Ambiente e clima in Oman

L’Oman si trova nella parte sud-orientale della penisola arabica e confina con gli Emirati Arabi Uniti a nord-ovest, con l’Arabia Saudita a ovest e con lo Yemen a sud-ovest. Le sue precise dimensioni restano attualmente in discussione a causa della zona desertica cosiddetta “Quarto Vuoto”, al confine con l’Arabia Saudita.
Tra i diversi paesaggi dell’Oman risaltano le coste irregolari, le suggestive spiagge e la catena montuosa dell’Hajar, con cime che sfiorano i 3000 metri; i due bassipiani salati situati nella zona centro-occidentale e a largo della costa orientale, le oasi e il celebre deserto di Wahiba Sands.
Grazie alla politica rigorosamente ambientalista del governo, sono stati predisposti parchi naturali per la protezione del raro orice arabo, delle tartarughe di mare giganti, dell’emitrago arabo (una specie di capra selvatica in via di estinzione), del lupo arabo, del leopardo e della iena striata. Particolare attenzione è stata dedicata anche alla flora, le zone costiere sono protette e in tutto il territorio si trovano riserve chiamate National Protected Areas.

In linea generale si può incontrare una situazione climatica estremamente calda ed umida da metà aprile a fine settembre; calda da ottobre a marzo; temperata a dicembre, gennaio e febbraio. Le piogge sono rare, a parte nella zona meridionale, colpita dai monsoni da giugno a settembre.

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 5 giorni / 4 notti

da € 380 - Voli esclusi

Durata: 5 giorni / 4 notti

da € 950 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno tre mesi. Per  le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio. Viaggi all’estero di minori:  La normativa italiana prevede che anche i minori diretti […]

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno sei mesi e comunque superiore al periodo di permanenza nel Paese. Visto d’ingresso: obbligatorio.  Non è possibile ottenerlo in Italia presso il Consolato Onorario del Nepal a Roma. E’ possibile comunque ottenere il visto direttamente all’ingresso nel Paese presso la frontiera terrestre e all’aeroporto di Kathmandu presentando il […]

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su