https://www.goasia.it?p=44362
per informazioni: Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - info@goasia.it

Angkor in Bici – 4 Notti 2021

Un soggiorno per visitare in mountain bike in parziale autonomia l’incredibile Angkor: una maniera diversa e intelligente per scoprire le meraviglie più nascoste del complesso archeologico; una full immersion di cultura e natura per visitare attivamente l’area decidendo i tempi e i modi, scegliendo gli angoli più interessanti e suggestivi, ma sempre potendo contare su info dettagliate di percorsi e visite, di un veicolo di supporto e assistenza telefonica h24 in loco in caso di necessità. Il programma è un esempio della durata classica che suggeriamo per una visita esaustiva dell’area, ma può essere personalizzato riducendo o aumentando il numero di giorni in base alle preferenze e necessità. Il pacchetto include inoltre il pass di 3 giorni per visitare il parco archeologico e 4 pernottamenti in hotel 4 stelle.

Nota sul clima: il periodo migliore per effettuare questo viaggio è da novembre all’inizio di marzo, durante la stagione secca, quando le temperature sono più miti. Verso la fine della stagione secca/inizio della stagione umida (fine marzo – maggio) le temperature diventano molto elevate e pedalare diventa decisamente più impegnativo. Giugno e luglio sono generalmente caratterizzati da piogge al mattino presto/tardo pomeriggio, l’umidità è elevata, ma il paesaggio si colora di un verde intenso e la flora ritorna rigogliosa e lussureggiante. Nei mesi di agosto, settembre e ottobre le piogge diventano abbondanti ed alcuni sentieri possono diventare fangosi e  più difficili da percorrere.

SOSTENIBILITÀ – ‘GO GREEN: In questo viaggio cerchiamo di ridurre drasticamente l’utilizzo delle bottiglie di plastica e durante il tour ogni viaggiatore viene dotato di una bottiglia in alluminio che può riempire liberamente nella refill station di acqua che si trova a bordo dei mezzi di trasporto. Nel rispetto del’ambiente del paese che ci ospita non sono previste esperienze che possano in alcun modo promuovere lo sfruttamento di animali.

Partenze libere con servizi privati, tutti i giorni fino al 30 settembre 2021

1° giorno

Arrivo SIEM REAP (-/-/-)

Arrivo all’aeroporto internazionale di Siem Reap, disbrigo delle formalità burocratiche e rilascio del visto. Incontro con l’assistente locale parlante inglese e trasferimento in hotel (camere a disposizione da regolare orario di check-in alle 14.00). In hotel l’assistente consegnerà la documentazione ed il kit e darà informazioni e dettagli sull’esperienza del self-guided cycling tour, rispondendo a tutte le eventuali domande. Resto della giornata libera. Pernottamento.

Il kit include:
- mountain bike, con casco e borsa da bicicletta, utensili per piccole riparazioni, catena e lucchetto
- road book e dispositivo dove sono caricati 3 diversi percorsi che si possono effettuare durante i tre giorni di soggiorno ed informazioni per godere al meglio Siem Reap ed il suo patrimonio culturale (le lingue sono inglese e francese).
- documenti informativi
- Mappa di Siem Reap e del parco Archeologico di Angkor
- telefono per emergenze

2° giorno

SIEM REAP (B/-/-)

Prima colazione in hotel. Partenza in bicicletta dall’hotel pedalando lungo il corso del fiume, tra gli alberi ed attraversando un villaggio fino alla a Porta Sud di Angkor Thom, da dove si comincia la giornata di visite del Parco Archeologico. Tra i vari siti si possono visitare la Terrazza degli Elefanti, il Palazzo Reale, Baphuon ed il capolavoro architettonico costituito dal Bayon. La giornata terminerà con la visita di Angkor Wat, il più grande monumento religioso al mondo, capitale dell’impero khmer e simbolo della Cambogia, prima del rientro in hotel. Pasti liberi. Pernottamento.

DETTAGLIO PERCORSO IN BICI:
Difficoltà: livello 1 (per tutti)
Distanza da percorrere: 27 km – circa 3 ore
Dislivello: 150 metri
Tipo terreno: strade prevalentemente asfaltate, con alcuni percorsi fuoristrada attraverso i villaggi locali

Nota: per tutta la giornata è previsto un veicolo di supporto e assistenza telefonica h24 in loco in caso di necessità.

3° giorno

SIEM REAP (B/-/-)

Prima colazione in hotel. Seconda giornata alla scoperta in bicicletta di Angkor: oggi si visiteranno altri tra i templi più conosciuti dell’area, muovendosi tra stretti sentieri di terra attraverso la foresta ed i villaggi: il Banteay Kdei, il maestoso Ta Prohm, tempio che è stato inghiottito dalla foresta tropicale ed una serie di templi risalenti al XII – XIII secolo, tra i quali il misterioso Preah Khan ed il piccolo tempio isola Neak Poan. La giornata termina con l’esplorazione dell’East Mebon e del Pre Rup, entrambi eretti nel X secolo. Sulla via del ritorno si attraversano le risaie che caratterizzano la campagna attorno a Siem Reap e facendo un’ultima tappa presso Srah Srang per ammirare il tramonto. Rientro in hotel. Pasti liberi. Pernottamento.

DETTAGLIO PERCORSO IN BICI:
Difficoltà: livello 2 (media)
Distanza da percorrere: 38 km – circa 4 ore
Dislivello: 150 metri
Tipo terreno: misto di strade asfaltate, percorso in un'unica direzione attraverso la giungla e alcuni percorsi fuoristrada attraverso i villaggi locali
Nota: per tutta la giornata è previsto un veicolo di supporto e assistenza telefonica h24 in loco in caso di necessità.

4° giorno

SIEM REAP (B/-/-)

Prima colazione in hotel. Partenza in bici alla volta dell’area archeologica seguendo un sentiero che attraversa la campagna, piccoli villaggi con abitazioni tradizionali, risaie e campi punteggiati da mandrie di bufali d’acqua. Si arriva al West Baray, il più ampio bacino idrico artificiale di Angkor e da li si raggiungono poi una serie di piccoli templi nascosti, per godere indisturbati della mistica atmosfera. Si pedala poi fino all’ingresso di Angkor Thom per percorrerne le mura in bicicletta. La giornata termina in bellezza ammirando il tramonto dal piccolo tempio a torre Prasat Chrung, situato ad angolo delle mura. Rientro in hotel. Pasti liberi. Pernottamento.

DETTAGLIO PERCORSO IN BICI:
Difficoltà: livello 2 (media)
Distanza da percorrere: 43 km – circa 4 ore
Dislivello: 80 metri
Tipo terreno: principalmente strada sterrata che attraversa villaggi locali e templi nascosti
Nota: per tutta la giornata è previsto un veicolo di supporto e assistenza telefonica h24 in loco in caso di necessità.

5° giorno

SIEM REAP - partenza (B/-/-)

Prima colazione in hotel. Check out alle ore 12. Tempo libero fino al trasferimento in aeroporto.

Quote per persona, a partire da:

Partenza1 partecipante2 partecipanti3 partecipanti4 partecipanti
DoppiaSupplemento singolaDoppiaSupplemento singolaDoppiaSupplemento singolaDoppiaSupplemento singola
Dal 1 Gennaio 2021 al 30 Settembre 2021€ 1.440€ 500€ 800€ 500€ 750€ 500€ 730€ 500

Note

(B/L/D): B = colazione; L = pranzo; D = Cena

 

  • Le quote non sono valide per il periodo dal 20 dicembre 2020 al 15 gennaio 2021 e per il periodo del capodanno cinese ed nei periodi di altre festività cambogiane, dove i prezzi saranno da riconfermare.

 

HOTEL PREVISTO (O SIMILARE):

  • Siem Reap:Angkor Aurora Siem Reap Hotel 4*sup

 

VISTO

Per partecipare a questo viaggio occorre il visto cambogiano: necessario il passaporto, che deve essere valido 6 mesi ed avere 1 pagina libera, 1 fototessera.  Il visto cambogiano si ottiene all’arrivo (30 USD da pagare in loco).

 

Tasso di cambio € 1,00 = USD 1,13

Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi e verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza, ovvero secondo accordi tra le parti all’atto della definizione/conferma del contratto di viaggio.

 

BLOCCO VALUTA: E’ possibile bloccare definitivamente il costo dei servizi a terra che non sarà più  soggetto a oscillazioni valutarie con un supplemento di € 50 a pratica. La richiesta dovrà avvenire contestualmente alla conferma.

 

Nota bene: a presente quotazione non costituisce proposta contrattuale ed è soggetta a riconferma al momento del blocco dello spazio in base alla effettiva disponibilità dei servizi alberghieri e dei voli e delle disponibilità delle classi di prenotazione.


La quota comprende

  • Hotel menzionati o se non disponibili altri della stessa categoria su base camera doppia
  • Trattamento indicato nel programma
  • Trasferimenti per/da aeroporto all’hotel con veicolo privato con aria condizionata e guida locale parlante inglese.
  • Noleggio mountain bike, con casco e borsa da bicicletta, utensili per piccole riparazioni, catena e lucchetto
  • Trasferimento di ritorno dal punto finale del tour
  • Veicolo di supporto
  • 1 Device con le mappe e informazioni
  • 1 Telefono di emergenza
  • Kit di emergenza
  • Mappe cartacee di Siem Reap
  • Assistenza telefonica H24 in loco in caso di necessità
  • Angkor pass di 3 giorni
  • Borsa, porta documenti, etichette bagagli e documentazione illustrativa varia
  • L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio

La quota non comprende

  • Voli intercontinentali
  • Le tasse aeroportuali da inserire nel biglietto
  • Pasti non menzionati
  • Il costo del visto da pagare localmente (USD 30 per la Cambogia. Passaporto valido 6 mesi e 1 foto-tessera)
  • Eventuali tasse aeroportuali locali da pagare localmente
  • Le bevande, le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • Quota d’iscrizione € 95
Gran tour della cambogia e del laos

Storia Le prime tracce di insediamenti umani in Cambogia risalgono al primo millennio AC; le popolazioni di questo periodo vivevano su palafitte e si nutrivano soprattutto di pesce e riso. La prima civiltà fiorente, quella di Funam, sorse però sul delta del Mekong solo verso il 300 d.C. Era un regno che viveva con il […]

Via terra: La Cambogia dispone di 38.257 km di strade, di cui solo il 6% asfaltate. Le strade dunque non sono tutte in ottime condizioni, soprattutto nelle zone rurali. Sono sconsigliate quelle che portano a Siem Reap e Battambang poiché poco sicure e in pessime condizioni. Si può giungere in Cambogia in tre modi via […]

Laos e Cambogia

La Cambogia (in lingua khmer Kâmpuchea ) è un Paese pianeggiante situato nel cuore dell’Indocina ed esteso circa 181.000 kmq. Si affaccia sul Golfo di Thailandia e confina a nord ed ovest con la Thailandia, a nord-est con il Laos e a sud ed est con il Vietnam. La capitale è Phnom Penh. Morfologicamente, si […]

Capodanno Vietnam e Cambogia 2

Clima La Cambogia ha un clima legato ai monsoni tropicali e la temperature media annuale è di 27°. I mesi più freddi sono dicembre e gennaio, mentre marzo e aprile sono i più caldi. Il paese ha due distinte stagione: la stagione piovosa che va da maggio a ottobre (con temperature fino a 40°, accompagnate da […]

Vietnam e Cambogia

L’economia cambogiana si basa principalmente sull’agricoltura, in particolare sulla produzione di riso (coltura che occupa circa l’80% delle terre arabili). Discreta sono inoltre le produzioni di mais, manioca, fagioli, soia, sesamo, canna da zucchero, banane, tabacco e noci di cocco. Il 60% della popolazione attiva trova occupazione in questo settore, che contribuisce alla formazione del […]

La Cambogia ha una popolazione di 14.241.640 abitanti (2008), con una crescita annua del 2,3% (una delle più alte in Asia) e una densità media di 81 unità per km². Circa l’85% della popolazione vive nelle aree rurali, soprattutto nella vasta valle centrale. La città principale è la capitale Phnom Penh, seguita da Sihanoukville, Siem […]

La quasi totalità della popolazione esercita il culto buddhista di dottrina Therevada. La costituzione della Cambogia prevede comunque la libertà di culto, incentivando i rapporti amichevoli fra le varie religioni. La religione buddhista ha garantito negli anni un elevato tasso di alfabetizzazione della popolazione cambogiana

cambogia bali

Lingua: La lingua khmer è parlata dal popolo dei khmer della Cambogia e appartiene alla famiglia delle lingue austroasiatiche; è stato influenzato sia dal sanscrito che dal pali, a causa della diffusione del buddismo e dell’induismo. Inoltre, a causa della relativa vicinanza geografica, la lingua khmer è stata influenzata anche dal tailandese e dal laotiano, […]

L’antica letteratura cambogiana è stata tramandata per molti anni attraverso dipinti o scritte scolpite sui muri. La letteratura contemporanea, al contrario, non esiste, in quanto il regime dei Khmer Rossi ha ucciso chi sapeva leggere e scrivere. Inoltre, la popolazione è poco interessata alla letteratura a causa delle condizioni di vita precarie.

Laos

Musica La musica cambogiana è contaminata da vari stili, come quello indiano di tipo arabico, che ne costituisce la base, quello cinese ed indiano, che l’hanno influenzata maggiormente. Sono presenti anche influssi occidentali, primo fra tutti il jazz. La caratteristica principale della musica popolare cambogiana è la stratificazione polifonica. Il Khmer è una danza tipica […]

Easy Vietnam e Cambogia

Film ambientati in Cambogia The see wall (Francia, 2008) Okùnchiràn – Emergency in Cambogia (Italia, 2006) ?  Holy Lola (Francia, 2004) ? City of ghosts (USA, 2002) Bophana (Francia, 1996) ? Urla del silenzio (Gran Bretagna, 1984) ?  Apocalypse now (USA, 1979)

La cucina cambogiana è simile a quella thailandese ma fa un uso minore di spezie e non è così piccante (in genere aglio e peperoncino vengono serviti a parte). Un pasto cambogiano prevede quasi sempre la zuppa. Tra i tipi più comuni ci sono la samla machou banle, zuppa di pesce, la samla chapek, di […]

Tra gli sport più praticati in Cambogia troviamo le arti marziali, la cui tecnica più famosa è il Bokator, tecnica che non viene praticata a livello agonistico perché ogni incontro potrebbe portare alla morte di uno dei partecipanti. Altri sport molto popolari sono il combattimento fra galli, il footbag, praticato con un palla di stoffa […]

Il cambogiano è una lingua figurata, talvolta più che con le parole ci si esprime attraverso concetti: è per questo che non esistendo il termine aeroporto né aereo si parla del “terreno spianato delle barche volanti” o a proposito del latte si dice “il liquido che esce dalle mucche”. Le feste del buddhismo theravada vedono, […]

L’Ambasciata d’Italia competente è quella di Bangkok, Thailandia. Non esistono attualmente uffici di assistenza commerciale nel paese né significative organizzazioni di imprenditori. Ambasciata d’Italia a Bangkok 399 Nanglinchee Road Thungmahamek, Yannawa Bangkok 10120, THAILANDIA Tel.: +66-2-2854090/1/2/3 +66-2-2854433/4 Fax: – Cancelleria Diplomatica: +66-2-2854793 – Cancelleria Consolare: +66-2-2854801 Per l’assistenza sul posto a cittadini italiani in caso […]

Passaporto: necessario con validità residua di almeno sei mesi dalla data d’ingresso nel Paese. E’ necessario portare sempre con se’ il documento di identità. Per limitare i rischi di furto o smarrimento del passaporto e del biglietto aereo, peraltro diffusi, si consiglia di portare sempre con se’ una fotocopia, autenticata, del passaporto, lasciando l’originale e […]

Sicurezza La formazione di un nuovo governo avvenuta nel 2006, dopo mesi di blocco istituzionale, ha posto le premesse per un periodo di relativa quiete e stabilità all’interno del Paese. La situazione politica appare sostanzialmente stabile dopo le turbolenze degli scorsi anni. Tuttavia si consiglia di adottare misure di prudenza durante il soggiorno, di tenersi […]

Le principali festività cambogiane sono di tipo religioso e vengono fissate secondo il calendario lunare, variando quindi di anno in anno. Nel corso dell’anno si susseguono le seguenti ricorrenze: – Capodanno lunare: alla fine di gennaio o agli inizi di febbraio, viene celebrato dalle comunità cinesi e vietnamite. – Chaul Chnam: il Capodanno khmer cade […]

Capodanno Cambogia Classica (27 dicembre) 2

Molte sono le attività che si possono effettuare nel territorio cambogiano, di seguito ne riportiamo alcune: • Go-kart, jet-ski, mini golf e bowling a Phnom Phen • Escursioni e passeggiate su elefanti a Ratanakiri e a Mondulkiri • Snorkeling a Sihanoukville

Phnom Penh Phnom Penh, capitale della Cambogia dal XV secolo, è situata alla confluenza dei fiumi Mekong, Bassac e Tonlè Sap. Nota ai tempi del colonialismo come la “perla dell’Asia”, la città è disegnata su un tessuto urbano risalente al periodo coloniale francese o ad esso posteriore, nonostante qualche vestigia del passato sia fortunatamente sopravissuta […]


Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti

Uno dei periodi migliori per visitare il Giappone è la primavera, ( dalla fine di marzo o i primi di aprile fino a maggio, pur variando dalla posizione geografica delle varie regioni) quando fioriscono i ciliegi. I giapponesi adorano talmente tanto la fioritura dei ciliegi che fanno picnic sotto gli alberi nei parchi e talvolta […]

Questo immenso paese di 1.566.500 kmq, pur essendo molto esteso è il territorio asiatico meno densamente popolato, con appena 2,5 milioni di abitanti e una densità di 1,4 abitanti per km quadrato, che si riduce a meno di 0,5 persone per kmq in alcune regioni (aimag). L’altitudine media è di 1580 metri, per cui è […]

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su