https://www.goasia.it?p=34967
per informazioni: Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - info@goasia.it

Yunnan: A sud delle nuvole

Kunming – Jianshui – Yuanyang – Dali –  Lijiang – Zhongdian

Un viaggio alla scoperta delle minoranze etniche della provincia meridionale cinese dello Yunnan. Accanto a località più conosciute: Kunming, Dali, Lijiang e Zhongdian, l’itinerario prevede la visita di luoghi poco visitati come Jianshui con le abitazioni tipiche e Yuanyang con le sue spettacolari risaie. Nelle località minori le infrastrutture turistiche sono essenziali ed alcuni trasferimenti sono lunghi, questo richiede un ottimo spirito di adattamento, ma le difficoltà del viaggio saranno ampiamente ripagate dalla bellezza dei panorami.

Viaggio in esclusiva Go Asia con Esperto Accompagnatore dall’Italia.

1° giorno

31 Maggio ITALIA – KUNMING (-/-/-)

Partenza per Kunming con voli di linea, secondo disponibilità (costo del biglietto non incluso nella quota di partecipazione). Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno

01 Giugno KUNMING (-/-/D)

Arrivo A Guangzhou e coincidenza per Kunming. Kunming, capoluogo della provincia dello Yunnan, sorse nel 765 d.C. come avamposto militare del Regno di Nanzhao, e, sebbene col tempo si siano sviluppate diverse attività commerciali ed artigianali, la città ha mantenuto le caratteristiche originarie di centro burocratico-militare, tanto che la sua popolazione è cresciuta lentamente fino agli inizi del XX secolo, senza che vi siano stati dei momenti di intensa urbanizzazione. Disbrigo delle formalità doganali e trasferimento in hotel. Nel pomeriggio visita delle Colline Occidentali (Xishan), con la Porta del Drago, un percorso panoramico con numerosi templi taoisti e una magnifica vista sul Lago Dianchi e su Kunming. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° giorno

02 Giugno KUNMING - SHILIN - YUANYANG (B/L/D)

Prima Colazione In Hotel. Partenza con pullman per la visita della Foresta Di Pietra. La Foresta di Pietra, o Shilin, è un importante raggruppamento di formazioni calcaree situate nella contea autonoma di Shilin Yi, a circa 120 km dal capoluogo Kunming. Le rocce carsiche sembrano uscire dalla terra come delle stalagmiti, con molte che sembrano alberi pietrificati, creando così l’illusione di una foresta di pietra. Dal 2007, due parti del sito, la Naigu Stone Forest e il Suogeyi Village, sono state proclamate Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Proseguimento con la visita della Foresta di Pietra Minore e di un villaggio della minoranza Sani. Pranzo in ristorante locale in corso d’escursione. Proseguimento per Yuanyang, con soste per ammirare le piantagioni di te e le risaie a terrazze, costruite dalla minoranza Hani, in centinaia di anni. La contea di Yuanyang è nota per i suoi meravigliosi campi di riso terrazzati che scendono dai pendii dei Monti Ailao fino alle rive del Fiume Rosso. Costruiti 1300 anni fa a mani nude dalla minoranza etnica degli Hani, abitanti originari di questa regione, sono ancora in uso al giorno d’oggi. Il lavoro dei coltivatori Hani ha disegnato il paesaggio, creando straordinarie forme geometriche e scenari spettacolari, specchi d’acqua e terrazze sospese. Gli Hani hanno sviluppato nel corso di 1300 anni un complesso sistema di canali per portare l’acqua dalle cime delle montagne boscose fino ai campi terrazzati, creando anche un sistema di agricoltura integrata che coinvolge bufali indiani, bovini, anatre, carpe e anguille e sostiene la produzione di riso rosso, coltura principale della zona. Le risaie terrazzate Honghe Hani sono state dichiarate Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 2013. Arrivo a Yuanyang, sistemazione in hotel, Cena e pernottamento.

4° giorno

03 Giugno YUANYANG (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita dei dintorni di Yuanyang. Il Mercato di Shengcun, frequentato dalle minoranze Hani e Yi; sosta al villaggio di Duoyishu, per ammirare da una prospettiva diversa le spettacolari risaie a terrazze, specialmente al mattino, quando le nuvole basse le sfiorano. Visita del villaggio Qingkou, anche questo abitato dalla minoranza Hani, con le tipiche case a forma di fungo. Proseguimento per le risaie a terrazze di Bada che coprono quasi 1000 ettari su un’altitudine che va da m 800 a m 2000 con ben 3700 gradini di terrazze. Pranzo in corso di escursione, cena e pernottamento in hotel.

5° giorno

04 Giugno YUANYANG - JIANSHUI (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Partenza alla volta di Jianshui, lungo il percorso visita del villaggio di Tuanshan, che risale all’epoca Qing, e alla residenza e tempio ancestrale della nobile famiglia Zhang, che copre oltre 20000 mq. Visiteremo poi il Villaggio Del Doppio Dragone, dal bellissimo ponte a 17 arcate, che risale al XVIII secolo, uno dei 10 ponti più antichi di tutta la Cina, capolavoro di ingegneria e architettura. Jianshui, che ha una storia di 1200 anni, è circondata da mura di epoca Ming, all’interno delle quali si trovano ancora antichi palazzi e abitazioni tradizionali. Visita della Torre Chaoyang, del Tempio di Confucio, uno dei più grandi della Cina, e della residenza della Famiglia Zhu, dove si potranno ammirare alcuni dei padiglioni e delle torri, ce ne sono 218 in totale, tutti decorati con travi dipinte e intagli. Pranzo in corso d’escursione, cena e pernottamento in hotel.

6° giorno

05 Giugno JIANSHUI - KUNMING (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Completamento delle visite di Jianshui e partenza per Kunming. All’arrivo visita del nuovo Museo Provinciale dello Yunnan e del Tempio D’oro. Possibilità di tempo a disposizione per la visita del Mercato dei Fiori e degli Uccelli. Pranzo in ristorante locale lungo e il percorso. Cena e pernottamento in hotel.

7° giorno

06 Giugno KUNMING - DALI (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza con treno veloce per Dali (2h circa). Arrivo e visita delle Tre Pagode e del Monastero di Chongsheng, situato di fronte al Lago Erhai. Le Tre Pagode, simbolo della città di Dali, appartenevano al tempio di Chongsheng, che fu distrutto durante una rivolta alla fine del XIX sec. I tre edifici sono oggi nel cuore di un grande parco a 20 minuti a piedi dal centro città. La pagoda Qianxun (16 piani, 70 metri) è la più alta e fu eretta nell’836, epoca in cui i sovrani del Nanzhao adottarono il buddhismo del Grande Veicolo (Mahayana). A seguire crociera sul Lago Erhai per ammirare il panorama delle Montagne Cangshan. Il lago è uno dei sette laghi d’acqua dolce più grandi della Cina, con una superficie di 250 kmq. Visita dell’isoletta di Jinsuo e del suo tempio buddhista. Proseguimento con la visita della città vecchia di Dali, circondata dalle mura e dalle torri di guardia. Pranzo in ristorante locale in corso d’escursione. Cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel.

8° giorno

07 Giugno DALI - XIZHOU - LIJIANG (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Partenza per Lijiang, lungo il percorso si attraverseranno numerosi villaggi abitati dalla minoranza Bai e Hui. Sosta a Xizhou, antico centro commerciale abitato dalla minoranza Bai, dove si possono vedere le abitazioni tradizionali di questa minoranza etnica. Visita del mercato del mattino e proseguimento Lijiang. Lijiang fu fondata nel XIII secolo d.C., al tempo della dinastia Song meridionale (1127-1279), dai discendenti dei governatori Mu, che vi trasferirono il capoluogo della giurisdizione dalla vicina Baisha, situata lungo l’antica “Via del Tè”. Le assegnarono il nome di Dayechang e la circondarono di mura e fossati. La storia, l’architettura e la cultura di Lijiang differiscono notevolmente da quelle delle altre città cinesi, principalmente per la presenza della popolazione Naxi. Infatti Lijiang fu una capitale importante con un passato glorioso quando i Naxi estesero il regno di Mu dal 1288 al 1730. I Naxi sono una popolazione matriarcale famosa per le attività artistiche e per la sopravvivenza degli sciamani (Dongba), come nelle popolazioni tibetane dalle quali discendono. Le donne Naxi detengono le redini dell'organizzazione sociale e propendono verso la poligamia; i Naxi sono, infatti, conosciuti per essere molto liberi ed elastici nei rapporti familiari. Le coppie possono formarsi senza il vincolo del matrimonio o della convivenza e l'uomo deve provvedere ai bisogni della donna solo fino a che la relazione permane. Visita della città vecchia, conosciuta anche con il nome di “Città di Pietra” o di “Città dei Ponti”, con le sue strade lastricate con grandi pietre, le vecchie case di legno con portici e oltre gli 350 ponti, uno diverso dall’altro per stile e caratteristiche, indispensabili per attraversare i tanti canali che percorrono il centro storico. Visita della Piazza Sifang e del Palazzo Mufu. Pranzo in ristorante locale in corso d’escursione. Cena e pernottamento in hotel.

9° giorno

08 Giugno LIJIANG (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Inizio delle visite con e il Parco Dello Stagno Del Drago Nero e del Museo della Cultura Dongba. Si visiterà poi il Tempio Yufeng, risalente agli inizi della Dinastia Qing che si trova nei pressi del villaggio Yuhu, abitato dalla minoranza Naxi, situato ai piedi della Montagna del Drago di Giada, dove si trova l’abitazione del famoso botanico Joseph Rock. Le montagne sono ben visibili dallo Stagno del Drago Nero, accanto al quartiere antico, il picco più alto è chiamato Shanzidou e misura 5.596 metri. Proseguimento per il Villaggio di Baisha, con il Palazzo Dabaoji e il Tempio Liuli, per ammirare gli affreschi risalenti a mille anni fa. Pranzo in ristorante locale in corso d’escursione. Cena e pernottamento in hotel.

10° giorno

09 Giugno LIJIANG - GOLA DEL SALTO DELLA TIGRE - SHANGRI-LA’ (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Partenza da Lijiang per la visita della Gola del Salto della Tigre, una delle più profonde del mondo, formata dal fiume Yangtze, che prese il nome da una leggenda, secondo la quale, una tigre, per sfuggire ad un cacciatore, fece un balzo da una parete all’altra nel punto più stretto del canyon (25 metri). I punti panoramici più famosi sono “La bocca della gola” e l’area della “Roccia del Salto della Tigre”. Nel 2003 il parco nazionale è stato inserito nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. Al termine si prosegue per Zhongdian, meglio conosciuta come Shangri-Là. Pranzo in ristorante locale in corso d’escursione. Arrivo a Shangri-Là, ai piedi dell’altopiano tibetano a 3200 mt. di altitudine, dove vivono gli spiriti e la cultura dell’etnia tibetana. Il leggendario romanzo dello scrittore inglese James Hilton, “L’ultimo orizzonte”, impressionò i lettori con il paradiso dello Shangri-là, caratterizzato da montagne innevate, vaste praterie, lussureggiante vegetazione, bellissime gole e laghi idilliaci. Il luogo geografico più simile al luogo immaginario descritto nel romanzo e che probabilmente ha ispirato lo scrittore James Hilton è il territorio di Diqing, che, nel 2001, il governo cinese allo scopo di incentivare il turismo ha ribattezzato con il nome di Shangri-La. Nelle vicinanze sorge il monastero di Hong Po Si, dove vivono una sessantina di monaci e cinque lama tibetani. Da Zhongdian passava la Via del Tè e dei Cavalli e le merci venivano scambiate nella piazza principale. Passeggiata nella città vecchia; cena e pernottamento in hotel.

11° giorno

10 Giugno SHANGRI-LA’ (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visite della città e dei suoi dintorni: il Monastero Ganden, conosciuto anche come piccolo Potala, è il monastero di buddhismo tibetano più grande dello Yunnan. Ospita oltre 600 monaci e sovrasta la città, è circondato da una campagna ondulata e popolata da yak. Il monastero fu fatto costruire dal quinto Dalai Lama nel XVII secolo in uno stile architettonico misto tibetano e cinese. Pranzo in ristorante locale in corso d’escursione. Nel pomeriggio visita del Parco Puda-cuo, il primo parco naturale ufficialmente riconosicuto in Cina nel 2007, dove si potrà ammirare lo splendido Lago di Shudu. Cena e pernottamento in hotel.

12° giorno

11 Giugno SHANGRI-LA’ - KUNMING - GUANGZHOU (B/L/D)

Prima colazione in hotel. In mattina trasferimento in aeroporto e volo di linea per Kunming. Arrivo e incontro con la guida locale, Visita del Tempio di Yuantong e della zona del Lago Verde. Pranzo in ristorante locale in corso d’escursione. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e volo per Canton (Guangzhou in cinese), la terza città della Cina per abitanti e importanza dopo Shanghai e Pechino. Canton è inoltre il centro della Pearl River Delta Mega City, la più grande conurbazione metropolitana del mondo che conta quasi 50 milioni di abitanti. Arrivo e trasferimento in hotel. Cena in hotel e pernottamento

13° giorno

12 Giugno GUANGZHOU - PARTENZA (B/L/-)

Prima colazione in hotel. Visita della città: il Tempio degli Antenati della Famiglia Chen, dove sono conservati i tesori culturali più importanti dell’intera regione, Museo del Re di Nanyue, il Mercato delle Erbe Medicinali. Pranzo in ristorante locale in corso d’escursione. Pomeriggio a disposizione, late check out . In tempo utile trasferimento in aeroporto. Partenza per l’Italia con voli di linea, secondo disponibilità (costo del biglietto non incluso nella quota base). Pasti e pernottamento a bordo.

14° giorno

13 Giugno ITALIA (-/-/-)

Arrivo in Italia.

Quote per persona, a partire da:

PartenzaDoppiaSupplemento singola
Dal 31 Maggio 2020 al 13 Giugno 2020€ 3.130€ 540

Note

(B/L/D): B = colazione; L = pranzo; D = Cena

 

Calendario partenze:

  • Domenica, 31 Maggio 2020

 

  • Visto CINA Tradizionale: € 145
  • Visto CINA on-line: € 110
  • Mance, obbligatorie da pagare in loco in valuta locale: € 60 circa

 

HOTELS PREVISTI  (o SIMILARI):

  • Kunming: Kai Wah Plaza Hotel 5*
  • Yuanyang: Shengcun Yunti Hotel 4*
  • Jianshui: Lin An Hotel 5*
  • Dali: Landscape Hotel 4*
  • Lijiang: Wang Fu Hotel 3*
  • Zhongdian (Shangri-là): Shili Hilton 4*
  • Guangzhou: Ocean Hotel 4*

 

L’itinerario potrebbe subire modifiche in base all’operativo dei voli interni.

 

VISTO

Per partecipare a questo viaggio occorre il visto cinese.

Per l’ottenimento del visto cinese è necessario passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di uscita dal paese ed 1 pagina libera. Il visto può essere ottenuto con le seguenti procedure:

  • procedura tradizionale con invio del passaporto originale ed 1 foto-tessera a Go Asia non oltre 20 giorni prima della partenza.
  • procedura online (minimo 2 persone) con invio a Go Asia della scansione a colori del passaporto.

 

MANCE

Le guide in Cina non sono stipendiate, per questo le mance sono obbligatorie in loco per guide ed autisti. Talvolta la loro professionalità potrebbe non essere all’altezza delle aspettative.

 

CHECK-IN e CHECK-OUT

Si ricorda che il check-in negli hotels è previsto dalle ore 14:00 in poi; mentre il check-out deve essere fatto entro le ore 11:00, salvo diversa indicazione data in loco.

 

Tasso di cambio € 1,00 = USD 1,12

Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi e verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza, ovvero secondo accordi tra le parti all’atto della definizione/conferma del contratto di viaggio.

 

BLOCCO VALUTA: E’possibile bloccare definitivamente il costo dei servizi a terra che non sarà più  soggetto a oscillazioni valutarie con un supplemento di € 50 a pratica. La richiesta dovrà avvenire contestualmente alla conferma.


La quota comprende

  • Voli interni con Air China, China Eastern, China Southern o altri vettori IATA.
  • Biglietti ferroviari (treno veloce) come da itinerario in seconda classe.
  • Hotel menzionati o se non disponibili altri della stessa categoria su base camera doppia standard
  • Trattamento indicato nel programma, con 1 bevanda analcolica ai pasti.
  • Trasferimenti e visite come indicato nel programma con mezzo privato.
  • Guide locali parlanti inglese durante le visite incluse nel programma.
  • Assistenza di un Esperto Accompagnatore dall’Italia per tutta la durata del viaggio.
  • Ingressi ai siti menzionati.
  • Gagdets, etichette bagaglio e documentazione illustrativa varia
  • L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio.
  • La polizza Viaggi rischio Zero.

La quota non comprende

  • I  voli intercontinentali da/per l’Italia e relative tasse aeroportuali da inserire nel biglietto.
  • Visto individuale cinese
  • Eventuali tasse aeroportuali locali da pagare localmente (al momento non presenti).
  • Alcuni pasti, bevande extra, le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • La quota di iscrizione pari a € 95.
  • Blocco valuta

Le caverne più grandi e profonde di tutta l’Asia, si trovano in Cina, nella provincia montuosa di Guizhou e il loro nome è quello di caverne Shuanghe. Si tratta di un complesso sistema di numerose gallerie che si estendono per ben 238,48 chilometri. Clicca qui per saperne di più!

La Cina è stata abitata dall’uomo fin da tempi antichissimi: i resti umani ritrovati e classificati come specie ominide a sé (Sinanthropus pekinensis o uomo di Pechino) risalgono a circa 500.000 anni fa. La società cinese passò da matriarcale (10.000 anni fa) a patriarcale (5.000 a. C.) sviluppando l’agricoltura e l’artigianato. Di questo periodo non […]

La Repubblica Popolare Cinese anche nota più semplicemente come Cina (letteralmente «Paese di Mezzo»), è uno stato dell’Asia orientale, vasto 9.596.960 km², con 1.306.313.813 di abitanti e capitale Pechino. È il più popoloso del mondo e quello che confina con più Stati (14). La Repubblica Popolare Cinese è diversa dalla nazione il cui nome è […]

La lingua ufficiale è il Cinese mandarino, che però presenta vari dialetti importanti, come lo Yue (Canton e provincia), il Wu (Shanghai), il Minbei (Fuzhou), il Minnan (Repubblica di Cina o Taiwan): oltre a questi, altri dialetti sono lo Hakka, il Gan, lo Xiang. Sopravvivono anche alcuni linguaggi Miao nelle zone abitate da questa minoranza, […]

La Repubblica Popolare Cinese è stato un paese sotto regime dittatoriale per gran parte del ventesimo secolo, e da molti è ancora considerato tale, ma non tutti sono concordi con questa visione. Tentare di caratterizzare la struttura politica Cinese in una categoria precisa non è molto semplice. Ciò è dovuto alla storia politica cinese: per […]

La collocazione geografica del paese fa si’ che il clima sia influenzato dai venti monsonici. Molte sono le differenze climatiche da una regione all’altra in funzione delle loro caratteristiche topografiche ed estensioni territoriali. A sud la penisola di Leizhou, l’isola di Hainan, le isole del Mar Cinese Meridionale, la regione del Guangdong e la parte […]

Trattasi di un sistema di coercizione usato nella Cina comunista, per costringere i dissidenti politici ad abbracciare l’ideologia del partito e ad integrarsi negli ingranaggi dello stesso. Secondo Robert J. Lifton, i cinesi usano per definire tale fenomeno l’espressione szu-hsiang kai-tsao, traducibile come “rimodellamento ideologico”, “riforma ideologica” o “riforma del pensiero”. Margaret Thaler Singer (vedi […]

La Cina ha una popolazione di 1.313.973.700 (2006) abitanti, con una densità di 137 ab./Km². La popolazione è sparsa in modo molto irregolare; è infatti concentrata prevalentemente a est nelle grandi pianure, mentre a ovest, zona più aspra e arida, vi è una densità bassissima. La Cina è lo stato più popolato al mondo e […]

La Repubblica Popolare di Cina è ufficialmente atea. La popolazione religiosa si suddivide però in: Confuciana, Taoista, Buddhista, Cristiana, Islamica. Il confucianesimo è una delle maggiori scuole filosofiche, morali, politiche e, in qualche misura, religiose della Cina. Si è sviluppato nel corso di due millenni a partire dagli insegnamenti del filosofo Kongfuzi, il «Maestro Kong» […]

La Grande rivoluzione culturale (pinyin: wénhuà dà gémìng), il cui nome completo era Grande rivoluzione culturale proletaria (pinyin: wúchan jiejí wénhuà dà gémìng), è nota anche con l’abbreviazione Rivoluzione culturale. Lanciata nella Repubblica Popolare Cinese nel 1966 da Mao Zedong, già de facto estromesso dagli incarichi dirigenziali dalla dirigenza del Partito Comunista Cinese, era volta […]

Orchestra cinese Musica rilassante cinese La ballata di Lan Huahua Erhu (Lovers – colonna sonora del film La foresta dei pugnali volanti suonata solo con l’erhu) Ruan e Qin

FILM CINESI Iron Man 3 (2013) Un bacio romantico (2008) Ocean Heaven (2010) La storia di Qiu Ju (1992) Palazzo d’estate (2006) Lanterne rosse (1991) The floqers of war (2011) In the mood for love (2000) Lussuria – seduzione e tradimento (2007) Up the Yangtze (2007) Addio mia concubine (1993) La battaglia dei tre regni […]

La letteratura cinese è una tra le più antiche del mondo. La letteratura classica ha alle sue spalle migliaia di anni si storia, risalendo al I millennio a.C. Oltre al gran numero di classici letterari, tra i quali i famosi classici confuciani, e ad alcuni classici taoisti, la letteratura conta numerosi capolavori che contemplano diversi […]

Molte sono le attività che si possono effettuare in territorio cinese, di seguito ne riportiamo alcune. • Escursioni in bicicletta, simbolo della Cina • Esplorazioni sotterranee in grotte • Escursioni a cammello • t’ai chi • molte università offrono corsi a pagamento per studenti stranieri tra cui il cinese, l’agopuntura, la medicina cinese, la pittura […]

La Cina è un Paese sostanzialmente sicuro. Il tasso di criminalità è basso e il turista non ha nulla da temere. Abbastanza tranquille sono tutte le grandi città, anche se può capitare di incappare in scippi e leggere aggressioni. Si sconsiglia pertanto la frequentazione di luoghi isolati durante le ore notturne. Durante la stagione dei […]

Go Asia Nuovo ufficio in Cina: Indirizzo: No.1, Dongdan Bei Street, Dongcheng District, Beijing, China Referente (lingua italiana) Mr Tuono Cell.(0086) 1511 0039 800 Milan Office Indirizzo: Via Larga,8-20122 Milano,Italia Tel. 0039-02-8051666 0039-02-8052639 Fax. 0039-02-809756 Ufficio Aeroportuale: Aeroporto Malpensa Tel. 0039-02-58580150 Fax. 0039-02-58580151Rome Office Indirizzo: Corso d’Italia 29-00198 Roma, Italy Tel. 0039-06-8552249 0039-06-8552758 Fax. 0039-06-8541074 […]

Cittadini italiani o gli stranieri con regolare permesso di soggiorno. Tipi di visto e documenti richiesti Visto tipo L (Visto di Turismo): rilasciato agli stranieri che vanno in Cina per motivo di turismo, per visita ai parenti o per altri motivi privati. Il richiedente deve presentare il biglietto aereo andata – ritorno per la Cina […]

Canton Marriott China Hotel Liu Hua Lu, Canton, Cina 5 stelle deluxe Ramada Pearl Hotel Guangzhou 9, Mingyue Yi Road, Canton, Cina Holiday Inn guangzhou cty ct 28 guangming lu, Canton, Cina Pechino LuSongYuan Hotel No.22 Banchang Lane, Pechino, Cina Hilton Beijing 1 Dong Fang,North Dong Sanhuan Rd, Pechino, Cina Great Dragon Hotel – a […]

Pechino è la capitale della Repubblica Popolare Cinese ed anche il suo centro politico, economico e culturale, nonché nodo delle comunicazioni e grande metropoli internazionale. Ha la giurisdizione di 18 distretti su un’area di 17.000 chilometri quadrati e una popolazione di 11,68 milioni di persone. Situata nella parte settentrionale delle pianure della Cina del nord, […]

La Repubblica popolare cinese adotta ufficialmente il calendario gregoriano; d’altra parte, il calendario giuliano era già conosciuto e utilizzato in Cina fin dai tempi di Marco Polo. Tuttavia, accanto al calendario gregoriano, continua ad essere osservato, soprattutto per le festività, l’antico calendario lunare cinese. Si tratta, in realtà, di un calendario lunisolare e si presenta […]

La Musica cinese, ritenuta di origine divina e strettamente connessa alla cosmologia e all’astrologia, durante la dinastia Chu (1122-225 a.C.) aveva un ruolo importante all’interno delle complesse situazioni rituali cinesi: associata alla danza, essa accompagnava i cerimoniali religiosi collegati alla natura e alle tappe fondamentali della vita umana,inoltre si credeva che in cina la musica […]

Pittura In Cina, sin dal suo nascere, si è sottolineato l’aspetto didattico della pittura, vista come strumento capace di educare e sviluppare quei valori che regolano i rapporti umani. Nulla quanto la pittura riflette la storia dell’anima cinese, perché il pittore in Cina non era solo un artista di professione ma un filosofo, un saggio. […]

Fra tutti i ristoranti etnici che, ormai da molti anni, si sono diffusi con sempre maggior successo in Italia, quelli cinesi sono stati tra i primi, e sono tuttora fra i più popolari, numerosi e amati dagli appassionati di cucina internazionale. Questo innegabile successo è dovuto a più di un motivo. Innanzitutto il fatto che, […]

Festa della primavera Periodo: fine gennaio primi di febbraio Luogo: In tutto il paese Origine: Affonda le sue radici nella società primitiva. Nella socità agricola, l’arrivo del capodanno coincide con la stagione del riposo dal lavoro nei campi. I contadini che hanno lavorato sodo per un anno offrono sacrifici agli antenati ringraziando la natura per […]

Arti marziali cinesi (è una denominazione che si riferisce alla totalità dei vari stili di arti marziali nati in Cina. Le arti marziali cinesi, nel loro insieme, hanno ricevuto molte denominazioni diverse, a seconda del luogo e del periodo in cui si sono diffuse. Quando, negli anni trenta, le arti marziali cinesi e giapponesi iniziarono […]


Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 16 giorni / 15 notti

da € 3.550 - Voli esclusi

Durata: 24 giorni / 21 notti

da € 7.150 - Voli esclusi

Durata: 9 giorni / 8 notti

da € 1.930 - Voli esclusi

Durata: 8 giorni / 7 notti

da € 520 - Voli inclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Scopri con noi la Grande Muraglia, il simbolo per eccellenza della Cina. Clicca qui!

Sapevate che le arti marziali sono nate ad opera dei monaci del tempio Shaolin? Cogliete l’occasione per visitarlo insieme a noi!

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su