Musica, film e fiabe in Libano

Musica
Lo scenario musicale libanese è molto ampio sia per quanto riguarda la musica tradizionale, sia per quella contemporanea. In particolare la musica tradizionale è costituita da melodie create con strumenti tipici come l’ud, il tablah, il nay o il qanun.
Tra le danze tipiche, famoso è il caracalla, ballo orientale che unisce le tradizioni musicali dell’est e dell’ovest, la dabke, un’animata danza folcloristica, e la classica danza del ventre, simbolo importante del matrimonio in quanto rappresenta il passaggio da vergine a donna sensuale. La musica contemporanea libanese è interpretata da artisti come Fairouz, noto per la sua estensione vocale, e il famosissimo Mika, lanciato sulla scena internazionale dal singolo Grace Kelly e interprete di canzoni come Relax (Take it easy), In Any Other World e Rain.

Caracalla
Zajal

Film libanesi
L’aquilone (2003)
Caramel (2007)
Sotto le bombe (2007)
Terra incognita (2002)

Film ambientati in Libano
The Beirut Apt (Italia, 1999)
E ora dove andiamo (Francia, 2011)
Lebanon (Israele, 2009)
Il messaggio (Libia, 1976)
La donna che canta (Canada, 2010)
Spy Game (USA, 2001)

Fiabe
La gatta e il saggio
Un uomo saggio e molto ricco possedeva una gatta che amava molto.
Una sera la gatta rubò un pezzo di carne dalla cucina. La cosa era insolita, così il cuoco punì la gatta che scappò via offesa. Il mattino successivo il cuoco rivelò l’accaduto al saggio, che uscì a cercare la gatta e, una volta trovata, le chiese perché avesse rubato la carne. La gatta tornò con tre gattini che il saggio affidò al cuoco, dicendo “la gatta ha ascoltato solo il suo amore materno: quindi non è colpevole!”

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 9 giorni / 7 notti

da € 1.850 - Voli esclusi

Durata: 8 giorni / 6 notti

da € 970 - Voli esclusi

Durata: 7 giorni / 6 notti

da € 520 - Voli esclusi

Durata: 14 giorni / 11 notti

da € 2.390 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Passaporto: necessario con validità residua di almeno 6 mesi. Visto: necessario. I viaggiatori di nazionalità italiana, così come la maggior parte dei visitatori stranieri, devono essere muniti di visto d’ingresso, che consente una permanenza massima di 90 giorni, e che è necessario richiedere prima della partenza, poiché non vengono rilasciati visti all’arrivo. Se la permanenza, […]

Ecco a voi il monastero di Geghard, in Armenia, uno dei luoghi più visitati del paese, caratterizzato da chiese e spazi diversi, scavati nella roccia e abbelliti da bellissime decorazioni. Scopritelo con noi!

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su