Viabilità, trasporti e come arrivare in Mongolia

La rete viaria interna al Paese non e’ molto sviluppata. La Mongolia conta circa 1.800 Km di ferrovie e meno di 2000 Km di strade asfaltate. La sola linea ferroviaria che attraversa la Mongolia dal nord al sud permette di giungere a Irkustsk in Siberia, o a Pechino in Cina. Ci sono 3 biforcazioni, l’una verso Erdernet, l’altra verso Sharyn Gol e l’ultima verso Baganuur. Non è comunque molto sicura. Viaggiare in treno costa poco ma bisogna prevedere tempi di percorrenza piuttosto lunghi. I trasporti pubblici sono quasi inesistenti: una rete di bus serve i capoluoghi delle province, ma appena si vuole uscirne diventa necessario disporre di un veicolo e non è per niente sicuro trovarne uno fuori della capitale. I bus sono pochi, sempre colmi e molto lenti, non vanno dappertutto e non circolano sempre.  Anche i camion possono effettuare trasporto di passeggeri. Nelle campagna esiste una buona rete di mini bus e jeep collettive, ma hanno dei tragitti detti a stella con punto di convergenza nella capitale, per es. Ulaan Baator – Arvaykheer – Ulan Baator, costo circa 15.000 T. per 400 km, parte solo se completo e non si ferma,o raramente, per strada a prendere viaggiatori.
Le jeep collettive partono della stazione dei bus a Ulaan Baator caricano da 6 a 12 persone per un prezzo modico e velocità superiore in confronto ai bus, ma vanno solo nelle capitali delle province Se volete muovervi in autonomia potete affittare una jeep 4×4 al costo di circa 90-95 USD al giorno tutto incluso (benzina e autista).

Patente:
patente internazionale (conforme al modello Vienna 1968)

 

Come arrivare

La capitale e’ raggiungibile -via Mosca- con la compagnia aerea russa Aeroflot; Via Berlino con la compagnia di bandiera mongola MIAT; infine, via Pechino- (dove transitano tutte le maggiori compagnie) con la Air China o la MIAT.

Durante tutto l’anno, soprattutto con l’approssimarsi dell’estate, non è facile trovare un volo adatto alle proprie esigenze sulle linee aeree per la Mongolia. Occorre prenotare il viaggio con congruo anticipo (almeno 3 mesi prima della partenza).

Dovete pertanto rivolgervi per tempo a una agenzia di fiducia. I costi A/R variano tra gli 800 e i 1000 euro e più a persona. La linea più frequentata è la Milano-Mosca-Ulaan Baatar con voli Aeroflot. Vi sono pure voli da Roma o Venezia via Mosca-Ulaan Baatar oppure Milano-Berlino-Ulaan Baatar. Più cari in assoluto sono i voli via Pechino. 

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 4 giorni / 3 notti

da € 630 - Voli esclusi

Durata: 4 giorni / 3 notti

Su richiesta

Durata: 8 giorni / 7 notti

da € 1.760 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

La Cina è stata abitata dall’uomo fin da tempi antichissimi: i resti umani ritrovati e classificati come specie ominide a sé (Sinanthropus pekinensis o uomo di Pechino) risalgono a circa 500.000 anni fa. La società cinese passò da matriarcale (10.000 anni fa) a patriarcale (5.000 a. C.) sviluppando l’agricoltura e l’artigianato. Di questo periodo non […]

Meditare e vivere luoghi lontani con gli occhi di altre persone: Sud America, Tibet, Australia – di Marco De Pietro

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su