Luoghi da vedere in Israele

Deserto del Negev
Ubicato nel sud di Israele, si estende per oltre la metà del Paese stesso. Proprio per le caratteristiche desertiche, la regione del Negev risulta essere scarsamente popolata. Nonostante ciò, il Negev ha avuto la sua parte di storia: Abramo scelse di porre la sua casa a Be’er Sheva, nei luoghi prescelti dai carovanieri nabatei durante il commercio dei loro preziosi beni. Per questa e per molte altre ragioni, il Negev è divenuto uno dei più importanti luoghi per il turismo. Qui vissero le più varie e differenti popolazioni: dalle popolazioni Nomadi come i Cananei, fino ai Filistei, Edomiti, Bizantini, Nabatei per arrivare fino agli Israeliani di oggi. L’economia di queste popolazioni si basava essenzialmente sulla pastorizia e sull’agricoltura, aggiungendo poi in un secondo momento anche il commercio.

La storia dei Nabatei è particolarmente affascinante. Essi erano i signori del deserto all’interno del quale stabilirono un percorso conosciuto come “La Via delle Spezie”: Carovane di cammelli attraversarono questa rotta trasportando spezie, profumi e sale dallo Yemen fino ad Est al porto della città di Gaza. Lungo la via furono costruiti luoghi per il riposo dei carovanieri ed ancora oggi è possibile vederne dei resti in località come Ovdat e Mamshit. I moderni insediamenti del Negev ebbero inizio circa 100 anni fa, quando alcune comunità scelsero questa zona per stabilirsi.

Il Negev è considerato un deserto per la scarsità di precipitazioni (meno di 200 millimetri annuali) ed è diviso in differenti regioni cominciando dalla depressione di Ber Sheva -Arad nel nord, fino alla catena montuosa nel centro ed Arava ed Eilat nel sud. Sebbene il Negev sia un luogo arido per le sue distese desolate ed i letti dei suoi fiumi asciutti, ospita una natura davvero sorprendente. In inverno, nonostante la piccola quantità di acqua, il Negev è ricoperto di fiori meravigliosi, tra cui splendidi anemoni rossi.

Oggi il Negev è la porta verso il deserto. Esso offre incantevoli angoli naturali, luoghi di carattere storico archeologico, primavere e le testimonianze di differenti composti agricoli. Infatti molti turisti ne esplorano le distese a piedi, in bicicletta o utilizzando ogni genere di veicolo via terra.

Lago di Tiberiade
Situato nella regione nord del paese, la Galilea, è il lago di Israele con maggior estensione. Un luogo naturale incantevole, meta ideale per escursioni, rilassarsi sulla spiaggia e ammirare la natura. Secondo le credenze cristiane questo luogo ha anche un valore fortemente religioso: si dice che il lago di Tiberiade era luogo di preghiera per Gesù e che proprio in questo luogo abbia compiuto il miracolo di camminare sulle acque e la moltiplicazione dei pani e dei pesci. In questo lago venne ritrovata una barca di legno risalente all’epoca di Gesù, e tutt’oggi si possono ammirare i suoi resti e la storia del suo ritrovamento all’Yigal Alon Center.

Mar Morto
Nessun viaggio in questo paese è completo senza una visita al Mar Morto. Si chiama ”Mar Morto” proprio per le sue acque estremamente salate ma ricche di minerali rinvigorenti, e poi vi è il 10% di ossigeno in più nell’aria rispetto al livello del mare. Tutta la zona circostante offre una grande abbondanza di attrattive. Ein Gedi è una delle oasi più suggestive del paese, un’area lussureggiante ricca di sorgenti di acqua dolce, cascate, laghetti, vegetazione tropicale e un rifugio per gli animali del deserto.

Anche Masada viene regolarmente indicata come meta da visitare, questa fortezza, situata in cima a un altopiano le cui estremità scendono a picco, fu l’ultima postazione degli Zeloti, ebrei ribelli che si rivoltarono invano contro l’impero romano nel 66 d.C. È difficile non farsi coinvolgere dallo spirito del luogo, oltre a godere di uno stupendo panorama.

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 8 giorni / 6 notti

da € 1.560 - Voli esclusi

Durata: 8 giorni / 7 notti

da € 570 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Il misterioso tempio indù intagliato nella roccia. Clicca qui per saperne di più!

Wadi rum È uno degli spettacolari scenari desertici del mondo. Lawrence d’Arabia vi trascorse parecchio tempo durante la rivolta araba e molte scene del film omonimo sono state girate qui. Il paesaggio è composto da bizzarre formazioni rocciose che svettano sulla pianura di sabbia, note come jebel. Gli unici residenti della zona sono i circa […]

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su