https://www.goasia.it?p=43189
per informazioni: Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - info@goasia.it

Borneo fun & sun

Le tigri non abitano più qua e i pirati navigano altri mari, ma un viaggio in Borneo, fra i luoghi dove hanno preso vita i personaggi di Salgari, rimane sempre un’esperienza unica. Tre partenze speciali di gruppo di 11 giorni/10 notti dedicate ai giovani dai 18 ai 35 anni amanti di una vacanza attiva in mezzo alla natura. Dopo rafting, mountain bike, trekking, le giornate finiscono pernottando in sistemazioni “basic” ma decorose. Il viaggio termina con un soggiorno balneare nella sconosciuta Dinawan island.

Partenze collettive a date fisse da Kota Kinabalu con guida locale in italiano, minimo 2 massimo 16 partecipanti

1° giorno

Arrivo KOTA KINABALU (-/-/-)

Benvenuti nel “The Land Below the Wind”! Arrivo all’aeroporto di Kota Kinabalu ed incontro con il nostro rappresentante per il trasferimento in hotel in centro città. La storia di questa città è legata alla Compagnia Britannica del Borneo del Nord, che si insediò a fine ‘800 con un scalo commerciale proprio di fronte all’attuale città, sull’isola di Gaya, ottenendo l’amministrazione del Borneo del Nord. La popolazione locale però si ribellò alla loro presenza distruggendo la base commerciale e costringendoli a spostarsi. Nacque così un secondo insediamento sulla terraferma, proprio nella zona costiera antistante l’isola di Gaya. Esso diventò ben presto un importante terminal portuale, tanto che gli Inglesi fecero costruire la North Borneo Railway (oggi utilizzata solo a scopo turistico) proprio per favorire il trasporto e la commercializzazione dei prodotti locali più importanti quali gomma, tabacco e petrolio. In seguito questo scalo divenne una vera e propria città, che venne chiamata Jesselton (in onore di una personalità importante della Compagnia, Sir Charles Jessel). Solamente a seguito dell’annessione alla Federazione Malese, nel 1963, la città modificò il nome in Kota Kinabalu. La città, essendo stata distrutta durante la Seconda Guerra Mondiale dai Giapponesi, ad oggi si presenta come città moderna, con poche testimonianze del passato. Check in e resto della giornata a disposizione. Cena libera (Suggerimento: a meno di 10 minuti a piedi dall’hotel si possono raggiungere il mercato Filippino ed il mercato locale sul lungomare. Consigliamo di cenare qui, il pesce è freschissimo e davvero saporito!). Pernottamento.

2° giorno

KOTA KINABALU Padas White Water Rafting - BEAUFORT (B/L/-)

Sveglia di buon mattino. Al check out ritiro della breakfast box. Alle ore 5 partenza per un viaggio di 2 ore via terra attraverso le splendide campagne del sud del Sabah fino alla città di Beaufort. Da qui l'avventura inizia con un viaggio in treno nella giungla di 1 ora e mezza il cui percorso si snoda lungo il fiume Padas; si avrà già la possibilità di scorgere le acque tempestose più interne del Sabah. Si attraverseranno vecchie stazioni ferroviarie, villaggi e la fitta giungla. All'arrivo a Pangi un esperto sulla sicurezza terrà un briefing prima di iniziare il rafting lungo il fiume Padas. Dopo l'entusiasmante rafting di livello III e IV, verrà servito il pranzo. Tempo a disposizione per asciugarsi e cambiarsi prima di partire per la stazione ferroviaria. Trasferimento in hotel. Serata libera. Pernottamento.

3° giorno

BEAUFORT – TENOM, Murut Cultural Centre – Mahua Waterfall - TAMBUNAN (B/L/D)

Sveglia di buon mattino, colazione e check-out. Si consiglia di mettere nello zainetto / borsa un asciugamano ed un ricambio prima in previsione di un tuffo nella Cascata Mahua nel pomeriggio! Alle ore 8 partenza per il Murut Cultural Center, situato a Tenom – trasferimento di circa 2 ore. Questo centro culturale nasce dalla volontà dello Stato di aiutare a sviluppare e promuovere le arti del gruppo etnico Murut ed il loro patrimonio culturale. Situato a 13 km prima della città di Tenom, sulla strada principale di Keningau, il centro è ospitato all'interno di un complesso in legno straordinariamente grande costruito secondo l’architettura tradizionale Murut. Al suo interno si trovano manufatti culturali, di artigianato, strumenti musicali, sculture in legno, urne cerimoniali e persino opere d'arte contemporanea. All'esterno una galleria ospita abiti, cimeli e la ricostruzione di una tradizionale sala riunioni Murut su palafitte con pista da ballo. Il viaggio prosegue verso Tambunan e fino al punto di partenza del sentiero che conduce alla cascata. Durata del trasferimento: circa 2 ore. Piacevole passeggiata attraverso la foresta secondaria di alberi di dipterocarpo, felci e bambù abbastanza densi da coprire la maggior parte del calore del sole. Arrivo alla cascata Mahua, una colonna d'acqua agitata che precipita verticalmente schiantandosi nella piscina sottostante provocando continui spruzzi nebbiosi; qui si avrà l’occasione di fare un tuffo rinfrescante dopo il lungo viaggio! Ritorno al van e trasferimento al Tandarason Resort. Cena e pernottamento.

4° giorno

TAMBUNAN – ALAB SUBSTATION – SABAH TEA GARDEN (B/L/-)

Dopo la colazione check-out alle ore 7.30 e partenza per Alab, situata a circa 1.600m.s.l. nella parte nord-orientale del Crocker Range National Park. Si inizia con una passeggiata nel giardino delle orchidee e nepenthes, per poi proseguire con un'escursione attraverso la foresta incontaminata e vivaci e limpidi ruscelli. Il trekking durerà circa 4 ore (le tempistiche dipenderanno molto dal livello di forma fisica). Ritorno alla base e trasferimento in hotel. Cena libera. Pernottamento.

5° giorno

SABAH TEA GARDEN – KOTA BELUD (B/L/D)

Dopo la colazione check-out alle ore 8 e trasferimento verso il villaggio di Kiau dove si incontrerà la propria guida ciclista. Si inizia con il giro in bicicletta attraverso la valle di Kiau fino a Kampung Kaung, con una vista eccellente sulla valle coperta di giungla e sul Monte Kinabalu. Alla fine del sentiero si riporranno le biciclette sul camion e da qui si inizierà l’escursione, questa volta a piedi, passando prima Kampung Kaung per poi proseguire nella giungla. Pranzo al sacco in corso di escursione. Si attraverserà il fiume più volte fino ad arrivare alle risaie di Kampung Tambatuan, il villaggio in cui si pernotterà. Arrivo alla homestay e finalmente un po’ di relax sulla grande veranda da cui si potrà godere di una vista spettacolare sulle pareti di granito del Monte Kinabalu. Cena in stile locale. Pernottamento.

6° giorno

KOTA BELUD – TAGINAMBUR - KUNDASANG (B/L/-)

Colazione nella homestay. Intera giornata in sella alla mountain bike: partenza in direzione nord lungo strade prevalentemente ghiaiose per 25 km, con vari stop per nuotare in fiumi freschi o per intrattenersi con i locals. Il veicolo di supporto fornirà bevande fresche per tutta la durata dell’escursione. La corsa terminerà nella città di Taginambur, una città tranquilla dove raramente si vedono turisti. Pranzo in un ristorante locale prima di proseguire verso Kundasang. Arrivo in hotel da cui, se il tempo lo permette, si avrà un’ennesima bellissima vista sul Monte Kinabalu. Check in e serata libera. Pernottamento.

7° giorno

KUNDASANG Kinabalu Park & Poring Hot Spring + Canopy Walk (B/L/-)

Prima colazione in hotel. Partenza per il Kinabalu Park. Il Kinabalu Park è diventato Parco Nazionale nel 1964: è stato il primo sito in Malesia ad essere riconosciuto “patrimonio mondiale” dell’UNESCO a dicembre 2000 - per i suoi “eccezionali valori universali”. Situato sulla costa occidentale del Sabah, esso copre un’area di circa 754 kmq e circonda il monte Kinabalu, noto anche come Gunung Kinabalu in Malay, le cui vette sono tra più alte del sud-est asiatico, toccando i 4.095 metri di altezza; il monte è visibile da quasi ogni parte del Sabah. La gamma altitudinale della proprietà - 152m / 4.095m - presenta una vasta gamma di habitat: dalla ricca pianura tropicale alla foresta pluviale di collina (35% del parco) – e poi, salendo di quota - dalla foresta tropicale montana (37%) alla foresta sub-alpina. Arrivo al Giardino Botanico del Parco ed inizio della visita; è sorprendente venire a sapere che, nonostante la sua ridotta dimensione – di soli 1,4 ettari – al suo interno si possano contare – tra fiori, piante da frutto ed alberi – tra le 5000 e le 6000 specie! Lungo il percorso si avrà occasione di vedere orchidee (nel Parco se ne contano circa 1200), la Medinilla speciose (Show Asian Grapes), la Nepenthes – pianta carnivora – solo nel Sabah ci sono 9 specie endemiche, tra cui la più grande esistente in natura, la Nephentes Rajah, che può raccogliere al suo interno fino a 3.5 litri d’acqua! Al termine della visita è prevista la sosta per il pranzo in stile locale. Partenza per le Poring Hotspring con un trasferimento di circa un’ora. Durante il tragitto, con un pizzico di fortuna, si avrà l’opportunità di vedere la Rafflesia, il fiore parassita considerato il più grande in natura (può raggiungere i 100 cm di diametro). Il nome deriva dal suo scopritore, l’inglese Sir Thomas Raffles che la scovò agli inizi dell‘800 in Indonesia. La sua fioritura va dai tre ai cinque giorni, per poi appassire velocemente diventando sempre più scura, fino ad annerirsi totalmente – dando l’impressione di essere totalmente arsa. Arrivo alle Poring Hotspring: qui con la propria guida si andrà alla scoperta di un altro angolo di giungla, dove, oltre alle sorgenti di acqua sulfurea, troviamo qui fitte piante di bambù, che qui crescono particolarmente rigogliose. Il percorso terminerà con l’attraversamento di una canopy walkway - di 4 ponti sospesi - che arrivano fino a 40 metri d’altezza. Tempo libero a disposizione per immergersi in una di queste sorgenti sulfuree / o per rilassarsi prima di rientrare in hotel. Serata libera a disposizione. Pernottamento.

8° giorno

KUNDASANG – BERINGGIS – DINAWAN ISLAND (B/L/D)

Sveglia al mattino presto, colazione e check out. Partenza per il molo di Beringgis – durata del trasferimento: circa 2,5hrs. Successivo trasferimento di circa 15 minuti in barca motorizzata verso l’isola di Dinawan, una piccola isola ancora poco conosciuta. Dinawan è l’isola perfetta per chi desidera fuggire dal trambusto della vita cittadina ed essere tutt’uno con la natura. Tempo libero a disposizione per godersi la spiaggia, per fare snorkeling o per esplorare l’interno dell’isola e la sua foresta pluviale. Pasti e pernottamento nel resort.

9° - 10° giorno

DINAWAN ISLAND (B/L/D)

Prima colazione. Giornate a disposizione per attività balneari e relax. Inclusi Non-electric Water Sports ed affitto di Snorkelling Masks & Kayak. Pasti e pernottamento nel resort.

11° giorno

DINAWAN ISLAND partenza (B/-/-)

Prima colazione. Tempo libero a disposizione fino al check out, previsto alle ore 10. Trasferimento in barca motorizzata fino al molo di Beringgis e succesivo transfer all’aeroporto di Kota Kinabalu per il volo successivo.

Quote per persona, a partire da:

PartenzaDoppiaSupplemento singola
Dal 15 Maggio 2020 al 10 Settembre 2020€ 1.690€ 640

Note

(B/L/D): B = colazione; L = pranzo; D = Cena

 

Partenze collettive a date fisse da Kota Kinabalu con guida locale in italiano, minimo 2 massimo 16 partecipanti:

  • 15 maggio 2020
  • 19 luglio 2020
  • 10 settembre 2020

 

  • Riduzione tripla: € 510
  • Supplemento partenza del 19 luglio 2020: € 30

 

Hotel proposti:

  • Kota Kinabalu: Hotel Promenade (deluxe room)
  • Beaufort: Gem Hotel (deluxe room)
  • Tambunan: Tandarason Resort & Country Club (Standard Room)
  • Sabah: Tea Resort [Longhouse]
  • Tambatuan: Homestay [Dormitory]
  • Kundasang: Kinabalu Pine Resort (Standard Room)
  • Dinawan Island (Standard Room)

 

Per partecipare a questo viaggio occorre il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi ed 1 pagina libera. I trasferimenti d’ingresso/uscita verranno effettuati solo con autista.

Il Check-in negli alberghi è previsto per le ore 14 (l’hotel potrebbe assegnare la camera prima di tale orario ma soltanto i base all’effettiva disponibilità della stessa), mentre il check-out alle ore 12. Eventuali Early check-in/ Late Check-out sono soggetti a disponibilità e disponibili con supplemento. In Malesia per camera tripla si intende camera doppia con letto aggiunto (spesso rollaway bed) rilasciato dall’hotel dopo il check in.

Dal 1 di luglio 2017 il Governo Malese ha implementato una tassa turistica per il soggiorno in tutti gli hotel della Malaysia di RM10 (circa 2 €) per night/room. Questa tassa dovrà essere saldata dal cliente direttamente all’hotel al momento del check-out e non può essere inclusa nei nostri pacchetti o pre pagata dal tour operator per conto dei clienti.

Dal 1 giugno 2019 è stata introdotta una tassa di uscita per i viaggiatori in partenza dagli aeroporti malesi, al costo di MYR 20 per persona per tutti coloro diretti verso Brunei, Cambogia, Indonesia, Laos, Myanmar, Filippine, Singapore, Thailandia e Vietnam; di MYR 40 per persona verso le altre destinazioni.

 

Tasso di cambio € 1,00 = MYR 4,6

Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi e verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza, ovvero secondo accordi tra le parti all’atto della definizione/conferma del contratto di viaggio.

 

BLOCCO VALUTA: Il cliente ha la possibilità di bloccare definitivamente il costo dei servizi a terra che non sarà più soggetto a oscillazioni valutarie con un supplemento di € 50 a pratica. La richiesta dovrà avvenire contestualmente alla conferma.


La quota comprende

  • Hotel menzionati, o se non disponibili altri della stessa categoria, su base camera doppia standard
  • Trattamento indicato nel programma
  • Trasferimenti, visite ed ingressi come indicato nel programma
  • Guide locali parlanti italiano nelle visite e assistenti locali parlanti inglese
  • Kit da viaggio GoWorld (zaino, volumi fotografici, porta abiti/trolley – secondo importo pratica)
  • L’assicurazione per l’assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio
  • L’assicurazione per l’assistenza medica (sino ad € 15.000), il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio (sino ad € 1.000), con possibilità di integrazione

La quota non comprende

  • Volo intercontinentale
  • Tasse di soggiorno da pagare localmente
  • Tasse governative e locali
  • Alcuni pasti, le bevande extra, le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • Quota di iscrizione € 95
  • Assicurazione integrativa annullamento viaggio
  • Assicurazione integrativa medico-bagaglio OPZ A: massimale spese mediche fino a 55.000 euro / bagaglio fino a 1.500 euro
  • Assicurazione integrativa medico-bagaglio OPZ B: massimale spese mediche fino a 155.000 euro / bagaglio fino a 1.500 euro
  • Assicurazione integrativa medico-bagaglio OPZ C: massimale spese mediche fino a 265.000 euro / bagaglio fino a 1.500 euro
  • Assicurazione integrativa GLOBY ROSSA
  • Blocca valuta
  • Quanto altro non espressamente indicato nella quota comprende od altrove nel programma

Danum Valley La foresta pluviale più antica del pianeta. Una paradiso naturale habitat di alcuni animali endemici e rari come gli oranghi. Il percorso è di circa 2 ore e 30 minuti di strada sterrata ed è possibile che  all’ improvviso una famiglia di elefanti  vi appaia sul bordo dello sterrato o che un branco […]

Scopriamo insieme una delle recenti attrazioni di Kuala Lumpur: il giardino dell’Eden, una fantastica esposizione permanente progettata dall’architetto Pamela Tan. Cliccate qui!

Nella penisola malese, punto di passaggio obbligato dei commerci terrestri tra il golfo del Bengala, quello del Siam e il mar Cinese meridionale, nel II secolo d.C., si costituirono i primi regni indigeni. Solo nel XV secolo, con la fondazione del porto di Malacca e con la penetrazione portoghese, iniziò lo sviluppo economico della Malesia […]

La Malesia Occidentale, che si estende sull’estremità meridionale della penisola di Malacca, è bagnata a ovest dalle acque dello stretto di Malacca e a est dal mar Cinese Meridionale, e confina a nord con la Thailandia e a sud con Singapore; la Malesia Orientale, che occupa il settore settentrionale dell’isola di Borneo, confina a sud […]

Densità: 78 abitanti per km² ETNIE: La Malesia è un mix di etnie e di culture. La popolazione è formata principalmente da Malesi, Cinesi e Indiani. Questo vero e proprio “melting pot” comporta un gran numero di feste e manifestazioni religiose (Hari Raya musulmano, Deepavali e Taipusam induista, Capodanno Cinese, Natale cristiano) nonché una miriade […]

Le religioni professate in Malesia sono: il cristianesimo (6.4%), il buddismo (17%), l’ induismo (7%), l’islam (53%). La religione di stato è l’islam. Nonostante la Costituzione malese garantisca la libertà di religione, per i malesi è sostanzialmente impossibile convertirsi a religioni diverse dall’islam. Per le altre etnie aderenti ad altre fedi non ci sono restrizioni […]

Negli ultimi trent’anni la Malesia ha conosciuto un fortissimo sviluppo economico, trasformandosi da paese in via di sviluppo ad uno dei paesi più ricchi del sud-est asiatico, non più dipendente soltanto dalla produzione ed esportazione di materie prime. Con la Nuova politica economica (NPE),la Malesia è divenuta leader mondiale nella produzione di componenti elettronici e […]

Alla base delle importazioni in Malesia vi sono: macchinari in genere e mezzi di trasporto, materie prime di base, generi alimentari e bevande, combustibile e prodotti chimici. Mentre un notevole cambiamento hanno avuto le esportazioni negli ultimi anni che hanno visto i macchinari, i mezzi di trasporto e i prodotti industriali (caucciù, stagno, combustibili), togliere […]

Flora Il manto vegetale originario, costituito prevalentemente dalla foresta equatoriale ricopre la maggior parte della superficie territoriale: oltre alle formazioni caratteristiche di liane, la pianta floreale Brownlowia velutina , il sandalo, il teak, l’albero della cannella, l’ebano, il bambù , l’albero della canfora e l’albero della gomma. Sono diffusi i palmizi e lungo le coste […]

La Malesia, stato federale chiamato anche Federazione della Grande Malesia, si costituì nel 1963, riunendo gli 11 stati della Federazione della Malesia (indipendente dal 1957), il Sabah, il Sarawak e Singapore (che lasciò la federazione nel 1965). Il paese comprende oggi tredici stati, oltre a tre territori federali, creati con emendamenti alla Costituzione nel 1974 […]

Anche a causa dell’aspetto geografico del paese, la rete dei trasporti via terra non è uniformemente sviluppata: le comunicazioni stradali e ferroviarie della Malesia Peninsulare hanno una buona estensione, mentre nel Sabah e nel Sarawak la presenza di aspri rilievi nelle regioni interne ne impediscono lo sviluppo e i trasporti avvengono soprattutto attraverso la rete […]

Chi voglia trascorrere in Maylasia un periodo di permanenza più lungo di tre mesi, oltre al passaporto dovrà preoccuparsi di ottenerne un visto turistico. Per coloro i quali, invece, desiderano un periodo di vacanza un po’ più breve, sarà necessario solo il passaporto. Si sottolinea che per recarsi in Indonesia dalla Malaysia è ugualmente necessario […]

Prefissi internazionali 00 60 Prefisso per il Paese 3 Kuala Lumpur Fuso orario Malesia peninsulare 7 ore avanti rispetto all`orario del meridiano di Greenwich (6 ore avanti rispetto all`Italia – 5 con l`ora legale); Sabah e Sarawak 8 ore avanti rispetto all’orario del meridiano di Greenwich (7 ore avanti rispetto all’Italia – 6 con l’ora […]

Sicurezza Le sole zone a rischio sono il Sabah orientale e il confine con la Thailandia. Per il resto il Paese è abbastanza sicuro. Tuttavia il rischio di scippi e aggressioni non è scongiurato del tutto. È bene evitare di girare, soprattutto di notte, con oggetti di valore e documenti originali. Situazione sanitaria La struttura […]

Kuala Lampur La Malaysia è un paese islamico. Con una particolarità: la più alta carica religiosa è donna. Non può che affascinare lo stile moresco con il quale sono costruite molti degli edifici, tra i quali il palazzo del Sultano. Notevoli richiami architettonici caratterizzano pure la stazione ferroviaria. Sarete colpiti anche dalla vivacità della cultura […]

Ambasciata della Malesia e Sezione Consolare Via Nomentana, 297 – 00162 Roma Tel. (06) 8415764 / 8417026 / 8411339 Fax. (06) 8555040 Telex. 611035 MAKIL I CIRCOSCRIZIONE Tutto il territorio della Repubblica italiana, eccetto le circoscrizioni di competenza dei Consolati Riportati mailto:MW.Rome@Flashnet.it Ambasciate e Consolati all’estero Ambasciata d’Italia e Ufficio Commerciale 99, Jalan U Thant […]

Swiss Garden Hotel Kuala Lumpur 117 Jalan Pudu, Kuala Lumpur Citrus Hotel 51 Jalan Tiong Nam, Off Jalan Raja Laut, Kuala Lumpur Meliá Kuala Lumpur No. 16 Jalan Imbi, Kuala Lumpur Corus Hotel Kuala Lumpur Jalan Ampang, Kuala Lumpur Hotel Equatorial Kuala Lumpur Jalan Sultan Ismail, Kuala Lumpur Hotel Maya Kuala Lumpur 138 Jalan Ampang, […]

La cucina malese riflette molto bene la società multiculturale caratteristica della nazione. La popolazione è formata in prevalenza da malesi di fede mussulmana, da cinesi buddisti o taoisti e da indiani di religione indu. A queste etnie si aggiungono numerose comunità di sikh, eurasiatici, peranakan e gruppi indigeni. Ogni gruppo etnico ha così sviluppato nei […]

La vibrante società malese si basa su di un’interessante miscellanea di usi e costumi: tradizioni e culture malesi, cinesi, indiane, nonché indigene si intrecciano tra di loro con grande armonia. Da sottolineare che la Malesia Peninsulare, divisa naturalmente in costa occidentale e costa orientale, è l’area maggiormente nota ai turisti. Le due zone costiere sono […]

singapore malesia

  Kuala Lumpur è la capitale della Federazione della Malesia, situata centralmente sulla costa ovest della Penisola Malese. Ricopre una superficie totale di 243kmq (94 miglia quadrate), e dista circa 35 km dalla costa. A Kuala Lumpur venne conferito lo stato di città il 1 febbraio 1972, e venne dichiarata Territorio Federale nel 1974. Le origini della città […]


Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 11 giorni / 10 notti

da € 3.030 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Danum Valley La foresta pluviale più antica del pianeta. Una paradiso naturale habitat di alcuni animali endemici e rari come gli oranghi. Il percorso è di circa 2 ore e 30 minuti di strada sterrata ed è possibile che  all’ improvviso una famiglia di elefanti  vi appaia sul bordo dello sterrato o che un branco […]

Scopriamo insieme una delle recenti attrazioni di Kuala Lumpur: il giardino dell’Eden, una fantastica esposizione permanente progettata dall’architetto Pamela Tan. Cliccate qui!

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su