https://www.goasia.it?p=43760
per informazioni: Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - info@goasia.it

Oman e Zanzibar: sulla rotta delle spezie

Mare, deserto, catene montuose imponenti, oasi di datteri e popolo gentile: queste le caratteristiche principali del Sultanato dell’Oman. Paese dalle forti tradizioni , porta di ingresso al Golfo Persico e un tempo tappa obbligata lungo le antiche rotte carovaniere che univano l’India alla Mesopotamia.

Proponiamo un itinerario breve che ripercorre le tappe indispensabili di un viaggio in questo paese: la giovane capitale Muscat, alcuni dei wadi più spettacolari, la “Montagna del sole” e il maestoso deserto di Wahiba. Al termine del tour il viaggio prosegue con un’estensione mare a Zanzibar, la più grande isola corallina sulla costa africana, un tempo avente grandi relazioni commerciali con l’odierno Oman con cui ha condiviso decenni di colonizzazioni straniere e scambi culturali.

Partenze libere min 2 pax

1° giorno

MUSCAT (-/-/-)

Partenza dall’Italia con voli di linea operato da Oman Air o altro vettore IATA.
Arrivo all’Aeroporto Internazionale di Muscat e disbrigo delle formalità doganali, ritiro del vostro bagaglio ed incontro con la vostra guida/rappresentante nell’area arrivi per il trasferimento in hotel. Pernottamento in hotel.

2° giorno

MUSCAT (B/-/-)

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida parlante inglese nella lobby dell’hotel alle ore 09.00 circa. Partenza per la visita della capitale Muscat. La città offre ai visitatori un’opportunità unica di conoscere un moderno centro di commercio in armonia con le tradizioni locali. Con i suoi porti naturali, Muscat significa “ancoraggio” e si trova in un bacino vulcanico naturale. Le visite alla Grand Mosque (Aperta tutti i giorni dalle 08.00 alle 11.00, eccetto giovedì e Festivi. Uomini e donne devono vestirsi in modo da coprire le braccia e le gambe. Le donne devono coprire il capo con una sciarpa/foulard) e al Bait Al Zubair Museum (chiuso il venerdì) mettono sulle tracce della storia passata dell’Oman e del suo sviluppo. Si passa in auto lungo il fronte mare Corniche, prima di visitare il Mercato del Pesce e il colorato Muttrah Souq.
Sosta per fotografare il magnifico Al Alam Palace; il Palazzo ufficiale di Sua Eminenza il Sultano Qaboos, vicino ai forti portoghesi del XVII secolo di Mirani & Jalali.
Dopo il tour, ritorno al veicolo e rientro in hotel, percorrendo la strada lungo mare, ammirando alcuni quartieri residenziali.
Resto del pomeriggio a vostra disposizione. Pasti liberi, pernottamento in hotel.

3° giorno

MUSCAT – WADI AL ARBEEN – BIMAH SINKHOLE – WADI TIWI – SUR (B/-/-)

Dopo la prima colazione, checkout dall’hotel e partenza, a bordo di veicoli 4x4, per Sur. Lungo la strada visita del magnifico Wadi Al Arbeen. Proseguimento per la visita della Bimah Sinkhole una delle più belle doline omanite. Secondo la leggenda fondata da una stella cadente precipitata dal cielo, molto più probabilmente formatasi a causa dell’erosione del vento che ha provocato la caduta del tetto in questa piscina naturale; oggi questa pozza dalle acque cristalline è larga ben 40 mt di diametro. Dopo una sosta alle bianche spiagge di Fins e a Wadi Tiwi. Arrivo a Sur nel tardo pomeriggio.
Sur un tempo era un ponte commerciale indispensabile tra l’Europa, la penisola araba e il sud est asiatico, venne perciò colonizzata dai portoghesi nel XIVsecolo Oggi è tranquilla cittadina di pescatori e fabbriche di Dhow (antiche imbarcazioni omanite). Pasti liberi, pernottamento a Sur
(POSSIBILITA’ DI AGGIUNGERE ESCURSIONE ALLA RISERVA NATURALE DI RAS AL JINZ, 45 min di auto da Sur – costo 55 euro per persona)

4° giorno

SUR – ASILAH – WADI BANI KHALID – WAHIBA (B/-/D)

Prima colazione in hotel e partenza per un breve tour dell’antica città di mare di Sur e i suoi dhow. In seguito si lascia Sur alla volta della costa sud, attraversando i villaggi di Ad Daffa, Asylah e Al Ashkharah. Proseguimento per Jalan Bani Bu Ali per ammirare la Moschea Rashid Al Hamouda, costruita nel XVIII Secolo. Da qui si arriva ad Al Kamil e agli insediamenti dei Beduini, prima di giungere al bellissimo Wadi Bani Khalid. Le piscine sono fresche, profonde e assolutamente sbalorditive, perfette per una lunga nuotata. Si continua per Wahiba Sands, le ondulanti sabbie dorate.
Cena e pernottamento in campo tendato.

5° giorno

WAHIBA – HAMRA – JABEL SHAMS (B/-/D)

Dopo la prima colazione partenza per il deserto, con la possibilità di incontrare una famiglia di Beduini. Si lascia il deserto per dirigersi verso le montagne. Sosta al villaggio tradizionale di Al Hamra per ammirare le antiche abitazioni in fango. Il villaggio prosperò nel XVII secolo come meta di ristoro lungo la rotta carovaniera che dal sud andava a nord, e le case eleganti ne sono una testimonianza. Si continua per il Grand canyon omanita a Jabel Shams, “la Montagna del Sole” con panorama sulla gola da 2.000 metri di altitudine. Cena e pernottamento in hotel.

6° giorno

JABEL SHAMS – MUSCAT (B/-/-)

Dopo la prima colazione, check out e partenza verso Muscat attraversando la strada più emozionante dell’Oman, Wadi Bani Awf. Per circa due ore ci si addentra in profonde gole, con la strada che si snoda tra le rocce. Scoprirete villaggi incastonati tra le montagne, come il pittoresco Bilad Sayt. La strada inizia a scendere all’altezza della Snake Gorge, una spettacolare fenditura tra le montagne.
Rientro a Muscat al termine, cena libera, pernottamento in hotel.

7° giorno

MUSCAT – ZANZIBAR (B/-/D)

Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo diretto a Zanzibar, l’isola delle spezie, delle spiagge infinite e del mare cristallino. All’arrivo disbrigo delle formalità doganali, ritiro del bagaglio e trasferimento presso l’hotel Breezes Beach Club & Spa. Sistemazione in camera, cena e pernottamento in hotel.

8° - 11° giorno

ZANZIBAR (B/-/D)

Trattamento di mezza pensione in hotel. Giornate libere dedicate al relax e al mare.
Il Breezes Beach Club & Spa abbina perfettamente le bellezze naturali di Zanzibar a uno stile elegante, di grande fascino con attenzione ai dettagli e si affaccia sulla lunga e splendida spiaggia bianca. Stile unico, spazi aperti ed eleganza degli ambienti lo caratterizzano. La spiaggia è attrezzata, con grandi palme e non soggetta alle maree. Dispone di 70 camere distribuite in piccoli edifici a due piani e circondate da bellissimi giardini. Sono tutte arredate in stile locale e dotate dei migliori comfort ma, per scelta, non di TV. Sono suddivise in diverse tipologie: 10 standard con vista giardino; 40 deluxe più prossime al mare; 20 suite, più ampie e situate ai piani superiori rispetto alle deluxe. A disposizione 4 ristoranti: Salama Dining Room con specialità internazionali; The Breakers Grill sulla spiaggia aperto per il pranzo; The Sultans Table, ristorante gourmet aperto per la cena con cucina fusion; The Tides riservato a cene romantiche. 4 i bar disponibili. Connessione wifi gratuita nelle aree comuni e a pagamento nelle camere, sala TV con canali satellitari, piscina, campo da tennis illuminato, centro fitness, boutique, centro sport nautici: windsurf, kite-surf, kayak, stand-up paddle, vela, noleggio biciclette ed escursioni in barca per lo snorkeling. Centro immersioni PADI 5*. Programma di intrattenimento serale molto leggero con talvolta musica dal vivo o spettacoli culturali. La Frangiani SPA propone diversi tipi di trattamenti di bellezza e terapeutici.

12° giorno

ZANZIBAR – MUSCAT – ITALIA (-/-/-)

Trasferimento nelle prime ore del mattino in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro in Italia via Muscat. Arrivo in Italia.

Quote per persona, a partire da:

PartenzaDoppia
Dal 1 Novembre 2020 al 22 Dicembre 2020€ 2.290

Note

(B/L/D): B = colazione; L = pranzo; D = Cena

 

Supplemento in doppia dal 1 settembre al 31 ottobre 2020:€ 350
Supplemento singola, a partire da*:€ 660
Supplemento guida parlante italiano in Oman:€ 440

 

*A Zanzibar il supplemento singola è disponibile solamente in camere deluxe e solamente in alcuni periodi dell’anno, la quotazione è soggetta a disponibilità.

 

HOTEL PROPOSTI O SIMILARI:

  • MUSCAT: Somerset Panorama Hotel  / Standard Room
  • JABEL SHAMS: Jabel Shams Resort /Sama Heights/ Standard Room
  • WAHIBA SANDS: Arabian Oryx Camp / Sama Al Wasil/1000 nights camp Standard Tent
  • SUR: Sur Plaza /Standard Room
  • ZANZIBAR: Breezes Beach Club and Spa, 4* / standard room

Il check in negli alberghi è solitamente alle ore 14.00 il check out alle ore 12.00.

 

VISTO DI INGRESSO:

OMAN: Dal 21 marzo 2018 non e’ più possibile ottenere il visto turistico presso l’Ambasciata del Sultanato dell’Oman in Italia e in frontiera, ed e’ obbligatorio effettuare la richiesta di visto (“Unsponsored visa”),  prima dell’ingresso nel Paese tramite il sito della Royal Oman Police  (https://evisa.rop.gov.om/en/home), procedendo on-line anche al relativo pagamento. Tale procedura è valida per tutti i cittadini dell’Unione Europea e per le nazionalità incluse nella lista “Country List 1” (https://evisa.rop.gov.om/en/visa-eligibility). Per accedere alla piattaforma online per la richiesta del visto turistico è necessario essere registrati ed avere a disposizione una scansione del proprio passaporto (con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’arrivo nel Paese), una fototessera formato digitale (pdf, jpg, png, gif – max 512 KB) e una carta di credito per il pagamento.

Sono disponibili tre diverse tipologie di visto turistico a seconda del periodo di permanenza nel Paese:

– Tourist Visit Visa 10D/ 26A: valido per 1 ingresso per massimo 10 giorni, 5 O.R.

– Tourist Visit Visa 30D/ 26B: valido per 1 ingresso per massimo 30 giorni, 20 O.R.

– Tourist Visit Visa 1YR/ 36B: valido per più ingressi nel corso di un anno (massimo 30 giorni per ingresso, con primo ingresso entro un mese dall’emissione), 50 O.R. Il visto deve essere utilizzato entro un mese dal rilascio.

Qualora si usufruisse dei servizi di GoAsia per l’ottenimento del visto, verrà richiesto un contributo di gestione della pratica

 

ZANZIBAR: Visto d’ingresso necessario, sia per motivi turistici che per affari. A partire dal novembre 2019, la richiesta del visto deve essere fatta on line accedendo al sito web del “Tanzania Service Immigration Department” https://eservices.immigration.go.tz/visa/. In alternativa, si può fare la richiesta all’arrivo in aeroporto in Tanzania. Si richiama l’attenzione sul divieto assoluto di effettuare qualsiasi attività lavorativa se muniti di solo visto turistico.

 

Le mance sono consigliate ad autisti e guide.

Al di fuori di Muscat non ci sono ristoranti con standard internazionali. In generale i ristoranti locali sono molto semplici, con tovaglie e sedie di plastica, posizionati sul ciglio della strada. Viaggiatori locali e camionisti frequentano questi ristoranti.

Il Sultanato dell’Oman sta valutando l’introduzione dell’Iva nei pacchetti turistici a partire dal 01 Gennaio 2021 Qualora il nuovo regime tariffario venisse confermato, le quote dei tour potrebbero subire variazioni.

Per la partenza di Natale e Capodanno verrà richiesto un supplemento che verrà comunicato all’atto della prenotazione.

 

Tassi di cambio di riferimento per le valute:

Valuta: Dollaro USA (USD) – Cambio: 1,11 in data  06/04/2020

Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi e verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza.

 

Blocco valuta: € 50 a pratica.

Il cliente ha la possibilità di bloccare definitivamente il costo dei servizi a terra che non sarà più  oggetto di  oscillazioni valutarie.

La richiesta dovrà avvenire contestualmente alla conferma.


La quota comprende

  • Pernottamento negli hotel menzionati, o se non disponibili, altri della stessa categoria su base camera doppia standard
  • Trattamento come da programma
  • Trasferimenti da/per l’aeroporto all’hotel
  • Guida parlante inglese dal 2° giorno al 6° giorno
  • Ingressi ai siti menzionati
  • Acqua durante il tour
  • Gadget, etichette bagaglio e documentazione illustrativa varia
  • L’assicurazione per l’assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio

La quota non comprende

  • I voli intercontinentali e le relative tasse aeroportuali da inserire nel biglietto
  • I pasti, le bevande non menzionate
  • Il facchinaggio negli hotel
  • Le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio, le visite non incluse
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • Il visto per l’Oman e Zanzibar € 25
  • La polizza annullamento che va richiesta contestualmente alla conferma del viaggio
  • Il blocca valuta
  • La quota  di iscrizione € 95
  • Le polizze integrative
muscat

Muscat La capitale dell’Oman incanta i visitatori come nessun’altra città del Golfo saprà mai fare. Muscat, Mutrah e Ruwi sono i quartieri centrali: sarà molto piacevole passeggiare nelle vie di Muscat, la vecchia zona del porto con la sede del palazzo principale del sultano e le antiche mura; Mutrah, situato a 3 km a nord-ovest […]

È sufficiente la patente italiana per i primi quindici giorni, oltre è necessaria la patente internazionale. È comunque possibile richiedere presso un posto di polizia una patente locale. L’assicurazione è obbligatoria e accettata solo se locale, anche temporanea. Sono obbligatorie le cinture di sicurezza e i seggiolini per i bambini, la conduzione di veicoli sotto […]

Le strutture medico-ospedaliere sono concentrate nei maggiori centri urbani con circa una sessantina di ospedali pubblici. Nel resto del Paese esistono centri sanitari di modeste dimensioni dipendenti dagli ospedali attrezzati per interventi di prima necessità. In Oman esistono alcune cliniche private, di cui tre a Muscat, con personale medico in gran parte straniero. Per interventi […]

La cucina omanita ha un’importa tipicamente araba con influenze provenienti da numerose etnie (specie asiatiche e indiane). Riso, pesce, pollo, agnello, capretto e verdure rappresentano la dieta base. Ottimi i succhi di frutta fresca a base di limone, mango, papaia, banana e ananas. La quasi totalità dei ristoranti locali o tradizionali non servono bevande alcoliche. […]

Festività laiche Le festività laiche celebrate in Oman sono il Capodanno (1°gennaio), la Festa nazionale (18 novembre) e il Compleanno del Sultano (19 novembre); queste ultime due non cadono sempre nella medesima data e possono essere celebrate due volte nello stesso anno. La Festa nazionale è caratterizzata da ogni tipologia di celebrazione ufficiale, in questa […]

Gli abitanti sono cordiali e ospitali. Le donne vivono bene, sono componenti attive della società e vengono rispettate molto. Il Sultano sta costruendo un grandissimo palazzo della musica, dove si terranno concerti importanti. Nell’Oman si è puliti, i mercati moderni dispongono di piastrelle e aria condizionata e sostituiscono poco a poco i vecchi suk. È […]

Molte sono le attività che si possono effettuare in territorio omanita, di seguito ne riportiamo alcune: • Escursioni in fuoristrada • Sport acquatici • Barca a vela • Windsurf • Immersioni subacquee Lo sport più praticato in Oman è il calcio. Nel 2010 il paese ha ospitato i giochi asiatici da spiaggia. In Oman sono […]

In Oman il panorama musicale è molto ampio e vario. Tipico è il naham, richiamo rivolto alla ciurma durante i lunghi viaggi in mare. La musica beduina incorpora nel suo stile qualcosa di estremamente affascinante, almeno quanto la Royal Oman Symphony Orchestra. Al-Bar’ah: musica e danza omanita

L’arabo è la lingua ufficiale dell’Oman, per quanto anche l’inglese sia molto diffuso nel settore degli affari. Nelle regioni costiere settentrionali s’incontrano commercianti e marinai e un gran numero di emigrati dal subcontinente indiano che parlano anche il farsi e l’urdu. La maggior parte degli omaniti sono musulmani della setta ibadita, uno dei più precoci […]

La ricchezza dell’Oman deriva principalmente dalla vendita del petrolio. Rispetto ai paesi confinanti è meno ricco di petrolio, e tra altre risorse economiche su cui può contare sono l’agricoltura (datteri e agrumi, cereali, tabacco, ortofrutta), allevamento caprino, ovino, bovino e dei cammelli, e la pesca. Tra i prodotti esportati troviamo oltre al petrolio anche il […]

L’Oman si trova nella parte sud-orientale della penisola arabica e confina con gli Emirati Arabi Uniti a nord-ovest, con l’Arabia Saudita a ovest e con lo Yemen a sud-ovest. Le sue precise dimensioni restano attualmente in discussione a causa della zona desertica cosiddetta “Quarto Vuoto”, al confine con l’Arabia Saudita. Tra i diversi paesaggi dell’Oman […]

I primi insediamenti conosciuti dell’Oman datano al terzo millennio a.C. In quell’epoca un impero noto come Magan si sviluppò lungo la costa settentrionale del paese, grazie ai ricchi giacimenti di rame scoperti nelle colline circostanti. Verso il 563 a.C. la parte settentrionale dell’Oman fu inglobata nell’impero dei persiani achemenidi. Il sud conobbe invece un grande […]


Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 7 giorni / 5 notti

da € 1.100 - Voli esclusi

Durata: 8 giorni / 7 notti

da € 960 - Voli esclusi

Durata: 8 giorni / 6 notti

da € 1.370 - Voli esclusi

Durata: 11 giorni / 9 notti

da € 2.040 - Voli inclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Sapete che da oggi esiste anche il Louvre ad Abu Dhabi? Leggete di cosa si tratta!

Vi presentiamo la Gran Moschea dello sceicco Zayed, situata ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati Arabi Uniti. Cliccate qui per saperne di più!

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su