Crociera in Thailandia: In Thailandia con Star Clipper / Speciale Ko Samui

da € 3.360

CREA IL TUO VIAGGIO TROVA AGENZIA
https://www.goasia.it?p=45998
per informazioni: Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - info@goasia.it

Crociera in Thailandia: In Thailandia con Star Clipper / Speciale Ko Samui

SPECIALE KO SAMUI CON STAR CLIPPER E SINGAPORE AIRLINES

Salpa con noi per una crociera in Thailandia! A bordo del veliero Star Clipper prenderemo il largo verso una rotta che vede protagonista l’isola di Ko Samui e che, a seconda della data di partenza e alla durata della crociera, la abbina a Singapore, alla Cambogia ad altre isole idilliache del Golfo di Thailandia nonché della costa orientale della Malesia. Il viaggio di andata dura 7 notti e lascia il porto di Singapore, il “Diamante d’Asia” dove tradizione e modernità si fondono, per approdare in Malesia. Navigando al largo della costa orientale della penisola malese toccheremo Pulau Tioman, Pulau Tenggol e Pulau Redang. Dopo un giorno di navigazione in mare aperto molleremo gli ormeggi in Thailandia e il vento ci trasporterà dolcemente da un’isola all’altra, con scali a Ko Tao, Ko Wua Ta Lap, Ko Mae Ko e Ko Samui. La crociera di ritorno seguirà le medesime tappe ma con un itinerario inverso. Con le due crociere centrali, rispettivamente di 10 e 11 pernottamenti, approderemo fino alla Cambogia, con Sihanoukville e Koh Rong, arricchendo la rotta con Ko Pha Ngan, Pattaya, Ko Samet in aggiunta alle più remote e difficilmente raggiungibili isole di Ko Talu, Ko Mak e Ko Kha. Il grande veliero Star Clipper, dalle eleganti rifiniture in mogano e ottone lucido, misura 115 metri ed ospita 170 passeggeri in spaziose cabine di 7 differenti categorie dislocate sui 4 ponti: più è alta la categoria della cabina, più alta o centrale sarà la sua posizione. Durante la navigazione sono a disposizione ampie aree comuni all’aperto, con due piscine sul ponte principale, un’accogliente sala da pranzo con un servizio da cucina stellata, il Tropical Bar, il Piano Bar e una biblioteca con una buona selezione di libri e un camino in stile Belle Epoque che crea un’atmosfera informale. Le cabine sono simili in quanto a dotazioni, arredi in stile yacht e comfort, e dispongono di televisore, lettore DVD, telefono, termostato, cassetta di sicurezza, asciugacapelli, servizio di couverture serale e prese per la corrente a 110 volt/americane. I più avventurieri potranno issare le vele, imparare a fare nodi, sdraiarsi sulla rete del bompresso cercando di avvistare i delfini o scalare l’albero maestro per godere di una veduta mozzafiato. Proponiamo di seguito le ultime 4 partenze previste per il 2021: 2, 9, 20 e 30 ottobre. Un’occasione unica per scoprire la Thailandia da una diversa prospettiva, rivivendo la tradizione ed il romanticismo dell’era leggendaria delle navi a vela!

 

      1. DA SINGAPORE A KO SAMUI A BORDO DI STAR CLIPPER DEL 2 OTTOBRE 2021:

  • Voli Singapore Airlines da Milano Malpensa e Roma Fiumicino.
  • Crociera di 7 pernottamenti in cabina standard (cat.6) in pensione completa.
  • Itinerario: Singapore – Pulau Tioman – Pulau Tenggol – Pulau Redang – Ko Tao – Ko Wua Ta Lap – Ko Mae Ko – Ko Samui.
  • Un pernottamento a Singapore al Parkroyal Collection 5* in deluxe room con prima colazione e trasferimenti aeroporto/porto inclusi.

1° giorno, giovedì 30 settembre ITALIA – SINGAPORE (-/-/-)

Partenza dall’Italia con volo diretto Singapore Airlines per Singapore.

2° giorno, venerdì 1 ottobre       arrivo SINGAPORE (-/-/-)

Arrivo a Singapore. Trasferimento e sistemazione in hotel. Pasti liberi. Pernottamento.

3° giorno, sabato 2 ottobre         IMBARCO A SINGAPORE (B/-/D)

Prima colazione. Giornata a disposizione fino all’orario previsto per l’imbarco. Sistemazione nella cabina riservata con trattamento di pensione completa e tempo dedicato alla scoperta del veliero. Primo pernottamento a bordo.

4° giorno, domenica 3 ottobre   PULAU TIOMAN (B/L/D)

L’incantevole isola di Tioman fa parte di una riserva naturale protetta che le ha permesso di mantenere la sua atmosfera selvaggia; l’isola perfetta per chi è alla ricerca del contatto con la natura, con le sue spiagge dorate orlate da palme da cocco, acque turchesi ricche di vita marina ed una fitta foresta pluviale che rende l’interno dell’isola solo raccontabile.

5° giorno, lunedì 4 ottobre          PULAU TENGGOL (B/L/D)

La piccola e meno conosciuta Pulau Tenggol presenta una fitta foresta pluviale, villaggi di pescatori dove la vita scorre ancora lenta, splendidi fondali e spiagge paradisiache di sabbie chiare e acque dalle mille gradazioni di turchese. Un assaggio di paradiso caratterizzato dall’essenzialità e la semplicità di un’isola lontana dal turismo abituale.

6° giorno, martedì 5 ottobre      PULAU REDANG               (B/L/D)

Pulau Redang è situata al largo della costa orientale della penisola malese, a soli 45 Km dalle coste dello stato del Terengganu e fa parte dello stesso Parco marino di Pulau Perhentian. Le sue meravigliose spiagge bianche, il mare cristallino, la barriera corallina e l’ecosistema sottomarino sono considerati tra i più belli del Mar Cinese Meridionale.

7° giorno, mercoledì 6 ottobre in navigazione (B/L/D)

8° giorno, giovedì 7 ottobre KO TAO (B/L/D)

Ko Tao si trova sul lato est della costa di Surat Thani. Il nome significa “Turtle Island” ed è un riferimento alla forma dell’isola e al fatto che è un terreno fertile per la deposizione delle uova delle tartarughe marine. Le splendide barriere coralline e la calda acqua turchese limpida lo rendono un posto meraviglioso per le immersioni e lo snorkeling. L’isola attira molti visitatori, ma nonostante la sua popolarità, l’atmosfera rimane molto rilassata.

9° giorno, venerdì 8 ottobre KO WUA TA LAP & KO MAE KO (B/L/D)

Le isole di Ko Wua Ta Lap & Ko Mae Ko fanno parte del Parco nazionale di Mu Ko Ang Thong, nella provincia di Surat Thani, assieme ad altre 40 isole con alte montagne calcaree. L’isola più grande, Ko Wua Talap, è coperta da una foresta sempreverde secca. La sede del parco si trova a Kha Bay, una spiaggia di sabbia fine adatta al nuoto. Da qui un sentiero conduce a un punto panoramico spettacolare dopo un cammino di 45 minuti: 262 m sul livello del mare, 1300 gradini.  La tappa seguente prevede la visita a quella che viene chiamata Koh Mae Kho; ovvero” Isola madre”, un atollo di origine calcarea, con una piccola spiaggia, che è punto di partenza di un sentiero di 250 m che conduce a Talay Nay, un bellissimo lago color verde smeraldo di acqua di mare circondato da montagne calcaree. Una scala in legno ti porta in cima a una montagna vicina per una fantastica vista sul lago. Il nuoto è vietato, ma è possibile avvicinarsi al lago.

10° giorno, sabato 9 ottobre KO SAMUI sbarco e partenza (B/-/-)

Dopo la prima colazione, sbarco e fine della crociera. Ko Samui è la seconda isola più grande della Thailandia ed è una delle preferite dai turisti per la sua vibrante atmosfera e le sue lunghe spiagge. L’esotica Ko Samui garantisce un caleidoscopio di colori tra le diverse colorazioni della sabbia, montagne verdeggianti, coltivazioni di frutta tropicale, suggestive cascate, mercati, villaggi di pescatori e imponenti statue del Buddha: un’isola tutta da scoprire! Trasferimento in aeroporto e partenza in volo per l’Italia via istradamento/i.

11° giorno, domenica 10 ottobre arrivo ITALIA (-/-/-)

Arrivo in Italia e fine dei servizi.

 

       2. KO SAMUI ROUND TRIP – DA KO SAMUI A KO SAMUI A BORDO DI STAR CLIPPER DEL 9 OTTOBRE 2021:

  • Voli Singapore Airlines da Milano Malpensa e Roma Fiumicino
  • Crociera di 11 pernottamenti in cabina standard (cat.6) in pensione completa
  • Itinerario: Ko Samui – Ko Pha Ngan – Ko Wua Ta Lap – Ko Mae Ko – Ko Tao – Ko Talu – Pattaya – Ko Samet –  Ko Mak/Ko Kham – Sihanoukville – Koh Rong – Ko Samui
  • Un pernottamento a Ko Samui all’Amari Ko Samui 4*sup in superior garden wing room con prima colazione e trasferimenti aeroporto/porto inclusi

1° giorno, giovedì 7 ottobre        ITALIA partenza (-/-/-)

Partenza dall’Italia via istradamento per Ko Samui.

2° giorno, venerdì 8 ottobre       arrivo KO SAMUI (-/-/-)

Arrivo a Ko Samui e trasferimento in hotel. Giornata a disposizione. Pasti liberi. Pernottamento.

3° giorno, sabato 09 ottobre       IMBARCO A KO SAMUI (B/-/D)

Prima colazione. Giornata a disposizione fino all’orario previsto per l’imbarco. Ko Samui è la seconda isola più grande della Thailandia ed è una delle preferite dai turisti per la sua vibrante atmosfera e le sue lunghe spiagge. L’esotica Ko Samui garantisce un caleidoscopio di colori tra le diverse colorazioni della sabbia, montagne verdeggianti, coltivazioni di frutta tropicale, suggestive cascate, mercati, villaggi di pescatori e imponenti statue del Buddha: un’isola tutta da scoprire! Sistemazione nella cabina riservata con trattamento di pensione completa e tempo dedicato alla scoperta del veliero. Primo pernottamento a bordo.

4° giorno, domenica 10 ottobre   KO PHA NGAN                (B/L/D)

Ko Pha Ngan si trova nella provincia di Surat Thani, nel sud-est della Thailandia ed è una destinazione popolare per i backpackers. È una cartolina perfetta con spiagge di sabbia bianca incorniciate da alberi di cocco, ideali per prendere il sole, nuotare e fare snorkeling. L’isola, sorella minore di Ko Samui, è celebre per il leggendario Full Moon Party, la festa che si svolge una volta al mese sulla spiaggia di Haad Rin.

5° giorno, lunedì 11 ottobre    KO WUA TA LAP e KO MAE KO (B/L/D)

Le isole di Ko Wua Ta Lap & Ko Mae Ko fanno parte del Parco nazionale di Mu Ko Ang Thong, nella provincia di Surat Thani, assieme ad altre 40 isole con alte montagne calcaree. L’isola più grande, Ko Wua Talap, è coperta da una foresta sempreverde secca. La sede del parco si trova a Kha Bay, una spiaggia di sabbia fine adatta al nuoto. Da qui un sentiero conduce a un punto panoramico spettacolare dopo un cammino di 45 minuti: 262 m sul livello del mare, 1300 gradini.  La tappa seguente prevede la visita a quella che viene chiamata Koh Mae Kho; ovvero” Isola madre”, un atollo di origine calcarea, con una piccola spiaggia, che è punto di partenza di un sentiero di 250 m che conduce a Talay Nay, un bellissimo lago color verde smeraldo di acqua di mare circondato da montagne calcaree. Una scala in legno ti porta in cima a una montagna vicina per una fantastica vista sul lago. Il nuoto è vietato, ma è possibile avvicinarsi al lago.

6° giorno, martedì 12 ottobre   KO TAO (B/L/D)

Ko Tao si trova sul lato est della costa di Surat Thani. Il nome significa “Turtle Island” ed è un riferimento alla forma dell’isola e al fatto che è un terreno fertile per la deposizione delle uova delle tartarughe marine. Le splendide barriere coralline e la calda acqua turchese limpida lo rendono un posto meraviglioso per le immersioni e lo snorkeling. L’isola attira molti visitatori, ma nonostante la sua popolarità, l’atmosfera rimane molto rilassata.

7° giorno, mercoledì 13 ottobre   KO TALU (B/L/D)

Ko Talu è una bella isola circondata da palme con una barriera corallina poco profonda brulicante di pesci tropicali colorati, ideale per lo snorkeling. È una delle pochissime isole del mare tailandese dove le tartarughe depongono le uova, ponendo in primo piano la conservazione della fauna selvatica. L’isola ha la forma di una balena e offre spiagge di sabbia bianca e acqua turchese chiara da un lato, e scogliere a strapiombo che si tuffano nel mare dall’altro.

8° giorno, giovedì 14 ottobre    PATTAYA (B/L/D)

Pattaya ha una reputazione edonistica come paradiso per i cercatori di piacere con centinaia di bar e una fiorente vita notturna.  Tuttavia ci sono molte altre attrazioni turistiche tra cui il “Four Regions Floating Market”, diviso in quattro sezioni ciascuna delle quali rappresenta una regione (nord, nord-est, sud e centro) da cui provengono i prodotti che vende, ed il Wat Phra Khao Yai (“La collina del Grande Buddha”) che vanta il Buddha più grande della regione: La statua è alta 18 m ed è situata 100 m sul livello del mare: da qui si può vedere tutta Pattaya sotto di voi e Jomtien Beach più lontano. Oltre al Buddha c’è un complesso di templi con molte campane e incenso che brucia tutto il giorno. Il tempio è di uso quotidiano, quindi troverai monaci e gente del posto alle loro devozioni.

9° giorno, venerdì 15 ottobre   KO SAMET (B/L/D)

Ko Samet, nella provincia di Rayong, è benedetta da flora e fauna così uniche che il Dipartimento Forestale Reale ha deciso di aggiungerlo alla lista dei parchi nazionali della Thailandia (96 in tutto). Prende il nome dagli alberi samet (di cajeput) che crescono lì in abbondanza. Popolare per la gente del posto durante i fine settimana ed ancora ‘nascosta’ dalla folla delle sue “sorelle maggiori” Phuket o Samui, questa piccola isola presenta il giusto mix di sabbia bianca, acqua turchese e atmosfera idilliaca. Ci sono sedici spiagge che offrono infinite opportunità per gli sport acquatici. Il lato sud dell’isola è più rilassato e orientato alla famiglia, mentre il lato nord è caratterizzato da un’atmosfera più festosa con una vivace vita notturna.

10° giorno, sabato 16 ottobre   KO MAK/KO KHAM (B/L/D)

Ko Mak è una delle 52 isole che compongono il parco marino Mu Ko Chang, l’orgoglio della provincia di Trat vicino alla frontiera con la Cambogia.  L’isola, lunga 7 km, vanta diverse spiagge lambite da sabbia bianca e fine e limpide acque turchesi.  A differenza delle isole vicine Koh Mak è priva di montagne e giungla; il territorio pianeggiante è adatto alle piantagioni di palme, alberi di gomma, noci di cocco e ananas. Le palme sono principalmente palme di betel che producono noci di areca; queste noci sono chiamate “mak” in tailandese, da cui il nome dell’isola. Gli abitanti di Koh Mak sono molto impegnati a sostenere e valorizzare le risorse naturali proteggendo l’ambiente.

Ko Kham è una piccola isola di proprietà privata a breve distanza da Ko Mak, perfetta per nuotare, prendere il sole e rilassarsi. Enormi rocce laviche nere contrastano con la sabbia bianca e gli appassionati di snorkeling scopriranno un affascinante mondo sottomarino brulicante di colorati pesci corallo e granchi. L’isola è coperta da una lussureggiante vegetazione tropicale, alberi di cocco e diverse varietà di orchidee selvatiche.

11° giorno, domenica 17 ottobre   SIHANOUKVILLE (B/L/D)

Sihanoukville, precedentemente nota come Kompong Som, è una città costiera portuale situata nel sud della Cambogia sul Golfo di Thailandia, 140 miglia a sud-ovest della capitale Phnom Penh. La città e la provincia circostante presero il nome dal re Norodom Sihanouk, che fu la forza trainante nella lotta della Cambogia per l’indipendenza dalla Francia che fu concessa nel 1953. La Cambogia è principalmente conosciuta per Siem Reap, sede degli iconici Angkor Wat, Angkor Thom e altri antichi templi Khmer; sconosciute al turismo internazionale fino a due decenni fa, le isole e le belle spiagge della provincia di Sihanoukville sono oggi una rinomata meta turistica. Sihanoukville, terza città della Cambogia, ha anche una frizzante movida serale.

12° giorno, lunedì 18 ottobre    KOH RONG (B/L/D)

Con una superficie di neanche 80 kmq, Ko Rong è la seconda isola della Cambogia per estensione ed offre molte baie la maggior parte delle quali incontaminate. Un entroterra di foresta popolato da un’incredibile varietà di uccelli e altri animali endemici come macachi, scoiattoli neri, aquile di mare, salamandre e iguane, palme da cocco e cascate e 45 km di spiagge.

13° giorno, martedì 19 ottobre in navigazione (B/L/D)

14° giorno, mercoledì 20 ottobre   KO SAMUI sbarco e partenza (B/-/-)

Dopo la prima colazione, sbarco e fine della crociera. Trasferimento in aeroporto e partenza in volo per l’Italia via istradamento/i.

15° giorno, giovedì 21 ottobre arrivo ITALIA (-/-/-)

Arrivo in Italia e fine dei servizi.

 

     3. KO SAMUI ROUND TRIP – DA KO SAMUI A KO SAMUI A BORDO DI STAR CLIPPER DEL 20 OTTOBRE 2021:

  • Voli Singapore Airlines da Milano Malpensa e Roma Fiumicino
  • Crociera di 10 pernottamenti in cabina standard (cat.6) in pensione completa
  • Itinerario: Ko Samui – Ko Pha Ngan – Ko Wua Ta Lap – Ko Mae Ko – Ko Tao – Pattaya – Ko Samet –  Ko Mak/Ko Kham – Sihanoukville – Koh Rong – Ko Samui
  • Un pernottamento a Ko Samui all’Amari Ko Samui 4*sup in superior garden wing room con prima colazione e trasferimenti aeroporto/porto inclusi

1° giorno, lunedì 18 ottobre       ITALIA partenza (-/-/-)

Partenza dall’Italia via istradamento per Ko Samui.

2° giorno, martedì 19 ottobre    arrivo KO SAMUI (-/-/-)

Arrivo a Ko Samui e trasferimento in hotel. Giornata a disposizione. Pasti liberi. Pernottamento.

3° giorno, mercoledì 20 ottobre IMBARCO A KO SAMUI (B/-/D)

Prima colazione. Giornata a disposizione fino all’orario previsto per l’imbarco. Ko Samui è la seconda isola più grande della Thailandia ed è una delle preferite dai turisti per la sua vibrante atmosfera e le sue lunghe spiagge. L’esotica Ko Samui garantisce un caleidoscopio di colori tra le diverse colorazioni della sabbia, montagne verdeggianti, coltivazioni di frutta tropicale, suggestive cascate, mercati, villaggi di pescatori e imponenti statue del Buddha: un’isola tutta da scoprire! Sistemazione nella cabina riservata con trattamento di pensione completa e tempo dedicato alla scoperta del veliero. Primo pernottamento a bordo.

4° giorno, giovedì 21 ottobre   KO PHA NGAN     (B/L/D)

Ko Pha Ngan si trova nella provincia di Surat Thani, nel sud-est della Thailandia ed è una destinazione popolare per i backpackers. È una cartolina perfetta con spiagge di sabbia bianca incorniciate da alberi di cocco, ideali per prendere il sole, nuotare e fare snorkeling. L’isola, sorella minore di Ko Samui, è celebre per il leggendario Full Moon Party, la festa che si svolge una volta al mese sulla spiaggia di Haad Rin.

5° giorno, venerdì 22 ottobre    KO WUA TA LAP e KO MAE KO (B/L/D)

Le isole di Ko Wua Ta Lap & Ko Mae Ko fanno parte del Parco nazionale di Mu Ko Ang Thong, nella provincia di Surat Thani, assieme ad altre 40 isole con alte montagne calcaree. L’isola più grande, Ko Wua Talap, è coperta da una foresta sempreverde secca. La sede del parco si trova a Kha Bay, una spiaggia di sabbia fine adatta al nuoto. Da qui un sentiero conduce a un punto panoramico spettacolare dopo un cammino di 45 minuti: 262 m sul livello del mare, 1300 gradini.  La tappa seguente prevede la visita a quella che viene chiamata Koh Mae Kho; ovvero” Isola madre”, un atollo di origine calcarea, con una piccola spiaggia, che è punto di partenza di un sentiero di 250 m che conduce a Talay Nay, un bellissimo lago color verde smeraldo di acqua di mare circondato da montagne calcaree. Una scala in legno ti porta in cima a una montagna vicina per una fantastica vista sul lago. Il nuoto è vietato, ma è possibile avvicinarsi al lago.

6° giorno, sabato 23 ottobre   KO TAO (B/L/D)

Ko Tao si trova sul lato est della costa di Surat Thani. Il nome significa “Turtle Island” ed è un riferimento alla forma dell’isola e al fatto che è un terreno fertile per la deposizione delle uova delle tartarughe marine. Le splendide barriere coralline e la calda acqua turchese limpida lo rendono un posto meraviglioso per le immersioni e lo snorkeling. L’isola attira molti visitatori, ma nonostante la sua popolarità, l’atmosfera rimane molto rilassata.

7° giorno, domenica 24 ottobre    PATTAYA (B/L/D)

Pattaya ha una reputazione edonistica come paradiso per i cercatori di piacere con centinaia di bar e una fiorente vita notturna.  Tuttavia ci sono molte altre attrazioni turistiche tra cui il “Four Regions Floating Market”, diviso in quattro sezioni ciascuna delle quali rappresenta una regione (nord, nord-est, sud e centro) da cui provengono i prodotti che vende, ed il Wat Phra Khao Yai (“La collina del Grande Buddha”) che vanta il Buddha più grande della regione: La statua è alta 18 m ed è situata 100 m sul livello del mare: da qui si può vedere tutta Pattaya sotto di voi e Jomtien Beach più lontano. Oltre al Buddha c’è un complesso di templi con molte campane e incenso che brucia tutto il giorno. Il tempio è di uso quotidiano, quindi troverai monaci e gente del posto alle loro devozioni.

8° giorno, lunedì 25 ottobre   KO SAMET (B/L/D)

Ko Samet, nella provincia di Rayong, è benedetta da flora e fauna così uniche che il Dipartimento Forestale Reale ha deciso di aggiungerlo alla lista dei parchi nazionali della Thailandia (96 in tutto). Prende il nome dagli alberi samet (di cajeput) che crescono lì in abbondanza. Popolare per la gente del posto durante i fine settimana ed ancora ‘nascosta’ dalla folla delle sue “sorelle maggiori” Phuket o Samui, questa piccola isola presenta il giusto mix di sabbia bianca, acqua turchese e atmosfera idilliaca. Ci sono sedici spiagge che offrono infinite opportunità per gli sport acquatici. Il lato sud dell’isola è più rilassato e orientato alla famiglia, mentre il lato nord è caratterizzato da un’atmosfera più festosa con una vivace vita notturna.

9° giorno, martedì 26 ottobre   KO MAK/KO KHAM (B/L/D)

Ko Mak è una delle 52 isole che compongono il parco marino Mu Ko Chang, l’orgoglio della provincia di Trat vicino alla frontiera con la Cambogia.  L’isola, lunga 7 km, vanta diverse spiagge lambite da sabbia bianca e fine e limpide acque turchesi.  A differenza delle isole vicine Koh Mak è priva di montagne e giungla; il territorio pianeggiante è adatto alle piantagioni di palme, alberi di gomma, noci di cocco e ananas. Le palme sono principalmente palme di betel che producono noci di areca; queste noci sono chiamate “mak” in tailandese, da cui il nome dell’isola. Gli abitanti di Koh Mak sono molto impegnati a sostenere e valorizzare le risorse naturali proteggendo l’ambiente.

Ko Kham è una piccola isola di proprietà privata a breve distanza da Ko Mak, perfetta per nuotare, prendere il sole e rilassarsi. Enormi rocce laviche nere contrastano con la sabbia bianca e gli appassionati di snorkeling scopriranno un affascinante mondo sottomarino brulicante di colorati pesci corallo e granchi. L’isola è coperta da una lussureggiante vegetazione tropicale, alberi di cocco e diverse varietà di orchidee selvatiche.

10° giorno, mercoledì 27 ottobre   SIHANOUKVILLE (B/L/D)

Sihanoukville, precedentemente nota come Kompong Som, è una città costiera portuale situata nel sud della Cambogia sul Golfo di Thailandia, 140 miglia a sud-ovest della capitale Phnom Penh. La città e la provincia circostante presero il nome dal re Norodom Sihanouk, che fu la forza trainante nella lotta della Cambogia per l’indipendenza dalla Francia che fu concessa nel 1953. La Cambogia è principalmente conosciuta per Siem Reap, sede degli iconici Angkor Wat, Angkor Thom e altri antichi templi Khmer; sconosciute al turismo internazionale fino a due decenni fa, le isole e le belle spiagge della provincia di Sihanoukville sono oggi una rinomata meta turistica. Sihanoukville, terza città della Cambogia, ha anche una frizzante movida serale.

11° giorno, giovedì 28 ottobre    KOH RONG (B/L/D)

Con una superficie di neanche 80 kmq, Ko Rong è la seconda isola della Cambogia per estensione ed offre molte baie la maggior parte delle quali incontaminate. Un entroterra di foresta popolato da un’incredibile varietà di uccelli e altri animali endemici come macachi, scoiattoli neri, aquile di mare, salamandre e iguane, palme da cocco e cascate e 45 km di spiagge.

12° giorno, venerdì 29 ottobre in navigazione (B/L/D)

13° giorno, sabato 30 ottobre   KO SAMUI sbarco e partenza (B/-/-)

Dopo la prima colazione, sbarco e fine della crociera. Trasferimento in aeroporto e partenza in volo per l’Italia via istradamento/i.

14° giorno, domenica 31 ottobre arrivo ITALIA (-/-/-)

Arrivo in Italia e fine dei servizi.

 

     4. DA KO SAMUI A SINGAPORE A BORDO DI STAR CLIPPER DEL 30 OTTOBRE 2021:

  • Voli Singapore Airlines da Milano Malpensa e Roma Fiumicino
  • Crociera di 7 pernottamenti in cabina standard (cat.6) in pensione completa
  • Itinerario: Ko Samui – Ko Tao – Ko Wua Ta Lap – Ko Mae Ko – Pulau Redang – Pulau Tenggol– Pulau Tioman – Singapore
  • Un pernottamento a Ko Samui all’Amari Ko Samui 4*sup in uperior garden wing room con prima colazione e trasferimenti aeroporto/porto inclusi.

1° giorno, giovedì 28 ottobre     ITALIA partenza (-/-/-)

Partenza dall’Italia via istradamento per Ko Samui.

2° giorno, venerdì 29 ottobre    arrivo KO SAMUI (-/-/-)

Arrivo a Ko Samui e trasferimento in hotel. Giornata a disposizione. Pasti liberi. Pernottamento.

3° giorno, sabato 30 ottobre IMBARCO A KO SAMUI (B/-/D)

Prima colazione. Giornata a disposizione fino all’orario previsto per l’imbarco. Ko Samui è la seconda isola più grande della Thailandia ed è una delle preferite dai turisti per la sua vibrante atmosfera e le sue lunghe spiagge. L’esotica Ko Samui garantisce un caleidoscopio di colori tra le diverse colorazioni della sabbia, montagne verdeggianti, coltivazioni di frutta tropicale, suggestive cascate, mercati, villaggi di pescatori e imponenti statue del Buddha: un’isola tutta da scoprire! Sistemazione nella cabina riservata con trattamento di pensione completa e tempo dedicato alla scoperta del veliero. Primo pernottamento a bordo.

4° giorno, domenica 31 ottobre KO TAO (B/L/D)

Ko Tao si trova sul lato est della costa di Surat Thani. Il nome significa “Turtle Island” ed è un riferimento alla forma dell’isola e al fatto che è un terreno fertile per la deposizione delle uova delle tartarughe marine. Le splendide barriere coralline e la calda acqua turchese limpida lo rendono un posto meraviglioso per le immersioni e lo snorkeling. L’isola attira molti visitatori, ma nonostante la sua popolarità, l’atmosfera rimane molto rilassata.

5° giorno, lunedì 1 novembre KO WUA TA LAP & KO MAE KO (B/L/D)

Le isole di Ko Wua Ta Lap & Ko Mae Ko fanno parte del Parco nazionale di Mu Ko Ang Thong, nella provincia di Surat Thani, assieme ad altre 40 isole con alte montagne calcaree. L’isola più grande, Ko Wua Talap, è coperta da una foresta sempreverde secca. La sede del parco si trova a Kha Bay, una spiaggia di sabbia fine adatta al nuoto. Da qui un sentiero conduce a un punto panoramico spettacolare dopo un cammino di 45 minuti: 262 m sul livello del mare, 1300 gradini.  La tappa seguente prevede la visita a quella che viene chiamata Koh Mae Kho; ovvero” Isola madre”, un atollo di origine calcarea, con una piccola spiaggia, che è punto di partenza di un sentiero di 250 m che conduce a Talay Nay, un bellissimo lago color verde smeraldo di acqua di mare circondato da montagne calcaree. Una scala in legno ti porta in cima a una montagna vicina per una fantastica vista sul lago. Il nuoto è vietato, ma è possibile avvicinarsi al lago.

6° giorno, martedì 2 novembre in navigazione (B/L/D)

7° giorno, mercoledì 3 novembre            PULAU TENGGOL (B/L/D)

La piccola e meno conosciuta Pulau Tenggol presenta una fitta foresta pluviale, villaggi di pescatori dove la vita scorre ancora lenta, splendidi fondali e spiagge paradisiache di sabbie chiare e acque dalle mille gradazioni di turchese. Un assaggio di paradiso caratterizzato dall’essenzialità e la semplicità di un’isola lontana dal turismo abituale.

8° giorno, giovedì 4 novembre PULAU REDANG               (B/L/D)

Pulau Redang è situata al largo della costa orientale della penisola malese, a soli 45 Km dalle coste dello stato del Terengganu e fa parte dello stesso Parco marino di Pulau Perhentian. Le sue meravigliose spiagge bianche, il mare cristallino, la barriera corallina e l’ecosistema sottomarino sono considerati tra i più belli del Mar Cinese Meridionale.

9° giorno, venerdì 5 novembre PULAU TIOMAN (B/L/D)

L’incantevole isola di Tioman fa parte di una riserva naturale protetta che le ha permesso di mantenere la sua atmosfera selvaggia; l’isola perfetta per chi è alla ricerca del contatto con la natura, con le sue spiagge dorate orlate da palme da cocco, acque turchesi ricche di vita marina ed una fitta foresta pluviale che rende l’interno dell’isola solo raccontabile.

10° giorno, sabato 6 novembre SINGAPORE (B/-/-)

Singapore, il “Diamante d’Asia”, è un microcosmo governato da equilibri insoliti e inaspettati, nel quale presente e passato si fondono in un’affascinante varietà umana e paesaggistica, dove gli svettanti grattacieli si mescolano armonicamente alle case coloniali ed ai templi variopinti, dove le super car sfrecciano tra i risciò e, alla “Marina”, yacht di lusso si alternano alle tipiche barchette in legno. Dalla foce del “Singapore River”, una grandiosa vista sulla Baia della Marina da cui si può ammirare l’architettura a forma di nave dell’iconico “Marina Bay Sands” con la sua famosa infinity pool affacciata sullo skyline della città. Il dedalo di viuzze piene di atmosfera di Chinatown dove sorgono le vecchie shop houses ricordano la vecchia Singapore, dove un tempo le vie trafficate erano stipate di negozi, appartamenti, case d’appuntamento e fumerie d’oppio; i colori delle stoffe e il profumo delle spezie di Little India, i colorati murales che si stagliano sulla maestosa cupola d’oro della moschea del quartiere arabo di Kampong Glam: un piccolo giro del mondo in soli 715 mq! Trasferimento in aeroporto e partenza in volo per l’Italia.

11° giorno, domenica 7 novembre ITALIA (-/-/-)

Arrivo in Italia e fine dei servizi.

Prezzi per persona

Cabina cat. 6

Cabina cat. 5Cabina cat. 4Cabina cat. 3Cabina cat. 2Cabina cat. 1

Cabina armatore

Quota crociera 7 notti del 2 ottobre ’21 con un pernottamento a Singapore

€ 3.360

€ 3.600€ 3.870€ 4.050€ 4.240€ 4.660

€ 5.900

 

Quota crociera 11 notti del 9 ottobre ’21 con un pernottamento a Ko Samui

 

€ 4.710

 

€ 5.100

 

€ 5.530

 

€ 5.810

 

€ 6.110

 

€ 6.760

 

€ 8.710

 

Quota crociera del 20 ottobre ’21 con un pernottamento a Ko Samui

 

€ 4.380

 

€ 4.730

 

€ 5.120

 

€ 5.380

 

€ 5.650

 

€ 6.240

 

€ 8.020

 

Quota crociera 7 notti del 30 ottobre ’21 con un pernottamento a Ko Samui

 

€ 3.220

 

€ 3.470

 

€ 3.750

 

€ 3.930

 

€ 4.120

 

€ 4.530

 

€ 5.770

 

Quote in singola e terzo letto su richiesta

Quota d’iscrizione€ 95
Tasse portuali€ 205 (7notti) – 295 (10 notti) – 320 (11 notti)
Tasse aeroportuali, soggette a modifica€ 65

 

 

Date 2021:

  • 02 Ottobre 2021
  • 09 Ottobre 2021
  • 20 Ottobre 2021
  • 30 Ottobre 2021

 

Note: *Offerta soggetta a disponibilità limitata e basata su tariffe aeree dedicate fino ad esaurimento per prenotazioni entro il 31 maggio 2021

 

Per partecipare a questo viaggio occorre il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi ed 1 pagina libera.

 

  • Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi e verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza, ovvero secondo accordi tra le parti all’atto della definizione/conferma del contratto di viaggio.

 

BLOCCO VALUTA: Il cliente ha la possibilità di bloccare definitivamente il costo dei servizi a terra che non sarà più soggetto a oscillazioni valutarie con un supplemento di € 50 a pratica. La richiesta dovrà avvenire contestualmente alla conferma.

 

La quota include

  • Volo intercontinentale Singapore Airlines da Milano Malpensa o Roma Fiumicino
  • Un pernottamento con prima colazione in hotel menzionato, o se non disponibile, altro della stessa categoria e trasferimenti da/per porto/aeroporto nella città di imbarco o sbarco
  • Crociera di 7, 10 o 11 pernottamento in pensione completa
  • Trasferimenti, visite ed ingressi come indicato nel programma
  • Guide e assistenti locali parlanti inglese
  • Kit da viaggio GoWorld (zaino, volumi fotografici, porta abiti/trolley – secondo importo pratica)
  • L’assicurazione per l’assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio
  • L’assicurazione per l’assistenza medica (sino ad € 15.000), il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio (sino ad € 1.000), con possibilità di integrazione

 

La quota non include

  • Mance: suggeriamo circa 8 EUR per persona al giorno durante la crociera
  • Tasse di soggiorno da pagare localmente
  • Tasse governative e locali
  • Alcuni pasti, le bevande extra, le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • Assicurazione integrativa annullamento viaggio
  • Assicurazione integrativa medico-bagaglio OPZ A: massimale spese mediche fino a 55.000 euro / bagaglio fino a 1.500 euro
  • Assicurazione integrativa medico-bagaglio OPZ B: massimale spese mediche fino a 155.000 euro / bagaglio fino a 1.500 euro
  • Assicurazione integrativa GLOBY ROSSA: massimale spese mediche illimitate
  • Blocca valuta
  • Quanto altro non espressamente indicato nella quota comprende od altrove nel programma

Danum Valley La foresta pluviale più antica del pianeta. Una paradiso naturale habitat di alcuni animali endemici e rari come gli oranghi. Il percorso è di circa 2 ore e 30 minuti di strada sterrata ed è possibile che  all’ improvviso una famiglia di elefanti  vi appaia sul bordo dello sterrato o che un branco […]

Scopriamo insieme una delle recenti attrazioni di Kuala Lumpur: il giardino dell’Eden, una fantastica esposizione permanente progettata dall’architetto Pamela Tan. Cliccate qui!

Per il popolo Thai la storia è stata molto movimentata sin dall’inizio della civiltà. Attraverso i valli del fiume Mekong, i Monaci, i Khmers ed i Thais provenienti dalla Cina popolarono gradualmente la terra che oggi conosciamo come Tailandia. Durante l’undicesimo secolo, i Khmers rappresentarono la forza principale. I Thais fondarono i villaggi di Phayao, […]

Con i suoi 514.000 km² di superficie, la Thailandia è il 49º stato del mondo per estensione. È paragonabile per dimensioni alla Spagna. Il Regno di Thailandia si estende per una superficie totale di 513,000 km quadrati (198,000 miglia quadrate) ed è situato nella parte centrale della penisola Indocinese, a circa metà strada tra la […]

A seguito del colpo di stato avvenuto a maggio 2014, la Thailandia è una dittatura militare. Il potere è nelle mani di una giunta militare diretta dal generale golpista Prayuth Chan-ocha. La giunta ha imposto la legge marziale in tutto il Paese da maggio 2014 ad aprile 2015. Il sovrano attuale è Vajiralongkorn, in carica dal 13 ottobre 2016, con il nome regale di Rama […]

Malgrado nel 1976 in Thailandia fu attuata una vasta riforma agraria che interesso principalmente la pianura centrale, circa il 60% della popolazione vive tuttora di un’agricoltura di pura sussistenza basata sulla coltivazione del riso, della canna da zucchero e del mais. Nonostante questo la coltivazione, la trasformazione e l’esportazione di suddetti prodotti agricoli rappresentano le […]

-La Gente L’ospitalità e la dolcezza dei thailandesi sono proverbiali. Il concetto buddista della transitorietà della vita e del possesso e la necessità di evitare gli estremi nelle emozioni e nel comportamento, hanno determinato un carattere rilassato e affascinante. Il sorriso è sempre presente sul loro volto, uno stile di vita frutto di una profonda […]

La letteratura thailandese nasce nel XIV secolo, durante il regno di Ramath’ibodi I, nonostante l’iscrizione di Rama K’amhneg testimoni l’esistenza della lingua thai già nel XIII secolo. Purtroppo molte opere non sono giunte fino a noi perché sono andate perdute durante la distruzione della capitale nel 1767. Nel corso del XV secolo si afferma nella […]

La lingua thailandese o lingua thai (thailandese: phasa thai) è la lingua nazionale e ufficiale della Thailandia e quella parlata principalmente dal popolo thai, il gruppo etnico dominante della Thailandia. Il thailandese è un membro delle lingue thai, nel gruppo della famiglia Tai-Kadai. Si ritiene che essa sia originaria della Cina Meridionale, poi si arricchì […]

La tradizione musicale thai presenta diverse analogie con la tradizione musicale occidentale e con quella cambogiana. Gli strumenti utilizzati nella musica tradizionale della Thailandia sono il vot, il ponglang, il pin, i cimbali, i sonagli, gli xilofoni a tavolette, i gong, i liuti ad arco, il khaen e altri strumenti a fiato e a percussione. […]

Popolazione La Thailandia è il settimo paese più popoloso del pianeta, con la più alta densità del mondo. Negli anni sessanta e settanta si è verificato un boom di nascite che hanno portato la popolazione da 50 a 90 milioni di persone. Il boom è stato frenato nel corso degli anni ottanta con un controllo […]

FESTIVITÀ RELIGIOSE MUSULMANE (le date variano di anno in anno in quanto legate al calendario lunare islamico dell’Egira) • Fine del Ramadan (Eid ul-Fitr) • Celebrazione che segue il pellegrinaggio (Eid ul-Adhar) FESTIVITÀ RELIGIOSE INDÙ • Durga Puja • Saraswati Puja FESTIVITÀ RELIGIOSE BUDDHISTE • Buddho Purnima nascita del Buddha FESTIVITÀ RELIGIOSE CRISTIANE • Natale […]

La cucina thailandese è straordinariamente artistica .Sia gli uomini che le donne sono abili nell’intaglio di frutta e verdura che eseguono con sottili coltellini in bronzo estremamente affilati. La bontà del cibo thailandese ha raggiunto ormai fama mondiale e, considerando la diversità delle influenze culinarie delle varie etnie, tutto questo è abbastanza sorprendente. La moltitudine […]

Capodanno in thailandia e singapure (phuket) 2

Lo sport nazionale in Thailandia è il Muay thai, ma sono seguite anche altre discipline sportive antiche come il canottaggio e l’aquilone. Sono ampiamente praticate e seguite tutte le arti marziali in generale.

In Italia Ente Nazionale per il Turismo Thailandese Via Barberini 68 00187 Roma tel. 06 42014422/26 fax 06 4873500 info@turismothailandese.it Ambasciata di Thailandia Via Nomentana 132 00162 Roma tel. 06 8622051 Uffici consolari: Milano Viale Berengario 15 tel. 02 460299 Torino Via Genovesi 2 tel. 011 503809 Genova Via Fiasella 4 tel. 010 5492500 Napoli […]

Capodanno in thailandia e singapore (Chiang Mai)

• Il saluto thailandese non prevede la stretta di mano, ma il wai, il saluto con le mani giunte come per pregare. Il wai indica anche il rango di appartenenza delle persone, in quanto più alte vengono tenute le mani, più rispettoso è il saluto. Per un forestiero basta accennare il gesto. • Il rango […]

thailandia

In Aereo Bangkok è il più importante scalo della Thailandia. La maggior parte dei turisti arriva all’Aeroporto Internazionale Suvanrnabhumi (Bangkok) poiché è collegato da voli diretti con l’Europa, l’Asia, il Nord America e l’Australia, tramite voli giornalieri operati dalle principali compagnie aeree del mondo. Altri voli internazionali, provenienti soprattutto da Singapore, dalla Malesia e da […]

Visti e Passaporti. Tutti i turisti che arrivano in Thailandia devono avere un passaporto in corso di validità. Il Visto non è necessario per i membri della Comunità europea con volo di andata e ritorno confermato e con soggiorno inferiore ai 30 giorni. Per tali soggiorni (meno di un mese senza visto) il Passaporto deve […]

Capodanno in thailandia e singapore (Chiang Mai) 2

Esistono due diversi tipi di clima in Thailandia: uno tropicale tipico della maggior parte del paese e l’altro tropicale monsonico nelle regioni del sud e del sud-est. Il clima tropicale della Thailandia, caratterizzato da tre stagioni, è dolce tutto l’anno e particolarmente adatto a tutti coloro che amano il sole. La stagione calda dura da […]

-Nord CHIANG MAI E PROVINCIA Chiang Mai è la più grande città, anche dal punto di vista culturale, della Thailandia del nord. Si trova a circa 700 km da Bangkok ed è situata vicino alle montagne più elevate del paese (Doi Intanon). Negli ultimi decenni Chiang Mai è andata ad assumere un aspetto di città […]

Somministrati con competenza, i trattamenti a disposizione in Thailandia, riuniscono il meglio della conoscenza medica thai ed il tocco pieno di cura dei terapisti locali. Abili e gentili, le massaggiatrici tradizionali thailandesi sono famose in tutto il mondo. Unendo il meglio dell’oriente e dell’occidente, antico e moderno, le terme hanno reclutato consulenti esperti, formando nuovo […]

singapore malesia

Immersioni Tutti i negozi rispettabili di attrezzatura subacquea sono affiliati al PADI o altre associazioni e molti tengono corsi in diverse lingue. Immergersi in Thailandia è relativamente economico e una volta ottenuta qui il vostro attestato, potrete poi utilizzarlo in tutto il mondo. Le immersioni sono possibili durante tutto l’anno, anche se la visibilità cambia […]

Thailandia Experience (con bangkok e ayuttaya) (2)

Songkran – Water Festival La festività segnando un momento emozionante di riunificazione familiare e di devozione religiosa: si tributano onori alle persone più anziane, mentre processioni ai templi sono l’occasione. Il Songkran viene festeggiato ovunque nel Paese ma le manifestazioni più spettacolari si tengono a Bangkok, Ayutthaya,Sukhothai, Chiang Mai, Phuket e Pattaya. Il Festival del […]

viaggio Thailandia

L’ elefante. E l’animale thailandese per eccellenza, rispettato e amato più di ogni altro. Pensate che il caro pachiderma ha persino diritto alla pensione e alla previdenza sociale, viene curato in un apposito ospedale e cessa di lavorare dopo 60 anni, per godersi un meritato riposo. L’ elefante provvedeva soprattutto al trasporto del teck, un […]

Nella penisola malese, punto di passaggio obbligato dei commerci terrestri tra il golfo del Bengala, quello del Siam e il mar Cinese meridionale, nel II secolo d.C., si costituirono i primi regni indigeni. Solo nel XV secolo, con la fondazione del porto di Malacca e con la penetrazione portoghese, iniziò lo sviluppo economico della Malesia […]

La Malesia Occidentale, che si estende sull’estremità meridionale della penisola di Malacca, è bagnata a ovest dalle acque dello stretto di Malacca e a est dal mar Cinese Meridionale, e confina a nord con la Thailandia e a sud con Singapore; la Malesia Orientale, che occupa il settore settentrionale dell’isola di Borneo, confina a sud […]

Densità: 78 abitanti per km² ETNIE: La Malesia è un mix di etnie e di culture. La popolazione è formata principalmente da Malesi, Cinesi e Indiani. Questo vero e proprio “melting pot” comporta un gran numero di feste e manifestazioni religiose (Hari Raya musulmano, Deepavali e Taipusam induista, Capodanno Cinese, Natale cristiano) nonché una miriade […]

Le religioni professate in Malesia sono: il cristianesimo (6.4%), il buddismo (17%), l’ induismo (7%), l’islam (53%). La religione di stato è l’islam. Nonostante la Costituzione malese garantisca la libertà di religione, per i malesi è sostanzialmente impossibile convertirsi a religioni diverse dall’islam. Per le altre etnie aderenti ad altre fedi non ci sono restrizioni […]

Negli ultimi trent’anni la Malesia ha conosciuto un fortissimo sviluppo economico, trasformandosi da paese in via di sviluppo ad uno dei paesi più ricchi del sud-est asiatico, non più dipendente soltanto dalla produzione ed esportazione di materie prime. Con la Nuova politica economica (NPE),la Malesia è divenuta leader mondiale nella produzione di componenti elettronici e […]

Alla base delle importazioni in Malesia vi sono: macchinari in genere e mezzi di trasporto, materie prime di base, generi alimentari e bevande, combustibile e prodotti chimici. Mentre un notevole cambiamento hanno avuto le esportazioni negli ultimi anni che hanno visto i macchinari, i mezzi di trasporto e i prodotti industriali (caucciù, stagno, combustibili), togliere […]

Flora Il manto vegetale originario, costituito prevalentemente dalla foresta equatoriale ricopre la maggior parte della superficie territoriale: oltre alle formazioni caratteristiche di liane, la pianta floreale Brownlowia velutina , il sandalo, il teak, l’albero della cannella, l’ebano, il bambù , l’albero della canfora e l’albero della gomma. Sono diffusi i palmizi e lungo le coste […]

La Malesia, stato federale chiamato anche Federazione della Grande Malesia, si costituì nel 1963, riunendo gli 11 stati della Federazione della Malesia (indipendente dal 1957), il Sabah, il Sarawak e Singapore (che lasciò la federazione nel 1965). Il paese comprende oggi tredici stati, oltre a tre territori federali, creati con emendamenti alla Costituzione nel 1974 […]

Anche a causa dell’aspetto geografico del paese, la rete dei trasporti via terra non è uniformemente sviluppata: le comunicazioni stradali e ferroviarie della Malesia Peninsulare hanno una buona estensione, mentre nel Sabah e nel Sarawak la presenza di aspri rilievi nelle regioni interne ne impediscono lo sviluppo e i trasporti avvengono soprattutto attraverso la rete […]

Chi voglia trascorrere in Maylasia un periodo di permanenza più lungo di tre mesi, oltre al passaporto dovrà preoccuparsi di ottenerne un visto turistico. Per coloro i quali, invece, desiderano un periodo di vacanza un po’ più breve, sarà necessario solo il passaporto. Si sottolinea che per recarsi in Indonesia dalla Malaysia è ugualmente necessario […]

Prefissi internazionali 00 60 Prefisso per il Paese 3 Kuala Lumpur Fuso orario Malesia peninsulare 7 ore avanti rispetto all`orario del meridiano di Greenwich (6 ore avanti rispetto all`Italia – 5 con l`ora legale); Sabah e Sarawak 8 ore avanti rispetto all’orario del meridiano di Greenwich (7 ore avanti rispetto all’Italia – 6 con l’ora […]

Sicurezza Le sole zone a rischio sono il Sabah orientale e il confine con la Thailandia. Per il resto il Paese è abbastanza sicuro. Tuttavia il rischio di scippi e aggressioni non è scongiurato del tutto. È bene evitare di girare, soprattutto di notte, con oggetti di valore e documenti originali. Situazione sanitaria La struttura […]

Kuala Lampur La Malaysia è un paese islamico. Con una particolarità: la più alta carica religiosa è donna. Non può che affascinare lo stile moresco con il quale sono costruite molti degli edifici, tra i quali il palazzo del Sultano. Notevoli richiami architettonici caratterizzano pure la stazione ferroviaria. Sarete colpiti anche dalla vivacità della cultura […]

Ambasciata della Malesia e Sezione Consolare Via Nomentana, 297 – 00162 Roma Tel. (06) 8415764 / 8417026 / 8411339 Fax. (06) 8555040 Telex. 611035 MAKIL I CIRCOSCRIZIONE Tutto il territorio della Repubblica italiana, eccetto le circoscrizioni di competenza dei Consolati Riportati mailto:MW.Rome@Flashnet.it Ambasciate e Consolati all’estero Ambasciata d’Italia e Ufficio Commerciale 99, Jalan U Thant […]

Swiss Garden Hotel Kuala Lumpur 117 Jalan Pudu, Kuala Lumpur Citrus Hotel 51 Jalan Tiong Nam, Off Jalan Raja Laut, Kuala Lumpur Meliá Kuala Lumpur No. 16 Jalan Imbi, Kuala Lumpur Corus Hotel Kuala Lumpur Jalan Ampang, Kuala Lumpur Hotel Equatorial Kuala Lumpur Jalan Sultan Ismail, Kuala Lumpur Hotel Maya Kuala Lumpur 138 Jalan Ampang, […]

La cucina malese riflette molto bene la società multiculturale caratteristica della nazione. La popolazione è formata in prevalenza da malesi di fede mussulmana, da cinesi buddisti o taoisti e da indiani di religione indu. A queste etnie si aggiungono numerose comunità di sikh, eurasiatici, peranakan e gruppi indigeni. Ogni gruppo etnico ha così sviluppato nei […]

La vibrante società malese si basa su di un’interessante miscellanea di usi e costumi: tradizioni e culture malesi, cinesi, indiane, nonché indigene si intrecciano tra di loro con grande armonia. Da sottolineare che la Malesia Peninsulare, divisa naturalmente in costa occidentale e costa orientale, è l’area maggiormente nota ai turisti. Le due zone costiere sono […]

singapore malesia

  Kuala Lumpur è la capitale della Federazione della Malesia, situata centralmente sulla costa ovest della Penisola Malese. Ricopre una superficie totale di 243kmq (94 miglia quadrate), e dista circa 35 km dalla costa. A Kuala Lumpur venne conferito lo stato di città il 1 febbraio 1972, e venne dichiarata Territorio Federale nel 1974. Le origini della città […]


Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti

Stato dell’Asia orientale situato sulla costa settentrionale dell’isola del Borneo, pochi gradi a nord dell’Equatore, il Brunei è bagnato a nord dal Mar Cinese Meridionale e confina a est, sud e ovest con la provincia malese di Sarawak. Ha una superficie di 5.765 km², circa un quarto della Sardegna, con un’estensione costiera di 161 km. […]

Il periodo ideale per visitare Taiwan sono i mesi di ottobre e novembre. Si sconsiglia il periodo del capodanno cinese in quanto i trasporti sono affollati, i negozi e i ristoranti sono chiusi e i prezzi degli alberghi aumentano notevolmente. Si può arrivare da qualsiasi parte del mondo. Via mare ci sono collegamenti con il […]

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

Realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Progettazione, organizzazione ed erogazione di servizi turistici ad aziende, agenzie e utenti finali