Abbigliamento e comportamenti in Pakistan

Trattandosi di un Paese islamico, si consiglia di adottare un abbigliamento e comportamenti consoni.

ABBIGLIAMENTO:
Si consigliano abiti di cotone, che espongano il meno possibile la pelle, sia per gli uomini che le donne: abiti lunghi, larghi e poco rivelatori, una buona soluzione è lo shalwar kameez (abito tradizionale composto da una tunica indossata sopra un paio di pantaloni). Le donne dovrebbero avere sempre con sé una sciarpa o un foulard per coprire il capo e il petto quando necessario. Ovviamente la nudità in pubblico è tabù e il costume da bagno è accettato soltanto nelle piscine pubbliche o in quelle degli alberghi.

COMPORTAMENTI:

  1. Usare abiti che coprano le nudità e vestirsi sempre in modo adeguato
  2. E’ buona educazione accettare cibo e bevande con la mano destra e servirsi della stessa per mangiare; questo perché la mano sinistra viene adibita a compiti meno gradevoli come, ad esempio, togliersi le scarpe
  3. E’ buona norma portare sempre un dono quando si è invitati a casa di qualcuno
  4. Togliersi sempre le scarpe prima di entrare in una casa privata e nelle moschee
  5. Non è accettato prendere il sole in pubblico
  6. Si raccomanda di osservare le proibizioni prescritte per i musulmani durante il mese del Ramadan, evitando dall’alba al tramonto di mangiare, bere o fumare in luoghi aperti ed in pubblico
  7. E’ vietato fotografare installazioni militari ed edifici pubblici come aereoporti, ponti, ecc…
Altri viaggi che potrebbero interessarti
minitour Malesia

Durata: 3 giorni / 2 notti

da € 660 - Voli esclusi

Durata: 9 giorni / 8 notti

da € 2630 - Volo incluso - Data fissa 16 Aprile 2022

Articoli che potrebbero piacerti
Vacanze in Armenia

La storia dell’Armenia inizia nel VII secolo a.C., quando una popolazione denominata Hay si stabilisce in Anatolia, nei pressi del Lago Van, ai piedi del Monte Ararat. Durante il I secolo a.C. l’Armenia, sotto il Regno di Tigran II, diventa la regione più potente dell’Asia Minore, estendendosi dal Mar Nero al Mar Caspio e al […]

Nonostante la decisa crescita del PIL (oltre 6% nel 2006) e la riduzione dello squilibrio nella bilancia commerciale, il Bangladesh versa ancora in condizioni di estrema povertà, e si affida in gran parte agli aiuti internazionali e alle rimesse degli emigrati. Il PIL ammonta infatti a 94.507 ml $ USA e permette un valore pro […]

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Asia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02339160422 R.E.A. AN 179753
Capitale Sociale € 80.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Progettazione, organizzazione ed erogazione di servizi turistici ad aziende, agenzie e utenti finali
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI
Ai fini dell'assolvimento dell'obbligo di pubblicazione degli aiuti di stato percepiti, si rinvia a quanto contenuto nel sito https://www.rna.gov.it/RegistroNazionaleTrasparenza/faces/pages/TrasparenzaAiuto.jspx