Slow Travel Cambogia

12 giorni / 11 notti

Viaggio in Cambogia: Slow Travel in Cambogia

da € 780 Voli esclusi

CREA IL TUO VIAGGIO TROVA AGENZIA
https://www.goasia.it?p=50461
per informazioni: Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - info@goasia.it

Viaggio in Cambogia: Slow Travel in Cambogia / Guida in inglese

Un viaggio in Cambogia pensato per chi abbia tempo a disposizione e voglia conoscere in maniera approfondita, senza fretta, l’incredibile patrimonio storico culturale del paese. Si soggiorna ben 8 notti a Siem Reap per conoscere non solo le attrazioni più famose, ma anche i luoghi meno visitati. Si avrà l’opportunità di entrare maggiormente in contatto con i locali e di scoprirne ogni aspetto della cultura,  anche attraverso incontri con le ONG ed esperienze di Community Based Tourism.  Si viaggerà  senza perdere di vista l’obbiettivo di ridurre l’impatto sull’ambiente e sulla popolazione, in piccoli gruppi di massimo 12 partecipanti, utilizzando “percorsi alternativi” e dove possibile trasporti con minori emissioni. Il programma prevede la visita in bicicletta di Angkor ed alcune giornate di trekking nella foresta che richiedono buona forma fisica e allenamento. E’previsto un pernottamento in una homestay molto semplice ed alcuni trasferimenti a bordo di barche e mezzi di trasporto locali. Sono momenti unici per entrare in contatto con la popolazione locale e conoscere la vera Cambogia, ma che richiedono un ottimo spirito di adattamento. Possibilità di estensione con un soggiorno balneare a Koh Rong, isola al largo della costa cambogiana. Voli dall’Italia su richiesta.

 

I TOP  di questo itinerario:

  • Tre intere giornate (di cui una in bicicletta) per esplorare l’area di Angkor e visitare i templi più significativi di quello che è senza dubbio considerato uno dei luoghi più evocativi e più importanti di tutto il sudest asiatico.
  • Il particolare ambiente del grande lago Tonle Sap.
  • Una giornata dedicata alla scoperta di alcune delle ONG che operano a Siem Reap per conoscere i progetti di sostegno alla comunità locale.
  • Il trekking di due giorni nella foresta del Parco Nazionale di Phom Kulen e con pernottamento in una casa locale
  • Pranzo pic-nic privato a Srah Srang, i bagni reali durante l’Impero khmer,presso una antica casa Khmer.

 

SOSTENIBILITÀ :   ‘GO GREEN

In questo viaggio cerchiamo di ridurre drasticamente l’utilizzo delle bottiglie di plastica e durante il tour ogni viaggiatore viene dotato di una bottiglia in alluminio che può riempire liberamente nella refill station di acqua che si trova a bordo dei mezzi di trasporto. Nel rispetto del’ambiente del paese che ci ospita non sono previste esperienze che possano in alcun modo promuovere lo sfruttamento di animali.

Partenze condivise a date fisse CON GUIDA LOCALE PARLANTE INGLESE, minimo 2 persone, con gruppi di massimo 12 partecipanti.

1° giorno

ITALIA – SIEM REAP (-/-/-)

Partenza dall’Italia per Siem Reap con voli di linea (costo del biglietto non incluso nella quota di partecipazione). Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno

arrivo a SIEM REAP (-/-/-)

Arrivo a Siem Reap, cittadina situata nell’omonima provincia nel nord-ovest del paese, base ideale per la visita del complesso di Angkor e dei templi più remoti ed esplorare il grande lago Tonlé Sap. Disbrigo delle formalità burocratiche, rilascio del visto e trasferimento in hotel (le camere saranno disponibili dalle ore 14:00). Pomeriggio libero. Pernottamento

3° giorno

SIEM REAP (B/L/D)

Prima colazione. Al mattino inizio delle visite di Angkor in tuk tuk. Si comincia con Angkor Thom, capitale di Angkor dal X al XV secolo. Se Angkor Wat è il capolavoro dell'Induismo classico, Angkor Thom testimonia il passaggio ad un’ispirazione di segno diverso, quella del Buddismo mahayana, maturata dopo la catastrofe del 1177, quando Angkor fu sommersa dall'Invasione dei Cham provenienti dall'attuale Vietnam. Portavoce di questo cambiamento fu il Re Jayavarman VII che ristrutturò completamente Angkor e, con una febbrile campagna edilizia dal 1181 al 1220, edificò la cittadella fortificata di Angkor Thom, che significa "città che sostiene il mondo dandogli la propria legge". Si visita la barriera Sud e il famoso tempio di Bayon del XII e XIII secolo. Continuerete con la visita alla Terrazza degli elefanti, per finire con la Terrazza del re Lebbroso: costruita nel XII secolo, deve il suo nome al ritrovamento di una statua che ricordava l’immagine di un malato di lebbra. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio visita di Angkor Wat (Suryavarman II), considerato il monumento più armonioso di Angkor per stile, proporzioni e concezione, divenuto simbolo nazionale. Il tempio venne fatto costruire dal Re Suryavarman II (1113-1150), e occupa un'area di 2 milioni di metri quadri, circondato da un fossato largo 200 metri, le cui sponde erano ricoperte da gradinate. E' l'unico tempio rivolto ad Occidente, in direzione del tramonto. Impressionante è la decorazione, con centinaia di metri di bassorilievi scolpiti sulle pareti, nei porticati e nelle gallerie, che illustrano con incredibile ricchezza e vivacità le scene principali dei poemi epici indiani. Rientro in hotel nel tardo pomeriggio. Cena in hotel e pernottamento.

4° giorno

SIEM REAP (B/L/-)

Prima colazione. Al mattino escursione in barca sul lago Tonle Sap, le cui acque sono tra le più pescose al mondo. L’unicità del lago sta nel fatto che la sua ampiezza varia sensibilmente in relazione alle stagioni, addirittura quintuplicando la propria estensione durante il periodo delle piogge. Si visita il villaggio galleggiante di pescatori Khompong Khleang, dalle tipiche costruzioni in legno su palafitte. Pranzo picnic in una casa galleggiante. Nel pomeriggio rientro in hotel. Cena libera. Pernottamento.

5° giorno

SIEM REAP (B/L/-)

Prima colazione. Al mattino partenza in bicicletta per la seconda giornata di visite dei templi di Angkor. Oggi si visiteranno altri tra i templi più conosciuti dell’area, muovendosi tra stretti sentieri di terra attraverso la foresta ed i villaggi: il Banteay Kdei, il maestoso Ta Prohm, tempio che è stato inghiottito dalla foresta tropicale ed una serie di templi risalenti al XII – XIII secolo, tra i quali il misterioso Preah Khan ed il piccolo tempio isola Neak Poan. La giornata termina con l’esplorazione dell’East Mebon e del Pre Rup, entrambi eretti nel X secolo. In corso di visite pranzo pic-nic privato a Srah Srang, i bagni reali durante l’Impero khmer. La casa si trova all’interno del complesso di templi di Angkor, ma lontano dalla folla di visitatori ed offre un'atmosfera autentica e confortevole, con mobili e decorazioni realizzati con materiali locali, un giardino tropicale circostante e splendide viste sul bacino. Rientro in hotel nel tardo pomeriggio in hotel. Sulla via del ritorno si attraversano le risaie che caratterizzano la campagna attorno a Siem Reap. Cena libera. Pernottamento.

DETTAGLIO PERCORSO IN BICICLETTA:
Difficoltà: livello 2 (media)
Distanza da percorrere: 36 km – circa 4 ore (escluse le visite)
Dislivello: 150 metri
Tipo terreno: misto di strade asfaltate, sentieri nella foresta e nella campagna tra i villaggi
Nota: veicolo di appoggio in caso di emergenza e per il rientro dal punto finale delle visite all’hotel (10 km – possibilità di estendere a 48 km il percorso in bicicletta a effettuando con questo mezzo anche il trasferimento finale).

6° giorno

SIEM REAP (B/L/-)

Prima colazione. Mattinata dedicata ad un workshop di 1 ora e 30 minuti presso la ONG Eco Soap Bank che si occupa di un progetto di riciclaggio del sapone. La partecipazione di ogni persona a questo workshop significa una donazione di 50 saponette all'ospedale pediatrico di Angkor. Eco Soap Bank infatti sostiene l'ospedale per bambini di Angkor da diversi anni. Possibilità inoltre di effettuare donazioni extra all'ospedale pediatrico. Proseguimento delle visite con l'ONG Bayon Pastry School, scuola di formazione per pasticceri che ha l'obiettivo di fornire un'educazione professionale a studenti indigenti affinché possano trovare impieghi per sostenere le proprie famiglie. Pranzo al ristorante Sala Bai, scuola di formazione professionale di cuochi e camerieri anch’essa riservata ai giovani cambogiani svantaggiati. Nel pomeriggio visita degli "Artisans d'Angkor", un'organizzazione dedicata alle arti e ai mestieri cambogiani che promuove la rinascita e la conservazione delle arti tradizionali cambogiane. Resto della giornata libera. Cena libera. Pernottamento.

7° giorno

SIEM REAP – TREKKING PARCO NAZIONALE PHNOM KULEN (HOMESTAY) (B/L/D)

Di primo mattino (ore 07.00 circa) partenza in auto alla volta del Parco Nazionale del Phnom Kulen (circa 50 km – 1 ora e mezza dal punto di partenza del trekking) situato diverse decine di chilometri a nord di Siem Reap, uno dei Parchi Nazionali più interessanti e piacevoli del Paese, ricoperto di fitta vegetazione e solcato da diversi fiumi e torrenti che formano graziose cascate alle pendici del monte. Lungo il tragitto si attraversa il suggestivo paesaggio delle campagne cambogiane caratterizzato da piccoli villaggi rurali, risaie e palme da cocco. Arrivo al check point del parco, situato ai piedi dell’omonima montagna che per gli antichi Khmer aveva una fondamentale importanza storica e soprattutto religiosa, ed era anche il principale luogo di estrazione dell’arenaria utilizzata nella costruzione dei templi di Angkor. Dopo il briefing con i ranger e l’incontro con la guida del parco che accompagnerà per i 2 giorni di trekking si parte alla volta della prima attrazione, conosciuta per le sculture nel letto del fiume, più numerose e probabilmente più interessanti di quelle ammirabili nel torrente Kbal Spean (più vicino ad Angkor, ma secco durante la stagione invernale). Si osservano dei raffinati bassorilievi scolpiti direttamente nel letto del torrente, si visita un tempio Buddhista più recente, costruito sul dirupo della montagna e all’interno del quale è custodita una grande statua del Buddha dormiente e si procede alla volta delle cascate Phnom Kulen, dove sarà possibile fare un bagno rinfrescante. Si prosegue seguendo un sentiero che si immerge nella giungla per ammirare la natura e cercare di vedere, con un po’ di fortuna, la fauna selvatica che popola il parco. Si arriva poi sulle rive di un piccolo corso d’acqua dove è previsto il pranzo picnic. Dopo un po’ di relax si prosegue seguendo il corso del piccolo fiume fino alla località nella foresta dove è previsto il pernottamento in una semplice homestay locale. Cena e pernottamento.

Nota: l’homestay dove è previsto il pernottamento è una struttura molto semplice, si dorme in una sala comune su materassi disposti sul pavimento con zanzariera. I servizi igienici sono in comune e piuttosto semplici. Richiesto ottimo spirito di adattamento che verrà ricompensato con la possibilità di vivere un esperienza autentica e unica.

DETTAGLIO PERCORSO A PIEDI:
Difficoltà: livello 2 (media)
Distanza da percorrere: 12 km – circa 3 ore (escluse le visite)
Dislivello: 250 metri
Tipo terreno: sentieri nella foresta
Nota: veicolo di appoggio in caso di emergenza (moto taxi) con possibilità di accesso nella maggior parte delle aree visitate.

8° giorno

TREKKING PARCO NAZIONALE PHNOM KULEN – SIEM REAP (B/L/-)

Prima colazione. Di primo mattino partenza per la seconda giornata di trekking nel parco per raggiungere il Phnom Kulen Plateau percorrendo sentieri nella giungla che portano ad una serie di templi nascosti nella vegetazione che risalgono al X secolo ed attraversando piantagioni di anacardi. Si giunge nel sito di Sra Damei, con la statua dell’elefante sacro intagliata nella roccia e posta a guardia della montagna. Si prosegue fino ad una pagoda dove è previsto il pranzo picnic ed un po’ di relax prima di proseguire il trekking con soste per visitare altri siti archeologici come il Phnom Tbal con le rappresentazioni di Shiva, Visnu e altre divinità Hindu in bassorilievo, il Prasat Rong Chen, piccolo tempio piramidale dove il re Jayavarman II si autoproclamò Re dell’impero Khmer. Nel pomeriggio si rientra alla homestay e dopo un saluto alla famiglia locale ospite rientro in auto a Siem Reap. Cena libera. Pernottamento.

DETTAGLIO PERCORSO A PIEDI:
Difficoltà: livello 3 (impegnativa)
Distanza da percorrere: 20 km – circa 5 ore (escluse le visite)
Dislivello: 415 metri
Tipo terreno: sentieri nella foresta
Nota: veicolo di appoggio in caso di emergenza (moto taxi) con possibilità di accesso nella maggior parte delle aree visitate.

9° giorno

SIEM REAP (B/L/-)

Prima colazione. Terza giornata di visite dei templi di Angkor. Oggi si visiteranno i templi meno visitati, al di fuori dei circuiti più frequentati dai turisti e dalle folle, una giornata alla scoperta de i segreti che il complesso di Angkor nasconde gelosamente: Chau Srei, Vibol, Banteay Samre, Banteay Prei, Prasat Prei, Ta Nei. Pranzo in ristorante locale in corso di visite. Rientro nel pomeriggio in hotel. Cena libera. Pernottamento.

10° giorno

SIEM REAP (B/-/-)

Prima colazione. Giornata libera per relax, shopping o per effettuare alcune delle attività facoltative (in supplemento) proposte. Pasti liberi. Pernottamento.

Opzione: Phare, il circo cambogiano
Alle ore 19 circa partenza per assistere ad uno spettacolo di circa 1 ora a metà tra circo e teatro: il ‘Phare, The Cambodian Circus’, che unisce danza, musica moderna, arti acrobatiche e teatro, attraverso travolgenti e toccanti performances artistiche di giovani talenti locali. Lo spettacolo si tiene dalle 20:00 alle 21:00 (transfer e guida inclusa).

Opzione: Cerimonia di benedizione dei monaci:
Prima dell'inizio della cerimonia, dalla guida sarà fatta una breve introduzione generale, sul buddismo, la vita quotidiana dei monaci e l'importanza di questa cerimonia. Poi, durante il canto sacro, avviene la benedizione dei monaci con l'acqua. Un pezzo di filo rosso sarà legato intorno al polso destro per rappresentare la rimozione dei pensieri e delle azioni negative dalla vita e assicurare fortuna, salute e protezione.
(Durata: 45 minuti - 1 ora)
Nota: Possibile tutti i giorni, eccetto durante i grandi giorni cerimoniali. Preferibilmente prima delle 11 o prima delle 16. Necessario abbigliamento adeguato con spalle e ginocchia coperte. Durante la cerimonia è richiesto di sedersi sul pavimento.

Opzione: Sessione mattutina di aerobica
Sessione pubblica di aerobica con donne locali nel centro di Siem Reap. Poiché le palestre in Cambogia sono frequentate quasi esclusivamente da uomini, le donne cambogiane si riuniscono spesso nei numerosi spazi pubblici per fare attività fisica. Partenza dall'hotel alle 5:00, la sessione inizierà alle 5:30. Effettuabile tutto l'anno, ma durante la stagione delle piogge la lezione potrebbe essere annullata se le condizioni meteorologiche non sono adatte.

11° giorno

SIEM REAP - partenza (B/L/-)

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per volo di linea per l’Italia (non incluso nella quota di partecipazione del viaggio, prevedere volo con partenza dopo le 19.00). Pasti e pernottamento a bordo.

12° giorno

ARRIVO - ITALIA (-/-/-)

Arrivo in Italia al mattino o nel primo pomeriggio. Fine dei servizi.

Quote per persona, a partire da:

PartenzaEASYSUPERIORDELUXE
DoppiaSupplemento singolaDoppiaSupplemento singolaDoppiaSupplemento singola
Dal 8 Gennaio 2022 al 26 Novembre 2022€ 780€ 170€ 900€ 290€ 990€ 380

Note

FACOLTATIVI
Voli intercontinentaliSu richiesta

 

 

(B/L/D): B = colazione; L = pranzo; D = Cena

 

Partenze il giovedì dall’Italia come segue:

  • Gennaio 2022: 8
  • Febbraio 2022: 12
  • Marzo 2022: 12
  • Aprile 2022: 16
  • Ottobre 2022: 8
  • Novembre 2022: 5, 26

 

HOTELS PREVISTI (O SIMILARI):

Categoria Easy:

  • Siem Reap: The Cyclo D Angkor Boutique Hotel 4*
  • Phnom Kulen: homestay (camera condivisa con altri ospiti)

 

Categoria Superior:

  • Siem Reap: Lotus Blanc Resort 5*
  • Phnom Kulen: homestay (camera condivisa con altri ospiti)

 

Categoria Deluxe:

  • Siem Reap: Borei Angkor Resort and Spa 5 *
  • Phnom Kulen: homestay (camera condivisa con altri ospiti)

 

L’itinerario potrebbe subire modifiche in base all’operativo dei voli interni.

 

VISTO

Per partecipare a questo viaggio occorre il visto cambogianonecessario il passaporto, che deve essere valido 6 mesi ed avere 1 pagina libera, 1 fototessera.  Il visto cambogiano si ottiene all’arrivo (30 USD da pagare in loco). 

 

CHECK-IN e CHECK-OUT

Si ricorda che il check-in negli hotels è previsto dalle ore 14:00 in poi; mentre il check-out deve essere fatto entro le ore 12:00, salvo diversa indicazione data in loco.

 

Tasso di cambio € 1,00 = USD 1,19

Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi e verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza, ovvero secondo accordi tra le parti all’atto della definizione/conferma del contratto di viaggio.

 

Blocco valuta: E’ possibile bloccare definitivamente il costo dei servizi a terra che non sarà più soggetto a oscillazioni valutarie con un supplemento di € 50 a pratica. La richiesta dovrà avvenire contestualmente alla conferma.

 

Nota bene: la presente quotazione non costituisce proposta contrattuale ed è soggetta a riconferma al momento del blocco dello spazio in base alla effettiva disponibilità dei servizi alberghieri e dei voli e delle disponibilità delle classi di prenotazione.


La quota comprende

  • Hotel menzionati o se non disponibili altri della stessa categoria su base camera doppia
  • Trattamento indicato nel programma
  • Trasferimenti per/da gli aeroporti con mezzi di trasporto privati
  • Visite  menzionate con guide locali parlanti italiano
  • Borsa, porta documenti, etichette bagagli e documentazione illustrativa varia
  • L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio

La quota non comprende

  • Voli intercontinentali
  • Le tasse aeroportuali da inserire nel biglietto
  • Il costo del visto da pagare localmente (USD 30 per la Cambogia. Passaporto valido 6 mesi e 1 foto-tessera)
  • Eventuali tasse aeroportuali locali da pagare localmente
  • Le bevande, le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • Quota d’iscrizione € 95
Gran tour della cambogia e del laos

Storia Le prime tracce di insediamenti umani in Cambogia risalgono al primo millennio AC; le popolazioni di questo periodo vivevano su palafitte e si nutrivano soprattutto di pesce e riso. La prima civiltà fiorente, quella di Funam, sorse però sul delta del Mekong solo verso il 300 d.C. Era un regno che viveva con il […]

Via terra: La Cambogia dispone di 38.257 km di strade, di cui solo il 6% asfaltate. Le strade dunque non sono tutte in ottime condizioni, soprattutto nelle zone rurali. Sono sconsigliate quelle che portano a Siem Reap e Battambang poiché poco sicure e in pessime condizioni. Si può giungere in Cambogia in tre modi via […]

Laos e Cambogia

La Cambogia (in lingua khmer Kâmpuchea ) è un Paese pianeggiante situato nel cuore dell’Indocina ed esteso circa 181.000 kmq. Si affaccia sul Golfo di Thailandia e confina a nord ed ovest con la Thailandia, a nord-est con il Laos e a sud ed est con il Vietnam. La capitale è Phnom Penh. Morfologicamente, si […]

Capodanno Vietnam e Cambogia 2

Clima La Cambogia ha un clima legato ai monsoni tropicali e la temperature media annuale è di 27°. I mesi più freddi sono dicembre e gennaio, mentre marzo e aprile sono i più caldi. Il paese ha due distinte stagione: la stagione piovosa che va da maggio a ottobre (con temperature fino a 40°, accompagnate da […]

Vietnam e Cambogia

L’economia cambogiana si basa principalmente sull’agricoltura, in particolare sulla produzione di riso (coltura che occupa circa l’80% delle terre arabili). Discreta sono inoltre le produzioni di mais, manioca, fagioli, soia, sesamo, canna da zucchero, banane, tabacco e noci di cocco. Il 60% della popolazione attiva trova occupazione in questo settore, che contribuisce alla formazione del […]

La Cambogia ha una popolazione di 14.241.640 abitanti (2008), con una crescita annua del 2,3% (una delle più alte in Asia) e una densità media di 81 unità per km². Circa l’85% della popolazione vive nelle aree rurali, soprattutto nella vasta valle centrale. La città principale è la capitale Phnom Penh, seguita da Sihanoukville, Siem […]

La quasi totalità della popolazione esercita il culto buddhista di dottrina Therevada. La costituzione della Cambogia prevede comunque la libertà di culto, incentivando i rapporti amichevoli fra le varie religioni. La religione buddhista ha garantito negli anni un elevato tasso di alfabetizzazione della popolazione cambogiana

cambogia bali

Lingua: La lingua khmer è parlata dal popolo dei khmer della Cambogia e appartiene alla famiglia delle lingue austroasiatiche; è stato influenzato sia dal sanscrito che dal pali, a causa della diffusione del buddismo e dell’induismo. Inoltre, a causa della relativa vicinanza geografica, la lingua khmer è stata influenzata anche dal tailandese e dal laotiano, […]

L’antica letteratura cambogiana è stata tramandata per molti anni attraverso dipinti o scritte scolpite sui muri. La letteratura contemporanea, al contrario, non esiste, in quanto il regime dei Khmer Rossi ha ucciso chi sapeva leggere e scrivere. Inoltre, la popolazione è poco interessata alla letteratura a causa delle condizioni di vita precarie.

Laos

Musica La musica cambogiana è contaminata da vari stili, come quello indiano di tipo arabico, che ne costituisce la base, quello cinese ed indiano, che l’hanno influenzata maggiormente. Sono presenti anche influssi occidentali, primo fra tutti il jazz. La caratteristica principale della musica popolare cambogiana è la stratificazione polifonica. Il Khmer è una danza tipica […]

Easy Vietnam e Cambogia

Film ambientati in Cambogia The see wall (Francia, 2008) Okùnchiràn – Emergency in Cambogia (Italia, 2006) ?  Holy Lola (Francia, 2004) ? City of ghosts (USA, 2002) Bophana (Francia, 1996) ? Urla del silenzio (Gran Bretagna, 1984) ?  Apocalypse now (USA, 1979)

La cucina cambogiana è simile a quella thailandese ma fa un uso minore di spezie e non è così piccante (in genere aglio e peperoncino vengono serviti a parte). Un pasto cambogiano prevede quasi sempre la zuppa. Tra i tipi più comuni ci sono la samla machou banle, zuppa di pesce, la samla chapek, di […]

Tra gli sport più praticati in Cambogia troviamo le arti marziali, la cui tecnica più famosa è il Bokator, tecnica che non viene praticata a livello agonistico perché ogni incontro potrebbe portare alla morte di uno dei partecipanti. Altri sport molto popolari sono il combattimento fra galli, il footbag, praticato con un palla di stoffa […]

Il cambogiano è una lingua figurata, talvolta più che con le parole ci si esprime attraverso concetti: è per questo che non esistendo il termine aeroporto né aereo si parla del “terreno spianato delle barche volanti” o a proposito del latte si dice “il liquido che esce dalle mucche”. Le feste del buddhismo theravada vedono, […]

L’Ambasciata d’Italia competente è quella di Bangkok, Thailandia. Non esistono attualmente uffici di assistenza commerciale nel paese né significative organizzazioni di imprenditori. Ambasciata d’Italia a Bangkok 399 Nanglinchee Road Thungmahamek, Yannawa Bangkok 10120, THAILANDIA Tel.: +66-2-2854090/1/2/3 +66-2-2854433/4 Fax: – Cancelleria Diplomatica: +66-2-2854793 – Cancelleria Consolare: +66-2-2854801 Per l’assistenza sul posto a cittadini italiani in caso […]

Passaporto: necessario con validità residua di almeno sei mesi dalla data d’ingresso nel Paese. E’ necessario portare sempre con se’ il documento di identità. Per limitare i rischi di furto o smarrimento del passaporto e del biglietto aereo, peraltro diffusi, si consiglia di portare sempre con se’ una fotocopia, autenticata, del passaporto, lasciando l’originale e […]

Sicurezza La formazione di un nuovo governo avvenuta nel 2006, dopo mesi di blocco istituzionale, ha posto le premesse per un periodo di relativa quiete e stabilità all’interno del Paese. La situazione politica appare sostanzialmente stabile dopo le turbolenze degli scorsi anni. Tuttavia si consiglia di adottare misure di prudenza durante il soggiorno, di tenersi […]

Le principali festività cambogiane sono di tipo religioso e vengono fissate secondo il calendario lunare, variando quindi di anno in anno. Nel corso dell’anno si susseguono le seguenti ricorrenze: – Capodanno lunare: alla fine di gennaio o agli inizi di febbraio, viene celebrato dalle comunità cinesi e vietnamite. – Chaul Chnam: il Capodanno khmer cade […]

Capodanno Cambogia Classica (27 dicembre) 2

Molte sono le attività che si possono effettuare nel territorio cambogiano, di seguito ne riportiamo alcune: • Go-kart, jet-ski, mini golf e bowling a Phnom Phen • Escursioni e passeggiate su elefanti a Ratanakiri e a Mondulkiri • Snorkeling a Sihanoukville

Phnom Penh Phnom Penh, capitale della Cambogia dal XV secolo, è situata alla confluenza dei fiumi Mekong, Bassac e Tonlè Sap. Nota ai tempi del colonialismo come la “perla dell’Asia”, la città è disegnata su un tessuto urbano risalente al periodo coloniale francese o ad esso posteriore, nonostante qualche vestigia del passato sia fortunatamente sopravissuta […]


Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 10 giorni / 9 notti

da € 1610 - Voli esclusi

Durata: 3 giorni / 2 notti

da € 180 - Voli esclusi

Durata: 4 giorni / 3 notti

da € 1250 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Comportamenti: Quando si parla con i tibetani, aggiungere sempre “La” dopo il nome di una persona per mostrarle rispetto; rivolgersi ad un grande lama con il termine “Rimpoche” e ad un lama comune con “Geshe La”. Presentare in dono un hada è una pratica comune tra i tibetani per esprimere i propri auguri in diverse […]

Situato tra le montagne dell’Himalaya orientale, il Bhutan è confinante con le due più importanti civiltà asiatiche, con la Cina (Tibet) a nord e con gli Stati indiani di Assam, Arunachal Pradesh, Sikkim e Bengala Occidentale a est, ovest e sud. I paesaggi all’interno del Paese sono molto variegati e possono essere agglomerati in tre distinte regioni: […]

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Progettazione, organizzazione ed erogazione di servizi turistici ad aziende, agenzie e utenti finali
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI
Ai fini dell'assolvimento dell'obbligo di pubblicazione degli aiuti di stato percepiti, si rinvia a quanto contenuto nel sito https://www.rna.gov.it/RegistroNazionaleTrasparenza/faces/pages/TrasparenzaAiuto.jspx