Capodanno Emirati Arabi

11 giorni / 9 notti

Oman ed Emirati Arabi: Speciale Capodanno

da € 3440 Voli inclusi

CREA IL TUO VIAGGIO TROVA AGENZIA
https://www.goasia.it?p=55693
per informazioni: Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - info@goasia.it

Capodanno in Oman e Emirati Arabi

Vivi il Capodanno tra Oman ed Emirati Arabi, due Paesi dalle tradizioni millenarie e dai forti contrasti architettonici. Goditi le bellezze paesaggistiche dell’Oman, ammira i maestosi edifici degli Emirati Arabi e passa un Capodanno indimenticabile.

L’itinerario parte dall’Oman. Prima tappa è Muscat (Mascate), capitale del Paese e città colma di risorse culturali. Successivamente ci si dirige verso il capolavoro geologico di Bimah Sinkhole, un pozzo naturale largo 40 metri e profondo 20. I panorami del Sultanato sono delle autentiche meraviglie, come quelli offerti dal Wahiba Sands (Deserto del Wahiba) e dal Golfo dell’Oman. Indimenticabile sarà il pernottamento in campo tendato a Wadi Bani Khalid, una stupenda oasi immersa nel deserto.

Il viaggio prosegue alla scoperta di edifici storici come il Jabrin Castle e il Forte di Bahla, autentiche perle di architettura omanita. Si procede alla volta di Jabal Shams, la montagna più alta dell’Oman e luogo ideale per godersi una sosta fotografica. Durante il tragitto si visiteranno due villaggi tradizionali: Al Hamra e Misfah, luoghi dove ancora si respira un’atmosfera d’altri tempi.

Le visite continuano a Nizwa, dove è previsto un tour del Souq cittadino e di altre peculiarità storico-artistiche. Goditi la sosta al villaggio di Birkat al Mauz e non perderti la vista di uno dei 5 falaj patrimonio UNESCO (Falaj al Khatmeen).

L’avventura di Capodanno non finisce qua, dall’Oman infatti si passa agli Emirati Arabi. Prima tappa è Dubai, città famosa in tutto il mondo per le sue strutture all’avanguardia. Esplora la metropoli araba e scopri i suoi contrasti tra antico e moderno.

Per concludere il tour si passerà un’intera giornata ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati Arabi Uniti. Immergiti tra edifici di lusso e luoghi dal fascino autentico. Il Qasr el Watan, il palazzo presidenziale, è un punto di riferimento culturale ed offre l’occasione unica di scoprire le tradizioni dell’emirato. Non perderti la bellissima Moschea Sheikh-Zayed al tramonto, la più grande di tutto il Paese.

Gli highlights del Capodanno:

  • La Grand Mosque di Muscat con il tappeto fatto a mano più grande del mondo.
  • Il pozzo di Bimah Sinkhole e i panorami spettacolari sul Golfo dell’Oman.
  • L’incanto del Wadi Bani Khalid e del deserto del Wahiba.
  • Il Grand Canyon del Jabal Shams.
  • La bellezza del falaj patrimonio UNESCO di Birkat al Mauz.
  • Dubai e il quartiere Bastakya, la parte antica della città.
  • La città moderna di Dubai: visita del Burj Khalifa, l’edificio più alto al mondo.
  • Qasr Al Watan, il palazzo presidenziale di Abu Dhabi.

Parti con Go Asia e inizia il nuovo anno in Medio Oriente. Visita Oman e Emirati Arabi, un’esperienza indimenticabile tra antico e moderno.

1° giorno

26 dicembre MUSCAT (-/-/-)

Partenza dall’Italia con voli di linea operati da Ethiad Airways con scalo ad Abu Dhabi.
Arrivo all’Aeroporto Internazionale di Muscat e disbrigo delle formalità doganali, ritiro del vostro bagaglio ed incontro con la vostra guida/rappresentante nell’area arrivi per il trasferimento in hotel. Pasti liberi. Pernottamento in hotel.

2° giorno

27 dicembre MUSCAT (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Partenza alle ore 8.00 dall’hotel. Prima tappa alla Grand Mosque. Si ha l’opportunità di visitare all’interno la più grande moschea del Sultanato. Questo luogo di culto presenta il secondo tappeto realizzato a mano più grande del mondo, come il secondo lampadario più grande.
(Aperta tutti i giorni dalle 08.00 alle 11.0, eccetto il Venerdì e durante le feste pubbliche. Abbigliamento: sia gli uomini che le donne devono coprirsi braccia e gambe. Le donne devono coprirsi con una foulard anche la testa. I bambini di età inferiore ai 10 ani non sono ammessi nella moschea).
Si prosegue per il Mercato del Pesce di Muttrah per vedere la gente locale nell’attività della compravendita del pescato del giorno. In seguito si giunge alla Corniche, con il porto da un lato e il Souq di Muttrah dall’altro. Tempo a disposizione per aggirarsi tra i negozi del souq e per rinfrescarvi con una bibita fresca in un piccolo caffè all’ingresso del mercato. Pranzo in ristorante locale.
L’ultima visita della giornata è dedicata al Museo di Bait al Zubair, nella parte vecchia della città. Sosta fotografica al Palazzo Governativo di Al Alam, con i forti di Mirani e Jalali sullo sfondo.
Il pranzo (non incluso), può essere previsto dopo la visita del souq o alla fine di tutte le visite della giornata. Cena in hotel. Pernottamento in hotel.

3° giorno

28 dicembre MUSCAT – QURIYAT – BIMAH SINKHOLE – WADI TIWI – SUR (B/L/D)

Prima colazione. Partenza alle 8.00 dall’hotel. Dopo la prima colazione ed il check out ci si dirige verso Bimah Sinkhole. I geologi dicono che questo pozzo naturale, ampio 40 metri e profondo 20, si formò quando una caverna calcarea crollò. I locali pensano invece che un pezzo di luna cadde dal cielo e formò la cavità chiamata "Baital Afreet" - "Casa de Demone". Pranzo al sacco. Da qui il viaggio prosegue verso Sur, con bellissimi panorami sul Golfo dell’ Oman. Sulla strada si ammira il paesaggio creato dalle montagne circostanti. Più tardi sosta a Wadi Tiwi con i sui antichi villaggi tradizionali, circondati da lussureggianti piantagioni di datteri e banane e attraversati dal sistema di irrigazione tradizionale “falaj”. Una volta giunti a Sur, visita della Fabbrica di Dhow per vedere come le imbarcazioni tradizionali prendono vita. Cena e pernottamento in hotel.

4° giorno

29 dicembre SUR - WADI BANI KHALID - WAHIBA SANDS (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Partenza per Wadi Bani Khalid. Una volta giunti a Wadi Bani Khalid sarà possibile anche nuotare tra le acque del wadi (nel rispetto della popolazione locale, consigliamo alle donne di indossare una maglietta mentre fanno il bagno). Pranzo in ristorante locale. Sosta per la visita di una casa di Beduini, per avere un’idea di come vivono e come sono le loro tende all’interno. Si rientra al campo, prima di riprendere le auto ed andare ad ammirare il tramonto dall’alto di una duna. Provate a scoprire le tracce di piccoli uccelli e di altre creature che popolano il deserto. Dopo il tramonto si rientra al campo per la cena ed il pernottamento.

5° giorno

30 dicembre WAHIBA – IBRA – JABRIN BAHLA – NIZWA (B/L/D)

Partenza alle 9.00 dal campo. Dopo la prima colazione ed il check out, si parte per la visita di Ibra , importante centro culturale del paese. Si continua per la visita di Jabrin Castle, famoso per l’architettura omanita e i soffitti dipinti. Pranzo in ristorante locale. Sosta al Forte di Bahla (visibile solo dall’esterno). Proseguimento per Nizwa. Cena e pernottamento in hotel.

6° giorno

31 dicembre NIZWA - AL HAMRA – MISFAH – JABAL SHAMS – NIZWA (B/L/D)

Partenza alle 9.00 dall’hotel. Dopo la prima colazione si prosegue per il villaggio di Al Hamra, con le sue antiche case di fango (se il tempo permette sarà possibile vedere il museo di Bait al Safah, biglietto di ingresso escluso). Più tardi si giunge al villaggio di Misfah. Passeggiata tra le vecchie case di pietra e i giardini terrazzati, orlati dai canali di irrigazione. Pranzo in ristorante locale.
Si parte in direzione di Jabal Shams; sosta fotografica lungo la strada a Wadi Ghul. Dopo aver raggiunto la cima ci si ferma ad ammirare il Grand Canyon (2000 m, da qui è possibile vedere la cima più alta del Paese). Rientro in hotel, cena e pernottamento in hotel.

7° giorno

01 gennaio NIZWA SOUQ & FORTE – BIRKAT AL MAUZ - MUSCAT (B/L/D)

Partenza alle 8.00 dall’hotel. Dopo la prima colazione si visita il Souq di Nizwa. Qui i commercianti non sono aggressivi e oltre ai negozi di souvenir si trovano banconi che vendono spezie, pesce, carne. Dal souq si giunge a piedi al Forte della Torre Circolare, costruito del XVII secolo da Imam Sultan bin Saif. Si riparte per Muscat e lungo la strada sosta al villaggio di Birkat al Mauz. Qui si vede uno dei 5 falaj patrimonio UNESCO (Falaj al Khatmeen) e si passeggia tra le piantagioni di datteri. Arrivo a Muscat, cena e pernottamento in hotel.

8° giorno

02 gennaio MUSCAT – ABU DHABI – DUBAI (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Rilascio della camera e trasferimento all’aeroporto di Muscat in tempo utile per il volo diretto ad Abu Dhabi. All’arrivo disbrigo delle formalità doganali e ritiro del bagaglio. Pranzo in ristorante locale. Trasferimento a Dubai e inizio delle visite dalla parte antica della città: si esplorerà infatti il quartiere di Bastakya con le sue case tradizionali e le torri del vento che in passato servivano da aria condizionata naturale. Successivamente visiterete il Museo di Dubai che si trova nello storico forte di Al Fahidi. Attraverserete quindi il canale di Dubai verso Deira con il tradizionale taxi acqueo (abra) e visiterete i mercati dell'oro e delle spezie. Al termine delle visite sistemazione in hotel per la cena ed il pernottamento.

9° giorno

03 gennaio DUBAI (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita della parte moderna di Dubai a partire dalla visita del Burj Khalifa (biglietto standard escluso), con i suoi 828 metri, l'edificio più alto del mondo. Il tour inizia al piano terra del Dubai Mall e uno spettacolo multimediale vi farà divertire fino al 124 Piano. Successivamente ammirerete l'acquario nel Dubai Mall (dall'esterno). Lungo la strada di Jumeirah proseguirete verso l'isola artificiale "The Palm" dove farete una sosta fotografica all'Hotel Atlantis. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio si effettuerà la visita al nuovissimo Dubai Frame , il museo che racconta il passato, il presente e il futuro della città ed è a forma di Cornice. Dall’alto si vede la città da un punto di vista decisamente privilegiato. A seguire ssi effettuerà una breve passeggiata nel cosmopolita quartiere della Marina prima di rientrare in hotel per la cena ed il pernottamento.

10° giorno

04 gennaio DUBAI – ABU DHABI (B/L/D)

Colazione in hotel. Tour di un'intera giornata ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati Arabi Uniti, per esplorare una delle città più moderne del Golfo. Visitate il Qasr Al Watan, costruito nel 18° secolo, il più antico punto di riferimento storico di Abu Dhabi. È un'occasione unica per scoprire le tradizioni e il patrimonio culturale di questo emirato. Pranzo in un ristorante locale. Continuate per un tour panoramico lungo la Corniche, passando per Emirates Palace Hotel, uno degli hotel più lussuosi del mondo. Sosta sull'isola di Saadiyat per visitare il museo del Louvre. (Le audioguide in inglese sono disponibili all'ingresso per 21 dirham = 6 usd +/-)
Visitate la bellissima Moschea Sheikh-Zayed al tramonto, la più grande moschea degli Emirati Arabi Uniti. Presenta 82 cupole, oltre 1.000 colonne, candelieri dorati in oro 24 carati e il tappeto fatto a mano più grande del mondo. Cena in ristorante locale e a seguire trasferimento in aeroporto.

11° giorno

05 gennaio ABU DHABI – ROMA (-/-/-)

Partenza del volo alle 02.35 del mattino. Arrivo a Roma alle 05.50

Quote per persona, a partire da:

Partenza Doppia Supplemento singola
Dal 26 Dicembre 2022 al 5 Gennaio 2023 € 3.440 € 660

Note

(B/L/D): B = colazione; L = pranzo; D = Cena

 

OPERATIVO VOLI SUGGERITO:

EY  86G              26DEC  FCOAUH          0950  1855

EY 388G            26DEC  AUHMCT         2140  2250

EY 383G            02JAN  MCTAUH          1125  1230

EY  85G              05JAN  AUHFCO         0235  0550

 

HOTEL PROPOSTI O SIMILARI:

  • MUSCAT: Al Falaj Muscat
  • SUR: Sur Plaza hotel
  • WAHIBA SANDS: Arabian Oryx Camp
  • NIZWA: Golden Tulip hotel
  • DUBAI: Dusit D2 Al Barsha hotel

Il check in negli alberghi è solitamente alle ore 14.00 il check out alle ore 12.00.

 

Le mance ma sono consigliate ad autisti e guide.

 

Il venerdì l’arrivo a Muscat è previsto intorno alle ore 15.00 e si prevede il trasferimento diretto in aeroporto. Per i viaggiatori che hanno il volo in serata è possibile effettuare delle escursioni facoltative (non incluse nella quota) nel pomeriggio oppure essere lasciati in città ed essere trasferiti con trasferimento privato in tempo utile per il volo di rientro (25 euro a persona)

 

Al di fuori di Muscat non ci sono ristoranti con standard internazionali. A Nizwa le cene sono previste in ristoranti locali molto semplici, con tovaglie e sedie di plastica, posizionati sul ciglio della strada. Viaggiatori locali e camionisti frequentano questi ristoranti. Cerchiamo sempre di dare la soluzione che si avvicini al gusto e alle esigenze degli occidentali, ma all’interno dell’Oman non esistono alternative.

 

Le guide NON POSSONO entrare in aeroporto a Muscat. I clienti dovranno sbrigare da soli le formalità del check in. In ogni caso la guida rimane reperibile telefonicamente dovessero esserci dei problemi all’imbarco.

 

Il Sultanato dell’Oman ha introdotto l’Iva nei pacchetti turistici a partire dal 01 Gennaio 2020.

 

VISTO DI INGRESSO:

I cittadini italiani sono esenti dall’obbligo di visto per soggiorni fino a 10 giorni, non rinnovabili. Sul portale della Royal Oman Police https://evisa.rop.gov.om/en/home è possibile richiedere un visto per soggiorni più lunghi, fino a 30 giorni rinnovabili una sola volta.

L’ingresso nel Paese è subordinato al rispetto delle seguenti condizioni:

1) essere in possesso di un certificato dotato di QR code che attesti di aver ricevuto l’intero ciclo di uno dei vaccini riconosciuti dall’Oman (al momento Pfizer, Astra Zeneca, Covishield, Sputnik, Sinovac, Sinopharm, Moderna e Johnson and Johnson);

2) il ciclo vaccinale deve essere stato completato almeno 14 giorni prima della data di arrivo in Oman;

3) presentare l’esito negativo di un test COVID-19 PCR dotato di QR code ed effettuato entro le 72 ore precedenti l’arrivo o entro le 96 ore precedenti l’ingresso in Oman per viaggi superiori alle 8 ore, transiti inclusi;

4) scaricare sul proprio smartphone la App di tracciamento Tarassud+ e registrarsi con un proprio profilo;

5) sul sito https://travel.moh.gov.om/ il certificato vaccinale e l’esito del test PCR;

6) stipulare un’assicurazione sanitaria che includa la copertura delle spese per Covid-19.

Per chi rispetti queste sei condizioni non e’ previsto alcun periodo di isolamento all’arrivo e non e’ richiesta nessuna ulteriore formalità.

 

Tassi di cambio di riferimento per le valute:

Valuta: Dollaro USA (USD) – Cambio: 1,03 in data  23/09/2022

Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi e verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza.

 

Blocco valuta: € 50 a pratica. Il cliente ha la possibilità di bloccare definitivamente il costo dei servizi a terra che non sarà più  oggetto di  oscillazioni valutarie. La richiesta dovrà avvenire contestualmente alla conferma.


La quota comprende

  • Voli operati da Ethiad con voli a tariffa concordata , incluse tasse YQ
  • Pernottamento negli hotel menzionati, o se non disponibili, altri della stessa categoria su base camera doppia standard
  • Trattamento come da programma
  • Guida locale parlante italiano durante il tour
  • Tutti i trasferimenti menzionati 4×4 WD Shuttle da Al Mintrib al desert camp e ritorno e  da Misfah al  Jebal Shams e ritorno.
  • Acqua a disposizione durante il tour in Oman
  • Ingressi ai siti menzionati durante il tour (escluso il Burj Khalifa)
  • Gadget, etichette bagaglio e documentazione illustrativa varia
  • L’assicurazione per l’assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio

La quota non comprende

  • Tasse aeroportuali da inserire nel biglietto, soggette a riconferma in qualsiasi momento senza preavviso € 370
  • I pasti, le bevande non menzionate
  • Il facchinaggio negli hotel
  • Le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio, le visite non incluse
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • Ingresso al Burj Khalifa : 42 euro a persona
  • La polizza annullamento che va richiesta contestualmente alla conferma del viaggio
  • Il blocca valuta
  • Le polizze integrative
  • Quota d’iscrizione € 95
muscat

Muscat La capitale dell’Oman incanta i visitatori come nessun’altra città del Golfo saprà mai fare. Muscat, Mutrah e Ruwi sono i quartieri centrali: sarà molto piacevole passeggiare nelle vie di Muscat, la vecchia zona del porto con la sede del palazzo principale del sultano e le antiche mura; Mutrah, situato a 3 km a nord-ovest […]

È sufficiente la patente italiana per i primi quindici giorni, oltre è necessaria la patente internazionale. È comunque possibile richiedere presso un posto di polizia una patente locale. L’assicurazione è obbligatoria e accettata solo se locale, anche temporanea. Sono obbligatorie le cinture di sicurezza e i seggiolini per i bambini, la conduzione di veicoli sotto […]

Le strutture medico-ospedaliere sono concentrate nei maggiori centri urbani con circa una sessantina di ospedali pubblici. Nel resto del Paese esistono centri sanitari di modeste dimensioni dipendenti dagli ospedali attrezzati per interventi di prima necessità. In Oman esistono alcune cliniche private, di cui tre a Muscat, con personale medico in gran parte straniero. Per interventi […]

mare in oman

La cucina omanita ha un’importa tipicamente araba con influenze provenienti da numerose etnie (specie asiatiche e indiane). Riso, pesce, pollo, agnello, capretto e verdure rappresentano la dieta base. Ottimi i succhi di frutta fresca a base di limone, mango, papaia, banana e ananas. La quasi totalità dei ristoranti locali o tradizionali non servono bevande alcoliche. […]

Festività laiche Le festività laiche celebrate in Oman sono il Capodanno (1°gennaio), la Festa nazionale (18 novembre) e il Compleanno del Sultano (19 novembre); queste ultime due non cadono sempre nella medesima data e possono essere celebrate due volte nello stesso anno. La Festa nazionale è caratterizzata da ogni tipologia di celebrazione ufficiale, in questa […]

Gli abitanti sono cordiali e ospitali. Le donne vivono bene, sono componenti attive della società e vengono rispettate molto. Il Sultano sta costruendo un grandissimo palazzo della musica, dove si terranno concerti importanti. Nell’Oman si è puliti, i mercati moderni dispongono di piastrelle e aria condizionata e sostituiscono poco a poco i vecchi suk. È […]

Molte sono le attività che si possono effettuare in territorio omanita, di seguito ne riportiamo alcune: • Escursioni in fuoristrada • Sport acquatici • Barca a vela • Windsurf • Immersioni subacquee Lo sport più praticato in Oman è il calcio. Nel 2010 il paese ha ospitato i giochi asiatici da spiaggia. In Oman sono […]

In Oman il panorama musicale è molto ampio e vario. Tipico è il naham, richiamo rivolto alla ciurma durante i lunghi viaggi in mare. La musica beduina incorpora nel suo stile qualcosa di estremamente affascinante, almeno quanto la Royal Oman Symphony Orchestra. Al-Bar’ah: musica e danza omanita

L’arabo è la lingua ufficiale dell’Oman, per quanto anche l’inglese sia molto diffuso nel settore degli affari. Nelle regioni costiere settentrionali s’incontrano commercianti e marinai e un gran numero di emigrati dal subcontinente indiano che parlano anche il farsi e l’urdu. La maggior parte degli omaniti sono musulmani della setta ibadita, uno dei più precoci […]

La ricchezza dell’Oman deriva principalmente dalla vendita del petrolio. Rispetto ai paesi confinanti è meno ricco di petrolio, e tra altre risorse economiche su cui può contare sono l’agricoltura (datteri e agrumi, cereali, tabacco, ortofrutta), allevamento caprino, ovino, bovino e dei cammelli, e la pesca. Tra i prodotti esportati troviamo oltre al petrolio anche il […]

mare in oman

L’Oman si trova nella parte sud-orientale della penisola arabica e confina con gli Emirati Arabi Uniti a nord-ovest, con l’Arabia Saudita a ovest e con lo Yemen a sud-ovest. Le sue precise dimensioni restano attualmente in discussione a causa della zona desertica cosiddetta “Quarto Vuoto”, al confine con l’Arabia Saudita. Tra i diversi paesaggi dell’Oman […]

I primi insediamenti conosciuti dell’Oman datano al terzo millennio a.C. In quell’epoca un impero noto come Magan si sviluppò lungo la costa settentrionale del paese, grazie ai ricchi giacimenti di rame scoperti nelle colline circostanti. Verso il 563 a.C. la parte settentrionale dell’Oman fu inglobata nell’impero dei persiani achemenidi. Il sud conobbe invece un grande […]

La città di Dubai è apparentemente divisa in due: da un lato la vecchia Dubai, con i suoi souq, le moschee, le torri del vento e gli shwarma, e la nuova Dubai dall’altro, con i suoi grattacieli ed alberghi sconvolgenti. Il souq più importane è quello dell’oro, il più esteso del mondo arabo nel suo […]

Le attività tipiche di Dubai sono diverse: prima fra tutte le corse dei cammelli, gare che si svolgono il giovedì, il venerdì e durante le feste nazionali alle 7 del mattino. Il primo weekend di dicembre è possibile assistere al torneo Dubai Rugby Sevens che ospita squadre della Nuova Zelanda, della Francia, delle Isole Fiji […]

I trasporti locali sono molto efficienti e diversificati. Da e per l’aeroporto potete utilizzare i bus locali che fanno da spola, ogni 15 o 20 minuti, con la stazione di Deira, vicino al Gold Souq. La stazione di Bur Dubai, invece, si trova su Al-Ghubaiba Rd. Numeri e percorsi sono affissi sui bus in inglese […]

Per entrare negli Emirati Arabi Uniti è sufficiente essere in possesso di un passaporto con validità di almeno 6 mesi successi alla data d’ingresso. Alla frontiera verrà consegnata una “visitVisa” che permette di soggiornare nel paese per 60gg, rinnovabile per ulteriori 30gg pagando un’apposita tassa. La città di Dubai è molto sicura, ma è comunque […]

A Dubai è possibile trovare un’ampia varietà di offerta culinaria grazie alla mescolanza culturale della popolazione, costituita per il 90% da immigrati. L’incontro fra le varie culture, non solo permette di offrire sapori provenienti da diverse cultura, ma soprattutto ha permesso la fusione fra i vari sapori. Tra i piatti tipici troviamo il Balaleet, sottili […]

famiglia

• Se si desidera un caffè espresso, si chiede un “caffè single” • Più basso è il numero della targa di un auto, più il suo proprietario è vicino alla famiglia reale • È molto difficile trovare una zona wi-fi e le poche che esistono sono a pagamento • È proibita la vendita di alcolici; […]

tour emirati arabi

La cultura di Dubai è molto tradizionalista, anche se abituata al mondo occidentale grazie alla massiccia presenza di turisti. Ad esempio, Dubai è considerata una delle migliori destinazioni del Medio Oriente per le viaggiatrici femminili. Può comunque capitare di essere oggetto di sgradite attenzione da parte degli uomini. Vi consigliamo di vestirvi in modo coerente […]

L’economia di Dubai dipende dal settore degli idrocarburi in misura decisamente inferiore rispetto agli altri emirati, visto che le sue riserve petrolifere sono un ventesimo di quelle di Abu Dhabi. Per questo motivo Dubai ha fortemente sviluppato il settore turistico negli anni e, recentemente, sta tentando di attrarre imprese dell’information technology e, grazie alla creazione […]

Il territorio di Dubai, prima della bonifica, si sviluppava per 1.500 kmq, quasi un terzo dell’attuale estensione. Il paesaggio è per lo più desertico, contraddistinto da dune sabbiose, composte da coralli e conchiglie frantumati. Spostandoci più ad est, la sabbia assume una tonalità più rossastra per la presenza dell’ossido di ferro. Muovendoci ancora di più […]

Dubai ha una storia molto recente; infatti le prime testimonianze scritte risalgono al 1799. In particolare, è noto che nel ‘700 le famiglia Al Abu Falasa si stabilì nella zona e da quel momento la città restò sotto il potere di Abu Dhabi fino al 1833, quando la famiglia Al Maktum, dopo essersene andata da […]


Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 4 giorni / 3 notti

da € 1210 - Voli inclusi

Durata: 6 giorni / 5 notti

da € 1710 - Voli inclusi

Durata: 5 giorni / 4 notti

da € 1490 - Voli inclusi

Abu dhabi Estate

Durata: 8 giorni / 7 notti

da € 890 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Sapete che da oggi esiste anche il Louvre ad Abu Dhabi? Leggete di cosa si tratta!

Vi presentiamo la Gran Moschea dello sceicco Zayed, situata ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati Arabi Uniti. Cliccate qui per saperne di più!

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Progettazione, organizzazione ed erogazione di servizi turistici ad aziende, agenzie e utenti finali
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI
Ai fini dell'assolvimento dell'obbligo di pubblicazione degli aiuti di stato percepiti, si rinvia a quanto contenuto nel sito https://www.rna.gov.it/RegistroNazionaleTrasparenza/faces/pages/TrasparenzaAiuto.jspx