https://www.goasia.it?p=31603
per informazioni: Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - info@goasia.it

Il meglio della Penisola Malese e Maldive

Tour d’interesse culturale che, partendo dalla moderna capitale Kuala Lumpur, va alla scoperta del patrimonio etnico e religioso della Malesia peninsulare, dal fascino antico della storica Malacca, ai paesaggi incantevoli delle piantagioni di thè fino a giungere nella coloniale Penang. Estensione mare alle Maldive.

1° giorno

Arrivo KUALA LUMPUR (-/-/-)

Arrivo all’aeroporto di Kuala Lumpur ed incontro con il nostro rappresentante per il trasferimento in città con autista in lingua inglese. Alle ore 14 incontro nella lobby dell’hotel con la guida ed inizio della visita della città. Il tour permetterà di visitare il colorato Tempio Buddista di Thean Hou per poi percorrere il rigoglioso Lake Garden con la sua natura tropicale e fermarsi di fronte alla moderna Moschea Nazionale ed alla vecchia Stazione Ferroviaria tutta in pietra bianca, costruita dagli inglesi. Da qui si approderà alla Piazza dell’Indipendenza, centro della vecchia Kuala Lumpur nata nell’800 attorno alle miniere di stagno. Si procederà per un tour a piedi alla scoperta delle vecchie strade cittadine contornate dai tipici piccoli edifici in stile malese/coloniale (shop houses) ed i mercati popolari di Central Market e di Chinatown nelle cui vicinanze sorge anche il colorato tempio Indu di di Sri Mahamariamman. Si procederà quindi fino alle iconiche Petronas Twin Towers per effettuare le foto rito. Rientro in hotel. Cena libera e pernottamento in hotel.

2° giorno

KUALA LUMPUR - MALACCA (B/L/-)

Prima colazione. Alle ore 08.30 incontro con la guida nella lobby dell`hotel e partenza verso la città storica di Malacca, ricca di templi, mercati e moschee. (Durata del percorso: circa 2 ore 15 minuti). In centro sono conservati edifici storici che hanno permesso alla città di ricevere, nel 2008, un riconoscimento da parte dell’Unesco. Il tour avrà inizio con una suggestiva escursione in barca sul Melaka River. Giunti in centro città, passeggiata lungo Jonker Street, la strada principale di Chinatown rinomata per i suoi antichi negozi. Qui sarà possibile visitare il Museo “Baba-Nyonya” (che mostra la storia locale delle etnie cinesi dello Stretto di Malacca conosciuti anche come Peranakan). Da qui si prosegue per Harmony Street, così chiamata perché i templi delle maggiori religioni della regione convivono qui pacificamente; si visiteranno quindi l`antico Tempio Cinese Cheng Hoon Teng e la Moschea di Kampung Kling. Si prosegue verso la Piazza dell’Orologio con lo Stadhuys (Municipio) in stile Olandese per poi salire sulla collina di San Paolo con le rovine dell’omonima Chiesa e terminando il tour della città presso la Porta de Santiago, unica traccia rimasta dell`ultimo bastione dell’antica Fortezza portoghese “A Famosa” distrutta dagli Inglesi. Pranzo in stile locale in un ristorante in città. Nel pomeriggio rientro a Kuala Lumpur. Cena libera e pernottamento in hotel.

3° giorno

KUALA LUMPUR - CAMERON HIGHLANDS (-/-/-)

Prima colazione. Ore 08.30 incontro con la guida e partenza verso il nord della Penisola e le Cameron Highlands. Si risalirà la Penisola Malese fino alla cittadina di Tapah da dove inizierà la strada di montagna che porterà fino ad un’altezza di 1.500 metri nel mezzo di una rigogliosa vegetazione tropicale e grandi boschi di bambù. Lungo il percorso si sosterà alla cascata Iskandar e, lungo il percorso, si troveranno vari piccoli e semplici villaggi abitati dagli Orang Asli, gli aborigeni della Penisola Malese che in gran parte vivono ancora oggi di raccolta di fibre naturali nella giungla e di caccia. L`arrivo all’altopiano delle Cameron Highlands è previsto nel pomeriggio. Situate all`estremo confine nord-occidentale dello Stato del Pahang, sono queste la più vasta pianura coltivata della Malesia che si alterna con lussureggianti foreste e selvagge foreste ad alta quota. Famose per le piantagioni di thè e le temperature miti, ristoro dal caldo equatoriale del territorio, le Highlands prendono il nome dal topografo inglese William Cameron, il quale ne tracciò per primo la mappa. Le Cameron Highlands conservano ancora un caratteristico stile da belle époche, con i suoi ordinati poderi, case di campagna in stile Tudor, prati all`inglese e campi da golf. Nel pomeriggio ci si sposterà per un piacevole e caratteristico Afternoon Tea per poi recarsi a visitare alcuni mercati di frutta e verdure locali. Nel pomeriggio arrivo al proprio resort e check-in della camera. Cena libera e pernottamento.

4° giorno

CAMERON HIGHLANDS - BUKIT MERAH - PENANG (B/-/-)

Prima colazione. Alle ore 08.15 partenza con la guida per visitare una delle tante piantagioni di thé dove si assisterà ai vari processi di lavorazione. Si comincia quindi la discesa verso Ipoh, capitale dello Stato del Perak dove si camminerà tra vecchie vie del piccolo cittadino e quindi recandosi a visita uno dei tanti Templi Buddisti scavati nella roccia. Si proseguirà quindi verso nord fino a raggiungere la città reale di Kuala Kangsar con la sua bellissima Moschea Ubudiah, tutta bianca ed oro ed il profilo del Palazzo del Sultano del Perak. Pranzo libero. Salendo sempre verso nord, eccoci giungere infine a Bukit Merah sul cui lago e raggiungibile con una barca, si trova un isolotto sede del Centro Conservazione degli Orang Utan, unico nel suo genere nella Penisola Malese. Qui questi primati hanno a disposizione la piccola isola dove cercare di recuperare le loro abitudini istintive di vita a contatto con la natura dopo essere stati trovati feriti oppure orfani. Dopo la visita al centro il viaggio riprende verso Penang. Nel pomeriggio arrivo sull’isola attraversando uno dei ponti più lunghi d’Asia, il Penang Bridge, lungo esattamente 13.5 Km. Check-in in hotel. Cena libera. Pernottamento a Georgetown, capitale di Penang Island.

5° giorno

PENANG – KUALA LUMPUR – MALE - LANKANFINOLHU (B/-/D)

Prima colazione in hotel. Alle ore 08:30 incontro con la guida in hotel e partenza per la visita della città di Georgetown: le sue peculiari caratteristiche storiche, hanno reso la città sito Unesco. La scoperta della città prevede la visita del Kek Lok Si complesso di ben 7 templi ed una bella Pagoda situato in cima ad una collina che domina la città ed il più complesso di templi Buddisti di tutta la Malesia. Ridiscesi in città, si passerà accanto alle rovine di Fort Cornwallis, sede del distaccamento militare/coloniale inglese e da qui, a piedi, ci si inoltrerà nelle tipiche vie del vecchio centro storico: case in stile malese/cinese con tanti muri affrescati da interessanti murales, tipici mercati all’aperto che daranno uno spaccato di vita quotidiana e negozietti di artigiani locali che ancora oggi fabbricano a mano utensili, bacchette di incensi da usare nei templi e dolcetti locali. Dopo essere passati di fronte alla Kapitan Kling Mosque ed alla bella St.George Church, simbolo della grande comunità cristiana locale, si camminerà attraverso le strette vie dove sorgono vecchi complessi di abitazioni della comunità cinese/malese Peranak. Qui si visiterà la dimora del clan Khoo Kongsi, un quartiere appartenente a questa influente ed anche famiglia con un suo proprio Teatro Cinese e, soprattutto, uno splendido tempio tutto lavorato ed intarsiato. Al termine trasferimento in aeroporto e partenza in volo per le Maldive. Trasferimento in barca veloce verso l’atollo di Lankanfinolhu. Sistemazione nel resort con trattamento di pensione completa. Pernottamento.

6° - 10° giorno

ATOLLO DI LANKANFINOLHU (B/-/D)

Prima colazione. Giornate a disposizione per attività balnearei e relax. Mezza pensione. Pernottamento.

11° giorno

ATOLLO DI LANKANFINOLHU – MALE partenza (B/-/-)

Prima colazione. Trasferimento in barca veloce in aeroporto a Male e partenza in volo per l’Italia. Fine dei servizi.

Quote per persona, a partire da:

PartenzaDoppia
Dal 1 Aprile 2019 al 31 Marzo 2020€ 1.690

Note

(B/L/D): B = colazione; L = pranzo; D = Cena

 

  • Dal 1 giugno 2019 è stata introdotta una tassa di uscita per i viaggiatori in partenza dagli aeroporti malesi, al costo di MYR 20 per persona per tutti coloro diretti verso Brunei, Cambogia, Indonesia, Laos, Myanmar, Filippine, Singapore, Thailandia e Vietnam; di MYR 40 per persona verso le altre destinazioni.

 

Partenze collettive da Kuala Lumpur con guida locale in italiano tutti i lunedì su base annuale + giovedì dal 04/7 al 12/9 ’19. Partenze private tutti i giorni con supplemento.

Supplementi obbligatori in caso di festività natalizie, festività locali e capodanno cinese verranno comunicati in fase di preventivo

 

Hotel proposti o similari:

  • Kuala Lumpur: Pullman Hotel KLCC 5*
  • Cameron Highlands: Strawberry Park 4*
  • Penang: Jen Hotel Penang 4*

Paradise Island  Resort & Spa 4*sup in camera superior beach bungalow in mezza pensione

Il Paradise Island Resort & SPA si trova sull’atollo di Male Nord ed è raggiungibile in 20 minuti di barca veloce dall’aeroporto internazionale. L’isola di Lankanfinolhu, 930 x 200 metri, è circondata da una scenica laguna turchese, candide spiagge e svettanti palme da cocco che ondeggiano nella brezza marina. Un resort dal carattere cosmopolita che dispone di 282 camere suddivise in cinque tipologie: Superior Beach Bungalow, Water Villa,  Haven Villa, Haven Suite e Ocean Suite.
Il resort dispone di due bar e di ben sei ristoranti, in grado di offrire un’ampia scelta culinaria.
A nord dell’isola, presso la“Casa Nautica”, è possibile praticare numerose attività sportive, quali banana boat, catamarano, sci nautico, windsurf, canoa, wakeboard, snorkeling, moto d’acqua, uscite in barca con fondo di vetro, kitesurf e paracadute ascensionale. Per gli appassionati di immersioni il resort dispone di un centro diving per chi cerca il relax l’“Araamu Spa” propone massaggi thailandesi, riflessologia, massaggi di coppia e trattamenti viso e corpo, tra cui aromaterapia e ayurveda.

Pensione completa gratuita per prenotazioni entro il 13/2/19 per soggiorni fino al 31/10/19

Il Check-in negli alberghi è previsto per le ore 14.00 (l’hotel potrebbe assegnare la camera prima di tale orario ma soltanto i base all’effettiva disponibilità della stessa), mentre il check-out alle ore 12.  Eventuali Early check-in/ Late Check-out sono soggetti a disponibilità e disponibili con supplemento. In Malesia per camera tripla si intende camera doppia con letto aggiunto (spesso rollaway bed) rilasciato dall’hotel dopo il check in.

 

Ricordiamo che dal 1 di luglio 2017 il Governo Malese ha implementato una tassa turistica per il soggiorno in tutti gli hotel della Malaysia di RM10 (circa 2 €) per night/room. Questa tassa dovrà essere saldata dal cliente direttamente all’hotel al momento del check-out e non può essere inclusa nei nostri pacchetti o pre pagata dal tour operator per conto dei clienti. L’ingresso al Palazzo Reale non è permesso. Per soggiorni a Kuala Lumpur in hotel differenti dal Pullman, Traders e The Ritz Carlton, i clienti dovranno autonomamente raggiungere il Pullman Hotel & Residence KLCC o verrà organizzato un trasferimento extra a pagamento. La piantagione di the è chiusa al pubblico il lunedì e durante i giorni festivi. In occasione di festività, vacanze scolastiche e durante i mesi di luglio ed agosto, il traffico tra Kuala Lumpur e Cameron Highlands potrebbe essere molto intenso e non rendere possibile la sosta pomeridiana per il che in tal caso verrà compensata con un pranzo in stile locale il giorno  successivo sulla via per Penang. L’escursione all’isola degli Oranghi a Bukit Merah potrebbe non risultare possibile a causa del basso livello dell’acqua.

 

Per partecipare a questo viaggio occorre il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi ed 1 pagina libera.

 

I trasferimenti d`ingresso/uscita saranno effettuati solo con autista.

 

Tasso di cambio 1 EUR = 4,75 RM – 1,13 USD
Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi e verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza.

 

BLOCCO VALUTA: E’ possibile bloccare definitivamente il costo dei servizi a terra che non sarà più  soggetto a oscillazioni valutarie con un supplemento di € 50 a pratica. La richiesta dovrà avvenire contestualmente alla conferma.

 

 


La quota comprende

  • Volo dalla Malesia alle Maldive
  • Hotel menzionati, o se non disponibili altri della stessa categoria, su base camera doppia standard
  • Trattamento indicato nel programma
  • Trasferimenti, visite e ingressi come indicato nel programma
  • Guide locali parlanti italiano nelle visite e assistenti locali parlanti inglese
  • Gadget e documentazione illustrativa varia
  • L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio
  • La polizza Viaggi rischio Zero

La quota non comprende

  • Volo intercontinentale
  • Tasse di soggiorno da pagare localmente
  • Alcuni pasti, le bevande extra, le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • Le assicurazioni facoltative (integrativa medico – bagaglio, annullamento, blocca valuta)
  • Quota d’iscrizione € 95

Danum Valley La foresta pluviale più antica del pianeta. Una paradiso naturale habitat di alcuni animali endemici e rari come gli oranghi. Il percorso è di circa 2 ore e 30 minuti di strada sterrata ed è possibile che  all’ improvviso una famiglia di elefanti  vi appaia sul bordo dello sterrato o che un branco […]

Scopriamo insieme una delle recenti attrazioni di Kuala Lumpur: il giardino dell’Eden, una fantastica esposizione permanente progettata dall’architetto Pamela Tan. Cliccate qui!

Nella penisola malese, punto di passaggio obbligato dei commerci terrestri tra il golfo del Bengala, quello del Siam e il mar Cinese meridionale, nel II secolo d.C., si costituirono i primi regni indigeni. Solo nel XV secolo, con la fondazione del porto di Malacca e con la penetrazione portoghese, iniziò lo sviluppo economico della Malesia […]

La Malesia Occidentale, che si estende sull’estremità meridionale della penisola di Malacca, è bagnata a ovest dalle acque dello stretto di Malacca e a est dal mar Cinese Meridionale, e confina a nord con la Thailandia e a sud con Singapore; la Malesia Orientale, che occupa il settore settentrionale dell’isola di Borneo, confina a sud […]

Densità: 78 abitanti per km² ETNIE: La Malesia è un mix di etnie e di culture. La popolazione è formata principalmente da Malesi, Cinesi e Indiani. Questo vero e proprio “melting pot” comporta un gran numero di feste e manifestazioni religiose (Hari Raya musulmano, Deepavali e Taipusam induista, Capodanno Cinese, Natale cristiano) nonché una miriade […]

Le religioni professate in Malesia sono: il cristianesimo (6.4%), il buddismo (17%), l’ induismo (7%), l’islam (53%). La religione di stato è l’islam. Nonostante la Costituzione malese garantisca la libertà di religione, per i malesi è sostanzialmente impossibile convertirsi a religioni diverse dall’islam. Per le altre etnie aderenti ad altre fedi non ci sono restrizioni […]

Negli ultimi trent’anni la Malesia ha conosciuto un fortissimo sviluppo economico, trasformandosi da paese in via di sviluppo ad uno dei paesi più ricchi del sud-est asiatico, non più dipendente soltanto dalla produzione ed esportazione di materie prime. Con la Nuova politica economica (NPE),la Malesia è divenuta leader mondiale nella produzione di componenti elettronici e […]

Alla base delle importazioni in Malesia vi sono: macchinari in genere e mezzi di trasporto, materie prime di base, generi alimentari e bevande, combustibile e prodotti chimici. Mentre un notevole cambiamento hanno avuto le esportazioni negli ultimi anni che hanno visto i macchinari, i mezzi di trasporto e i prodotti industriali (caucciù, stagno, combustibili), togliere […]

Flora Il manto vegetale originario, costituito prevalentemente dalla foresta equatoriale ricopre la maggior parte della superficie territoriale: oltre alle formazioni caratteristiche di liane, la pianta floreale Brownlowia velutina , il sandalo, il teak, l’albero della cannella, l’ebano, il bambù , l’albero della canfora e l’albero della gomma. Sono diffusi i palmizi e lungo le coste […]

La Malesia, stato federale chiamato anche Federazione della Grande Malesia, si costituì nel 1963, riunendo gli 11 stati della Federazione della Malesia (indipendente dal 1957), il Sabah, il Sarawak e Singapore (che lasciò la federazione nel 1965). Il paese comprende oggi tredici stati, oltre a tre territori federali, creati con emendamenti alla Costituzione nel 1974 […]

Anche a causa dell’aspetto geografico del paese, la rete dei trasporti via terra non è uniformemente sviluppata: le comunicazioni stradali e ferroviarie della Malesia Peninsulare hanno una buona estensione, mentre nel Sabah e nel Sarawak la presenza di aspri rilievi nelle regioni interne ne impediscono lo sviluppo e i trasporti avvengono soprattutto attraverso la rete […]

Chi voglia trascorrere in Maylasia un periodo di permanenza più lungo di tre mesi, oltre al passaporto dovrà preoccuparsi di ottenerne un visto turistico. Per coloro i quali, invece, desiderano un periodo di vacanza un po’ più breve, sarà necessario solo il passaporto. Si sottolinea che per recarsi in Indonesia dalla Malaysia è ugualmente necessario […]

Prefissi internazionali 00 60 Prefisso per il Paese 3 Kuala Lumpur Fuso orario Malesia peninsulare 7 ore avanti rispetto all`orario del meridiano di Greenwich (6 ore avanti rispetto all`Italia – 5 con l`ora legale); Sabah e Sarawak 8 ore avanti rispetto all’orario del meridiano di Greenwich (7 ore avanti rispetto all’Italia – 6 con l’ora […]

Sicurezza Le sole zone a rischio sono il Sabah orientale e il confine con la Thailandia. Per il resto il Paese è abbastanza sicuro. Tuttavia il rischio di scippi e aggressioni non è scongiurato del tutto. È bene evitare di girare, soprattutto di notte, con oggetti di valore e documenti originali. Situazione sanitaria La struttura […]

Kuala Lampur La Malaysia è un paese islamico. Con una particolarità: la più alta carica religiosa è donna. Non può che affascinare lo stile moresco con il quale sono costruite molti degli edifici, tra i quali il palazzo del Sultano. Notevoli richiami architettonici caratterizzano pure la stazione ferroviaria. Sarete colpiti anche dalla vivacità della cultura […]

Ambasciata della Malesia e Sezione Consolare Via Nomentana, 297 – 00162 Roma Tel. (06) 8415764 / 8417026 / 8411339 Fax. (06) 8555040 Telex. 611035 MAKIL I CIRCOSCRIZIONE Tutto il territorio della Repubblica italiana, eccetto le circoscrizioni di competenza dei Consolati Riportati mailto:MW.Rome@Flashnet.it Ambasciate e Consolati all’estero Ambasciata d’Italia e Ufficio Commerciale 99, Jalan U Thant […]

Swiss Garden Hotel Kuala Lumpur 117 Jalan Pudu, Kuala Lumpur Citrus Hotel 51 Jalan Tiong Nam, Off Jalan Raja Laut, Kuala Lumpur Meliá Kuala Lumpur No. 16 Jalan Imbi, Kuala Lumpur Corus Hotel Kuala Lumpur Jalan Ampang, Kuala Lumpur Hotel Equatorial Kuala Lumpur Jalan Sultan Ismail, Kuala Lumpur Hotel Maya Kuala Lumpur 138 Jalan Ampang, […]

La cucina malese riflette molto bene la società multiculturale caratteristica della nazione. La popolazione è formata in prevalenza da malesi di fede mussulmana, da cinesi buddisti o taoisti e da indiani di religione indu. A queste etnie si aggiungono numerose comunità di sikh, eurasiatici, peranakan e gruppi indigeni. Ogni gruppo etnico ha così sviluppato nei […]

La vibrante società malese si basa su di un’interessante miscellanea di usi e costumi: tradizioni e culture malesi, cinesi, indiane, nonché indigene si intrecciano tra di loro con grande armonia. Da sottolineare che la Malesia Peninsulare, divisa naturalmente in costa occidentale e costa orientale, è l’area maggiormente nota ai turisti. Le due zone costiere sono […]

singapore malesia

  Kuala Lumpur è la capitale della Federazione della Malesia, situata centralmente sulla costa ovest della Penisola Malese. Ricopre una superficie totale di 243kmq (94 miglia quadrate), e dista circa 35 km dalla costa. A Kuala Lumpur venne conferito lo stato di città il 1 febbraio 1972, e venne dichiarata Territorio Federale nel 1974. Le origini della città […]

I primi insediamenti sulle isole Maldive risalgono al V secolo a.C. Nel corso dell’XI secolo approdarono sulle isole Maldive gli arabi che percorrevano le rotte commerciali verso il sud-est asiatico e utilizzavano le Maldive come punto di scalo. La mancanza di materiali da costruzione ha costretto i buddhisti e gli induisti a costruire su edifici […]

maldive

Superficie: 300 Km2 Le Maldive si trovano in una posizione prossima alla linea equatoriale. L’arcipelago è costituito da 27 atolli, di cui uno artificiale. Delle 1190 isole coralline con basamenti di roccia calcarea presenti nell’arcipelago, solo 202 sono abitate. Le isole sono disposte sia all’interno dell’atollo che lungo la barriera oceanica che tutela l’atollo dalle mareggiate […]

Le Maldive hanno un clima di tipo monsonico. Il periodo che va da dicembre ad aprile vede la presenza del monsone secco, con piogge deboli e poco frequenti, mentre il monsone umido, presente da maggio a novembre, porta sul territorio piogge torrenziali frequenti che durano per alcune ore. La fascia tropicale equatoriale in cui si […]

La risorsa principale dell’economia maldiviana è il settore turistico che produce quasi il 20% del Prodotto Interno Lordo del Paese. Il sistema di governo prevede che le isole destinate a divenire resort turistici vengano fornite in concessione ad una società estera, generalmente proveniente dagli Emirati Arabi Uniti, che costruisce il resort e lo gestisce per […]

Popolazione: 394.500 abitanti La popolazione maldiviana è in forte crescita e nel 2008 ha fatto registrare un picco del 5,57%, a seguito del quale si è registrata una leggera flessione (<0,2%) La popolazione è molto giovane, con un’età media pari a 18 anni. Il tasso di alfabetizzazione è molto elevato e tocca il 94%. L’aspettativa di […]

Secondo l’Art.9, sez. D della Costituzione maldiviana, “un non-musulmano non può diventare cittadino delle Maldive.” Per questo motivo l’unica religione riconosciuta alle Maldive è l’islam sunnita. Va comunque precisato che l’islamismo maldiviano è fortemente influenzato dalle tradizioni antiche della popolazione maldiviana e dalla massiccia presenza di turisti occidentali sul territorio. In particolare, nella capitale le […]

La cultura divehi sta cercando di sopravvivere ai modelli proposti dalle diverse culture, come quella occidentale, quella indiana o la complessa cultura delle arti marziali. Sul territorio maldiviano sono presenti molti caratteri occidentali, ma nei periodo di feste tradizionali, la cultura locale risulta fortemente radicata.

Il bodu beru è la danza popolare più diffusa nelle Maldive. I gruppi musicali locali sono generalmente costituiti da 4-6 percussionisti che riproducono musiche locali chiaramente influenzati dal ritmo africano.

Alle Maldive non c’è uno sport nazionale, ma sono molto diffuse attività sportive legate al mare, come lo snorkeling, la pesca e il surf. Il bashi è uno sport tradizionale femminile simile al tennis, nel quale la pallina viene battuta con una racchetta rivolgendo le spalle alla rete e le avversarie devono afferrarla al volo […]

Gli ingredienti principali della gastronomia maldiviana sono il pesce e il riso, mentre la carne viene servita solo durante occasioni particolari. I piazzi nazionali sono costituiti da pesce fritto, pesce al curry e zuppa di pesce. La bevanda nazionale è il raa, un vino ricavato dalla palma dolce.

Il senso di marcia dei veicoli è quello di sinistra. Alle Maldive non è previsto il reato di violenza sessuale nei confronti delle donne. Chi non è musulmano non può ottenere la cittadinanza maldiviana. Per i reati di apostasia è prevista la pena di morte

Pronto soccorso: 119 Polizia: 119 Vigili del fuoco: 119 L’Ambasciata d’Italia competente per le Maldive è: l’Ambasciata d’Italia in Sri Lanka Ambasciata d’Italia Jawatta Road, 55 – Colombo 5 Tel.: +94 11 2588388 o +94 11 2508418 Fax: +94 11 2588622 o +94 11 2596344 Fuso orario: + 4 ore rispetto all’Italia, + 3 ore quando […]

Per entrare in territorio maldiviano è necessario essere in possesso del passaporto con validità residua di almeno un mese dalla data prevista per il rientro in Italia o di almeno dei mesi in caso di viaggio aereo via Dubai o via Doha. Il visto obbligatorio di 30 giorni si ottiene direttamente in aeroporto all’arrivo nel […]

Sicurezza Si raccomanda un alto livello di attenzione, soprattutto nei luoghi affollati. È importante che il turista si adegui alle norme di comportamento islamiche. A tal proposito, si consiglia di evitare l’importazione di cassette audiovisive o DVD che, essendo soggetti a censura, rischiano di essere trattenute per periodi anche lunghi, dalla dogana aeroportuale. Nelle località […]

I viaggiatori individuali non sono bene accetti nelle maldive, in quanto considerati un pericolo per l’equilibrio della vita tradizionale. Per visitare le isole più lontane è necessario essere in possesso di uno speciale permesso di viaggio (Iter Atoll Travel Permit). Air Maldive è la compagnia aerea nazionale che collega i quattro aeroporti principali delle Maldive. […]

FESTIVITÀ RELIGIOSE • fine del Ramadan (musulmana) secondo il calendario lunare dell’Egira • compleanno del profeta (musulmana) secondo il calendario lunare dell’Egira FESTIVITÀ CIVILI • Capodanno 1 gennaio • Festa nazionale 6 luglio • Giorno successivo alla Festa nazionale 7 luglio • Festa dell’indipendenza 26 luglio • Giorno successivo alla Festa dell’indipendenza 27 luglio • […]

Molte sono le attività che si possono effettuare alle Maldive, di seguito ne riportiamo alcune. • Immersione • Surf • Vela • Paracadutismo sull’acqua • Windsurf • Sci d’acqua • In alcune località è possibile praticare la pesca grossa, ma è obbligatorio ributtare molte delle specie pescate in acqua • Pesca notturna a bordo di […]

Malè La capitale delle Maldive è una città unica nel suo genere, con un paesaggio pulito, ordinato e ricco di moschee e mercati. L’isola è coperta di edifici e di strade e per raddoppiare il suo territorio la popolazione ha sottratto terra al mare o si è appoggiata ad altre isole limitrofe, come nel caso […]


Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti

Danum Valley La foresta pluviale più antica del pianeta. Una paradiso naturale habitat di alcuni animali endemici e rari come gli oranghi. Il percorso è di circa 2 ore e 30 minuti di strada sterrata ed è possibile che  all’ improvviso una famiglia di elefanti  vi appaia sul bordo dello sterrato o che un branco […]

Ecco a voi l’importante sito di templi induisti di Prambanan a Giava.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su