questa grande città fenicia dominò i mari e fondò floride colonie come Cadice e Cartagine, ma la sua importanza storica declinò alla fine delle Crociate. A Tiro troviamo importanti resti archeologici, soprattutto di epoca romana.

La Santa Valle Ouadi Qadisha e la foresta dei Cedri di Dio (Horsh Arz el-Rab)
La valle Qadisha è uno dei maggiori primi insediamenti monastici cristiani in tutto il mondo. I suoi monasteri versano in condizioni drammatiche in un paesaggio rude. Nelle vicinanze si trovano i resti della grande foresta di cedri del Libano, molto stimata nell’antichità per la costruzione di grandi edifici religiosi.

Articoli che potrebbero piacerti

http://www.goasia.it/wp-content/uploads/sites/53/2017/09/Capodanno-Cambogia-e-Laos-26-dicembre-2.jpg

Il Laos ha un clima tropicale, in cui il ciclo annuale dei monsoni asiatici determina l’alternanza di tre stagioni distinte: la stagione delle piogge da giugno a ottobre, la stagione secca fresca da novembre a marzo e la stagione secca calda da aprile a maggio. Nella stagione secca le temperature sono molto varie: il periodo […]

Il periodo migliore per viaggiare in Tibet va da maggio a fine ottobre e inizio novembre. Nella tarda primavera e in autunno il cielo è generalmente sereno, l’aria limpida e il clima asciutto. Le temperature medie a Lhasa , che ha un’ altitudine di 3.600m, si aggirano intorno ai 12° C a maggio e settembre […]

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.
I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.
Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.
Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.
Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.
Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Progettazione, organizzazione ed erogazione di servizi turistici ad aziende, agenzie e utenti finali
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI
Ai fini dell'assolvimento dell'obbligo di pubblicazione degli aiuti di stato percepiti, si rinvia a quanto contenuto nel sito https://www.rna.gov.it/RegistroNazionaleTrasparenza/faces/pages/TrasparenzaAiuto.jspx