https://www.goasia.it?p=40394
per informazioni: Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - info@goasia.it

Meraviglie delle Filippine

Un viaggio alla scoperta di alcune delle aree più spettacolari delle Filippine: si parte dalla visita Manila, oggi tra le capitali più cosmopolite dell’Asia e si prosegue con un tour nella parte settentrionale dell’isola di  Luzon, dove si visita la regione montuosa della Cordillera, con le maestose risaie a terrazze di Banaue, i paesaggi incontaminati di Sagada e le terre degli Ifugao. Nel Luzon settentrionale, la provincia di Ilocos ospita l’affascinante Vigan, la più antica città coloniale spagnola nelle Filippine, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Si prosegue alla volta di Palawan, arcipelago formato da 1768 isole che vanta un entroterra caratterizzato da foreste pluviali, alte montagne, fiumi sotterranei, lagune ed un’infinità di isole ed isolotti. Conosciuto come il “paradiso della vita selvaggia”, possiede oltre 232 specie di flora e fauna e molte aree protette. Meta ideale per chi cerca luoghi esclusivi, con una biodiversità unica, le cui risorse e la straordinaria bellezza, rimaste a lungo celate, sono state oggetto di un cauto e intelligente sviluppo con un alto livello di salvaguardia dell’ambiente. Il viaggio può essere personalizzato con un soggiorno mare a scelta nell’arcipelago di Palawan. Voli dall’Italia su richiesta.

Partenze garantite ogni lunedì minimo 2 persone, con piccoli gruppi che si formano in loco e guida locale parlante italiano.

1° giorno

ITALIA - MANILA (-/-/-)

Partenza dall’Italia per Manila con voli di linea (costo del biglietto non incluso nella quota di partecipazione). Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno

Arrivo ad MANILA (-/-/-)

Arrivo a Manila al mattino. Disbrigo delle formalità di frontiera e incontro con la guida locale. Trasferimento in hotel. Nel pomeriggio visita della città: dopo essere passati accanto al Rizal Park, il polmone verde della città, sullo scenografico Roxas Boulevard, si giunge ad Intramuros, “La Città Murata”, per ammirare le antiche mura, le rovine delle chiese e le reliquie dei conquistadores spagnoli; attraverso le strade lastricate si giunge alla Chiesa di Sant’Agostino, la più antica del paese. Proseguimento per la Cattedrale di Manila e la Fortezza di Santiago, una fortezza spagnola a guardia dell’entrata del fiume Pasig, dove l’eroe nazionale, il dottor Josè Rizal, trascorse i suoi ultimi giorni e scrisse il suo “Ultimo Addio”. Al termine rientro in hotel. Pasti liberi. Pernottamento.

3° giorno

MANILA - BANAUE (B/-/-)

Prima colazione. Partenza per la cittadina montana di Banaue: prendendo la North Expressway si raggiungerà Bacolor Pampanga in circa 2ore. Questa città è composta da centinaia di villaggi e piccoli paesi che sono stati devastate dall’eruzione del monte Pinatubo nel giugno del 1991. Visita della Basilica che è stata sepolta nella lava per quasi tre quarti, tanto che l’attuale entrata della chiesa dalla quale si accede alla navata principale era in origine una finestra. Si vedranno i resti dei tetti delle case coperte dalla lava e dai detriti. Proseguimento per Banaue, circondata da montagne “terrazzate” per la coltivazione del riso, modellate e scolpite nei secoli nelle scoscese pendici della montagna dagli Ifugaos. Tutta la regione Ifugao è abitata da popolazioni montane con rituali religiosi animisti ed un culto primitivo dei defunti: usanze che li accomunano alle popolazioni indonesiane di Sulawesi. Arrivo e sistemazione in hotel. Pasti liberi. Pernottamento.

4° giorno

BANAUE (tour delle risaie) (B/-/-)

Prima colazione e partenza con le caratteristiche jeepney locali per la visita delle spettacolari risaie a terrazze e dei villaggi circostanti abitati dagli Ifugao, popolazione che conserva ancora inalterate le proprie tradizioni millenarie. Il riso, alla base della civiltà e della cultura Ifugao, è considerato un dono degli Dei Bulul e perciò gli Ifugao hanno sempre costruito queste grandiose terrazze coltivate innalzandole al cielo per stare più vicini ad essi e raggiungere il paradiso. Tutte le fasi della crescita del riso sono scandite da riti propiziatori e da sacrifici di maiali e galli. Le risaie, scavate ed “intagliate” nelle montagne con attrezzi e strumenti rudimentali ed in larga parte con le mani, sono collocate a circa 1500 metri sul livello del mare e si elevano per chilometri, maestose come le piramidi Maya, alimentate con un antico sistema di irrigazione che convoglia le acque dalle foreste pluviali sulle montagne. Sosta al villaggio di Hapao, situato in splendida posizione nella panoramica valle delle terrazze di riso. Una passeggiata permette uno sguardo da vicino al mondo degli Ifugao, delle loro case tipiche e del loro stile di vita. Si prosegue su un promontorio per godere della vista delle terrazze di riso costruite oltre 2000 anni fa e dichiarate patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. Rientro a Banaue nel pomeriggio. Pasti liberi. Pernottamento.

5° giorno

BANAUE – BONTOC - SAGADA (B/-/-)

Prima colazione. Al mattino partenza per Bontoc, il centro più importante della provincia delle montagne, con l’interessante Museo di Bontoc, fondato da una suora belga, che custodisce una variegata collezione di manufatti autentici e foto delle tribù montane. Proseguimento per Sagada, una tranquilla località di montagna (1500 m) immersa in un bel paesaggio di boschi di pini e risaie a terrazze. Sui fianchi dei dirupi che circondano l’abitato e nelle grotte calcaree della zona, si possono scorgere alcuni siti funerari con le caratteristiche hanging coffins, le bare sospese nella roccia della montagna. Visita delle zona sepolcrale sacra e delle grotte. Al termine delle visite sistemazione in hotel. Pasti liberi. Pernottamento.

6° giorno

SAGADA – VIGAN (B/-/-)

Prima colazione e partenza per Vigan lungo una strada a tratti panoramica con vista spettacolare sulla cordillera. Dopo aver attraversato diversi passi si raggiunge la pianura ed il paesaggio si trasforma con cittadine agricole circondate da campi di riso, grano e tabacco fino a giungere nelle zona costiera lambita dal mare di Luzon con le spiagge di sabbia grigia punteggiate di palme da cocco e mangrovie. Nel pomeriggio visita di Vigan che con le sue viuzze acciottolate, le vecchie case ancestrali e i calesas, è una delle poche città delle Filippine che ancora rievoca l’epoca spagnola. Nel 1999 è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco per la sua architettura unica che fonde elementi spagnoli e asiatici. La città ha dato i natali al sesto presidente delle Filippine, Elpidio Quirino (1890). Visita in calesse del centro storico di Vigan per ammirare i tradizionali edifici in pietra ricchi di mobili ed oggetti antichi. Se il tempo a disposizione lo permette si prosegue con una passeggiata lungo Plaza Burgos e Plaza Salcedo che porta alla Cattedrale di St. Paul, del 1574 e al Palazzo Arcivescovile, del 1783. Si prosegue lungo via Crisologo e visita del museo. Al termine sistemazione in hotel. Pasti liberi. Pernottamento.

7° giorno

VIGAN – MANILA (B/-/-)

Prima colazione. Al mattino presto partenza per Manila passando lungo la strada costiera con sosta nella località balneare di San Fernando (La Union). Arrivo a Manila previsto nel tardo pomeriggio. Sistemazione in hotel. Pasti liberi. Pernottamento.

8° giorno

MANILA – PUERTO PRINCESA (B/-/D)

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Puerto Princesa, sull’isola di Palawan. Arrivo e trasferimento in hotel. Pranzo libero. Nel tardo pomeriggio partenza per la minicrociera Firefly Watching attraverso le mangrovie per ammirare l'affascinante spettacolo di migliaia di lucciole che illuminano la notte. Cena a bordo Al termine rientro in hotel. Pernottamento.

9° giorno

PUERTO PRINCESA (Honda Bay) (B/L/-)

Prima colazione. Partenza per il molo ed imbarco per una crociera di un intera giornata tra le numerose isole disseminate tra le acque cristalline della baia Honda Bay. Tempo per nuotare, fare snorkeling e visitare le spiagge di alcune delle più belle isole. Pranzo in corso di escursione. Nel pomeriggio rientro in hotel. Cena libera. Pernottamento.

10° giorno

PUERTO PRINCESA (Parco Nazionale del Fiume sotterraneo) (B/L/-)

Prima colazione. Trasferimento al Sabang Wharf per prendere la barca che ci farà scoprire l’Underground River, il fiume sotterraneo più lungo del mondo, sito patrimonio dell’umanità dell’UNESCO, che scorre in una spettacolare grotta prima di gettarsi nel mare cinese meridionale. Dopo una passeggiata nella quale con un po’ di fortuna sarà possibile osservare primati ed uccelli, si salpa per la mini crociera che percorrerà il primo pezzo del tunnel. Pranzo in corso d’escursione. Nel pomeriggio rientro a in hotel. Pernottamento.

11° giorno

PUERTO PRINCESA - MANILA – partenza (B/-/-)

Prima colazione. In tempo utile trasferimento in aeroporto e volo per Manila. Arrivo e trasferimento al terminal dei voli internazionali in tempo utile per volo di linea per l’Italia (non incluso nella quota di partecipazione del viaggio).

12° giorno

ARRIVO - ITALIA (-/-/-)

Arrivo in Italia al mattino o nel primo pomeriggio. Fine dei servizi.

Quote per persona, a partire da:

PartenzaDoppiaSupplemento singola
Dal 1 Settembre 2020 al 31 Ottobre 2020€ 1.950€ 490

Note

(B/L/D): B = colazione; L = pranzo; D = Cena

 

  • Voli intercontinentali: Su richiesta

 

L’itinerario potrebbe subire modifiche in base all’operativo dei voli interni.

 

VISTO

Per questo viaggio non occorre il visto, il passaporto deve essere valido 6 mesi dalla data di ingresso nel paese ed avere una pagina libera.

 

CHECK-IN e CHECK-OUT

Si ricorda che il check-in negli hotels è previsto dalle ore 14:00 in poi; mentre il check-out deve essere fatto entro le ore 12:00, salvo diversa indicazione data in loco.

 

HOTEL PROPOSTI (o similari):

  • Manila: The Bayleaf  Intramuros  (boutique hotel)
  • Banaue: Banaue Hotel 3*
  • Sagada: Masferre Inn 3*
  • Vigan: Vigan Plaza 3*
  • Puerto Princesa: Canvas Boutique Hotel 3*

 

Nota bene: a presente quotazione non costituisce proposta contrattuale ed è soggetta a riconferma al momento del blocco dello spazio in base alla effettiva disponibilità dei servizi alberghieri e dei voli e delle disponibilità delle classi di prenotazione.

 

 Tasso di cambio € 1,00 = USD 1,13

Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi e verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza, ovvero secondo accordi tra le parti all’atto della definizione/conferma del contratto di viaggio.

 

BLOCCO VALUTA: E’ possibile bloccare definitivamente il costo dei servizi a terra che non sarà più soggetto a oscillazioni valutarie con un supplemento di € 50 a pratica. La richiesta dovrà avvenire contestualmente alla conferma.


La quota comprende

  • Voli domestici nelle Filippine in classe turistica
  • Franchigia bagaglio 10-15-20 kg in stiva nei voli domestici nelle Filippine (a seconda delle tratte e delle compagnie utilizzate)
  • Pernottamenti negli hotel menzionati in camera doppia di tipologia base (salvo diversamente indicato)
  • Trattamento come da programma
  • Ingressi e visite con guida locale parlante italiano a Manila e durante il tour del nord di Luzon e di Palawan (assistente locale parlante inglese durante il soggiorno balneare finale)
  • Borsa, porta documenti, etichette bagagli e documentazione illustrativa varia

La quota non comprende

  • Voli intercontinentali
  • Le tasse aeroportuali da inserire nel biglietto
  • Eventuali tasse aeroportuali locali da pagare localmente (nelle Filippine: voli domestici US$5, voli internazionali US$17)
  • Pasti non indicati, le bevande, le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • L’assicurazione per l’assistenza medica (sino ad € 15.000), il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio (sino ad € 1.000), con possibilità di integrazione
  • Assicurazione integrativa annullamento viaggio
  • Assicurazione integrativa medico-bagaglio OPZ A: massimale spese mediche fino a 55.000 euro / bagaglio fino a 1.500 euro
  • Assicurazione integrativa medico-bagaglio OPZ B: massimale spese mediche fino a 155.000 euro / bagaglio fino a 1.500 euro
  • Assicurazione integrativa medico-bagaglio OPZ C: massimale spese mediche fino a 265.000 euro / bagaglio fino a 1.500 euro
  • La quota di iscrizione pari a € 95.
SOGGIORNO MARE FINALE A EL NIDO (quote riferite alla bassa stagione*)

3 pernottamenti con prima colazione**, transfer da Puerto Princesa e volo per Manila

In camera doppiaSupplemento SingolaNotte Supplementare
El Nido Cove 3* (Garden room)€ 450€ 240€ 80
Casa Kalaw 3* (Garden room)€ 460€ 260€ 90
Seda Lio 4*sup (Deluxe Forest)€ 640€ 440€ 150
El Nido Miniloc Island Resort 3*sup (Cliff Cottage – **pensione completa)€ 970€ 380€ 250
El Nido Lagen Resort 4* sup (Forest room)€ 1.390€ 1.190€ 400
El Nido Pangulasian Island Resort 5*RQRQRQ
SOGGIORNO MARE FINALE A CORON (quote riferite alla bassa stagione*)

3 pernottamenti con prima colazione, volo via Manila da Puerto Princesa, volo per Manila, transfer

In camera doppiaSupplemento SingolaNotte Supplementare
Club Paradise 4* (Garden suite)€ 690€ 480€ 160
Two Seasons Coron Island Resort & Spa 5*€ 1.060€ 840€ 280

 

11° giorno                                          PUERTO PRINCESA – EL NIDO/ ISOLA DI BUSUANGA (CORON) (B/-/-)*

Prima colazione. In tempo utile trasferimento in auto in aeroporto e partenza con volo via Manila per l’Isola di Busuanga o partenza in auto per la cittadina di El Nido (circa 5 ore).  Arrivo e trasferimento in auto (e barca, a seconda del resort prescelto) in hotel. Sistemazione con trattamento di pernottamento e prima colazione (* pensione completa nel caso di soggiorno presso El Nido Miniloc). Pernottamento

 

EL NIDO (NORD PALAWAN):

El Nido si trova nella parte nord occidentale dell’arcipelago, una delle aree più belle ed intatte di tutte le Filippine, vero paradiso per gli amanti della natura, incastonato in una baia di rara bellezza caratterizzata da decine e decine di isolotti calcarei dalle pareti verticali che emergono dalle acque cristalline dell’oceano. El Nido si raggiunge con circa un’ora di volo da Manila.

 

  • Casa Kalaw 3*: Situato all’interno a pochi minuti di auto dall’aeroporto di El Nido, questo piccolo e semplice  resort  dispone di 42 confortevoli camere tutte dotate di aria condizionata, connessione internet wi-fi, TV via cavo 42 ‘’, bollitore e set per caffè e tè, cassetta di sicurezza. Il Kalaw Bar e il Kalaw Caffè servono classici della cucina filippina e spuntini. Per il tempo libero sono a disposizione degli ospiti una piscina all’aperto con vasca per bambini, una sala giochi ed una meeting room.

 

  • Seda Lio 4* sup: Situato a circa 20 minuti dalla cittadina di El Nido e a 5 minuti dall’aeroporto, direttamente sulla spiaggia, tra la vegetazione lussureggiante, il resort dispone di 150 moderne camere che partono da 45 mq e sono dotate di TV HD da 48 pollici con canali via cavo, bollitore per caffè e tè, cassetta di sicurezza elettronica, telefono IDD con sveglia, radio e dock per iPod, pannello multimediale con HDMI, USB e connettività audiovisiva, mini bar, wi-fi gratuito. Il ristorante con tavoli interni ed esterni con vista sulla piscina e sui giardini serve piatti locali e di cucina internazionale, oltre al “pescato del giorno”; il bar a bordo piscina propone snack, cocktail  e dissetanti succhi tropicali. Per il tempo libero, oltre all’ampia piscina, sono a disposizione degli ospiti una Spa, un centro fitness, una sala giochi, un kids club e la possibilità  di noleggiare caratteristiche biciclette in bambù per gli spostamenti.

 

  • El Nido Cove 3*: Situato direttamente sulla spiaggia con splendida vista sulla Baia di Bacuit, questo piccolo resort dispone di 20 camere, semplici, ma confortevoli, suddivise in tre tipologie, vista giardino (le 4 Garden Room e le 10 Forest Room) e  vista mare (i 6 Beachfront Loft). Tutte le sistemazione dispongono di  aria condizionata e ventilatore, servizi privati con doccia, televisione, zona living con divano e scrivania e balcone o patio privato (camere Forest e Beach Fornt Loft). Il ristorante serve una selezione di specialità locali, mentre per il tempo libero sono a disposizione degli ospiti una piscina all’aperto, il servizio massaggi, noleggio kayak e servizio navetta per l’aeroporto.

 

  • El Nido Miniloc Island Resort 3*sup: Situato in un’insenatura circondata da spettacolari scogliere di roccia calcarea ricoperte di vegetazione, il resort ricorda un piccolo villaggio di pescatori; romantico e tranquillo, è consigliato per coppie e adatto a famiglie. Dispone di 43 camere di diversa tipologia situate su palafitte, sul fianco della collina, nel giardino o fronte spiaggia, tutte di aria condizionata, telefono, minibar e veranda o balcone. Il ristorante propone cucina internazionale ed effettua servizio di catering per chi volesse effettuare un indimenticabile picnic su spiagge o isole deserte. Per il tempo libero è a disposizione degli ospiti un centro per sport acquatici con attrezzature per snorkeling e immersioni, pesca, kayak e vela. Il resort organizza escursioni in barca alle isole vicine, birdwatching, climbing e molte altre attività.

 

  • El Nido Lagen Resort 4* sup: Situato in un’isola privata nell’arcipelago di El Nido, Nord Palawan,  El Nido Lagen Resort si trova in una cala circondata da scogliere mozzafiato e da una vegetazione lussureggiante. Il resort dispone di 50 camere, dotate di aria condizionata, asciugacapelli, minibar, lettore DVD/CD. Il ristorante serve pasti a buffet e menu a la carte. Sono a disposizione degli ospiti una piscina, sala conferenze, un centro per gli sport acquatici con attrezzature per snorkeling, immersioni, windsurf e hobie cat. La struttura offre la possibilità di praticare numerose attività nel tempo libero.

 

  • El Nido Pangulasian Island Resort 5*: Situato sull’Isola di Pangulasian, nella baia di Bacuit, l’ultimo nato della prestigiosa catena El Nido Resort è un lussuoso rifugio incastonato tra una spiaggia di sabbia bianca di circa 750 metri e la rigogliosa vegetazione tropicale che digrada verso il mare. La struttura dispone di 42 villas in stile locale contemporaneo suddivise in 4 diverse tipologie: 8 Canopy Villas, di 65 mq, con ampio terrazzo privato, costruite su palafitte immerse nella vegetazione a oltre 15 metri dal suolo, 24 Beach Villas con accesso diretto alla spiaggia, 6 Pool Villas con piscina privata di 22mq, ed infine 4 Kalaw Villas situate in un angola appartato dell’isola e che condividono una piscina di 85 mq ed una grande sale che può essere utilizzata per cene private. Tutte le sistemazioni sono dotate di accesso wi-fi, TV satellitare, iPod dock station, minibar e tea/coffe set. Il resort dispone di un ristorante che serve piatti della cucina locale ed internazionale. Per il tempo libero sono a disposizione degli ospiti un infinity pool con beach bar, una spa, un centro fitness, un beach Club con un centro per gli sport acquatici e dive center, una boutique, una biblioteca. Possibilità di organizzare anche escursioni guidate alla scoperta della natura circostante.

 

ISOLA DI BUSUANGA E ARCIPELAGO DELLE CALAMIAN (NORD PALAWAN):

L’arcipelago delle Calamian, estrema propaggine settentrionale di Palawan, è sicuramente uno degli angoli più spettacolari delle Filippine: decine di isole ed isolotti calcarei coperti di vegetazione si innalzano dal mare, formando incantevoli lagune di acqua cristallina dolce e salata, ricche di pesci e coralli. Diversi relitti delle seconda guerra mondiale (delle 24 navi affondate 12 si trovano a profondità abbordabili tra i 25 ed i 40 metri) e la possibilità di incontrare anche i timidi dugonghi fanno di quest’area una delle mete più gettonate del paese per le immersioni Da non perdere un escursione per effettuare un bagno nelle acque incredibilmente trasparenti del lago di Cayangan, situato sull’isola di Coron, in un cratere circondato da ripide pareti rocciose. L’arcipelago dispone di un aeroporto (Isola di Busuanga) collegato con voli diretti da Manila.

 

  • Club Paradise 4*Isola di Dimakya: Situato sull’isola isola privata di Dimakya, nell’arcipelago delle Calamian, ultima propaggine settentrionale di Palawan, questo resort è l’ideale per i sub, le famiglie e per coloro i quali, senza badare al lusso, vogliano effettuare un soggiorno all’insegna della natura. Disposti tra la candida spiaggia bianca ed il rigoglioso giardino tropicale le 60 camere e cottage del resort dispongono di ventilatore o aria condizionata, veranda, servizi privati in marmo e scrivania. L’offerta culinaria è costituita da un ristorante che serve piatti della cucina internazionale a buffet ed à la carte. Per il tempo libero sono a disposizione degli ospiti un fornito dive center che propone corsi per tutti i livelli, una piscina all’aperto con vista sull’oceano, il Dugong bar dove è possibile ascoltare musica, leggere libri o giocare a biliardo, un campo da tennis, attrezzatura per praticare windsurf o vela. Il resort organizza attività ed escursioni a terra ed in mare, tra le quali il lago di Cayangan o l’osservazione dei dugonghi, grande e timido mammifero marino, oggi a rischio di estinzione.

 

  • Two Seasons Coron Island Resort & Spa 5* – Coron: Situato a circa 30 minuti di auto e 45 minuti di barca dall’aeroporto di Busuanga, direttamente sulla spiaggia nella splendida penisola di Malaroyroy sull’isola di Bulalacao, questo resort a basso impatto ambientale è il primo resort eco-luxury a Coron.  La struttura dispone di 42 moderni ed eleganti bungalow dal design tropicale filippino contemporaneo, disposti tra i rigogliosi giardini tropicali dell’isola, con facile accesso alla spiaggia, tutti dotati di aria condizionata, balcone privato, ampi bagni interni con doccia a pioggia e vasca, TV LCD con canali satellitari, lettore DVD, cassetta di sicurezza, mini bar e set per caffè/tè, docking station per iPod, area salotto con divano. Il ristorante propone una scelta di piatti della cucina locale e internazionale, mentre il bar bevande rinfrescanti e spuntini leggeri. Oltre alla 2 spiagge private (una vista alba ed una vista tramonto), per il tempo libero sono a disposizione degli ospiti una ampia piscina all’aperto con area per bambini, una Spa, un centro fitness, accesso wireless a internet gratuito in aree selezionate, una sala conferenze, sale giochi,  di cui una per bambini ed il Pawikan Aqua Sports Center che propone uscite diving e corsi sub, attrezzatura per lo snorkeling gratuita, noleggio kayak trasparenti Molokini e gli scooter subacquei Hydro BOB. Possibilità di organizzare tour delle isole e praticare windsurf.

 

12°/13° giorno                 EL NIDO/ ISOLA DI BUSUANGA (CORON) (B/-/-)*

Giornate a disposizione da dedicare alle attività balneari o al relax. Trattamento di pernottamento e prima colazione (* pensione completa nel caso di soggiorno presso El Nido Miniloc).

 

14° giorno                          EL NIDO/ ISOLA DI BUSUANGA – MANILA  partenza       (B/-/-)

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo per Manila. Trasferimento al terminal dei voli internazionali in tempo utile per volo di linea per l’Italia (non incluso nella quota di partecipazione del viaggio).

 

15°giorno                           ARRIVO – ITALIA (-/-/-)               

Arrivo in Italia al mattino o nel primo pomeriggio. Fine dei servizi.

Partendo dal presupposto che buona parte della moderna Asia oggi insulare fosse un tempo collegata da ponti di terra, si ipotizza che all’incirca 250.000 anni fa i nostri più antichi antenati avessero raggiunto a piedi quei territori che formano le moderne Filippine. I negrito o aeta arrivarono 25.000 anni fa, ma furono poi respinti da […]

  Una particolarità delle Filippine è quella di essere a cavallo fra il Tropico del Cancro e l’Equatore: questa situazione genera due diverse zone climatiche. Nella parte dell’arcipelago che si affaccia sul Mar delle Filippine, troviamo un clima tropicale monsonico, caratterizzato da una stagione calda e umida da maggio a novembre e da una stagione […]

Le Filippine sono un arcipelago costituito da 7.107 isole situate nell’Oceano Pacifico delle quali solo 2000 sono abitate. La superficie totale di questo stato è di circa 300.000 km². Si sviluppano tra i meridiani 116° 40′ e 126° 34′ longitudine Est, e i paralleli 4° 40′ e 21° 10′ latitudine Nord.  I confini naturali sono […]

L’arcipelago delle Filippine e’ formato da circa 7000 isole ,alcune disabitate,con economia differente ma fondata prevalentemente sull’agricoltura che consente l’esportazione di diversi prodotti agricoli in tutto il mondo. Il turismo di massa  in questi ultimi anni e’ cresciuto notevolmente e rappresenta un’importante  fonte di ricchezza, nota dolente di questo grande afflusso e’ la prostituzione minorile […]

Popolazione Con una popolazione stimata di circa 85.000.000 di abitanti nel 2005, le Filippine sono il dodicesimo stato al mondo. Due terzi degli abitanti complessivi vive nell’isola di Luzon e l’area metropolitana di Manila con più di 11 milioni di abitanti è l’undicesima al mondo. L’aspettativa di vita è di 69,91 anni: 72,28 per le […]

La letteratura pre-ispanica è composta principalmente da canti, formule magiche ed incantesimi da utilizzare nelle occasione importanti, come il raccolto, accanto ai quali troviamo qualche decina di poemi epici appartenenti ad etnie differenti. Solo alcuni di questi testi sono stati trascritti e tradotti in lingua inglese. Con l’avvento degli ispanici la letteratura del paese inizia […]

FILM FILIPPINI Lola (2009) ? Captive (2013) ? Merika (1984) ? La rosa nuda (1988) ? Gengis Khan ? Manila (2008) ? Il terrore sull’isola dell’amore (1968) ? Indipendencia (2009) ? Serbis (2008) ? Halaw (2010) ? Ala suerte ala muerte (2007)  FILM AMBIENTATI NELLE FILIPPINE ?  Apocalypse Now (USA, 1979) Coppola ha girato alcune […]

l principale interprete della musica classica filippina è Felipe P. de Leon. La musica popolare è caratterizzata per lo più dal genere pop, i cui maggiori esponenti sono Kyla, Lani Misalucha ed i Rivermaya. Suoni Danza delle candele Ninna nanna filippina Felipe P. de Leon – Konzerk per violino ed orchestra Kyla – Listen

Gli sport più popolari nelle Filippine sono basket, calcio, boxe, pallavolo, biliardo e, nonostante il clima sia tropicale, pattinaggio sul ghiaccio. Sono molto praticate anche e discipline di arti marziali.

• Lo Yo-yo (torna indietro) in passato era un’arma; ha cambiato la sua destinazione d’uso, da arma a giocattolo, nella seconda metà del XIX secolo. • Il Balisong, coltello famoso in occidente con il nome di coltello a farfalla, ha origini filippine. Il nome occidentale è dovuto alla caratteristica forma del manico, che viene aperto […]

Documentazione necessaria per l’ingresso nel paese Passaporto: necessario, con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’arrivo nel Paese. Viaggi all’estero di minori: assumere informazioni aggiornate sulla normativa applicata presso la propria Questura o consultare il sito della Polizia di Stato: www.poliziadistato.it/pds/ps/ passaporto/minori_index.html, anche alla sezione “documenti validi per l’espatrio”. Visto di ingresso: non […]

Sicurezza Come per tutti i viaggi nell’area del sud-est asiatico, il visitatore si deve affidare ad agenzie di viaggio con sperimentata conoscenza dei luoghi e alta affidabilità. I viaggi “fai da te” o in piccoli gruppi sono sconsigliati, specie se effettuati nell’interno del Paese, per il verificarsi di episodi di banditismo e terrorismo. Particolari cautele […]

Manila: Pan Pacific Manila Stelle ***** M. Adriatico corner Gen. Malvar Streets, Malate – 1004 The Garden Plaza Hotel & Suites Stelle *** 1030 Belen Street, Paco – 1007 Saint Illian’s Inn Makati Stelle *** 7461 Santillian Street Pio del Pilar, Makati – 1230 The  Westin  Philippine Plaza Hotel Manila CCP Coplex, Roxas Boulevard Tel. […]

Molte sono le attività che si possono effettuare nelle Filippine, di seguito ne riportiamo alcune: • Escursioni al monte Pinatubo • Scalare il Mayon • Escursioni varie immersi nella natura • Trekking • Camminate a Batan o a Lubang, dove il principale mezzo di trasporto è ancora il carro a cavallo • Immersioni subacquee • […]

  La cucina presenta caratteristiche piuttosto acidognole: quasi tutto è cotto con aceto e spremute di agrumi. Filippine. Riso, mango, spezie, pesce e salsicce da comprare al mercato e consumare sulla spiaggia. Tradizioni spagnole, messicane e asiatiche rivisitate e fuse con accenti latini. Un mix di sapori intensi e spesso inconsueti. Una cucina poco conosciuta […]

Il Capodanno è festeggiato con grande entusiasmo e una grande quantità di fuochi d’artificio. La Processione del Nazareno Nero, il 9 gennaio, durante la quale una statua in legno nero a grandezza reale di Gesù attraversa le strade di Quiapo.L’Ati-Atihan, il tipico Martedì Grasso delle Filippine, si celebra la terza settimana di gennaio a Kalibo, […]


Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 15 giorni / 13 notti

da € 2.830 - Voli esclusi

Durata: 8 giorni / 7 notti

da € 1.190 - Voli esclusi

Durata: 13 giorni / 10 notti

Su richiesta

Durata: 13 giorni / 10 notti

Su richiesta

Articoli che potrebbero piacerti

Nelle Filippine si trova l’unico ristorante al mondo bagnato da una cascata. Scopritelo qui!

Benvenuti sull’isola gonfiabile delle Filippine, dove il divertimento è assicurato. Scopritela qui!

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su